Purga ai Khazariani

Purga ai Khazariani

La Purga ai Khazariani si Intensifica Mentre Trump è al Sicuro in Asia

Purga ai Khazariani. Di Ben Fulford.

Non c’è dubbio che la spazzata mondiale della Mafia Khazariana abbia ora raggiunto un punto di ribaltamento senza ritorno, con arresti e ripulisti negli Stati Uniti e in Arabia Saudita.

In Medio Oriente, gli Hezbollah legati all’Iran ora hanno effettivamente il potere in Libano dopo che il primo ministro pupazzo dei Sauditi Saad Hariri è stato costretto a dimettersi.

Le sue dimissioni sono stata seguite dall’epurazione di centinaia di principi, generali, capi religiosi, e altri dal de facto Re Saudita Muhammad bin Salman.

Questa spazzolata è stata particolarmente importante perché ha tagliato una delle ultime grandi fonti di denaro e potere della mafia di Bush/Clinton. Molti dei principi purgati sono stati legati omo-sessualmente ai membri della famiglia Bush e ai loro tenenti superiori quando hanno studiato negli Stati Uniti, secondo confessioni di Kay Griggs, moglie di un membro della Società Skull and Bones e altri.

Web Hosting

E’ così che le fonti del Pentagono descrivono l’operazione in Arabia Saudita:

Il ripulisti Saudita della fazione del terrorismo pedofilo di Bush-Clinton, incluso il fratello di Osama Bin Laden, Bakr bin Laden e l’anti-Trumper Principe Al-Waleed bin Talal è temporizzata con le Paradise Papers... e l’arresto di Tony Podesta e la resa di Hillary Clinton e John Podesta.

Tony Podesta è un potente lobbyista di Washington, il cui fratello John è stato direttore di campagna per Hillary Clinton (Rockefeller) e capo di stato per Bill Clinton (Rockefeller). Al-Waleed ha acquistato grandi partecipazioni della Citibank di Rockefeller.

Le ramificazioni di queste divulgazioni, arresti e ripulisti si estendono in molte direzioni. Gli arresti, ulteriori arresti e ulteriori spazzolamenti saranno sicuramente sentiti e visti in Medio Oriente, in Giappone, in Europa e negli Stati Uniti nei prossimi giorni“.

Il Segretario al Commercio di Trump, Wilbur Ross (figlio) è stato implicato. Così come il magnate canadese Stephen Bronfman, la cui famiglia ha fatto fortuna nel vendere alcool ad Al Capone. Questi nomi sono solo la punta dell’iceberg.

L’inizio del cataclisma è stato temporizzato per coincidere con la visita di Trump in Asia per essere in grado di proteggerlo più facilmente insieme alla sua famiglia, da azioni di ritorsione, dicono le fonti del Pentagono e della CIA.

Tuttavia, come un segnale che la battaglia è lungi dall’essere finita, due segnalazioni separate sono state trasmesse a questo scrittore la settimana scorsa riguardo a Trump. Una era una “fonte vicina alla Corea del Nord” e l’altra era un ufficiale veterano della CIA che stazionato in Asia. La fonte legata alla Corea del Nord ha detto che se Trump iniziasse una nuova Guerra di Corea “non lascierebbe l’Asia vivo”. La seconda fonte, della CIA ha riferito che “sentendo parlare nell’ombra sembra che ci sia una sorpresa che lo aspetta in Vietnam. e non si tratta dell’Incontro con Putin“.

In un ottica Asiatica il ripulisti di Al-Waleed ha una speciale vaenza in quanto uno degi principali attori nel fondo Saudita da 100 miliardi di USD è Masayoshi Son, il giapponese-coreano. Son ha acquistato dai Rockys la Forteress Investment Group che posside la Musashi Engineering costruttore delle macchine per le votazioni elettorali in Giapponi, elezioni rapinate da Abe e i suoi.

Questo quello che dice la CIA di Son: “Per quanto riguarda Son è probabile che abbia un attacco di cuore o un Harakiri, causato da stess chiaramente. Questo è il dono di Natale per la polpolazione del Giappone“.

I pupazzi Giappoesi che compongono l’establishment locale, capendo che la loro sopravvivenza è a rischio, stanno organizzandosi per accattivarsi le simpatie di Trump durante la sua visita in Giappone.

Voci vicine alla famiglia imperiale riferiscono che hanno donato 9.000 miliardi di dollari, con la gentile concessione di Henry Kissinger.

Questo gruzzolo permetterà ai capi della US Corp. di calcirae ancora il barattolo lungo la via anche se pare che il destino verrà deciso nell’incontro con Putin e Xi Jinping in Vietnam.

Le fonti del Pentagono ritengono che Xi abbia oramai in mano completamente le redini della Cina e questa è la loro analisi della situazione dopo il congresso Cinese:

Sembra che il presidente Xi, è oggi leader principale senza successore e il controllo di cinque voti sul Comitato Permanente del Politburo (PBSC), poiché Han Zheng è l’unico giovane della fazione di Shanghai o Jiang e il primo ministro Li Keqiang è della fazione Hu. Gli altri quattro giovani sono neutri e fedeli a Xi, anche se sono cresciuti sotto Hu e Jiang. Wang Huning sembra possa dare continuità, dal momento che ha lavorato anche per Jiang e Hu “.

In ogni caso, le fonti Cinesi di intelligence dicono che Xi Jinping è un leader scelto perché alto e di bella presenza nelle foto scattate al G20, ma in realtà non è che un caposquadra, e questo, per decisione collettiva. L’equilibrio complessivo del Comitato Permanente del Politburo è composto da due voti per la Cina Meridionale (Guandong), due per la costa (Shanghai) e tre per il nord e l’interno (Pechino).

Il nuovo regime cinese è pronto, agiranno, e con un po’ di fortuna per il mondo, scopriranno i bluff Khazariano sull’innesco della Terza Guerra Mondiale e costringeranno il mondo e il sui sistema arcontico al fallimento, sgretolando la US Corp. Vedremo presto cosa succederò il 10 e 11 Novembre in Vietnam.

La Federal Reserve Board, propritaria della US Corp. non ha più i suoi emissari Khazariani nel consiglio di amministrazione ora che Janet Yellen, Stan Fischer e ora il Goldmanita William Dudley sono stati costretti a darsela a gambe. La nuova gestione non-Khazariana della Fed prenderà in mano la borsa, perché il sistema sta crollando, che lo vogliano o no.

A Ottobre, il mese dopo che la US Corp non è riuscita a rispettare il termine di pagamento del 30 settembre, il debito pubblico statunitense è aumentato di USD 200 miliardi in un solo mese, mentre 960.000 persone hanno perso il lavoro. Questo stesso governo sta facendo finta che la sua controllata Porto Rico non ha elettricità a causa di un uragano mentre invece non è in grado di pagare le proprie bollette elettriche.

Comunque, nonostante il crollo dell’economia reale, il mercato azionario continua a raggiungere nuovi livelli record, grazie in gran parte all’acquisto della banca centrale svizzera di Rothschild.

Sembra anche che i Khazariani stiano esaurendo i luoghi dove rubare l’oro. Ricordate l’annuncio del Governo Canadese che ha dichiarato che le sue riserve d’oro si sono esaurite nel Marzo del 2016?

Ebbene, sembra che da allora abbiano venduto oro falso, dato che la Royal Canadian Mint è stata sorpresa a vendere un barra di oro falso.

Non dimenticate il segretario del tesoro americano Steven Mnuchin che ha twittato da Fort Knox il 21 Agosto, il giorno dell’eclisse solare, dicendo che è “l’oro è al sicuro”, senza dare uno straccio di prova che questo fosse vero.

Più presto le Forze Armate e le Agenzie riavvieranno l’intera struttura del governo americano, speriamo con l’aiuto Canadese, minore sarà il danno.

In ogni caso, gli White Hats delle forze armate e degli agenti statunitensi continuano a ripulire i sistema dall’influenza della mafia Khazariana. Fonti del Pentagono dicono che le accuse contro l’ex dirigente della campagna di Trump Paul Manafort, di non essersi registrato come agente straniero, “potrebbe essere una nuova occasione per arrestare i lobbisti e le organizzazioni ebraiche [Khazariane] come AIPAC (American Israel Public Affairs Committee) come agenti stranieri non registrati di Israele“.

Inoltre, la pulizia di Hollywood sta assumendo le caratteristiche di una valanga. Ecco come una fonte del Pentagono riassume la situazione: “Harveywood si trasformò in Pedowood, mentre Kevin Spacey fu esposto come pederasta che volò sull’isola di Jeff Epstein, “il Lolita Express“, con Bill Clinton. Spacey è stato costretto a uscire allo scoperto come gay per confondersi tra gli LGBT con i pedofili per fermare la normalizzazione Khazariana di omosessuli, pedofili e pederasti”.

La fonte ha continuato facendo notare che “dopo Harvey Weinstein, la punizione è stata “rapida e terribile” in quando Netflix ha impallinato subito Spacey in “House of Cards”, la CBS rimuoverà l’attore Khazariano Jeremy Piven dal dramma TV “Wisdom of the Crowd” e annullerà lo show, e un altro produttore/regista predatore Khazariano, Brett Ratner, ha perso la sua gallina dalle uova d’oro Warner Brothers dimettendosi“.

Secondo la US Naval Intelligence, la forza reale dietro la pulizia che sta avvenendo a Hollywood è stata la NSA, che ha informato le vittime dei predatori che potevano rivelare le prove per sostenere le loro accuse contro i loro torturatori.

Ora che Washington DC, politici, università e Hollywood vengono epurati dal controllo satanico dei gangster Khazariani, si spera che le strutture mediche e farmicidiali siano le prossime sulla lista.

Un prepotente raid nella sede della American Medical Association, con particolare attenzione alle informazioni correlate al cancro, sarebbe un ottimo punto di partenza. Su questo fronte, sembra di capire che Bill Gates abbia già cantato come un canarino in custodia speciale.

È certo che la guerra contro la mafia Khazariana Satanista non è ancora finita, ma non è più possibile negare che stanno perdendo e sono condannati. Sono stati avvisati di “arrendersi o morire“.

Ci aspettiamo che ciò avvenga in maniera sempre più diffusa, perché, prima finisce l’incubo e prima l’umanità verrà liberata.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

 

Bellezza

La bellezza delle cose è nella mente di chi le contempla.  

David Hume

 

Web Hosting

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2020 - 3200 € 9% 9%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest