Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III

Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III

Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III

Operazione Highjump Gennaio 1947

Sir Roy Fedden, inviato dal British Ministry of Aircraft Production in Germania dopo la fine della guerra ha detto:

ho visto abbastanza del loro (dei nazisti) disegni e progetti per realizzare che se fossero riusciti a prolungare la guerra di qualche mese ci saremmo dovuti confrontare con una serie di armi evolute specialmente nella guerra aerea.

Anche se le Forze Armate Tedesche si sono arrese nel 1945, tecnicamente parlando il mero Terzo Reich non lo ha fatto.

Considerando le informazini di spionaggio del dopoguerra riguardo i movimenti dei nazisti nell’emisfero sud, la Marina Americana ha finanziato la missione dell’Ammiraglio Byrd denominata Operazione Highjump.

L’Operazione Highjump era una missione di ricognizione in Antartide e si svolse circa 2 anni dopo la fine della guerra. Era composta di una portaerei e 12 navi da guerra, un sottomarino e 20 aeroplani ed elicotteri con un equipaggio complessivo di 4000 uomini.

Anche se Byrd disse che era una operazione militare, il vero scopo della missione non è stato rivelato ma si presume fosse di localizzare e neutralizzare l’ultima fortezza tedesca situati sotto i ghiacci antartici.

Questa operazione fu ampiamente documentata e ne fu tratto anche un film. La cosa strana fu comunque che non vi era, nel film, nessuna traccia di aerei da guerra.

Gli aerei da ricognizione erano comunque equipaggiati di ogni sitsema di rilevamento d’avanguardia alla ricerca di qualsiasi anomalia che rivelasse la presenza di basi sotterranee.

Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III Portaerei Philippine Sea

Porterei Philippine Sea
Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III

Il Ritiro anticipato di Byrd

La durata prevista della missione era di otto mesi ma dopo solo due mesi l’Ammiraglio Byrd si ritirò. Il perché di questo ritiro anticipato non è noto.

Sembra che Byrd dichiarò al suo ritorno che, in caso di una nuova guerra, gli Stati Uniti sarebbero stati attacchati da aerei che sarebber stati capaci di volare dal polo sud al polo nord senza scalo ad una velocità incredibile.

I giornalisti di El Mercurio, un quotidiano Cileno, che accompagnarono Byrd nella sua missione, riferirono delle preoccupazioni e degli avvertimenti di Byrd riguardo la necessità di una difesa contro aerei ostili provenienti dai poli.

I resoconti e le testimonianze sugli UFO nazisti sono molteplici, vanno da un recente documentario Russo a testimoni facenti parte della missione di Byrd. Chiaramente da parte degli Stati Uniti tutto è tenuto segretissimo.

Invasione Americana Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III

Invasione Americana
Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III

Il Diario di Byrd

Quello che invece è stato divulgato è il diario di Byrd e del suo enigmatico ultimo volo sul Polo Nord dove venne sequestrato e trascinato all’interno della Terra Cava da misteriosi esseri Nordici che parlavano tedesco ed erano a bordo di dischi volanti. Byrd rimase sequestrato per 3 ore ed infatti il suo volo subì 3 ore di ritardo ufficialmente per noie al motore.

Quattro mesi dopo questa missione e otto dopo la precedente, Highjump, il Comado Strategico Americano organizzò un’altra missione, per mezzo di aerei B-29, di mappatura e ricognizione stabilendo una base in Alaska. Le apparecchiature a brodo degli aerei furono però disturbate da armi elettromagnetiche all’avanguardia e da aerei, gli stessi citati da Byrd, capaci di volare fra i due poli a velocità supersonica e oltre.

DC 3 Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III

Mcdonnell Douglas DC 3
Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III

Anche gli equipaggi riportarono avvistamenti di dischi volanti in volo e a decollo verticale, anche parcheggiati sulla banchisa, e furono anche filmati a seguire ognuno un B-29. Tutta questa documentazione rimane comunque segretissima.

L’Ammiraglio Byrd, dopo il suo ritorno dalla missione Highjump venne circosritto in ospedale e non gli fu permesso di rilasciare ulteriori dichiarazioni. Nel 1955 gli fu di nuovo assegnato il comando di una uilteriore missione in Antartide.

La Missione Deep Freeze e le Bombe Nucleari

Questa fu l’ultima missione di Byrd e marcò l’inizio della presenza stabile degli Americani in Antartide. Byrd rimase in Antartide solo una settimana e morì non molto dopo il suo rientro di un attacco di cuore.

Nel 1958 furono lanciati tre missili nucleari americani sopra l’Antartide, il Progetto Argus, una operazione segreta ufficialemte per studiare il amgnetismo terrestre, in quel tempo fu rivelata l’esistenza delle Fasce di Van Allen attorno alla Terra, anche se la vera natura di questa operazione rimane ancora avvolta dal mistero.

Si potrebbe pensare che le 3 bombe nucleari possano essere stato un tentativo di distruggere i nazisti anche se non ci sono tracce di ritorsioni da parte tedesca.

Ma la WWII è Realmente finita come si dice?

Anche se si dice che Hitler sia morto suicida e poi il suo corpo bruciato, le voci che lui e Bormann fossero beatamente in vita hanno continuato a circolare, la prova dentale del suo corpo convince pochissima gente.

I due, secondo molti, insieme a tanti altri volarono in Argentina dove il presidente Peron mise a loro disposione un’area del Rio Negro, vicino a Bariloche che ricorda molto le Alpi Bavaresi. Hilter visse lì e morì secondo alcune fonti nel 1958, secondo altre nel 1962.

Il resto degli scienziati Nazisti furono invece portati negli Stati Uniti tramite l’Operazione Paperclip di cui fece parte anche Von Braun.

Le interazioni della tecnologia e della politica nazista con l’economia e con il sistema bancario mondiale sono perdurate ben oltre la fine della guerra, fino ad oggi, ed è difficile immaginare a che punto la tecnologia sia giunta dopo così tanti anni.

I Nazisti rimasero quindi infiltrati, ma anche al potere, negli USA e in molte altre nazioni e molti dicono che ci sia una flotta, dispiegata nello spazio e nel sistema solare, ma che non sia ben chiaro se batta bandiera Americana o abbia la svastica.

Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III Rompighiaccio Burton Island

Rompighiaccio Burton Island
Operazione Highjump Nazisti UFO e Basi in Antartide Parte III

Pillole Disclosure News Testata

Musica

Se si volesse sapere se un regno è ben governato, se la sua morale è buona o cattiva, la qualità della sua musica fornirà la risposta.  

Confucio

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 68% 68%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest