MIC Complesso Intelligence Militare

MIC Complesso Intelligence Militare

Seconda Parte

MIC Complesso Intelligence Militare Seconda Parte. Di Makia Freeman.

Ex Agenti NSA – MIC Complesso Intelligence Militare

In molti modi, la NSA è diventata il punto focale della rabbia e del furore della gente comune per essere costantemente sotto sorveglianza, soprattutto dopo che Edward Snowden ha rilasciato tanti documenti autentici della NSA al pubblico, attraverso giornalisti come Glenn Greenwald.

Gli Stati Uniti ora assomigliano ad una dittatura con un sistema di comunicazioni a senso unico, dove lo Stato cattura informazioni sui suoi cittadini, impedendo loro di saperlo. Questo è esattamente in linea con quello che l’insider del NWO (ormai defunto) Zbigniew Brzezinski ha scritto nel suo libro.

Il Ruolo dell’America nel Periodo Tecnologico

L’era tecnotronica coinvolge l’aspetto graduale di una società sempre più controllata. Una tale società sarebbe dominata da un’élite, senza restrizioni dei valori tradizionali. Presto sarà possibile eseguire una sorveglianza quasi continua su ogni cittadino e mantenere aggiornati file completi contenenti anche le informazioni più personali del cittadino. Questi file saranno soggetti a recupero istantaneo da parte delle autorità.

L’era tecnotronica coinvolge l’aspetto graduale di una società sempre più controllata. Una tale società sarebbe dominata da un’élite, senza restrizioni dei valori tradizionali. Presto sarà possibile eseguire una sorveglianza quasi continua su ogni cittadino e mantenere aggiornati file completi contenenti anche le informazioni più personali del cittadino. Questi file saranno soggetti a recupero istantaneo da parte delle autorità.

Between Two Ages

Zbigniew Brzezinski, Consigliere alla Sicurezza Nazionale di Carter

Gioielli con Cintamani

Ecco 5 whistleblowers della NSA, 4 dei quali uscirono allo scoperto prima di Snowden.
Edward Snowden

Edward Snowden

MIC Complesso Intelligence Militare

Edward Snowden

Snowden esplose sulla scena pubblica nel giugno del 2013 con una storia che ha catturato l’immaginazione di miliardi di persone in tutto il mondo.

A soli 29 anni di età, ma con una grande quantità di calma, fiducia e integrità morale, Snowden ha rinunciato alla sua vita confortevole alle Hawaii (incluso lasciare la sua fidanzata e un ricco guadagno di oltre 100.000 dollari l’anno) per fuggire a Hong Kong con computer portatili e valigie piene di documenti classificati NSA originali.

Lì ha incontrato i giornalisti Greenwald, Laura Poitras e Ewen MacAskill del The Guardian, per consegnare la sua intera documentazione.

Per proteggere la sua vita, Snowden ha dato tutti i file a diverse altre fonti, a cui si raccomandò di rilasciare tutte le informazioni in caso di sua morte. Grazie a Snowden, numerosi programmi della NSA che erano conosciuti solo da avidi ricercatori della cospirazione divennero allora di conoscenza pubblica, poiché le prove delle intercettazioni senza garanzia erano presenti nero su bianco per chiunque. Snowden è particolarmente noto per aver esposto i dettagli sui programmi di “Upstream Collection” (Blarney, Fairview, Oakstar e Stormbrew), sui programmi “Downstream Collection”(PRISM) e altri progetti o programmi come “XKeyscore”, “Echelon”, “Carnivore”, “Dishfire”, “Stoneghost”, “Tempora”, “Frenchelon”, “Fairview”, “Mystic”, “DCSN”, “Boundless Informant”, “Bullrun”, “Pinwale”, “Stingray” e “SORM”.

Il punto è che l’ NSA e il MIC costringono tutte le aziende (grandi e piccole) a cedere e collaborare. Hanno quindi proibito a queste aziende di dire che si sono arrese alla collusione. Un numero sorprendente di persone può accedere e analizzare una quantità oscena di dati su chiunque.

La NSA ha aggirato la legge che vieta di spiare gli americani attraverso la sua partnership con il GCHQ della Gran Bretagna, perché i dati americani possono essere instradati e dirottati attraverso GCHQ e poi diventare dati esteri.

Snowden ha raggiunto il suo obiettivo di portare l’argomento della sorveglianza di massa sotto i riflettori pubblici, nella speranza di provocare discussioni e dibattiti. Tuttavia, nonostante questo suo successo, la NSA rimane ancora immersa e nascosta nello Stato Profondo e continua le sue disgraziate attività in gran parte indisturbata.

William Binney

William Binney

MIC Complesso Intelligence Militare

William Binney

William Binney ha lavorato presso l’ NSA per oltre 30 anni, compreso il periodo come direttore del gruppo mondiale di analisi geopolitica e militare del Gruppo NSA.

Nel 2012 ha stimato che la NSA aveva accumulato oltre 20.000.000.000.000 (20 trilioni) di “transazioni” degli americani (in grossolana e plateale violazione della Costituzione), dove una transazione rappresenta un pezzo di informazioni o di comunicazioni, come i messaggi di posta elettronica, i messaggi di testo (sms) e i tabulati delle chiamate telefoniche.

Ciò includerebbe ogni singola e-mail inviata e ricevuta dai residenti statunitensi fin dall’11 settembre 2001.

Binney è stato esplicito nella sua critica alla NSA, affermando come la sorveglianza NSA attuale supera di gran lunga la capacità dell’ex agenzia sovietica KGB e delle agenzie naziste della Stasi messe insieme.

Binney ha esposto come gli USA siano arrivati ormai sull’orlo del pendio scivoloso che porta al totalitarismo, mentre la NSA, il MIC e l’NSS si nascondono sempre dietro l’onnipresente pretesto della “sicurezza nazionale”.

Binney ha anche sottolineato, in molte occasioni, l’inutilità del MIC e della NSA nel raccogliere così tante informazioni.

Con tanti dati, il compito di cercare la roba importante diventa estremamente difficile se non impossibile, dal momento che il 99,99% di ciò che l’NSA raccoglie e analizza è irrilevante (nota: irrilevante per il lavoro sul terrorismo, ma non irrilevante per il lavoro di spiare tutti). Per parafrasare Binney: “la NSA soffre di una “paralisi di analisi” e i dati che ha non sono intelligence”.

Thomas Drake

Thomas Drake

MIC Complesso Intelligence Militare

Thomas Drake

L’informatore Thomas Drake non è solo un ex dirigente senior presso la NSA, ma è anche un veterano dell’ Air Force (USAF) e della Marina. Drake ha esposto un altro dei numerosi programmi della NSA, chiamato “Project Trailblazer”.  E’ stato accusato di spionaggio, ma nel giugno 2011, tutte le 10 accuse originali contro di lui sono state abbandonate.

Secondo Wikipedia, “Drake ha respinto diverse offerte di accordo perché ha rifiutato di affrontare la controversa verità”. È inoltre il destinatario del Premio Ridenhour per il Truth-Telling e co-destinatario del premio Sam Adams Associati per l’integrità nell’ intelligence (SAAII).

Kirk Wiebe

Kirk Wiebe

MIC Complesso Intelligence Militare

Kirk Wiebe

L’informatore, ex agente NSA, J. Kirk Wiebe, è stato un analista senior della NSA dal 1975 al 2001. Dopo la falsa bandiera dell’11 settembre, si è imbattuto in alcuni programmi segreti della NSA per controllare tutti gli americani. Ha lavorato a fianco di William Binney nell’esposizione pubblica di questi progetti.

Nel settembre 2002, Wiebe, insieme a Binney, Drake e un altro agente della NSA, Ed Loomis, ha presentato una relazione dell’Ispettore Generale del Dipartimento della Difesa sui problemi della NSA, tra cui Trailblazer.

La relazione è stata presentata congiuntamente con Diane Roark, un’impiegata dello staff repubblicano sul Comitato di Intelligence House del Congresso degli Stati Uniti, considerata un’esperta del bilancio della NSA.

La relazione però non è andata da nessuna parte. Come per Binney, la casa di Wiebe è stata assaltata e perquisita nel 2007 dall’FBI dopo i suoi sforzi di segnalazione.
Russell Tice

Russell Tice

MIC Complesso Intelligence Militare

Russell Tice

L’ex agente NSA Russell Tice è uscito pubblicamente nel 2004 per esporre lo spionaggio invasivo della NSA. Egli ha rivelato dettagli scioccanti della sordida attività della NSA, citando alcuni degli obiettivi specifici delle operazioni di intercettazioni della NSA fatte nel passato, tra cui i senior leader del Congresso (ad esempio Dianne Feinstein), l’ex segretario dell’ufficio stampa della Casa Bianca e generali militari di alto rango (ad esempio David Petraeus (che fu costretto a dimettersi come capo della CIA perché beccato -dalla NSA, presumibilmente- in una relazione extrafamiliare).

Tice ha anche rivelato che l’intero Tribunale Supremo, e anche l’allora senatore dell’Illinois e il futuro presidente, Barack Obama, sono stati intercettati e controllati.

Ex Agenti FBI – MIC Complesso Intelligence Militare

Ted Gunderson

Ted Gunderson

MIC Complesso Intelligence Militare

Ted Gunderson

Gunderson è un uomo che avrà bisogno di una piccola introduzione per molti investigatori nel campo della ricerca delle cospirazioni o per coloro che hanno seguito la pedofilia, il controllo delle menti, il traffico di bambini e il satanismo.

E’ stato un agente speciale FBI, veterano, per 27 anni, e lavorava nel distretto di Los Angeles con oltre 700 agenti sotto il suo comando.

Ha lavorato e ha fatto interviste e conferenze con diversi sopravvissuti al controllo mentale (ad esempio Brice Taylor, Paul Bonacci).

Verso la fine della sua carriera, si è imbattuto nella rete delle società segrete occulte che governano il mondo.

Attraverso le sue indagini, ha capito che si stava occupando di un malatissimo culto satanico che usa il controllo della mente sulle sue vittime, gestisce un anello pedofilo internazionale dove i bambini vengono rapiti attraverso gallerie sotterranee, e svolge rituali oscuri con sacrifici umani e schiavi del sesso bambini.

Con questi rituali, i satanisti ottengono un oscura energia bevendo il sangue delle loro vittime torturate, che contiene sostanze neurochimiche emozionali rilasciate nel sangue al momento della morte.

Con oltre 100.000 bambini americani che scompaiono ogni anno, Gunderson ha sostenuto di sapere in prima persona che l’FBI era pienamente coinvolta nel coprire tutto questo.

Sibel Edmonds

Sibel Edmonds

MIC Complesso Intelligence Militare

Sibel Edmonds

Ex agente FBI, Sibel Edmonds, è diventata un noto avvocato quando ha scoperto la corruzione all’FBI e lo ha riferito ai suoi supervisori. Essi hanno contrattaccato licenziandola.

Allora ha impugnato il licenziamento ingiusto nel luglio del 2002, ma come succede spesso in questo tipo di arena, il caso è stato respinto nel luglio 2004 dal giudice Reggie Walton che ha citato il privilegio dei segreti governativi statali, stratagemma comunemente usato dal governo americano per coprire i suoi crimini.

Nell’agosto del 2004 Edmonds ha fondato la Coalizione di Segnalazione di Sicurezza Nazionale (NSWBC), un’organizzazione per aiutare gli informatori NSA.

Nel settembre 2006 è stato presentato in Francia un documentario sul caso di Sibil Edmonds, Kill the Messenger (Une Femme à Abattre). Il film presenta anche l’ex agente della CIA, Philip Giraldi (vedi parte prima) rivelare che Israele è stato un giocatore chiave nelle attività illecite che Edmonds ha scoperto.

Edmonds è anche la principale fonte di informazioni sull’ Operazione Gladio B. Questa è stata la continuazione del progetto Operazione Gladio, che la CIA gestiva in tutta Europa (usando gli estremisti di destra, i neofascisti e gli arci-nazionalisti per effettuare attacchi di falsa bandiera e incastrare i comunisti di sinistra).

Secondo Edmonds, intorno al 1996-1997, l’alleanza NATO-CIA-MI5-MI6 decise di passare dall’uso dei fascisti all’uso dei terroristi islamici, quando la guerra fredda era ormai finita. Il mondo stava per essere formalmente introdotto a un nuovo nemico, più spaventoso e più conveniente per sostituire il comunismo: il terrorismo islamico radicale.

Patrick Lang

Sibel Edmonds

MIC Complesso Intelligence Militare

Patrick Lang

Lang è un ex colonnello DIA che ha parlato quando Trump ha deciso di colpire la Siria (mentre mangiava la torta al cioccolato con il premier cinese Xi Jinping).

Lang ha paragonato l’attacco all’incidente del Golfo di Tonkino, dove il presidente Lyndon Johnson fece finta che i  Vietcong avessero sparato sulle navi statunitensi (quando stavano invece sparando sull’acqua vuota).

L’attacco di Trump in Siria era anche basato su un pacchetto di menzogne. Lang ha dichiarato:

Questo è il Golfo di Tonkino 2. Com’è ironico. Donald Trump ha giustamente accusato George W. Bush di aver lanciato un attacco non provocato e ingiustificato all’Iraq nel 2003.

Ora abbiamo il presidente Donald Trump che fa la stessa cosa … Ecco la buona notizia. I russi e i siriani furono informati, o almeno sapevano, che l’attacco stava per arrivare. Così hanno potuto togliere un gran numero di attività. La base colpita dagli Stati Uniti era qualcosa come poco più di un falò.

Donald Trump finge di essere un ragazzo duro. Ma non lo è. È uno stupido.

Annie Machon

Annie Machon

MIC Complesso Intelligence Militare

Annie Machon

Per l’ultimo agente della lista, passiamo al Regno Unito, l’alleato più forte degli Stati Uniti nel mondo e l’Impero mondiale da cui gli Stati Uniti hanno imparato tutti i trucchi.

Il Regno Unito, come gli Stati Uniti, ha un imponente complesso di intelligence militare, composto da diverse agenzie come il GCHQ (sede delle comunicazioni del governo, la versione britannica della NSA, che conduce la sorveglianza in massa), MI5 (Military Intelligence 5), responsabile dell’intelligence e controintelligence domestica e della sicurezza interna) e MI6 (Military Intelligence 6, Agenzia di intelligence e controintelligence per l’estero). Machon si è dimessa nel 1996 per poi denunciare pubblicamente tutta l’incompetenza e i crimini a cui ha assistito.

Ha parlato di argomenti come l’ 11 settembre, il 7 luglio, le false bandiere, le società segrete e il gruppo Bilderberg. Nelle precedenti interviste e filmati, appariva sempre al fianco di un altro ex agente MI5, David Shayler, suo partner in pensione.

Pensieri finali

Studiare le testimonianze, i racconti e le informazioni altamente classificate di questi impavidi ex agenti di intelligence ci permette di apprendere molte nuove conoscenze su come funziona il complesso di intelligence militare.

Questa lista però rappresenta solo una piccola frazione del numero totale dei segnalatori coraggiosi ex agenti dell’intelligence che ci sono là fuori.

In un momento come questo di inganno universale, dire la verità è un atto coraggioso e rivoluzionario.

Makia Freeman è la redattrice del  media alternativo e indipendente The Freedom Articles e ricercatrice senior di ToolsForFreedom.com , Si occupa principalmente  della verità e della libertà, esponendo  gli aspetti della cospirazione mondiale e suggerendo soluzioni su come l’Umanità possa creare un nuovo sistema di pace e di abbondanza.

MIC Complesso Militare Industriale

Ex Agenti CIA

MIC Complesso Militare Industriale

Ex Agenti NSA FBI

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Universo e Stupidità

Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana. Riguardo all'universo ho ancora dei dubbi...  

Alberti Einstein

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 75% 75%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest