Operazione Perseo Cobra Quarta Parte

Operazione Perseo Cobra Quarta Parte

Operazione Perseo Cobra Quarta Parte. Di Interstellar.

Continuiamo la storia mitologica di Perseo riallacciandoci all’ultimo post di Cobra dell’11 Novembre. In questa parte Perseo torna a Casa e dona la testa di Medusa alla Dea Atena e in volontariamente uccide Acrisio.

La Testa della Gorgone sull’Egida di Atena

Compiuta la sua vendetta, Perseo volle tornare in Argo, sua patria, insieme con la madre e con la giovine sposa. Vi giunse, preceduto dalla fama delle sue straordinarie gesta, che già s’era largamente diffusa. Il suo avo Acrisio padre di Danae, quando apprese che il nipote stava per tornare, invaso dal terrore della sua vendetta e paventando che si verificasse quanto aveva predetto l’oracolo, fuggì da Argo e si rifugiò a Larissa.

Ma Perseo fece sapere al nonno che né sua madre, né lui gli serbavano rancore e che vivesse tranquillo, perché egli non aveva alcuna intenzione di fargli del male.

Offerta Pietre Cintamani - Pianta il Tuo Seme della Vita!


Offerta 1

7 Cintamani Opache da 3/4 grammi a prezzo speciale per la Liberazione Planetaria - 240 € Spedizione Inclusa

Offerta 2

7 Cintamani Opache da 6/7 grammi a prezzo speciale per la Liberazione Planetaria - 450 € Spedizione Inclusa

Scrivici per Maggiori Informazioni

Acquista la Tua Pietra Cintamani

Offerta Cintamani Opache Uniche a Prezzi Scontati

10 grammi - 12 grammi - 16 grammi - 17 grammi - 20 grammi - 30 grammi

Acrisio si tranquillizzò. Ma quel ch’era scritto nel libro del Fato non poteva non avverarsi.

Il giovane eroe indisse un solenne sacrificio in onore del padre Zeus, nonché di Atena e di Ermes, che lo avevano così validamente aiutato nella sua difficilissima impresa. Mentre il rito si svolgeva, Atena apparve di nuovo a Perseo ed egli, dopo averla venerata rendendole solenni grazie, le donò, come offerta votiva, il trofeo della sua vittoria : la testa di Medusa.

La dea ne fu oltremodo lieta; e da allora ella, quando scendeva in battaglia, si pose sempre sul petto, in mezzo all’egida, la testa della Gorgone, a terrore ed esizio dei nemici.

Quindi Perseo, invitato dagli abitanti di Larissa, vi si recò per assistere e partecipare ai giochi ginnici che erano stati indetti in suo onore.

Là s’incontrò con Acrisio e gli confermò che non provava per lui se non riverenza ed affetto, come al padre di sua madre.

Senonché, mentre si svolgevano le gare, il giovane, nel lanciare il disco, colpì senza volerlo Acrisio con violenza alla testa; il vecchio cadde fulminato.

Atena Dea della Saggezza

Atena Dea della Saggezza

Operazione Perseo Cobra Quarta Parte

Giochi Ginnici Greci

Giochi Ginnici Greci

Operazione Perseo Cobra Quarta Parte

Così la predizione dell’oracolo si avverò. Perseo fu talmente contristato da questo doloroso evento, che non volle diventare signore del regno di Acrisio, da lui ucciso, e, lasciata Argo, si recò a Tirinto.

Qui stabilì la sua signoria, e durante il suo regno fondò altre città, fra le quali Micene, che fu poi una delle più illustri della Grecia. Dai suoi figli, natigli da Andromeda, derivò una grande stirpe; il più illustre dei suoi discendenti fu Eracle.

Giochi Ginnici Discobolo

Giochi Ginnici Discobolo

Operazione Perseo Cobra Quarta Parte

Perseo

Prima Parte

Perseo

Terza Parte

Perseo

Seconda Parte

Perseo

Quarta Parte

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Difficile - Semplice

Tutto è difficile prima di diventare semplice.  

Thomas Fuller

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!




Pin It on Pinterest

Vai alla barra degli strumenti