La Stagione del Sacrificio I 40 Giorni dall'Equinozio di Primavera al 1° Maggio

La Stagione del Sacrificio

I 40 Giorni dall’Equinozio di Primavera al 1° Maggio

La Stagione del Sacrificio I 40 Giorni dall’Equinozio di Primavera al 1° Maggio. Di Justin Deschamps. Il nostro mondo è pieno di sottili influenze, indottrinamento, intimidazione, coercizione e l’inganno, tutti progettati per farci sentire impotenti e diventare pedine per l’elite globale.

Come molti sanno, gli attacchi false flag sono diventati fin troppo frequenti nei tempi moderni. Gli obiettivi di questi attacchi sono le menti delle persone per mezzo di elaborati rituali, il teatro e l’illusione, con lo scopo di ingannare la popolazione ad accettare una versione falsa della realtà. Una volta che questo è stato raggiunto, un individuo diventerà un partecipante soggiogato nella matrice di controllo globale.

A tutti gli effetti, le persone che hanno subito un incantesimo, sono diventate le vittime della magia nera, che è ugualmente un tentativo di costringere un individuo di agire come un agente del mago, di solito senza il loro consenso.

Ma la buona notizia è che con la conoscenza arriva il potere, e con il discernimento viene l’immunità alla manipolazione.

Quanto segue ha lo scopo di potenziare l’individuo con la conoscenza in modo da evitare di essere ingannati o manipolati. Con ogni probabilità, ci sarà un attacco false flag contro il popolo nei prossimi giorni e settimane. Prendete il tempo di prepararvi per acquisire conoscenze, che fioriranno in saggezza con l’esperienza.

Qual è La Stagione del Sacrificio?

La stagione di sacrificio è un periodo di 40 giorni tra il 19 Marzo e il 1° Maggio. Il suo nome è stato coniato dagli occultisti oscuri di questo mondo, altrimenti noti come la Cabala, Illuminati o NWO, che credono che la Terra deve essere bagnata dal sangue di innocenti al fine di garantire un raccolto fruttuoso e per invocare un archetipo delle forze distruttive l’universo.

Storicamente parlando, ci sono un gran numero di battaglie, guerre, attacchi false flag ed eventi tragici che si sono verificati durante questa stagione di 40 giorni dell’anno.

La Stagione del Sacrificio Rituali di Magia Nera

Rituali di Magia Nera

La Stagione del Sacrificio

E nella maggior parte dei casi, le persone sono state usate come pedine in questi eventi realizzati per promuovere l’agenda di una élite sociopatica e despotica.

A dimostrazione di questo, basta considerare che i governi hanno già ammesso di aver commesso oltre 42 falsi attacchi nel secolo passato.

La Stagione del Sacrificio è intimamente connessa alla Astro teologia e la sua moderna versione moderna, l’Astrologia, nota anche come Meccanica Celeste. Anche se il concetto di Astrologia è stato ridicolizzato per decenni nei circoli tradizionali, a porte chiuse l’elite non solo ha riconosciuto queste influenze, ma le ha incorporate per sviluppare il loro ordine del giorno per il dominio e il potere sul mondo.

La Stagione del Sacrificio Mark Passio

Mark Passio

La Stagione del Sacrificio

Mark Passio è un insider ex Sacerdote Satanista e che ha iniziato a divulgare la sua esperienza diversi anni fa. Da quel momento, ha accumulato una quantità mozzafiato di informazioni relative all’occulto, e si presenta regolarmente in podcast settimanali, nonché conferenze. Come afferma Passio, nonostante il fatto che il termine occulto è diventato sinonimo di male, la parola significa semplicemente nascosto.

La seguente è una presentazione di base sull’occulto che fonda la Stagione del Sacrificio, così come viene presentata da Mark Passio nel Podcast #149, insieme ad alcune prove storiche che suggeriscono che queste cose stanno attivamente facendosi posto nel nostro mondo.

Si tratta di informazioni cruciali per far comprendere a coloro che cercano di ottenere la libertà da un attacchi apparentemente senza alcun nella infinita sequela di programmazione sociale e indottrinamento.

Le masse sono state usate come pedine a causa della loro ignoranza pandemica. Conoscenza e comprensione sono gli strumenti migliori per vaccinare noi stessi contro le manipolazioni. E una volta fatto, siamo in grado di diffondere la verità in lungo e in largo in modo da garantire che gli altri non vengano ingannati.

I 12 Segni o Case dello Zodiaco

La Stagione del Sacrificio si basa sui 12 segni dello Zodiaco. Lo Zodiaco è un sistema di misurazione del tempo utilizzato da antiche culture come metodo di monitoraggio del movimento di corpi celesti nel un corso di tempo in relazione al nostro Pianeta come punto centrale. Con il movimento della Terra intorno al Sole, la posizione dei Pianeti e le nostre stelle nel cielo possono essere rintracciate utilizzando il sistema Zodiacale.

Questo sistema può essere utilizzato per brevi periodi di tempo, come un singolo anno o spazi molto più grandi di tempo, come un Grande Ciclo o Anno (circa 26.000 anni). In entrambi i casi, la costellazione dietro il sole che sorge determina quale casa dello Zodiaco o sotto quale segno sia la Terra. Ad esempio, il 19 marzo o il 20, il Sole sorgerà nella costellazione dell’Ariete, chi è nato sotto questo segno sarebbe associato con la costellazione Ariete, fino al 17 aprile, quando il Sole sorge nella casa del Toro.

In altre parole, ogni giorno dell’anno ha una costellazione Zodiacale associata ad esso, che gli antichi e la Cabala credono abbia una profonda influenza sulla vita di un individuo, come pure il pianeta associato, più in generale.

Ecco un’immagine dei 12 segni zodiacali tracciati su un ciclo di un anno. In questa immagine sono due croci a 45 ° angolo tra di loro, che segnano le quattro stagioni ed i loro punti medi, che hanno significato occulto.

La Stagione del Sacrificio 12 Segni nel Ciclo Annuale

I 12 Segni dello Zodiaco nel Ciclo Annuale

La Stagione del Sacrificio

La stagione del Sacrificio inizia quando il segno dei Pesci transita in Ariete, approssimativamente nello stesso momento dell’equinozio di primavera il 21 marzo. Il 1° maggio è il punto medio del segno del Toro, che segna la fine di questo Periodo Sacrificale con la festa pagana di Walpurgisnacht.

Stagioni Segnate da Linee Verticali e Orizzontali

Lo Zodiaco segna anche le stagioni dell’anno, con linee verticali e orizzontali, corrispondente all’altezza del segno nel cielo mentre si muove durante l’anno.

Il termine Equinozio letteralmente significa uguale notte. L’angolo che il Sole ha rispetto all’Equatore Terrestre durante gli Equinozi è zero gradi; questi due punti Zodiacali sono su entrambi i lati di una linea orizzontale. Questi sono i due periodi dell’anno in cui il giorno e la notte sono uguali, cadendo sulle transizioni stagionali di Primavera e Autunno.

La Stagione del Sacrificio Equinozi

La linea orizzontale rappresenta un angolo di zero gradi tra il Sole e l’Equatore Terrestre durante gli Equinozi.

La Stagione del Sacrificio

Quando il Sole raggiunge il punto più alto o più basso nel cielo, si hanno le stagioni di Inverno o Estate, segnate nello Zodiaco da entrambe le estremità di una linea verticale.

La posizione più bassa del Sole, dal punto di vista Nord è rappresentato dal punto più basso dello Zodiaco ed è compresa tra Sagittario e Capricorno.

La posizione più alta del Sole è rappresentato dal punto più alto dello Zodiaco, tra il Gemelli e il Cancro.

Su un globo standard utilizzato in geografia, si possono trovare le linee del Tropico del Cancro e del Tropico del Capricorno.

Questi rappresentano il massimo dei punti meridionali e settentrionali del Sole che si muove nel cielo durante l’anno.

Quando il Sole raggiunge l’angolo di 23.5ºN rispetto all’Equatore, inizia il Solstizio d’Estate, entra nel segno del Cancro.

Quando il Sole raggiunge l’angolo di 23.5ºS rispetto all’Equatore, inizia il Solstizio d’Inverno, entra nella casa del Capricorno.

La Stagione del Sacrificio Solstizi

La linea verticale rappresenta gli angoli massimi e minimi che il Sole ha con l’Equatore Terrestre durante i Solstizi.

La Stagione del Sacrificio

L’anno può essere ulteriormente suddiviso in stagioni della vita, segnata dalla comparsa del Sole dal Sud del Mondo all’Equinozio di Primavera, e la Stagione della Morte, segnata dalla recessione del Sole nell’emisfero sud nell’Equinozio d’Autunno.

All’interno di queste due stagioni, la storia archetipica dello Zodiaco è raccontata come un racconto allegorico delle creature simboliche associate a ciascuno dei 12 segni. La progressione dello Zodiaco è un simbolo che rappresenta l’evoluzione della coscienza, per un individuo e il pianeta in generale.

Le Croci Minori e Maggiori dello Zodiaco

La Croce Minore Zodiacale sono i quattro quadranti dello Zodiaco contrassegnati con l’inizio delle quattro stagioni, formando quattro sezioni:

  • 21 Marzo (Primavera);
  • 21 Giugno (Estate);
  • 21 Settembre (Autunno); e
  • 21 Dicembre (Inverno).

La Grande Croce, o Croce Galattica, sono i quattro quadranti dello Zodiaco contrassegnati con i punti medi delle stagioni. Questi tempi sono stati segnati da ogni Sabba o il tempo per l’esecuzione di riti sacri:

  • 1 Maggio (Walpurgisnacht – che rappresenta la fertilità, la nascita della vita, e un’offerta di sacrificio di qualche tipo per garantire un raccolto abbondante);
  • 1 Agosto (Lammas – che rappresenta un momento di gratitudine, offerta di pre-raccolto, e una celebrazione della grazia e della vita);
  • 31 Ottobre (Samhain – che rappresenta un momento di riflessione e di rispetto di sé, onorare i morti, la contemplazione della non permanenza e della morte, e un tempo di preparazione per l’inverno);
  • 2 Febbraio (Candlamas – che rappresenta la previsione, un momento per guardare avanti, la pianificazione per il futuro, momento decisionale, e il momento in cui il periodo più buio e più freddo dell’inverno sta per finire).
La Stagione del Sacrificio Stagioni Sole Eclittica

Stagioni Sole Eclittica

La Stagione del Sacrificio

Combinando il punto della Croce Minore del 19 Marzo con il punto del 1° Maggio della Gran Croce, si ha un periodo di 40 giorni, si definisce una finestra di tempo conosciuto come La Stagione del Sacrificio.

Il movimento del sole nel cielo produce cambiamenti stagionali e che influiscono sulla vita. Questi cicli sono stati molto venerati e studiato dagli antichi, che hanno posto grande importanza nell’armonizzare la vita umana con loro.

Nei tempi moderni, la società ha perso il contatto con questi sistemi allegorici della morte e rinascita che rappresentano l’evoluzione della coscienza nell’Universo, ma l’elite quasi sicuramente è a conoscenza di queste cose, e le usa a proprio vantaggio.

La Tavola di Tracciamento Massonica e lo Zodiaco

Lo Zodiaco e la Tavola di Tracciamento Massonica sono intimamente connessi.

Entrambi sono espressioni simboliche di movimento e trasformazione del Sole mentre progredisce durante tutto l’anno.

La Tavola di Tracciamento Massonica, nonostante le connotazioni negative associate con la Massoneria, può essere interpretata positivamente per rappresentare l’evoluzione della coscienza.

Nell’immagine seguente, lo Zodiaco e la Tavola di Tracciamento Massonica sono confrontati rivelando corrispondenze simboliche.

La Stagione del Sacrificio Tavola di Tracciamento Massonica

Tavola di Tracciamento Massonica

La Stagione del Sacrificio

Nei tempi moderni, la società ha perso il contatto con questi sistemi allegorici della morte e rinascita che rappresentano l’evoluzione della coscienza nell’Universo, ma l’elite quasi sicuramente è a conoscenza di queste cose, e le usa a proprio vantaggio.
La Stagione del Sacrificio Tavola di Tracciamento Massonica e Zodiaco

Tavola di Tracciamento Massonica e Zodiaco

La Stagione del Sacrificio

Si noti che se si ruota la Tavola di Tracciamento Massonica (figura in basso a sinistra) di 90 ° verso destra, ciascuno dei tre pilastri corrisponde alla posizione del sole nel cielo nel corso dell’anno. Se si pone il bordo tracciamento ruotato accanto allo Zodiaco, l’intensità del sole è rappresentata in entrambe le immagini con la posizione più in alto, il picco, e il punto di minima intensità in basso:

  • Il pilastro superiore è rappresentato dal Sole, che rappresenta il giorno più lungo dell’anno, il 21 giugno.
  • Il pilastro centrale è raffigurato come l’occhio di Horus, che rappresenta i giorni degli equinozi (equilibrio o armonia), il 21 marzo e il 21 settembre.
  • Il pilastro di fondo è rappresentato dalla Luna circondato da stelle, che rappresenta la notte più lunga dell’anno, il 21 dicembre.

Sia lo Zodiaco che la Tavola di Tracciamento Massonica rappresentano il Principio del Ritmo o un ciclo, una delle SETTE leggi naturali Ermetiche. In matematica, si può tracciare l’intensità del sole come un’onda sinusoidale se l’anno comincia ad un equinozio o coseno se l’anno comincia ad un solstizio.

Nell’immagine seguente, la stagione della vita è rappresentata dalla curva sopra l’asse x e la stagione della morte è rappresentata dalla curva sotto l’asse x. Si noti come i solstizi sono nei punti di massimo e minimo della sinusoide; l’Estate è al picco dell’onda e l’Inverno è alla base dell’onda.

La Stagione del Sacrificio Sinusoide

Rappresentazione del Ciclo Annuale in forma Sinusoidale

La Stagione del Sacrificio

Il Sole Sorge dalla Tomba

Il 22 Marzo è un giorno di particolare importanza perché segna il 3° giorno dopo che il sole inizia la sua ascesa dal sud del mondo, il 19 Marzo. E’ simbolico della resurrezione dalla morte, che è un tema astro teologico di un gran numero di religioni del mondo che hanno antiche radici. Nel cristianesimo, per esempio, si dice che Gesù sia morto sulla croce, e risorto dalla tomba dopo tre giorni, descritti come: il Cristo Risorto, la Luce del Mondo, il Salvatore del Mondo, portando la vita della primavera in posti devastati dalla morte invernale.

Quando il Sole attraversa l’equatore intorno al 19 Marzo si dice che riemerge dalla tomba, o viene fuori della sua tomba nel Sud del mondo. Il terzo giorno dopo l’inizio di questo processo, la resurrezione è completa, segnato dal 22 Marzo. Il numero 22 simboleggia anche la rinascita nella tradizione cabalistica.

La Stagione del Sacrificio

La Stagione del Sacrificio

Per sottolineare ulteriormente l’allegoria della risurrezione di tre giorni, le 12 case dello zodiaco possono essere considerate 12 grandi giorni dell’anno solare.

Quando il Sole muore in croce, il 21 dicembre, trascorre tre giorni nella tomba della morte, tre mesi dopo il solstizio d’inverno.

L’alba del 22 di Marzo è il primo giorno, dopo tre grandi giorni del calendario zodiacale, simbolicamente raffiguranti il ​​momento in cui il Cristo risorge dalla tomba o dalla stagione della morte.

22 Marzo e La Stagione del Sacrificio

Il giorno esatto per l’inizio della Stagione del Sacrificio è contestata tra i ricercatori occulti. Alcuni sostengono che, poiché il sole inizia la sua ascesa il 19 marzo, questo è l’inizio della stagione, altri affermano che, poiché la risurrezione richiede tre giorni, si deve iniziare il 22 marzo. Utilizzando questa seconda interpretazione, se si aggiungono nove restanti giorni in Marzo ai 30 giorni di Aprile e il primo giorno di Maggio, abbiamo un periodo di 40 giorni, un altro numero di grande significato occulto.

Il ciclo di 40 giorni è il simbolo della trasformazione spirituale, la manifestazione e iniziazione alla coscienza superiore.

La Stagione del Sacrificio Ordine del Sole Nero

Simbolo dell’Ordine del Sole Nero

La Stagione del Sacrificio

Nonostante il fatto che la denominazione Lucifero sia diventato sinonimo di male, il primo significato di questa parola è stato positivo. Se il creatore è ovunque, in tutte le cose e gli esseri allo stesso modo, quindi l’essere che rappresenta il creatore alle creature nella creazione, sarebbe un Portatore di Luce, da cui il termine Lucifero, che etimologicamente significa lux = luce e Fer = portatore.

Pertanto, colui che porta la luce è considerato il Lucifero Positivo e quello che porta il buio è il Lucifero Negativo. Gli occultisti scuri adorano quest’ultimo, e cercano di promuovere la sofferenza, il caos, e la schiavitù favorendo l’ignoranza dell’umanità. L’ideale dell’Occultista Oscuro è simbolicamente rappresentato dal buio, da cui il simbolo del Sole Nero

La Stagione del Sacrificio Nazisti Thule

Thule. Il Simbolo della più Segreta Società Nazista, i Sole Nero. In Germania mostrare o stampare questo simbolo è illegale.

La Stagione del Sacrificio

Molte società occulte nel corso della storia hanno utilizzato questo simbolo per riferirsi all’Occultismo Oscuro. Nell’ immagine a lato uno dalla Società Thule durante il regno della Germania Nazista.

All’interno di circoli occulti oscuri, questo periodo di 40 giorni è un momento di particolare significato, perché è quando l’archetipo oscuro Lucifero risorge dalla tomba, a condizione che venga richiamato correttamente nei riti. La convinzione è che ogni rito magico oscuro debba essere iniziato durante questa stagione in modo che i piani degli occultisti oscure, i servi di Lucifero, si manifestino nel corso dell’anno.

Il Sole Oscuro, o il Sole Nero, è la rappresentazione simbolica delle forze opposte della creazione.

Se Gesù rappresenta la Luce del Mondo, o una rappresentazione positiva di Lucifero, allora Satana rappresenta le Tenebre del Mondo, o la rappresentazione negativa di Lucifero. Gli occultisti oscuri credono che, perché l’oscurità si manifesti nel mondo, devono fare il sacrificio in modo che l’archetipo negativo di Lucifero diventi attivo sui piani terrestri. Questo spiega il motivo per cui così tanti attacchi false flag e gli eventi manipolati si verificano durante questo periodo di 40 giorni.

L’Ordine della Morte o della Società Skull and Bones può anche essere collegata al 22 marzo, rappresentante del Sole Nero. Il numero 322 è utilizzato nel loro simbolo del teschio e ossa. Il loro simbolo rappresenta la coscienza occulta oscura dell’intelletto e dell’azione separata dalla compassione. Questo è simbolicamente rappresentato dal cranio (intelligenza) e ossa degli arti (azione) con il cuore mancante nella rappresentazione.

Utilizzare la conoscenza come arma o strumento per schiavizzare e opprimere gli altri è ciò che è raffigurato nel simbolo di cui sopra.

La Stagione del Sacrificio Skull and Bones

Skull and Bones

La Stagione del Sacrificio

La polizia segreta della Germania nazista, le SS di Hitler, utilizzavano questo simbolo, sottolineando ulteriormente l’idea che l’esecuzione dei piani oscuri fa si che si diventi un accolito del Sole Nero o Lucifero negativo, diventando un agente o una pedina dell’oscurità.
La Stagione del Sacrificio Bara Rinascita

Bara – Rinascita

La Stagione del Sacrificio

La Bara Simboleggia la Rinascita

Il simbolismo della bara rappresenta la morte del vecchio sé e la rinascita del sé illuminato.

All’interno dell’Occultismo oscuro , la bara simboleggia una iniziazione alla coscienza di separazione, diventando così un operatore di oscurità. Invece di cercare di eliminare l’egoismo oscuro gli occultisti cercano di radicare ulteriormente i modelli di pensiero egocentrico, descritto come la psicopatia in psicologia.

L’obiettivo in questo caso, è quello di sacrificare la compassione (il proprio cuore) per rinascere come un uomo Skull and Bones, qualcuno che è così egoista che possa essere facilmente manipolato tramite l’egoismo.

Tradizionalmente, in vari riti pagani, il 22 Marzo era il tempo del sacrificio, versare il sangue degli animali o esseri umani in modo da garantire un raccolto abbondante, che da sempre è stato all’inizio del semestre della stagione della vita. Questi sacrifici sono stati fatti in onore del Sole e la Terra. Ma anche queste sono distorsioni del tema originale di trasformazione personale e di evoluzione, in cui uno stava cercando di eliminare l’egoismo e l’ignoranza in modo da rinascere con la coscienza evoluta.

Gli occultisti oscuri sono il nostro focus, in quanto sono loro che hanno sostanzialmente preso il mondo in pugno. In tempi antichi, la loro Stagione del Sacrificio è stata condotta apertamente con manifestazioni pubbliche di macellazione umana o animale, e lo spargimento di sangue. Oggi, questi riti si svolgono in segreto, ma è emersa una forma pubblica di sacrificio: l’attacco false flag.

Gli Attacchi False Flag sono la Magia Nera Moderna

Gli attacchi false flag, Psy-ops o operazioni psicologiche di guerra sono ora il moderno equivalente di rituali di Magia Nera di massa e i riti sacrificali. Gli occultisti oscuri iniziano le masse ad uno stato di coscienza in modo che partecipino volentieri a realizzare gli obiettivi nefasti della Cabala.

In generale, la Magia Nera si è sempre fondata su un certo livello di inganno. Il rituale è usato per attirare l’attenzione di un osservatore o di vittima, che è portato a credere in una cosa o in un’altra che sostiene i piani oscuri degli Occultisti. La convinzione è in definitiva un inganno e il rituale è uno strumento cerimoniale per dare una falsa versione della realtà che sembra più accettabile.

Probabilmente il miglior esempio di un rituale di Magia Nera di massa sono stati gli attacchi false flag dell’11 Settembre 2001. Questo rituale si è verificato durante la stagione del raccolto (vicino al autunno), suggerendo che il rito è stato il culmine di un lavoro magico che ha avuto inizio nella Stagione del sacrificio, anche se non è stato osservato nessun rituale evidente in quel periodo.

Le persone sono state avviate verso una falsa credenza che 19 dirottatori hanno preso più di cinque aerei commerciali colpendo obiettivi negli Stati Uniti. E con questa falsa credenza saldamente radicata nelle menti delle persone, come iniziati delle tenebre, hanno organizzato una guerra al terrore che ha imperversato in tutto il pianeta, fino ad oggi. Questo è un chiaro esempio di come le persone sono diventate pedine per la Cabala.

Per essere chiari: l’obiettivo primario della Magici Nera non è specificamente danneggiare le persone ma è quello di costringerli a diventare agenti delle tenebre. Qualsiasi danno, trauma o caos creato in un rituale è per lo scopo primario di manipolare la mente ad accettare una versione falsa della realtà, un inganno o frode. Accettando un inganno nel suo valore nominale, un individuo diventa un iniziato all’oscurità e un agente della Cabala. Una volta che qualcuno è caduto nell’inganno, tutti i tipi di piani possono manifestarsi, tra cui lo spopolamento, la paura dilagante e le azioni dannose pandemiche commesse dalle persone contro se stesse.

Quando è iniziata la War on Terror, poco dopo gli attacchi dell’11 Settembre, ogni persona che in silenzio lo ha accettato è diventato un agente dell’oscurità, che era l’obiettivo primario dell’attacco false flag o rituale di Magia Nera di massa.

Ecco una lista di altri attacchi false flag che hanno avuto luogo durante la Stagione del sacrificio:

La Stagione del Sacrificio Eventi False Flag

Eventi False Flag

La Stagione del Sacrificio

Conclusione

Dal momento che la Magia Nera è fondata sull’inganno, maggiore è la nostra capacità di acquisire conoscenze e arricchimento del nostro essere, maggiore sarà la nostra resistenza alla manipolazione.

Gli Occultisti oscuri si basano sulla nostra paura e sull’ignoranza conseguente per favorire i loro piani. Prendendo atto di questo tempo di sacrificio, possiamo prepararci per ogni tentativo di ingannarci da parte della Cabala.

Ma soprattutto, le masse non risvegliati che sono ancora perse nel buio sono molto vulnerabili a essere manipolate. Il nostro dovere di condividere la verità con i nostri simili è una delle più grandi sfide della nostra vita, ma è un atto solenne di servizio amorevole che sostiene la verità, la libertà e la prosperità per tutti.

Gli occultisti oscuri affidamento sulla nostra compiacenza e inazione. Condividere attivamente la verità con coloro che ci circondano, nella misura e nella forma in cui possono riceverlo, può lentamente ripristinare l’equilibrio. Alla fine, la storia guarderà indietro a questi tempi e si chiederanno come la gente possa aver permesso di essere così brutalmente ingannata.

Per ora, coloro che hanno conoscenza della verità devono diventare fari di speranza, brillare della Luce della Verità in tutti i luoghi bui.

Anonymous Messaggio Urgente

Avviso di Possibile Massiccio False Flag in Atto

Invasione Aliena False Flag

Uno scenario incredibile, una Invasione Aliena
Pillole Disclosure News Testata

Paura

La paura è l'origine di tutti i nostri mali, quindi non abbiate paura.  

C.W. Brown

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!




Pin It on Pinterest

Vai alla barra degli strumenti