TY Magdalena for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Debbie for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Healing Hands for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Stella for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Giuseppina for the Financial Energy ❤️❤️❤️❤️

TY Patricia for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Tracy for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Danielle for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Rachel for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Galen for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Mery Ann for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Laura for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Allyson for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Anja for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Christine for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Montana Geology for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Montana Geology for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Stella for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Aaron for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Heather for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Chung for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Juliana for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Corina for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Michelle for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Kimberly for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Mery Ann for the Financial Energy ❤️❤️❤️

Siberia Ops Part 4 - The Great Quantum Transition - Lev

Operazioni In Siberia Parte 4

The Great Quantum Transition

Operazioni In Siberia Parte 4 – The Great Quantum Transition – Lev

Nell’Altai (regione della Siberia occidentale) le operazioni dei Co-Creatori e dei Guerrieri della Luce avevano come obiettivo, il ripristino dei due giganteschi complessi di energie spaziali, disattivati durante l’ultima Notte Cosmica. I principali luoghi di lavoro sono stati l’Altopiano di Ukok, al confine con la Cina, il Kazakistan e la Mongolia.

Operazioni In Siberia Parte 4 - Altai On The World Map

Altai sulla Mappa

Operazioni In Siberia Parte 4

Clicks on the Ads Keep Us Alive 😊

La storia di entrambe le infrastrutture è stata piena di drammi. Dal passato remoto al presente, Ukok – che significa Voce del Cielo – è stato sotto il controllo del Pleroma e non è mai stato subordinato al Logos della Terra. Eoni fa, i Co-Creatori hanno realizzato in loco grandiosi progetti galattici: la costruzione di due strutture di comando e di controllo per dirigere il Sistema Solare e tutti i Logos dell’Universo Locale. Perché hanno scelto l’Altai per questo?

Il fattore principale era la sua geologia, costituita da strutture rocciose mega-piramidali. Queste fornivano le condizioni naturali ideali per prelevare, accumulare e ritrasmettere i flussi di energie spaziali, la loro strutturazione, concentrazione e focalizzazione e molto altro ancora. Sui Piani Causale e Sottile e nel nucleo terrestre dell’Altai, i Co-Creatori avevano inserito gli aspetti Monadici del Logos del Sole e attraverso il suo Ashram nell’Altai, gestivano l’intero Sistema Solare.

Un altro fattore è la posizione della Terra nell’Universo Locale. Sulla sua sfera gigante, il nostro pianeta si trova al polo inferiore. L’Assoluto ha usato questa posizione unica per dirigere tutti i Logos cosmici di Pianeti, Stelle, Costellazioni e Galassie. L’operazione è stata effettuata dall’altopiano di Ukok che, come una enorme antenna parabolica, era circondato da quattro alte vette. Qui, nella catena montuosa Tabyn Bogdo-Ola (Cinque Montagne Sacre), i Co-Creatori avevano costruito il secondo centro operativo: il Tempio del Logos di Diamante. Il suo altare era il Nairamdal, la vetta più alta (4.374 metri di altezza) nel territorio dell’attuale Mongolia. Il sistema operativo del Tempio funzionava con il Codice Primario Universale dell’Assoluto. I Co-Creatori lo hanno copiato dal Sole Spirituale Centrale del Grande Cosmo e installato nella Matrix Causale della Terra.

Operazioni In Siberia Parte 4 - Ukok Plateau

Ukok Plateau

Operazioni In Siberia Parte 4

Per servire il Tempio e l’Ashram Solare, il Pleroma assegnò un gruppo che comprendeva cinque Entità Superiori della Luce provenienti da diverse Galassie e Universi. I loro nomi cosmici sono Belawa, Paraus, Velora, Alaut e Varion. Alcuni sono arrivati sulla Terra attraverso la trasmigrazione causale (vedi sotto). Hanno fatto i lavori di preparazione su Ukok e sulle Cinque Montagne Sacre, poi, dalla Matrix Causale della Terra hanno scaricato il Codice Primario nel sistema di inserimento dati del Tempio e hanno preso servizio. L’intero complesso multidimensionale fungeva da infrastruttura di ricezione e trasmissione. Attraverso le antenne del Tempio, se necessario, il gruppo immetteva il Codice nel Logos stellare o planetario e ne correggeva l’evoluzione. Di norma, ciò avveniva dopo la purificazione dal karma.

DNit Telegram Channel

 

Con il tempo, le funzioni di Ukok sono state notevolmente ampliate. L’area dell’Altopiano fu trasformata nel centro correzionale intergalattico. A volte volontariamente, a volte forzatamente, i rappresentanti delle diverse razze spaziali che avevano deviato in modo critico dal loro percorso evolutivo Divino, venivano inviati ad incarnarsi in quell’area. L’esperimento ha dato risultati sorprendenti. Le Anime non solo venivano corrette ma anche addestrate, dopodiché tornavano sui loro mondi e guidavano i movimenti di trasformazione delle comunità planetarie.

Alcune tornavano a Ukok o semplicemente non lo lasciavano, formando delle comunità etniche. Gli Altaiani moderni sono i lontani antenati di questi coloni spaziali. I migliori di loro, che raggiungevano la più alta Spiritualità, avevano il diritto di rimanere sul nostro pianeta per sempre. Ancora oggi, gli abitanti del luogo portano con sé il DNA delle loro onde dormienti. Le rotte migratorie storiche di molti popoli asiatici si sono svolte proprio attraverso l’Altai. Qui si sono mescolati geneticamente diversi rami eurasiatici dell’umanità. Vivevano in armonia con il Cosmo, la Natura e l’Uno, come un’unica Famiglia di Luce e Intelligenza Collettiva.

Operazioni In Siberia Parte 4 - Via Altai

Via Altai

Operazioni In Siberia Parte 4

Ma i problemi sono arrivati anche qui. Con l’inizio della Notte Cosmica, le numerose guerre spaziali e terrestri tra le Forze Oscure e le Forze della Luce hanno interessato anche l’Altai e le sue comunità. Le parti in guerra si equivalevano e nessuna riusciva ad avere la meglio, il che ha portato ad una situazione di stallo che è durata a lungo. I NAA e i loro Gerarchi ne hanno approfittato ed hanno iniziato ad incarnarsi in quel territorio ed a formare molti insediamenti e culture. I Sacerdoti Neri fecero ciò che le armi non potevano fare: corrompere la popolazione, come poi si è ripetuto nell’Antico Egitto (vedi – Operazioni in Egitto, parti 3-1 e 3-2, DNI del 29 e 31 agosto 2023). 

I NAA incarnati hanno gradualmente stravolto le menti delle persone, instillando in loro terribili rituali, compresi i sacrifici umani. La follia arrivò al punto che i Sacerdoti della Luce, Entità Solari incarnate, venivano martirizzati per gli “dei”. In alcuni casi, ciò avveniva contro la loro volontà, in altri erano talmente zombificati da commettere deliberatamente tale suicidio. Con il tempo, le uccisioni di massa si diffusero nell’Altai. Bere il sangue delle persone torturate e uccise dava la forza vitale ai macellai. Se gli uomini si sacrificavano volontariamente, le loro Anime venivano intrappolate. I NAA le avevano trasformate in una merce da cambiare e rivendere, come il bestiame in un bazar.

I NAA avevano catturato anche il Disco Solare, il portatore degli aspetti del Logos del Sole, trasmesso per eredità attraverso i lignaggi dei Sacerdoti della Luce Suprema. Gli Oscuri lo usavano per potenziare le egregore Nere e le loro infrastrutture nell’Altai. Sul Piano Sottile si presentava come una palude, proiettando in superficie trappole mortali e Portali.

Tutto ciò esiste ancora oggi e hanno causato, ad esempio, due incidenti automobilistici in cui sono rimasti uccisi il governatore di Altai e il sindaco di Barnaul, la capitale della regione. Con la loro morte, non solo hanno bloccato due Portali ma hanno parteciparono anche al karma “solare” di Altai. In seguito, i Guerrieri della Luce hanno ripulito entrambi i punti dalla negatività per renderli sicuri per gli altri…

Durante la Notte Cosmica, i Co-Creatori hanno chiuso l’Ashram Solare e il Tempio del Logos di Diamante, che sono stati messi fuori servizio e la squadra di manutenzione è stata evacuata dalla Terra. Nel XII-XIII secolo d.C. hanno cercato di attivare quei complessi con l’aiuto dell’Essere Supremo che si era incarnato in Gengis Khan. Il Pleroma gli diede piena libertà d’azione nella speranza della rinascita e della unificazione dell’umanità.

Operazioni In Siberia Parte 4 - Genghis Khan

Genghis Khan

Operazioni In Siberia Parte 4

Sfortunatamente, ha fallito la missione assegnatagli, come è successo con Alessandro Magno e Adolf Hitler (vedi – Operazione in Bulgaria, Parte 2, DNI del 5 agosto 2022 e Bucegi Non Rivelato, DNI del 13 agosto 2022). Tutti loro erano Entità Superiori nella loro posizione gerarchica. A tutti è stata data la possibilità di scegliere da che parte stare. Di conseguenza, Alessandro Magno passò al Lato della Luce mentre Gengis Khan e Hitler passarono a quello Oscuro. Ognuno di loro passò attraverso la prova – tentazione ed iniziazione – per prendere consapevolmente una decisione. Per Alessandro, fu sul moderno Perperikon (in Bulgaria). Per Hitler, in piedi nel tesoro degli Asburgo, nel Hofmuseum di Vienna, davanti alla Lancia del Destino con cui il legionario romano Longino trafisse il cuore di Cristo sulla Croce. Per Gengis Khan, la vita a Ukok, vicino a Bogdo-Tabyn-Ola.

Operazioni In Siberia Parte 4 - Spear Of Destiny

Lancia del destino

Operazioni In Siberia Parte 4

Avevano il potere enorme di cambiare il destino di milioni di persone e sappiamo come lo hanno usato. Alessandro è stato un grande conquistatore ma non aveva intenzione di schiavizzare i popoli conquistati. Ha cercato di renderli suoi collaboratori e di costruire insieme, in condizioni di parità, un nuovo modello di società umana ideale e di Stato mondiale. L’obiettivo di Hitler era il dominio della razza ariana e la distruzione di tutte le altre. Quello di Gengis Khan mirava alla conquista e al potere senza obiettivi chiari. Tutto questo è attuale (vedi – Lezioni, parti 1-4, DNI del 9, 11, 14, 16 e 19 luglio 2023).

I Co-Creatori hanno tentato di riportare Gengis Khan alla missione assegnatagli, inviando Paraus, Velora, Alaut, Belawa e Varion sulla Terra per aiutarlo a riavviare il Tempio del Logos di Diamante e l’Ashram Solare. Ma tutti e cinque vennero catturati e imprigionati nel campo di Tabyn Bogdo-Ola. I primi tre vennero evacuati mentre gli ultimi due rimasero in cattività fino ai giorni nostri. I Guerrieri della Luce si sono assunti il difficile compito di liberarli. La prima notte a Ukok, i membri della squadra hanno sentito la vibrazione dei prigionieri che ha letteralmente lacerato i cuori. C’era così tanto Amore, dolore e dispiacere. 

Operazioni In Siberia Parte 4 - Tabyn Bogdo-Ola

Tabyn Bogdo-Ola

Operazioni In Siberia Parte 4

Il mattino seguente hanno iniziato l’operazione. Dopo aver condotto una ricognizione della zona, i Guerrieri della Luce hanno scoperto che non potevano avvicinarsi alla montagna. A cinquanta metri dal loro accampamento scorreva il fiume Argamdzhi e da esso, fino alle pendici del Tabyn-Bogdo-Ola, c’era una palude impraticabile. Esplorando il sito intorno al loro accampamento, hanno trovato il Luogo di Potere necessario, su una collina vicina. Le sue coordinate sono 49°18’923′′N, 87°52’973′′E e l’altitudine di 2400 metri sul livello del mare.

Nel frattempo, le condizioni meteorologiche peggioravano e mentre i membri della squadra salivano verso la vetta, ha cominciato a piovere a dirotto e a soffiare un vento gelido, per cui si sono inzuppati fino alla pelle e si sono congelati ma hanno comunque portato a termine tutti i lavori previsti. Per prima cosa, hanno disincrostato e riattivato il Tempio del Logos di Diamante che ha ricominciato a trasmettere i flussi delle energie fondamentali dell’Universo sulla Terra. Poi, utilizzando i loro Corpi Causali hanno costruito dei canali attraverso i quali, come in un ascensore, hanno evacuato Belawa e Varion che avevano languito in cattività karmica per quasi otto secoli a causa del tradimento di Gengis Khan. Dopodiché, sul Piano Sottile hanno eretto un ulteriore Tempio di Luce, posando sotto la sua proiezione sul terreno, appositi artefatti portati da altri Luoghi di Potere.

Tornati all’accampamento, si sono stesi sui loro lettini ma a mezzanotte è accaduto l’inaspettato. Belawa e Varion… hanno deciso di tornare sulla Terra che aveva portato loro tanto dolore e sofferenza e di continuare a lavorare al Tempio del Logos di Diamante. Le parole non possono trasmettere tutta la drammaticità del momento. Da questi Esseri Superiori proveniva così tanta Luce e Amore che le lacrime scorrevano sulle guance dei membri della squadra.

Come è avvenuto tecnicamente il ritorno? Come in passato, hanno usato la trasmigrazione dell’aspetto. A tal fine, i loro Corpi Causali sono stati divisi in frammenti e collocati dalle dimensioni superiori a quelle inferiori e dal Piano Sottile sono giunti nella 3D attraverso i corpi riceventi, in questo caso dei Guerrieri della Luce. Naturalmente, questa procedura non è alla portata di tutti. La condizione principale è la purezza. Il vaso del karma individuale non può superare il 3,33%. Se è inferiore al 3%, inizia il processo irreversibile di piegatura e di scissione del karma. Le Entità Superiori stesse scelgono le persone attraverso le quali vogliono trasmigrare e fondersi in un unico insieme per un po’ di tempo.

Operazioni In Siberia Parte 4 - Karma Vessel

Il Recipiente del Karma

Operazioni In Siberia Parte 4

La trasmigrazione di Belawa e Varion attraverso i membri del gruppo è durata 6 ore ed è stata la più difficile. I cuori e i Corpi Causali riuscivano a malapena a sopportare la eccessiva vibrazione. Nei momenti di ingresso di entrambi, il calore è stato tale che i corpi dei Guerrieri della Luce si sono immediatamente bagnati di sudore. Era impossibile altrimenti e soprattutto, per il successo dell’operazione dovevano essere vicini alla montagna Tabyn-Bogdo-Ola. Ma alla fine entrambi gli Esseri Superiori si sono assemblati con successo e hanno preso posto nel Tempio del Logos di Diamante.

Il luogo della successiva grande operazione è stato il Monte Berel. Lì, su istruzioni dei Co-Creatori, la squadra di terra ha dovuto ripristinare il Cristallo della Madre Mondiale Sophia, associato all’Altai fin dai tempi antichi. Il portatore dei suoi aspetti è il fiume Katun, il principale corso d’acqua della regione, che nasce dal monte Belukha dove si trova l’Ashram di Shambhala.

Nel dipinto di Nicholas Roerich “La Madre del Mondo”, Lei è raffigurata su un trono sopra l’acqua, in cui nuotano dei pesci. È il simbolo dell’era dei Pesci. Quando l’artista realizzò questa immagine (1924), la persecuzione e le vessazioni nei confronti del Fondamento Femminile erano particolarmente crudeli e violente. Sopra la sua testa brilla Venere, a sinistra Orione e a destra l’Orsa Maggiore. Per molto tempo, i membri della squadra non erano riusciti a capire il significato di questi oggetti celesti. La verità è arrivata nell’Altai.

Operazioni In Siberia Parte 4 - "Mother Of The World" (Nicholas Roerich)

“La Madre del Mondo” (Nicholas Roerich)

Operazioni In Siberia Parte 4

Durante il Kali Yuga, la Madre del Mondo fu costretta a nascondersi ma non lasciò gli uomini nemmeno per un momento, aiutandoli invisibilmente attraverso il Cristallo con i Suoi aspetti del Fondamento Femminile Primario. Per custodirlo, fu diviso in tre parti che furono collocate nei Logos delle dimore spaziali sopra menzionate. Con l’avvento del Giorno Cosmico e l’inizio della transizione dei terrestri alla 4D e alla 5D, per accelerare il processo, si è reso necessario riportare il Cristallo sulla Terra nella sua precedente forma integrale.

I Co-Creatori ne affidato l’assemblaggio alla squadra di terra. Una sera, i Guerrieri della Luce hanno iniziato a mettere in sé il primo frammento dell’Orsa Maggiore, che è durato sei ore. L’operazione simile con il Logos di Venere è iniziata al mattino ed ha richiesto lo stesso tempo. Da Orione, l’attrazione della terza parte è iniziata alla fine dello stesso giorno ed è continuata per tutta la notte. Il processo è stato estremamente drammatico. I membri della squadra hanno sperimentato una varietà di emozioni: dalla depressione più profonda, al dolore acuto e prolungato, fino all’euforia di entrare in contatto con gli aspetti
della Madre del Mondo. Sembrava che stessero provando gli stessi sentimenti che Lei aveva in quei momenti. In seguito, i Co-Creatori hanno confermato che era così. Più l’Essere è elevato, più le sue emozioni sono potenti e vivide. Solo una donna poteva fare l’unificazione finale dei frammenti del Cristallo. La Guerriera della Luce co-capo della squadra, ha intrapreso quel lavoro con entusiasmo. Al mattino aveva completato il suo lavoro.

Poi si è scoperto una cosa terribile: il Cristallo era danneggiato, come se un pezzo fosse stato scheggiato con un martello. I Co-Creatori hanno fatto un rapido controllo ed hanno scoperto che durante la collocazione del frammento su Venere, Kali gli aveva strappato l’aspetto della Madre del Mondo che per tutto questo tempo era stato conservato dai NAA. Per ripristinare l’integrità del Cristallo, la squadra ha dovuto letteralmente combattere e strappare loro quell’aspetto. La parte restituita è stata installata con successo nel Cristallo, che ha riacquistato la sua integrità.

L’apoteosi degli eventi è stata la restituzione del Cristallo alla Madre del Mondo durante una solenne cerimonia sul Monte Berel, il cui nome significa “grazia” nel dialetto degli Altai. Nonostante la pioggia battente che ricominciava, i Guerrieri della Luce si sono recati al luogo della celebrazione attraversando una fitta foresta e facendosi strada su pietre bagnate e scivolose. Raggiunta finalmente la vetta, hanno ripreso fiato e si sono preparati per l’ultima operazione.

Operazioni In Siberia Parte 4 - At Berel Mountain's Foot

Ai piedi del Monte Berel 

Operazioni In Siberia Parte 4

Improvvisamente, la Guerriera della Luce ha sentito un dolore al cuore, così acuto da farle perdere i sensi e da dover essere letteralmente sostenuta. L’intera squadra le ha immediatamente prestato assistenza energetica. Usando la chiaroveggenza, hanno guardato il suo cuore e sono rimasti inorriditi. Sul Piano Sottile, era stato fatto a pezzi come se fosse stato colpito a bruciapelo da un proiettile esplosivo. Non c’era bisogno di indovinare chi avesse inferto il colpo. I NAA hanno fatto questo per catturare il Cristallo restaurato ma questo si trovava nel cuore della Guerriera della Luce e poteva essere raggiunto solo uccidendola. Ma non ne hanno avuto la possibilità. I Co-Creatori sono intervenuti immediatamente ed hanno respinto l’attacco.

Tuttavia, il piano della squadra era sul punto di fallire. Il cuore danneggiato non avrebbe potuto sopportare le vibrazioni necessarie per restituire il Cristallo alla Madre del Mondo. Pertanto, i Co-Creatori hanno compiuto il passo senza precedenti, di permettere ad un uomo di partecipare alla operazione, in quanto le condizioni della Guerriera della Luce peggioravano di minuto in minuto. Non riusciva più a tenere il Cristallo.

Poi, lei e il marito dipolo si sono sintonizzati e sincronizzati con la Madre del Mondo. Tra loro si è formato il Raggio di Amore e di Luce attraverso il quale il Cristallo integrale è stato restituito alla Proprietaria, dove si trova tuttora. Sul luogo dell’operazione è stato costruito un Tempio che porta il Suo nome. Le sue coordinate sono: 51°34’358′′N, 85°54’131′′E. Quando tutto fu finito, la pioggia cessò improvvisamente, uscì il sole e nel cielo apparve un arcobaleno di straordinaria bellezza.

Operazioni In Siberia Parte 4 - Rainbow

Arcobaleno

Operazioni In Siberia Parte 4

I membri della squadra, stanchissimi, con il cuore che scoppiava per le super vibrazioni, inzuppati e congelati, hanno iniziato a scendere dalla montagna o meglio a scivolare, perché le pietre bagnate si erano trasformate in una pista di pattinaggio. La missione è stata compiuta anche se la Guerriera della Luce ha  avuto dolori al cuore per molto tempo. Ma non è tutto. La sera dello stesso giorno sono stati sottoposti ad un’altra prova. L’operazione di ripristino e di attivazione era stata seguita dalla cancellazione del karma della Terra e dell’umanità, formatosi a causa del Cristallo danneggiato. I Guerrieri della Luce hanno
dovuto annientare questo karma nei loro Corpi Causali, il che è costato loro le ultime forze e i nervi. Ciononostante, hanno affrontato la situazione.

(Continua)

Altro da Lev

Scoperte – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Scoperte – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Ognuno di noi è molto più forte di quanto pensi. Se non ci crediamo, possiamo facilmente testare la nostra forza e vederla presentando una richiesta appropriata.

Ottave Di Luglio – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Ottave Di Luglio – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Ricordiamoci che non esistono stelle e pianeti cattivi o buoni. Le loro energie sono neutre ma in ottave diverse hanno effetti diversi sulla coscienza e sul subconscio collettivo e individuale.

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Forza

Ciò che non mi distrugge mi rende più forte.  

Nietzche

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2024 Server & Site Tech Support 4400 € 9% 9%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY