Marte era come la Terra

Marte era come la Terra Caldo e Umido

Marte era come la Terra. Continua la narrativa verso la Soft Disclosure, il processo di rivelazione graduale della verità in qualche decennio. Dopo i Pianeti Trappisti simili alla Terra ora ci viene intrinsecamente detto che su Marte c’era molto probabilmente la vita. Sembra proprio che vogliano educare gradualmente…

Il vento solare e le radiazioni sono responsabili per la distruzione dell’atmosfera Marziana, trasformando Marte da un pianeta che potrebbe avere sostenuto la vita miliardi di anni fa in un mondo desertico e freddo, secondo i nuovi risultati dalla sonda della NASA MAVEN.

Marte era come la Terra Sonda MAVEN

Sonda Mars Atmosphere and Volatile Evolution Mission MAVEN

Marte era come la Terra

Abbiamo stabilito che la maggior parte del gas presente nell’atmosfera di Marte si è perso nello spazio“, ha detto Bruce Jakosky, ricercatore principale per Mars Atmosphere and Volatile Evolution Mission (MAVEN), dell’Università del Colorado a Boulder. Il team ha fatto questa scoperta in base agli ultimi risultati, che rivelano che circa il 65 per cento dell’argon dell’atmosfera si è perso nello spazio. Jakosky è anche autore di un articolo su questa ricerca che sarà pubblicato su Science Venerdì 31 Marzo.

Nel 2015, i membri del team Maven hanno annunciato i risultati che hanno mostrato che il gas atmosferico si sia perduto e hanno descritto questo come se l’atmosfera venisse spazzata via. La presente analisi utilizza le misure atmosferiche di oggi, per una stima di quanto il gas si sia perso.

L’acqua liquida, essenziale per la vita, non è stabile sulla superficie di Marte di oggi, perché l’atmosfera è troppo fredda e sottile per sostenerla.

Tuttavia, l’evidenza di letti di fiumi asciutti e dei minerali che si formano solo in presenza di acqua liquida indica che l’antico clima di Marte era molto diverso, abbastanza caldo per il fluire dell’acqua sulla superficie per lunghi periodi.

Questa scoperta è un passo significativo per svelare il mistero dell’ambiente del passato di Marte”, ha detto Elsayed Talaat, scienziato del programma MAVEN. “In un contesto più ampio, queste informazioni ci istruiscono sui processi che possono cambiare l’abitabilità di un pianeta nel corso del tempo”.

Marte era come la Terra Infografica

Questa infografica mostra come Marte abbia perso l’Argon e altri gas con il processo schiamato Sputtering
Clicca l’immagine per ingrandire

Marte era come la Terra

Ci sono molti modi in cui un pianeta può perdere parte della sua atmosfera. Ad esempio, le reazioni chimiche possono bloccare il gas dentro le rocce di superficie, o un ambiente può essere eroso da radiazioni e un vento stellare dalla stella madre di un pianeta.

Il nuovo risultato rivela che il vento solare e le radiazioni sono stati i maggiori responsabili per la perdita di atmosferica su Marte, e l’esaurimento è stato sufficiente a trasformare il clima marziano. Il vento solare è un flusso sottile di gas elettricamente conduttore che soffia costantemente dalla superficie del Sole.

L’antico Sole aveva radiazioni ultraviolette e vento solare molto più intensi, così la perdita atmosferica da questi processi è stata probabilmente molto più grande. Secondo il team, questi processi possono essere stati quelli dominanti che hanno determinato il clima e l’abitabilità del Pianeta.

E’ possibile che la vita microbica in superficie abbia potuto esistere nella storia di Marte. Quando il pianeta si è raffreddato, spento e prosciugato, qualsiasi vita potrebbe essere stata spinta sotto terra o costretta nelle rare oasi in superficie.

Marte era come la Terra Rover Curiosity

Rover Curiosity

Marte era come la Terra

Jakosky e la sua squadra hanno ottenuto questi nuovi risultati misurando la presenza di due diversi isotopi di gas argon nell’atmosfera.

Gli isotopi sono atomi dello stesso elemento con masse diverse. Poiché il più leggero dei due isotopi fugge spazio più facilmente, lascerà il gas rimanente dietro arricchito di un isotopo più pesante. La squadra ha utilizzato l’abbondanza relativa dei due isotopi misurati nell’atmosfera superiore e sulla superficie per stimare la frazione del gas atmosferico che si è perso nello spazio.

Siccome l’argon è “gas nobile” non può reagire chimicamente, quindi non può essere intrappolato nelle rocce; l’unico processo che può disperdere i gas nobili nello spazio è un processo fisico chiamato “sputtering” dal vento solare.

Nello sputtering, gli ioni guidati dal vento solare impattare Marte ad alta velocità e sbattere fisicamente il gas atmosferico nello spazio. Il team ha tracciato l’argon perché può essere rimosso solo dallo sputtering.

Una volta determinata la quantità di argon persa per lo sputtering, potrebbero utilizzare queste informazioni per determinare la perdita, dovuta allo sputtering, di altri atomi e molecole, tra cui il biossido di carbonio (CO2).

La CO 2 è di interesse perché è il principale costituente dell’atmosfera di Marte e perché è un efficiente gas serra in grado di trattenere il calore e riscaldare il pianeta.

Abbiamo determinato che la maggior parte delle emissioni di CO2 del pianeta è andata persa nello spazio per lo sputtering“, ha detto Jakosky. “Ci sono altri processi in grado di rimuovere la CO2 , quindi questo ci dà la minima quantità di CO2 che è stato perso nello spazio“.

Il team ha fatto la sua stima utilizzando i dati dell’alta atmosfera marziana, gas neutri che sono stati raccolti da MAVEN e Ion Mass Spectrometer (NGIMS). Questa analisi ha incluso misurazioni di campioni della superficie di Marte raccolti e analizzati dagli strumenti Sample Analysis at Mars (SAM) a bordo del Rover Curiosity.

Le misurazioni combinate permettono una migliore determinazione della quantità di argon marziano che si è perso nello spazio nel corso di miliardi di anni“, ha detto Paul Mahaffy del Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland.

Marte era come la Terra

La Perdita dell’Atmosfera di Marte – Sputtering

Piramidi e Giganti

Il Remote Viewing della CIA

7 Scoperte su Marte

7 Scoperte Inspiegabili

Pillole Disclosure News Testata

Mondo

Nel mondo comincia ad agire una grande legge. Il mondo è passato in una nuova fase. Non passeranno dieci anni che questa corrente si rafforzerà. Questa grande legge lavora ora in tutte le persone, nei loro cervelli e nei loro cuori.  

Peter Deunov

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 49% 49%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest