Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

Mentre lo Showdown Finale Incombe Sul Governo della US Corp.

Ben Fulford

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati. Di Ben Fulford.

Le tensioni globali stanno aumentando visibilmente, poiché il governo USA Corp. finanziato dal petrodollaro affronterà il 18 gennaio l’inizio del commercio del petrolio con lo yuan, sostenuto dall’ oro, mentre si avvicina la scadenza dei pagamenti del 31 gennaio ancora non coperti.

Un segnale di questa estrema tensione è arrivato la scorsa settimana quando “un missile da un sottomarino della Cabala è stato fermato dal colpire le Hawaii e il sottomarino è stato affondato“, dicono fonti del Pentagono.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

I media in tutto il mondo hanno riferito che i residenti hawaiani hanno tutti ricevuto il seguente avvertimento sui loro telefoni cellulari: “Minaccia di missile balistico in avvicinamento alle Hawaii. Cercate immediato rifugio. Questa non è un’esercitazione”, ma in seguito fu segnalato come falso allarme.

Non è stato – è stato un tentativo da parte della “Cabala” di incolpare dell’attacco la Corea del Nord e usarlo come innesco per la loro tanto desiderata Terza Guerra Mondiale, dicono fonti della CIA.

Minaccia Missilistica alle Hawaii

Minaccia Missilistica alle Hawaii

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

Gioielli con Cintamani

L’attacco è stato seguito da un aumento dei terremoti e dell’attività vulcanica che “potrebbe essere un attacco a potenziali basi sottomarine in Cile, Perù, Papua Nuova Guinea o sott’acqua“, continuano le fonti del Pentagono.

Il funzionario dell’Agenzia della Difesa degli Stati Uniti Paul Laine in precedenza aveva detto a questo scrittore che esistono numerose basi sottomarine.

Queste basi ora sembrano essere sotto attacco sistematico.

Nel frattempo, mentre veniva scritto questo rapporto, una persona che affermava di essere “Sua Eccellenza Sua Altezza Reale (HE HRH) Ernest Rauthschild, Primo Ministro degli Stati Uniti del Nord America” (USNA) ha contattato questo scrittore per dichiarare: “Gli Stati Uniti / Stati Uniti federali appartengono all’USNA.”

Ha continuato affermando che “i galattici” stavano ora arrivando per far valere la sua richiesta

Ha fornito un’ampia documentazione per sostenere le sue affermazioni, come da link seguenti, senza commenti, se non quello di notare che l’indirizzo fornito è solo un ufficio virtuale a Washington, DC.

Global Asset Recovery Treaty 1

Global Asset Recovery Treaty 1

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

Global Asset Recovery Treaty 2

Global Asset Recovery Treaty 2

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

Global Asset Recovery Treaty 3

Global Asset Recovery Treaty 3

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

Contratto tra il re e i tredici Stati Uniti del Nord America, firmato a Versailles il 16 luglio 1782

Il Re è stato lieto di rispondere alle richieste fatte a lui in nome e per conto delle province unite del Nord America per l’assistenza alla guerra e all’invasione di cui avevano sofferto per diversi anni.

Sua Maestà, dopo aver sottoscritto un Trattato di Amicizia e Commercio con le dette province confederate il 6 febbraio 1778, avendo avuto la bontà di sostenerle, non solo con le sue forze via terra e via mare, ma anche con finanziamenti di denaro, tanto abbondanti quanto effettivi nella situazione critica a cui i loro affari furono ridotti,  ha ritenuto opportuno e necessario indicare esattamente la quantità di tali fondi alle condizioni in cui il Re li ha felargiti, i periodi in cui il Congresso degli Stati Uniti si è impegnato a ripagarli alla Tesoreria Reale di Sua Maestà, e, infine, dichiarare questa questione in modo tale che il futuro prevenga tutte le difficoltà in grado di interrompere la buona armonia che Sua Maestà è risolta a mantenere e preservare tra lui e detti Stati Uniti per l’esecuzione di uno scopo così lodevole”

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

Lillian Goldman Law Library

MS-13

MS-13

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

In ogni caso, “galattici” e “basi sottomarine” a parte, accade molto nella sfera visibile, qui e ora, nella sfera geopolitica. La scorsa settimana questo è stato particolarmente evidente nella tensione tra il governo militare statunitense rappresentato da Donald Trump e gran parte del resto del mondo.

Fonti del Pentagono dicono: “La guerra contro i soldati della Cabala MS-13 [la banda salvadoregna] si è intensificata quando Trump ha arrestato i leader del MS-13 nel nord-est degli Stati Uniti, ponendo fine a uno status protettivo temporaneo di 200.000 salvadoregni e potrebbe fare lo stesso con 60.000 honduregni“.

Inoltre, “Trump ha sequestrato tutti i documenti incriminatori classificati dalla Biblioteca presidenziale di Obama per aiutare il Dipartimento di Giustizia ad abbattere l’intero regime di Obama“, proseguono le fonti.

Dopo l’epurazione saudita e americana, comincia l’epurazione dell’UE  con la morte del globalista [ex commissario europeo e presidente di Goldman Sachs] Peter Sutherland“, proseguono.

Le fonti dicono anche che “Trump sta snobbando Londra mentre va a Davos per un giro di vittoria“. Tuttavia, è chiaro che qualsiasi “giro della vittoria” sarebbe molto prematuro.

Entrambe le fonti della CIA in Asia e le fonti della famiglia Rothschild negli Stati Uniti affermano che Marzo …

è l’inizio della grande svolta finanziaria“.

La fonte della CIA ha spiegato quanto segue: “Il Dow Jones raggiungerà probabilmente 30.000 a metà marzo . Questo è il numero necessario per svuotare completamente tutte le rimanenti risorse liquide delle persone. Si verificherà un evento, la spina verrà staccata e il collasso verrà messo in movimento. Questa sarà la prima onda che si trasformerà in uno tsunami globale … questo è il loro piano attuale”.

La fonte ha aggiunto: “Ciò che viene dopo che la spina è stata staccata, a marzo, è che le valute sostenute dall’oro in cui sono coinvolte Russia, Cina, India e Indonesia arriveranno tutte insieme online.”

Questa fonte della CIA sottolinea anche che l’investigazione del regime Trump sulla Fondazione Clinton “apre una grande quantità di vermi a livello globale“, perché così tanti governi stranieri la hanno finanziata con donazioni.

Hillary and Bill Elezioni 2016

Hillary and Bill Elezioni 2016

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

Nuove Prove sulla Clinton Foundation Mandano Pericolosi Segnai ai Governi Stranieri

“L’inchiesta sulla Clinton Foundation potrebbe portare all’esposizione di funzionari governativi stranieri e fondazioni prestigiose, ha suggerito l’analista di Wall Street, Charles Ortel, parlando a Sputnik. 

È probabile che le entità straniere fossero a conoscenza della presunta frode delle donazioni e ne abbiano anche tratto beneficio, ha affermato, asserendo che Donald Trump invertirà la tendenza.

Una nuova indagine dell’FBI sulla Fondazione Clinton dovrebbe inviare un segnale allarmante ai governi stranieri e alle persone che hanno fornito donazioni caritatevoli negli ultimi vent’anni, ha detto a Sputnik l’analista di Wall Street e giornalista investigativo Charles Ortel.

Numerosi governi hanno inviato ingenti somme alla Fondazione Clinton, ma fino ad oggi la Fondazione Clinton si rifiuta di rendere conto pubblicamente, come richiesto, delle specifiche relative a ciascuna donazione dei governi (leggi statali a New York e in California lo richiedono per esempio),” conclude Ortel.

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

Sputnik News

Non vi è dubbio che la Fondazione Clinton sia stata colpevole di appropriazione indebita di massa, in particolare per quanto riguarda Haiti.

All’epoca del terremoto di Haiti e dello tsunami fummo informati dalla US Defense Intelligence Agency che erano stati causati da armi nucleari poste sul fondo del mare da un sottomarino della Cabala.

L’indagine dell’FBI in corso sulla Fondazione alla fine porterà a questo fatto e da lì porterà all’attacco similare su Fukushima dell’11 marzo 2011.

Tuttavia, per dimostrare quanto tutto ciò sia contorto, prove documentate dimostrano che la pista da Fukushima porterà alla loggia massonica P2 e alle stesse persone che saranno a Davos dove Trump si prenderà il suo “giro della vittoria”.

Inoltre, la nostra fonte del Pentagono ha inviato le seguenti dichiarazioni che trasmetteremo ai nostri lettori alla lettera:

Il termine ‘shithole’ (buco di merda) potrebbe presto essere usato per le città santuario come New York, Los Angeles, San Francisco, Chicago e paesi come il Regno Unito, Francia , Germania, Svezia, e qualsiasi paese bianco che sia stato “smerdato” da neri e musulmani, e da Israele con i suoi crimini e il suo terrorismo“.

Inoltre, la fonte ha continuato, “Trump potrebbe censurare la Regina e far fallire moralmente la Royal Bank che promuove la razza meticcia (bianco-nera) e il genocidio della razza bianca, con le nozze del bastardo Harry e la mezza nera Meghan Markle, mentre Andrew, che è volato con Jeff Epstein sull’isola Lolita Island, potrebbe essere in cima alla lista dei pedofili dell’UE.

Questa affermazione senza dubbio riflette opinioni diffuse tra molti europei e americani europei.

Questo tipo di visione è finita in secondo piano a causa di anni di eccessivo political correct che ha soffocato il vero dibattito sulle connessioni tra cose come la razza, l’appartenenza etnica, il crimine e le conquiste sociali.

Ad esempio, è un dato di fatto che i tassi di criminalità sono molto più alti in certi quartieri popolati quasi esclusivamente dagli afro-americani piuttosto che in aree popolate da euro-americani.

Fare finta che questo non sia vero o dare la colpa alle ingiustizie storiche non risolverà il problema.

Allo stesso tempo, attaccare ciecamente Trump come razzista, (secondo alcuni) per il suo riferirsi ai “paesi di merda” africani, significa ignorare il fatto che l’Africa rimane tremendamente povera e sotto sviluppata rispetto al resto del mondo.

Africa GDP per capita

Africa GDP per Capita – Wikipedia

Tensioni tra Linee di Sangue e Illuminati

In ogni caso, per riaprire questo dibattito in modo più costruttivo, vorrei utilizzare l’esempio dei pomodori. Ci sono mini-pomodori, pomodori giganti e pomodori arancioni, e ci sono chiaramente differenze genetiche.

Allo stesso tempo, se prendi due pomodori geneticamente identici e ne pianti uno in condizioni ideali di luce solare, ben fertilizzato, innaffiato, ecc., ottieni una pianta enorme con centinaia di pomodori.

Prendi lo stesso seme e lo metti nella condizione di un terreno molto povero, e ne ottieni una pianta rachitica che produce un singolo pomodoro.

Quindi la mia opinione è che prima che le persone discutano di geni e razzismo, dovrebbero assicurarsi che ogni essere umano sulla Terra abbia un ambiente giusto che gli permetta di prosperare nel modo migliore possibile.

 

 

In Inghilterra, in passato, c’erano prostitute che partorivano molti bambini da vari padri.

Questi “bastardi” crescevano in condizioni povere e diventavano parte di una sottoclasse auto-perpetuante di criminali e puttane.

In Inghilterra, questo sottoproletariato è stato in gran parte abolito attraverso molte misure come i riformatori, i divieti di prostituzione, ecc.

Forse Donald Trump, per evitare accuse di razzismo, potrebbe chiedere agli afro-americani della classe media che lavorano duramente di trattare in modo simile il sottoproletariato dei ghetti (molti dei quali sono geneticamente di discendenza europea al 70% o più) che sono responsabili di una quantità sproporzionata di crimini negli Stati Uniti.

Ci rendiamo conto di aver aperto un vaso di Pandora con queste divergenze preliminari, ma a volte mettere un coperchio su cose controverse non porterà a nessuna soluzione, e questo tipo di dibattito è stato soffocato da troppo tempo.

In ogni caso, tornando alla situazione geopolitica, possiamo vedere la nostra fonte nel governo militare statunitense che chiama in causa il Regno Unito, la Francia, la Germania e la Svezia come nemici.

Questo ci pone la domanda, su chi siano esattamente gli amici che abbiamo ancora al fianco.

La risposta potrebbe essere fornita dal più vicino amico degli Stati Uniti, il Canada.

Questa settimana il governo canadese ha convocato una riunione di circa 20 paesi per “discutere della Corea del Nord“.

Tra questi, Inghilterra, Stati Uniti, Francia, Germania, India, Tailandia, Corea del Sud, Giappone e altri paesi che hanno combattuto con la Corea del Nord , Cina e Russia durante la guerra di Corea.

In ogni caso, la Corea del Nord è solo un palliativo.

I paesi che stanno per riunirsi in realtà parleranno della Cina e dei loro imminenti piani per una valuta sostenuta dall’oro per rimpiazzare il dollaro americano, l’euro e il sistema dello yen giapponese.

Il Canada, a differenza degli Stati Uniti, ha avuto molto successo nel far sì che persone provenienti da tutto il mondo e con ogni sorta di background etnico / culturale / razziale vivessero e lavorassero insieme con successo e in armonia.

Può darsi che la vera discussione a Vancouver di questa settimana riguardi chi o cosa sostituirà il prossimo governo americano in bancarotta e quale sarà la sua posizione negoziale con i cinesi e i loro alleati.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

 

Splendere

Ti insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece.  

Pier Paolo Pasolini

 

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 90% 90%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Fiore della Vita Sticker Pack

Fiore della Vita Sticker Pack - 10 Stickers - 5 Bianchi 5 Neri 9.5 x 9.5 cm

Pin It on Pinterest