Una Società Senza Denaro Ubuntu Contribuzionismo

Una Società Senza Denaro Ubuntu Contribuzionismo

Sta finalmente emergendo il concetto di una società in cui il denaro non ne faccia più parte, in questa epoca di risveglio un sempre maggior numero di noi se ne sente parte. E’ stata sminuita come una idea utopistica, una versione poco realistica di un modo migliore, ma se non fosse così?

Questo scaturisce da una discussione di Michale Tellinger, Corey Goode e David Wilcock su Ubuntu e quello che è chiamato Contribuzionismo.

Il concetto ampiamente accettato che un sistema monetario sia necessario per facilitare lo sviluppo di una civiltà è completamente infondato.

Il fatto che il denaro sia necessario come mezzo per incentivare o motivare qualcuno a fare qualcosa è un concetto che ci ricorda la Magia Nera o una sorta di Controllo Mentale, non è assolutamente vero! La realtà possiamo vedere effettivamente che ci sono un numero infinito di modi attraversi i quali gli individui possono operare insieme per creare abbondanza e migliorare l’esistenza. In queste situazione, o nella maggioranza dei casi, constatiamo invece come il denaro sia il mezzo per limitare questo processo organico di produzione di alimenti e servizi.

Ubuntu Contribuzionismo Disclosure News Italia

Corey Goode afferma che la Secret Space Program Alliance ha seguito il lavoro di Tellinger per questo nuovo modello di società chiamata Ubuntu o anche Contribuitionism (Contribuzionismo). Lo SSP Council dice che dopo il data dump, ossia la messa online di una enorme massa di documentazione che svelerà gran parte di ciò che ci è stato finora tenuto nascosto, la nostra società si muoverà gradualmente verso il modello contribuzionista dove ognuno di noi potrà finalmente sviluppare le proprie passioni, fare finalmente le cose che ci piace fare e che ci vengo bene d’istinto, e quindi contribuire a produrre abbondanza o cose e prodotti per la società intera.

Michael Tellinger Ubuntu

Michael Tellinger – Ubuntu Planet
Una Società Senza Denaro Ubuntu Contribuzionismo

Immancabilmente però, ogni volta che un argomento di questo tipo viene intavolato le obiezioni sono sempre le stesse, la gente è pigra, nessuno vorrà fare nulla, non ci sarà competizione in quanto mancherà la ricompensa finanziaria, nessuno vorrà cooperare e così via. Chiaramente ci vorrà un livello evolutivo superiore, e graduale. Basta però guardare ai migliori esempi che abbiamo sulla Terra, l’ecosistema, la vita biologica… non c’è denaro e tutto funziona alla perfezione, sembra un mito?

Tellinger nel suo lavoro e nei suoi workshop ci dice che dopo che la gente abbia capito come funziona il sistema contribuzionistico tireranno un enorme sospiro di sollievo nella consapevolezza che che un sistema senza il denaro non abbia nulla a che vedere con il socialismo o il comunismo ma che sia un investimento sulle capacità del singolo individuo, un miglioramento delle conoscenza e delle sue abilità in modo da avere la capicità di produrre abbondanza. Se ognuno fosse investitodi questa potenza sarebbe semplice soddisfare i bisogni di tutti evitando l’opposto, dove si soddisfano i bisogni di pochi, che stiamo vivendo oggi.

Vi rimando al sito di Michael Tellinger Ubuntu Planet, che tanto per dimostrare chi siano gli Italiani e la loro cultura, è in varie lingue escluso l’italiano… stiamo diventando uno dei peggiori posti al mondo dove vivere, sassi animali e piante esclusi, o no?

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Casa della Felicità

Se esistesse una “Casa della Felicità”, la stanza più grande sarebbe la “Sala d'Attesa”.  

Jacques Renoir

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 81% 81%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest