Una Fiaba Galattica

Una Fiaba Galattica

Una Fiaba Galattica. Di Michael Lightweaver.

Molto, molto tempo fa, in una galassia molto, molto lontana c’erano tanti questi piccoli esseri luminosi che semplicemente si godevano la vita in quella dimensione gioiosa e senza tempo.

Poi, un giorno, venne un magnifico e grande angelo.

Aveva un’espressione molto seria sul viso.

Stava cercando volontari per una missione cosmica molto importante.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

“Abbiamo questo piccolo pianeta, ma molto speciale, situato ai margini della Galassia di Alcione chiamato Gaia.

È abbastanza unico, come un bellissimo giardino ed è pieno di centinaia di migliaia di diverse forme di vita.

Era una specie di stazione sperimentale nella Galassia e ha una forma di vita umanoide molto interessante che incorpora le frequenze più alte e più basse conosciute nel cosmo.

È in effetti l’epitome del dualismo. Da un lato è una forma di vita incredibilmente bella ed è in grado di trasportare le più alte frequenze di amore, luce e gioia conosciute in tutto l’Universo.

D’altra parte è in grado di trasportare le frequenze più dense e più oscure che il cosmo abbia mai sperimentato, frequenze che il resto della creazione ha lasciato, grazie all’evoluzione, eoni fa.

Ecco la situazione attuale.

Web Hosting

Una Fiaba Galattica - Nebula

Nebula

Una Fiaba Galattica

Nel dominio del tempo, questo pianeta attraversa cicli periodici cosmici.

Ora sta arrivando alla fine di due cicli principali: un’era di 2.000 anni dei Pesci e l’anno cosmico lungo 25.000 anni nel suo viaggio intorno ad Alcione, il sole centrale della Galassia della Via Lattea.

Con il completamento di questo ciclo, molte cose stanno finendo e molte cose stanno per iniziare.

Ma soprattutto, il pianeta sta vivendo un’infusione di Luce che sta aumentando notevolmente la sua frequenza.

Come in qualsiasi momento importante di ogni transizione, ci sarà una certa turbolenza.

Parte di questa turbolenza sarà geologica, poiché la stessa Gaia è un pianeta vivente e si sta anche lei evolvendo.

Ma in gran parte coinvolge anche le specie ominoidi che dominano il pianeta.

Una Fiaba Galattica - Infusione di Luce

Infusione di Luce

Una Fiaba Galattica

Questo non sarà un momento particolarmente facile per le specie, specialmente per coloro che dormono e che vibrano alle frequenze più basse.

Quando la frequenza cambierà, creerà insicurezza che a sua volta creerà paura.

La prima era dell’evoluzione su questo pianeta fu l’era fisica e la parola chiave fu Sopravvivenza.

La seconda era, che ora sta finendo, era l’era mentale e la parola chiave era Logica.

La terza era, che ora inizia, è l’era del cuore e la parola chiave è Amore.

Questa è la frequenza più alta.

Coloro che detengono attualmente il regno del potere sul pianeta sono del vecchio ordine del fisico e del mentale.

Nella misura in cui potranno compiere una transizione aggraziata verso una vita centrata sul cuore e guidata da Dio, sarà una transizione facile.

Nella misura in cui non saranno in grado di farlo, sperimenteranno molto tumulto.

Quindi questa è la situazione attuale di Gaia.

Una Fiaba Galattica - Le Più Alte Frequenze

Le Più Alte Frequenze

Una Fiaba Galattica

Il motivo per cui sono qui è di cercare volontari che sarebbero disposti a incarnarsi in forma umanoide sul pianeta in questo momento per contribuire a rendere questa transizione facile e regolare.

Abbiamo inviato profeti e insegnanti in passato. Molto spesso sono stati brutalmente perseguitati o uccisi.

In altri casi furono istituiti come “dei” da adorare e questi umanoidi costruirono attorno a loro religioni e rituali elaborati e usarono queste religioni per controllarsi a vicenda.

Hanno fatto di tutto tranne che seguire i semplici insegnamenti offerti.

Quindi questa volta stiamo provando un approccio diverso.

Niente più profeti, salvatori e avatar che possono usare per creare religioni.

Questa volta stiamo inviando migliaia, in realtà centinaia di migliaia, di normali Esseri di Luce con solo due incarichi:

1) Restare nel Cuore. Indipendentemente da ciò che accade, rimanete nel vostro cuore.

2) Ricordate chi siete, perché siete qui e di cosa si tratta.

Ora sembra abbastanza facile, giusto?

Sfortunatamente no!

Come ho già detto, la dualità ha già raggiunto il suo apice su questo pianeta.

Questa specie ha perfezionato l’illusione del bene e del male.

La più grande sfida che dovrete affrontare è ricordare chi siete veramente, perché siete lì e di cosa si tratta veramente.

Quando vi ricorderete, sarete in grado di rimanere nel vostro cuore, indipendentemente dagli eventi esterni.

Quindi come fate a sapere quando vi state dimenticando?

È facile. Guardate i vostri giudizi.

Nel momento in cui notate di trovarvi in un luogo di giudizio, saprete di aver dimenticato chi siete veramente, perché siete lì e di cosa si tratta davvero.

Questo sarà il vostro segnale.

Ora ecco la sfida.

La vita su questo pianeta richiederà molto discernimento: una saggia valutazione di ciò che è vero, di ciò che è appropriato e di ciò che è per il bene supremo, sia per se stesso che per il pianeta.

In molti modi il discernimento è simile al giudizio.

Tuttavia, saprete quando sarete in giudizio e quando vi sarete allontanati dal vostro cuore, quando sarete in un senso di colpa.

Sappiamo quanto può essere difficile questo pianeta.

Sappiamo quanto reali le illusioni su questo pianeta sembrano apparire.

Comprendiamo l’incredibile densità di questa dimensione e la pressione che dovrete affrontare.

Ma se sopravviverete a questa missione, ed è volontaria, vi evolverete a ipervelocità.

Dovremmo anche dire che sappiamo che alcuni di voi che andranno su questo pianeta come Starseed, non germineranno mai, non si risveglieranno mai al ricordo di chi siete veramente.

Alcuni di voi si risveglieranno e inizieranno a brillare, solo per essere soffocati dalle opinioni e dalle forme di pensiero prevalenti intorno a voi.

Altri si risveglieranno e rimarranno svegli e la loro Luce diventerà fonte di ispirazione e ricordo per molti.

Vi incarnerete in tutto il pianeta; in ogni cultura, ogni razza, ogni paese, ogni religione. Ma sarete diversi.

Non vi adatterete mai del tutto. Quando vi sveglierete, vi renderete conto che la vostra vera famiglia non è quella della vostra razza, cultura, religione, contea o persino della vostra famiglia biologica.

È la vostra famiglia cosmica, coloro che sono venuti come siete venuti voi, a svolgere un incarico per assistere in modo grande e piccolo nella transizione attuale.

La vera fratellanza e globalizzazione nella sua forma più alta arriveranno solo nel ricordare chi siete veramente, perché siete qui e di cosa si tratta veramente.

Verrà quando tornerete al vero tempio della Divina Presenza, il vostro Cuore, dove ha luogo questo ricordo e dal quale siete chiamati a servire il mondo.

Così, siete pronti? Bene!

Oh, a proposito, ci sono un paio di altre cose minori che dovrei menzionare…

A causa della densità, non si può operare in quella dimensione senza una tuta spaziale. Questa è una causa biologica che in realtà cambia nel tempo.

Ci sono molte cose che possiamo dirvi al riguardo, ma il nostro tempo di orientamento è breve, quindi penso che possiate semplicemente saltare e sperimentarlo. Dovreste essere avvisati, comunque.

Ci sarà il pericolo che se dimenticate chi siete veramente, potreste pensare di essere la vostra tuta spaziale invece del fatto che è semplicemente il vostro veicolo in quella dimensione.

Una volta lì, noterete che c’è un’infinita varietà di tute spaziali e a queste viene data una grande attenzione.

Tuttavia, nonostante la varietà infinita, poiché si tratta di un pianeta di dualità, rientrano tutti in due categorie di base chiamate “generi”.

Ancora una volta, non abbiamo davvero il tempo di approfondire adesso. Ma troverete il vostro rapporto con la vostra tuta spaziale più istruttivo e interessante.

L’altra piccola cosa è questa. Per operare in quella dimensione, riceverete anche un microchip chiamato “personalità”.

Questo è come un’impronta di identità che, insieme alla vostra tuta spaziale, vi renderà sostanzialmente diversi da tutti gli altri.

Questo vi permetterà di partecipare all’ologramma lì, qualcosa che chiamano “realtà consensuale”.

Ancora una volta, ci sarà un vero pericolo che rimarrete così assorbiti dai drammi della personalità olografica che dimenticherete chi siete veramente e in realtà pensi di essere la vostra personalità.

So che in questo momento sembra piuttosto incredibile, ma una volta arrivati lì…

Una Fiaba Galattica - Fiore di Luce

Fiore di Luce

Una Fiaba Galattica

Ancora una volta, c’è molto di più che possiamo dirvi attraverso l’orientamento, ma pensiamo che possiate imparare il resto esperienzialmente “sul posto”.

L’unica cosa importante è ricordare chi siete veramente, perché siete qui e di cosa si tratta veramente.

Se riiuscite a farlo, tutto il resto andrà bene.

Ma prendete nota: così pochi ricordano davvero che si distinguono come “diversi” e altri li hanno chiamati “Risvegliati” e termini simili.

Strano vero?

Bene, buona fortuna e buon viaggio !!!

 

Una Fiaba Galattica

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

 

Insegnanti

Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra. Basta dire quello che si pensa.

 

Martin Luther King

 

Web Hosting

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2020 - 3200 € 9% 9%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest