MIC Complesso Militare Industriale

MIC Complesso Militare Industriale

Ex Agenti CIA Espongono il Military Industrial Complex

MIC Complesso Militare Industriale. Prima Parte. Di Makia Freeman.

Il Complesso di Intelligence Militare (MIC) degli Stati Uniti è diventato un vero colosso. È una creatura mostruosa che costituisce il fondamento della griglia di controllo tecnologico che viene eretta e avviluppata intorno a noi. Mentre i congiurati del NWO cercano di spingere il mondo con il loro modello di tecnocrazia (la legge della tecnologia), il complesso di intelligence militare serve fondamentalmente per l’esecuzione dei loro piani.

Attualmente, il MIC è la base della raccolta di informazioni (spionaggio, intercettazioni e sorveglianza), archiviazione, elaborazione e analisi dei dati. Mentre la tecnologia avanza e noi veniamo spinti sul cammino del Transumanesimo, l’agenda del NWO prescriverà che il MIC acquisisca ulteriori ruoli e funzioni, ad esempio per diventare il centro operativo delle flotte di robot che gestiranno la società globale al fine di far rispettare completamente la legge e l’ordine.

Una delle armi chiave dell’arsenale di Washington è la CIA. A volte viene chiamata “la Compagnia” da parte di quelli che si trovano all’interno, ma forse sarebbe meglio chiamarla “Il Culto”. Victor Marchetti, nel suo libro del 1974: “La CIA e il Culto dell’Intelligence”, ha scritto quanto segue.

Gioielli con Cintamani

La CIA e il Culto dell’Intelligence

“Nella nostra nazione esiste oggi un culto segreto potente e pericoloso – il culto dell’intelligence. I suoi uomini santi sono i professionisti clandestini dell’agenzia di intelligence centrale (CIA).

I suoi patroni e protettori sono i più alti funzionari del governo federale. La sua sfera di influenza, che si estende ben oltre le cerchie governative, raggiunge i centri di potere dell’industria, del commercio, della finanza e del lavoro.

I suoi amici sono molti nelle aree di grande influenza pubblica, il mondo accademico e i mezzi di comunicazione. Il culto dell’intelligence è una Confraternita segreta dell’aristocrazia politica americana.

Lo scopo del culto è quello di promuovere e dirigere le politiche estere del governo americano mediante mezzi segreti e di solito illegali… “

Victor Marchetti

Ex Agente Segreto Statunitense, CIA

L’ex capo della CIA William Colby ha concordato con la valutazione di Marchetti.
“[Agenti della CIA] si sono messi insieme, formando una Confraternita sigillata … hanno sviluppato una visione piuttosto sfrenata di quel mondo … hanno guardato dentro le vite di tutti i cittadini … una visione deformata, distorta, alterata e elitaria dell’intelligence che si ritiene … oltre i limiti della Costituzione”. William Colby

Direttore dal 1973 al 1975, CIA

Molte persone stanno attraversando il sonnambulismo in questi tempi, poiché le basi per questa griglia mondiale di controllo tecnologico sono oramai state gettate.

Fortunatamente, ci sono altri che si sono svegliati a questo ordine del giorno, alcuni dei quali sono insider (o ex-insider) con una solida bussola morale e il coraggio di fare ciò che è giusto.

Quella che segue è una selezione di questi individui coraggiosi.

Robert Steele

Robert Steele

MIC Complesso Militare Industriale

Robert Steele

Ex Marine, responsabile della CIA e co-fondatore statunitense dell’attività di intelligence degli Stati Uniti del Corpo dei Marines. La missione di Steele è stata quella di diffondere l’uso di Open Source Intelligence (OSINT). Ha scritto manuali su OSINT per la NATO, la DIA e le Forze Operative Speciali USA. Ha affermato che le condizioni per la rivoluzione esistono negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in altri paesi occidentali.

Egli descrive tali condizioni come: “l’isolamento dell’Elite dalla ricchezza concentrata, dalla inadeguatezza dei programmi sociali e dell’istruzione, dalla conquista di territori con la perdita dell’ autorità locale, dalla repressione delle nuove tecnologie, in particolare per quanto riguarda l’energia, dall’atrofia del settore pubblico e dalla diffusione della corruzione, dalla disonestà dei media, dalla disoccupazione di massa dei giovani… e potrei continuare“.

Robert Duncan

Robert Duncan

MIC Complesso Militare Industriale

Robert Duncan

Ex ingegnere della CIA, il dottor Robert Duncan è stato coinvolto nella ricerca e nello sviluppo dei “candidati manchuriani” (vittime del controllo mentale), e sta cercando ora di spiegare al pubblico nel corso degli anni che il vero stato attuale della tecnologia del controllo mentale sfida ogni immaginazione.  È molto duro (e spaventoso) per la persona media comprendere quanto sia diventata sofisticata la tecnologia adesso.

Duncan rivela come è stato costruito un sistema di armi in grado di controllo totalitario. Inoltre rivela che molte persone sono ora in contatto mentale wireless con l’AI, Intelligenza Artificiale, gestita da supercomputer, persone provenienti da tutti i settori sociali della vita, non solo poveri come avveniva in passato.

Duncan ha lavorato con tecnologie interfaccia cervello/computer, cose come la lettura remota della mente, la sperimentazione della mente da parte della CIA (più persone che condividono lo stesso spazio mentale), il targeting remoto e il monitoraggio delle persone attraverso la loro firma energetica o “stampa cerebrale”, la clonazione da remoto o copia dei pensieri, emozioni e altri stati (ad esempio dolore intenso) su un obiettivo; la “Voce di Dio” (mettere informazioni nelle menti della gente e far sentire delle voci), sogni forzati o indotti e OIW (Offensive Information Warfare).

Come molti altri ex agenti di intelligence, Duncan è stato ingannato nel pensare di fare qualcosa di buono per l’Umanità mentre invece stava costruendo un’arma di tortura e di controllo. Ora sta cercando di far notare la natura orribile di questa tecnologia, prima che sia troppo tardi.

Ray McGovern

Ray McGovern

MIC Complesso Militare Industriale

Ray McGovern

McGovern è un ex analista della CIA, co-fondatore di Veteran Intelligence Professionals for Sanity (VIP). Ha accusato la CIA di essere un’agenzia aggressiva molte volte, affermando che la routine della CIA consiste nel raccogliere “intelligence” per giustificare guerre pre-pianificate (ad esempio Iraq, Afghanistan e Libia).

Non è una cattiva intelligence. È intelligence maniacale.

Inoltre, ha affermato che i presidenti statunitensi hanno paura dei dirigenti della CIA e che il Congresso non ha mai fatto nulla per affrontare la CIA prima dell’11 settembre, e neanche prima dei tempi di JFK.

Michael Scheuer

Michael Scheuer

MIC Complesso Militare Industriale

Michael Scheuer

Ex agente CIA, Michael Scheuer è stato estremamente critico sulla politica estera statunitense per decenni. È stato uno dei pochi ad avere il coraggio di criticare Israele e lanciare dubbi sul perché gli Stati Uniti vorrebbero affiliarsi così strettamente con il regime sionista (suggerimento: è perché i Rothschilds controllano Israele e anche gli Stati Uniti, quindi possono dettare come gli Stati Uniti spendono i loro soldi e scelgono i loro alleati). Scheuer ha anche avuto il coraggio di evidenziare la pericolosa alleanza tra Israele e l’Arabia Saudita evidenziando come tale alleanza sia molto più deleteria per gli Stati Uniti e per alcune nazioni circostanti piuttosto che per l’Iran.

Susan Lindauer

Susan Lindauer

MIC Complesso Militare Industriale

Susan Lindauer

Ex agente CIA, Susan Lindauer è stata condannata a 5 anni di ingiusta prigionia senza alcuna prova nell’ambito del Patriot Act per il crimine di aver parlato della verità. Dopo 10 anni, ha rotto il suo silenzio il 9 settembre 2011, rivelando come George W. Bush, Cheney e Rumsfeld avessero deciso di andare in guerra con l’Iraq prima dell’11 settembre.

Ha anche esposto come il suo gestore della CIA, Richard Fuse, le aveva fatto inviare messaggi minacciosi agli iracheni. Conferma che il capo dei dirottatori, Mohammed Atta, era una risorsa della CIA. È stata in prigione per due anni per i suoi guai.

John Kiriakou

John Kiriakou

MIC Complesso Militare Industriale

John Kiriakou

Kiriakou è stato uno degli informatori più puniti negli ultimi tempi. Dopo essere stato alla CIA per anni, si è dimesso nel 2004, poi tre anni dopo, nel dicembre 2007, ha deciso di andare in televisione e pubblicamente accusare la CIA per i suoi “programmi di tortura immorali, non etici e illegali“.

Ha giustamente accusato la CIA di mentire quando l’agenzia ha dichiarato in modo falso che ha ottenuto “intelligence azionabile” attraverso la tortura, che ha violato molte leggi e l’ottavo emendamento nella Bill of Rights (che vieta punizioni crudeli e insolite). Come Lindauer, Kiriakou è stato in prigione per quasi due anni per i suoi guai.

Kevin Shipp

Kevin Shipp

MIC Complesso Militare Industriale

Kevin Shipp

Ex agente della CIA, Kevin Shipp ha lavorato come operativo contro il terrorismo. Ha esposto la corruzione di Barack Obama, Eric Holder, Hillary Clinton, George Soros, Susan Rice, John Brennan, Huma Abedin e molti altri.

Ha parlato di varie questioni di verità, come il tragico evento dell’11 settembre, la connessione tra i vaccini e l’autismo, come la migrazione di massa viene usata deliberatamente per destabilizzare l’Occidente e come il complesso di intelligence militare ha perfezionato l’arte di intimidire e distruggere gli informatori.

Philip Giraldi

Philip Giraldi

MIC Complesso Militare Industriale

Philip Giraldi

Giraldi è un ex dirigente della CIA e ex direttore del Consiglio per gli Interessi Nazionali, un’organizzazione senza scopo di lucro e non partigiana degli Stati Uniti che lavora per “politiche del Medio Oriente che servono l’interesse nazionale americano“. Giraldi è stato esplicito nella sua critica allo Stato Profondo, alla macchina da guerra americana e alla deplorevole influenza israeliana sui funzionari statunitensi. Ha esposto la propaganda dei caschi bianchi in Siria e della “guerra al terrorismo”.

Giraldi scrive che:“io definirei il terrorismo internazionale come una minaccia falsa a livello nazionale, anche se è stata esagerata e diffusa  attraverso i media la paura di temere qualcosa che sembrava molto più pericoloso di quanto fosse effettivamente.” Ha detto che l’idea che il presidente siriano Assad avesse attaccato il suo popolo (con le armi chimiche all’inizio di quest’anno nel 2017) era una falsità.

Ha anche posto la questione chiave del perché gli Stati Uniti stiano puntando sull’Iran quando dovrebbero essere preoccupati per l’Arabia Saudita.

Philip Agee

Philip Agee

MIC Complesso Militare Industriale

Philip Agee

Il defunto Philip Agee, morto nel 2008, è stato un coordinatore della CIA con una alta coscienza, che ha svelato informazioni classificate sulle attività distruttive e disgustose della CIA. Ha lavorato nella CIA negli anni ’50 e ha lasciato nel 1968. È diventato un informatore e autore di diversi libri che espongono l’agenzia.

Quando gli Stati Uniti gli hanno revocato il passaporto nel 1979, ha vissuto prima a Grenada nelle Antille nel 1980 fino a quando il Vescovato di Grenada fu rovesciato dagli Stati Uniti, poi in Nicaragua fino al 1990 quando i Sandinisti furono sradicati dagli Stati Uniti, poi in Germania e a Cuba. Conosce in prima persona le attività sovversive della CIA e il terrorismo nell’Europa centrale e meridionale. L’ex direttore della CIA e poi il presidente Bush (senior) definiscono Agee un traditore.

John Stockwell

John Stockwell

MIC Complesso Militare Industriale

John Stockwell

Stockwell ha lavorato per la CIA durante le operazioni segrete in Angola, in Congo e in Vietnam. Dopo aver lasciato l’agenzia, ha esposto come tutte le attività principali della CIA – il commercio della droga, l’assassinio di presidenti stranieri e nazionali, l’installazione nei regimi stranieri di burattini e la distruzione dell’ambiente – sono tutte interconnesse.

Ha dichiarato con coraggio che la CIA era controproducente alla sicurezza nazionale. Nel 1978 è apparso su “60 minuti“ per esporre che l’allora direttore della CIA William Colby e il consigliere nazionale della sicurezza Henry Kissinger avevano sistematicamente mentito al Congresso per quanto riguarda le operazioni della CIA.

Chip Tatum

Chip Tatum

MIC Complesso Militare Industriale

Chip Tatum

L’ex agente CIA Chip Tatum ha lavorato nelle “Black Operations”, nel commercio di contrabbando di droga tra Stati Uniti e i Paesi dell’Europa centrale. Ha volato personalmente in un aereo con il carico che, più tardi, ha scoperto, si è rivelato essere cocaina.

Tatum è stato minacciato per non parlare, ma ha comunque esposto i luridi dettagli dell’anello di contrabbando di cocaina  di Mena (Arkansas), che ha coinvolto Bill Clinton fino al collo. Inoltre, Tatum afferma che Bush senior ha voluto l’assassinio di Barry Seal e Manuel Noriega, e ha anche dato a Tatum l’ordine di uccidere Ross Perot, che però ha rifiutato di fare.

MIC Complesso Militare Industriale

Ex Agenti CIA

MIC Complesso Militare Industriale

Ex Agenti NSA FBI

Pillole Disclosure News Testata

Essere Pronti

Quando siete pronti per una cosa, l'opportunità di utilizzarla si presenta da sé.  

Edgar Cayce

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 58% 58%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest