La Sala degli Specchi

La Sala degli Specchi

La Sala degli Specchi. Di Gabriel RL.

Saluti, Famiglia!

Vi troverete immersi in una grande sala di riconoscimento. Sala che sta mostrandovi chi siete veramente e ciò che deve ancora essere guarito e illuminato in voi.

E’ stato sicuramente un lungo viaggio fino a qui, e, come ho detto negli ultimi mesi, in realtà state attraversando una profonda trasformazione.

Alcuni di voi, all’interno di questa sala di riconoscimento, sono davvero impressionati da ciò che ancora bisogno di essere guarito. E questo, mia amata famiglia, non dovrebbe essere motivo di tristezza o delusione per voi stessi. Dovrebbe essere invece motivo di gioia perché, dato che siete arrivati sin qui, siete già vittoriosi.

In questa stanza, avrete l’opportunità di guardare le vostre paure, problemi ancora nascosti e ombre che hanno bisogno di essere curate in questa fase che, a causa della immenso progresso che il vostro pianeta ha fatto verso l’Ascensione, richiede di guardare se stessi e riconoscersi come si è, Luce Innata.

Gioielli con Cintamani

Ciò che non vi appartiene ha sicuramente bisogno di essere guarito. Tutto questa accelerazione richiesta è dovuta alle proprie scelte per avanzare il più velocemente possibile e seguire Gaia nel suo processo di ascensione.

Si può dire che è una Sala degli Specchi, dove si possono vedere varie facce: alcune parti più scure che avete preso come vostre, durante le vostre molte incarnazioni.

Alcune più scollegate dalla vostra essenza più pura.

Volti Oscuri

Volti Oscuri

La Sala degli Specchi

Altre più pure, quelli che avete preso quando eravate in maggior connessione con la vostra essenza.

Capite che non è una corte dove sarete giudicati per tutte le vostre esperienze, ma l’opportunità di vedere il gioco della dualità a cui avete deciso di partecipare.

E in questa Sala degli Specchi saprai, internamente, chi sei veramente: uno di quelli che prendono i lati più dolci e amorevoli, perché questi sono i loro veri volti.

Gli altri sono volti che vi sono serviti per sperimentare la dualità e per apprezzare al meglio la vostra Luce e la connessione alla vostra essenza più pura.

Non si saranno mai sentenze, miei cari, in nessun modo. Alcuni di voi potrebbero temere a guardare le vostre facce più scure, ma non è quello che vogliamo. Vogliamo che vi confrontiate su questo in modo amorevole, assumendo definitivamente il vostro viso dolce di Amore e Luce, che è la vostra Natura Originaria.

Molti di voi hanno estrema difficoltà nel vedere questi volti che vi sono serviti per sperimentare la dualità, negandoli severamente. Questa non è la mia proposta, o qualsiasi altro fratello che vuole manifestare a guidarli.

La Sala degli Specchi è proprio quello di guardare a tutti e, da quel punto, assumere le loro facce originali di Amore e Dolcezza.

Automaticamente, le altre facce saranno sciolte nello sguardo misericordioso, semplicemente vi siete riconosciuti per quello che SIETE veramente.

Comando Ashtar

Comando Ashtar

La Sala degli Specchi

Molti immaginano che l’oscurità deve essere combattuta e distrutta. In realtà, l’oscurità hanno bisogno di essere coinvolta con Amore e Luce.

Quando si prendono questi Amore e Luce in se stessi si onora l’oscurità che vi ha servito per una lunga esperienza di del gioco, ma allo stesso tempo scompare, perché non serve più la dualità dal momento che vi siete riconosciuti come UNITÀ in Amore, Luce e Misericordia.

Vedete? Quando la Luce Avanza non schiacci l’oscurità; la illumina dove c’è tenebra.

E chi sono coloro che sono immersi nel buio? Sono coloro che in questo momento stanno scegliendo di utilizzare le facce più oscure.

Quando la Luce Avanza, un grande specchio viene naturalmente posto di fronte a tutti coloro che utilizzano il lato oscuro e sono “forzati” a vedere stessi.

Loro, che per tanto tempo sono stati immersi nell’ombra possono nuovamente vedere la Luce, e sebbene all’inizio potranno negarlo, la vedono.

Spesso vanno in profondo dolore e negazione, ma prima o poi la riconosceranno, a causa della natura di ogni essere di Luce, e l’illusione delle ombre non può essere sostenuta per sempre. Mai. Non è la sua natura. La Natura delle Tenebre è servire la dualità. E quando questo scopo non ha più senso, di certo, cade a pezzi.

E quando si smetterà di dargli un senso? Quando il Sé si riconoscerà come UNIFICATO ALLA SORGENTE. Allora, tutte le tenebre cesseranno di esistere.

Amati, sappiate che coloro che considerate più empi sono Esseri di Luce, nella loro essenza. Proprio come voi stessi. Perciò essere in una sala di riconoscimento, o sala degli specchi, deve essere un motivo di grande gioia per voi, semplicemente per il fatto che la dualità viene chiusa a voi.

E’ come l’ultima porta che è necessario attraversare. Lasciatevi alle spalle tutti i volti più pesanti che sono serviti solo per un breve momento, scegliendo ora amorevolmente e semplicemente la vostra faccia originale. La dualità sta finendo per voi, miei i, e questo dovrebbe essere motivo di festa! E’ stato un lungo cammino fin qui. Riconoscete la vostra maestria in mezzo a tutto questo!

In quei giorni, miei cari, alcuni saranno talmente immersi in questa sala del riconoscimento che potrebbero essere molto confusi. Anche se hanno trascorso la maggior parte del loro tempo in contatto con la propria essenza, potrebbero, quando entrano nella stanza, essere i di fronte alle loro altre facce più oscure. L’attrazione che esercitano, (le facce scure), solo nell’essere quello che sono, è grande.

Sta a voi mostrare quanto resilienti siete, in modo da non le mai più. Sono i volti che hanno governato per molti eoni nel vostro mondo e, di certo, tentano di resistere come possono. Se non le resisterete, non punitevi o pensate di avere fallito, ancora una volta, riconoscere la vostra grandezza e maestria, e avrete sempre una nuova opportunità.

Alcuni, beh… stanno di nuovo prendendo la vecchia strada, scegliendo di utilizzare i vecchi volti, e saranno rispettati. In un altro momento potranno tornare nella sala si incontrano di nuovo con tutte le loro facce.

Altri hanno scelto di rimanere dove sono, in una posizione più neutrale, non volendo entrare in contatto né con il loro Volto Divino, né l’altro. Naturalmente, le loro scelte di continuare a sperimentare ciò che stanno sperimentando sarà rispettata.

Frammenti del Vecchio

Frammenti del Vecchio

La Sala degli Specchi

Altri stanno sicuramente riconoscendo il loro Volto Divino, la loro Essenza Originale e lasciano andare, con amore, le altre facce più dense. Avranno bisogno, coloro che stanno scegliendo l’Essenza Originale, di essere consapevoli del fatto che coloro che stanno scegliendo la strada vecchia, le facce vecchie, cercheranno di invogliarli, molestarli e portarli allo stesso loro palco.

Sicuramente quelli nell’UNITA’ non verranno scossi né avranno dubbi sui percorsi scelti. Inoltre, onoreranno le scelte di chiunque e rispettano tutti i volti che incontreranno, sia di gente incarnata, entità disincarnate o entità extra planetarie.

Questi, a causa della quarantena e non potendo lasciare il Pianeta, possono comunque esercitare influenze negative, dato che stanno usando ancora le loro facce più oscure ed esercitano le loro influenze su quelli che sono compatibili con le loro idee.

Miei Cari, la Legge di Attrazione è più intensa che mai dal momento che tutta l’energia del cosmo è molto più attiva grazie alla trasformazione ed alla elevazione della vibrazione in atto.

Se ci si collega con il positivo avrete molto più sostegno che mai. Collegatevi con le frequenze più basse e tornerete di nuovo in sintonia con le vecchie facce, la vecchia strada e sicuramente avrete anche un trascinamento a rimanere lì.

Mentre la dualità in voi è in fase di dissolvimento, le forze che hanno governato il vostro pianeta per così tanto tempo, la vecchia energia, il caos, la paura, il dolore, l’odio, cercheranno di aggrapparsi a qualcuno per avere un po’ di credito.

E tutto questo vecchia energia è registrata nelle vecchie facce che sono state utilizzati come esperimenti. Ma ricordate, ancora una volta, non è più necessario usarle; essi hanno servito il loro scopo. Tuttavia, coloro che non la pensano così, ancora una volta diciamo, verranno rispettati.

La fine della dualità, di certo, ha collegato te a te stesso, o con ciò che si vuole essere. La fine della dualità ha dato una scelta, la possibilità di vedere se stessi come mai prima d’ora. Per alcuni, come ho detto, può essere doloroso, per altri rivoltante, per altri esasperante, per altri ancora la possibilità di dire “no” al Se Divino e rimanere più tempo in queste esperienze dualistiche, che, di certo, non avranno più a Shan (la Terra).

Miei cari, comprendete ora le “tempeste” degli ultimi tempi, soprattutto per voi, Lightworker e Lightwarrios?

Tutto inizia da voi. Di tutte le forze che vengono inviate al pianeta, sapppiate, siete i quelli che le ricevono per primari.

Chi è entrato per primo nella Stanza del Riconoscimento? Sì!… Voi!…

Comprendete ora tutti i movimenti degli ultimi tempi? Le scelte devono essere fatte, posizioni devono essere prese. Cari, è tempo di appendere le maschere! E’ il momento!

È il momento di dimostrare a tutti che faccia realmente avete. La Luce illumina e mostra. La Sala degli Specchi è presente, in particolare, per mostrare quello con cui siete più in sintonia all’interno. E’ lì per mostrare le vostre debolezze e i punti di forza. La Sala degli Specchi è anche qui per mostrare LA VERITÀ. La VERITÀ di chi siete veramente, o la verità di chi si vuole veramente essere.

Carissimi, voi sarete mai costretti a scegliere la Luce, ma la Luce “È”, e non può essere negata a lungo. È possibile scegliere di negarla quando permetti a te stesso di essere sedotto dalle vecchie facce di energia, ma la luce è paziente; lei aspetta. Avete tutto il tempo per provare quello che vorrete. Avete l’eternità.

La Luce è come un vecchio uomo sorridente, saggio, seduto su una semplice panca in una semplice casa, nel bosco. Dice a colui che ancora cammina sulla vecchia strada: “Mio caro, ti prego, sei troppo occupato! Calmati, va tutto bene!” Il vecchio volto dice: “No, c’è qualcosa di sbagliato, quell’albero non dovrebbe essere lì, e anche quello, e anche il prossimo, devo tagliarli!” E rimane in questo ciclo, esausto, nel cercare di tagliare e tagliare gli alberi fino al punto di cadere esaurito al suolo. Dopo un lungo periodo di tempo, stanco, si siede con il vecchio, lo abbraccia e dice: “Non so perché mi ci è voluto così tanto tempo! Il Signore ha sempre detto che questi alberi non dovrebbero essere tagliati e non possono essere tagliati“. E il vecchio dice: “Hai bisogno di vedere per te“. Il vecchio volto dice: “Perché il Signore non mi ha fermato?” Il Signore spiega: “Figlio, non avresti imparato, senza sperimentarlo, il mio compito non è quello di fermarti, il mio compito è mostrare chi sei, ti mostrerò chi sei, lasciandoti sperimentare quello che vuoi sperimentare… non importa cosa ci vuole, sarò qui aspettando che tu finisca“.

Miei Cari, dove siete ora? Cosa volete per voi stessi? Siete nella realtà 1? 2? 3? Vorrei ricordare che il mio messaggio è stato consegnato in tre realtà allo stesso tempo…

Io sarò sempre qui, o là, o là. Io sono dove mi avete messo. Spero che queste verità tocchino il vostro cuore. E’ quello che vogliamo. Che voi possiate riconoscere voi stessi. Godetevi la stanza. E’ una grande opportunità.

E così è.

Benedizioni!

Vostro fratello, Ashtar.

Gabriel: Molto grato, caro Ashtar.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

L'Anima

L'anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci: soprattutto perché provi un senso di benessere quando le sei vicino.  

Charles Bukowski

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 81% 81%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest