Medio Oriente Nuovo Conflitto in Arrivo?

Medio Oriente Nuovo Conflitto in Arrivo?

Medio Oriente Nuovo Conflitto in Arrivo? Di South Front.

L’Arabia Saudita e i suoi alleati hanno presentato al Qatar un elenco di richieste in 13 punti, queste includono la chiusura della rete televisiva Al-Jazeera, rottura dei i rapporti diplomatici con l’Iran, troncare i rapporti con i Fratelli Musulmani e porre fine alla presenza militare Turca in Qatar.

Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti e Bahrain hanno emesso l’ultimatum il 23 Giugno e ha dato al Qatar 10 giorni per rispondere. Questo ultimatum equivale a una capitolazione totale.

Web Hosting

Arabia Saudita e Alleati Contro il Qatar

Arabia Saudita e Alleati Contro il Qatar

Medio Oriente Nuovo Conflitto in Arrivo?

Se il Qatar lo respinge, il blocco di Nazioni Arabie guidate dai Sauditi prenderanno in considerazione “altre opzioni” nel risolvere la crisi del Qatar. Potrebbero tentare di utilizzare una forza militare contro la nazione araba o implementare un approccio di “guerra fredda” contro Doha.

Sabato, il Qatar ha confermato che sta esaminando le richieste presentate.

Stiamo esaminando queste richieste per rispetto… della sicurezza regionale e ci sarà una risposta ufficiale dal nostro Ministero degli Affari Esteri

Sceicco Saif al-Thani

Direttore Ufficio Comunicazioni, Qatar

Mercoledì scorso, il Segretario di Stato USA Rex Tillerson aveva chiesto ai quattro paesi per fare le loro richieste “ragionevoli e perseguibili”.

Tuttavia, il ministro degli Esteri del Qatar Sheikh Mohammed bin Abdulrahman al-Thani, citato da Al-Jazeera, ha dichiarato: “Il segretario di Stato ha recentemente invitato le nazioni del blocco a produrre un elenco di lamentele che era ‘ragionevole e perseguibile’.

“Il ministro degli esteri britannico ha chiesto che le richieste siano ‘misurate e realistiche’. Questo elenco non soddisfa che i criteri [sic]“.

BBC

Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti e Bahrain hanno poche opzioni per fare un passo indietro dopo l’uscita del loro ultimatum al Qatar. Se il blocco Saudita fallisce, questo porterà a una caduta d’immagine e di influenza politica nel Mondo Arabo.

E’ improbabile che l’Arabia Saudita e i suoi alleati non abbiano considerato vari scenari di conflitto o di consultarsi con gli Stati Uniti prima di emettere dell’ultimatum.

Qatar Al Jazeera

Qatar Al Jazeera

Medio Oriente Nuovo Conflitto in Arrivo?

All’inizio di questa settimana, il re saudita Salman ha nominato suo figlio Mohammad Bin Salman come suo successore al posto di Mohammad Bin Nayef. Questo fatto è molto probabilmente collegato con il confronto contro il Qatar.

La domanda è: che tipo di misure i Sauditi e i loro alleati pronti ad attuare?

Il Medio Oriente si sta rapidamente dirigendo verso un altro conflitto militare e la minaccia di una nuova guerra mondiale è in crescita con esso (o forse, più precisamente, un ulteriore disperato tentativo della Cabala di scatenarla. NdR Disclosure News).

Crisi in Qatar – Medio Oriente Nuovo Conflitto in Arrivo?

Secondo Al-Jazeera, media di stato del Qatar, l’elenco delle richieste comprende :

1) Ridurre i rapporti diplomatici con l’Iran e chiudere le missioni diplomatiche Iraniane in Qatar, espellere i membri della Guardia Rivoluzionaria Iraniana e tagliare le cooperazioni di intelligence militari con l’Iran. Gli scambi commerciali con l’Iran devono essere conformi con le sanzioni degli Stati Uniti e internazionali in un modo che non mettano in pericolo la sicurezza del Consiglio di Cooperazione del Golfo .

2) Chiudere immediatamente la base militare Turca, che è attualmente in costruzione, e fermare la cooperazione militare con la Turchia all’interno del Qatar.

3) Troncare i legami con tutti i “terroristi, organizzazioni settarie e ideologiche”, in particolare i Fratelli Musulmani, ISIL, al-Qaeda , Fatah al-Sham (precedentemente noto come Al Nusra) e gli Hezbollah del Libano. Dichiarare formalmente queste entità come gruppi terroristici come da elenco annunciato da Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi Uniti e l’Egitto, ed essere d’accordo con tutti i futuri aggiornamenti di questo elenco.

4) Terminare tutti i mezzi di finanziamento per gli individui, gruppi o organizzazioni che sono state designate come terroriste per Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti , Egitto, Bahrain, Stati Uniti e in altri paesi.

5) Consegnare “figure terroristiche”, fuggitivi e ricercati da Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Egitto e Bahrain ai loro paesi di origine. Congelare i loro beni, e fornire tutte le informazioni richieste su residenza, movimenti e le finanze.

6) Chiudere Al Jazeera e le sue stazioni affiliate.

7) Fermare le interferenza negli affari interni dei paesi sovrani. Smettere di concedere la cittadinanza ai cittadini ricercati da Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Egitto e Bahrain. Revocare la cittadinanza del Qatar per i cittadini in cui tale cittadinanza viola le leggi di questi paesi.

8) Pagare i danni e compensre per la perdita di vite umane e di altre perdite finanziarie causate dalle politiche del Qatar negli ultimi anni. La somma sarà determinata in coordinamento con il Qatar.

9) Allineare i militari del Qatar, le scelte politiche, sociali ed economiche con gli altri paesi del Golfo e Arabi, così come le questioni economiche, come da accordo stipulato nel 2014 con l’Arabia Saudita.

10) Cessare il contatto con l’opposizione politica in Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, Egitto e Bahrain. Consegnare i file che dettagliano il contatto e il supporto a gruppi di opposizione, e sottoporre i dettagli delle loro informazioni personali e il supporto che il Qatar ha fornito loro.

11) Spegnere tutte le agenzie di stampa finanziate direttamente e indirettamente dal Qatar, tra cui Arabi21, Rassd, Al Araby Al Jadeed, Mekameleen e Medio Oriente Eye, etc.

12) Essere d’accordo a tutte le richieste entro 10 giorni dalla consegna della lista, o la lista non sarà più valido.

13) Consenso a controlli mensili nel primo anno dopo aver accettato le richieste, seguita da verifiche trimestrali nel secondo anno, e verifiche annuali nei seguenti 10 anni.

Al Jazeera

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

 

Nippon

Quando hai un problema, non cercare il colpevole, cerca la soluzione.  

Proverbio Giapponese

 

Web Hosting

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2020 - 3200 € 5% 5%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Fiore della Vita Sticker Pack

Fiore della Vita Sticker Pack - 10 Stickers - 5 Bianchi 5 Neri 9.5 x 9.5 cm

Pin It on Pinterest