TY Magdalena for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Debbie for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Healing Hands for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Stella for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Giuseppina for the Financial Energy ❤️❤️❤️❤️

TY Patricia for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Tracy for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Danielle for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Rachel for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Galen for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Mery Ann for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Laura for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Allyson for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Anja for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Christine for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Montana Geology for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Montana Geology for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Stella for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Aaron for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Heather for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Chung for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Juliana for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Corina for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Michelle for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Kimberly for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Mery Ann for the Financial Energy ❤️❤️❤️

The Great Quantum Transition - Operazioni in Siberia Parte 1 - Lev

The Great Quantum Transition

Operazioni in Siberia Parte 1

The Great Quantum Transition – Operazioni in Siberia Parte 1 – Lev

A partire dal 25 maggio, la squadra di terra dei Guerrieri della Luce ha iniziato a rivelare alcune parti delle sue operazioni, condotte a tappe in diverse regioni degli Urali e della Siberia occidentale.

Gli obiettivi delle operazioni erano di completare il restauro e di attivare il reticolo cristallino a pieno regime nel territorio dell’Eurasia moderna, dell’America e dell’Australia.

Prima dell’inizio del Kali Yuga e dell’ultima Notte Cosmica, questo reticolo era stato costruito da quattro razze spaziali della Luce, giunte sulla Terra dalle costellazioni dell’Orsa Minore, di Orione, del Cigno e del sistema Beta Leo (per saperne di più, si veda – In cammino verso la quinta razza, parte 3, DNI del 18 ottobre 2020).

Clicks on the Ads Keep Us Alive 😊

The Great Quantum Transition - Operazioni in Siberia Parte 1 - Ural And West Siberia On The Map

Urali e Siberia occidentale sulla Mappa

Operazioni in Siberia Parte 1

Le operazioni fanno parte del piano strategico dei Co-Creatori per la rinascita di un unico dominio di Luce e Spirituale sulla Terra trasformata. Nel lontano passato, questa distesa era gestita dal Logos generale e dalle sue copie minori sotto la supervisione dei Co-Creatori. L’intero gigantesco sistema poggiava sull’energia, sulla materia sottile e fisica e sui cristalli fisici e i loro cluster, dislocati nei Luoghi del Potere, nei Templi, negli Altari e negli altri siti sacri in tutto il mondo. Da questi, la rete si estendeva a tutte le città e i paesi, formando un unico campo evolutivo. Serviva come cupola energetica protettiva su aree specifiche ed era anche un traduttore di frequenze Spirituali, armonia e qualità morali supreme, Amore e Luce (vedi – L’Operazione Cristalli Globali. Parti 1, 2 e 3, DNI del 29 settembre, 1 e 2 ottobre 2020).

Perché le operazioni sono state condotte in Siberia e negli Urali? Le razze spaziali della Luce e altri ET amici avevano in loco e nelle zone vicine numerosi insediamenti, laboratori ad alta tecnologia, porti cosmici, gateway e altre strutture che sono state messe in disuso e disattivate prima della evacuazione in massa dalla Terra. Ora, su istruzioni dei Co-Creatori, la squadra di terra sta ripristinando passo dopo passo tutti quegli oggetti in Siberia, come ha fatto in altri Paesi, di cui Disclosure News ha raccontato molto.

Alcune operazioni, i Guerrieri della Luce le hanno condotte ad Arakul Shikhany (Urali), una catena rocciosa che si estende per più di due chilometri. Enormi lastre di granito e massi formavano in passato un complesso sacro, dove si trovava il Tempio del Fiore della Vita-Amrita, uno dei 12 della rete planetaria. Qui i coloni spaziali svolgevano attività di ricerca e sviluppo per la produzione di sostanze vitali sintetizzate artificialmente utilizzando il Cristallo generatore. Si trovava in profondità nel sottosuolo, al centro dell’attuale Shikhan, dove oggi si estende il lago Arakul. La sostanza Amrita curava malattie e ferite, ringiovaniva il corpo e prolungava la vita.

The Great Quantum Transition - Operazioni in Siberia Parte 1 - Arakul Wall

Arakul 

Operazioni in Siberia Parte 1

DNit Telegram Channel

 

Il Muro di Arakul funzionava contemporaneamente come antenna parabolica spaziale, ripetitore e amplificatore dell’energia proveniente dal Centro Galattico. Sotto il suo impatto, la sostanza sottile si trasformava in materia sottile e saturava l’acqua delle sorgenti locali, formando dell’aqua-plasma o cristalli di acqua (uno stato intermedio tra liquido e solido) caricati con il programma di vita e di conservazione della giovinezza. La produzione era stata avviata.

Prima dell’ultima guerra nel Sistema Solare, nello spazio quasi terrestre e sulla Terra, 11-12.000 anni fa, le razze della Luce sono riuscite a mettere in naftalina tutti i loro oggetti ed a bloccare il Cristallo, come oggi si spengono i reattori nucleari. Alcuni furono nascosti nel lago artificiale (Arakul), riempito con l’acqua dei numerosi pozzi sotterranei. Anche in quelle circostanze, il Cristallo di Arakul brillava, saturando
l’acqua con proprietà curative. Ma il Muro non è sopravvissuto. Squadroni di Oscuri e Grigi lo hanno colpito a bruciapelo e lo hanno distrutto con armi potenti. In quello stato è rimasto fino ai nostri giorni.

The Great Quantum Transition - Operazioni in Siberia Parte 1 - Arakul Lake

Lago Arakul 

Operazioni in Siberia Parte 1

I Co-Creatori si sono occupati del lavoro principale di restauro. Sul posto, hanno incaricato i Guerrieri della Luce di fungere da interfaccia per la riattivazione del Cristallo. A tal fine, i membri della squadra hanno realizzato la sua copia sottile e l’hanno collocata al centro del lago accanto all’originale, per caricarla di energia. Il Cristallo si è immediatamente acceso ed ha iniziato a sbocciare come un fiore di loto, intensificando la sua lucentezza e all’alba del giorno successivo ha raggiunto il 100% della potenza. Approfittando di questa occasione, i Co-Creatori hanno perseguito un altro scopo: potenziare il Portale attraverso il quale le razze della Luce arrivavano e lasciavano la Terra.

Fatto questo, hanno inviato la squadra sul luogo dell’operazione successiva: il massiccio montuoso e roccioso chiamato Forte del Diavolo (Urali). Si trova vicino all’uscita dell’energia della Terra verso la superficie che funziona come un poro, per la rimozione dei flussi cosmici esauriti (negativi) che erano la causa dei molti alberi contorti con le basi annerite intorno. I Co-Creatori hanno informato che in passato le razze della Luce avevano costruito in loco una struttura segreta, camuffata da normale Tempio, che funzionava come Portale multidimensionale di ricezione e trasmissione, con molte antenne integrate: dei pilastri di pietra.

Con il suo aiuto, hanno raccolto e registrato in un Cristallo sottile (flash-drive) i dati sulla storia del pianeta dopo la sua nascita e sui crimini karmici e di altro tipo dei Dracos, Rettiliani, Insettoidi, Alderaraneani e di altre civiltà negative. Per molto tempo, questo analogo dei Registri Akashici ha svolto le sue funzioni ma poi sono riusciti ad individuarlo e durante la guerra, a sferrare potenti colpi con il vuoto, che hanno distrutto l’intero complesso. Ma, come i Guerrieri della Luce hanno verificato con la chiaroveggenza, la flash-drive non era stata colpita.

The Great Quantum Transition - Operazioni in Siberia Parte 1 - Devil's Fort

Forte del Diavolo

Operazioni in Siberia Parte 1

I Co-Creatori hanno ordinato alla squadra di evacuarla da lì. I Guerrieri della Luce hanno estratto e messo in loro il Cristallo sottile e lo hanno consegnato ai custodi dei Registri Akashici che hanno immediatamente iniziato a decodificarlo. In seguito, hanno sostituito i segmenti falsi e di disinformazione, inseriti dai Dracos e dai Rettiliani, con i file contenenti le informazioni vere per il futuro processo karmico ai criminali. A completamento, la squadra di terra ha completamente ripulito l’intero campo del Forte del Diavolo con la Luce Perfetta.

Per l’operazione successiva, i Co-Creatori hanno inviato la squadra a Okunevo (Siberia occidentale), un piccolo villaggio apparentemente senza importanza, circondato da numerosi laghi. Ma i membri della squadra conoscevano già la storia sacra di quel luogo. Qui le razze spaziali della Luce avevano nascosto e disattivato fino alla scoperta in tempi migliori, i due cristalli principali del loro sistema globale: quello
Materno e quello Paterno, portatori dei fondamenti Femminili e Maschili dell’Universo. Sul Piano Sottile e nelle profondità della Terra, esiste anche un gigantesco deposito e una incubatrice sigillata di mono e policristalli, nonché dei loro ibridi per vari scopi.

The Great Quantum Transition - Operazioni in Siberia Parte 1 - Okunevo

Okunevo

Operazioni in Siberia Parte 1

Il compito dei Guerrieri della Luce era quello di trovare ed assemblare la parte principale (chiave di attivazione) del Cristallo Materno. In un lontano passato, questo frammento era stato diviso in cinque parti per essere custodito e nascosto in diverse zone intorno alla moderna Okunevo. Per prima cosa, la squadra ha condotto una ricognizione sul posto dove il locale fiume Tara fa una curva a forma di piatto, formando una sorta di penisola lungo i cui bordi crescono degli alberi, come se la configurassero. Accanto ad essi si estende una stretta striscia spoglia e priva di vegetazione. La visione chiaroveggente ha confermato le informazioni dei Co-Creatori, secondo cui lì è custodito il Cristallo Materno multidimensionale alla profondità di 3.333 chilometri. E la sorpresa più importante: contiene l’aspetto di Gaia e dopo la nascita della Terra, si trovava in superficie nel Tempio Natale, così chiamato in Suo onore e fungeva da Altare.

Come già detto, tutte e quattro le razze spaziali della Luce sapevano dell’avvicinarsi della Notte Cosmica e di tutte le prove che attendevano il pianeta e i terrestri nei successivi millenni. Per decisione dei Co-Creatori, sono tornate alle loro costellazioni. Sono rimasti sulla Terra solo coloro che hanno deciso di fare una nuova esperienza. Hanno smantellato completamente una parte della rete cristallina, una parte è stata nascosta, camuffata e spenta o messa in uno stato di semi-dormienza in cui funzionava al 10-20% della capacità. Anche il Cristallo Materno funzionava in quella modalità, essendo, come tutti gli altri, sotto la sicura protezione dei Custodi.

The Great Quantum Transition - Operazioni in Siberia Parte 1 - Plate

Piatto

Operazioni in Siberia Parte 1

I Guerrieri della Luce hanno iniziato immediatamente a cercare i frammenti necessari. Sapevano che i componenti mancanti contenevano la sostanza vitale che necessita di un mezzo acquoso. Ma in quella zona ci sono centinaia di laghi. Dove erano conservate le cinque parti? I Co-Creatori e i Custodi sono venuti in aiuto, indirizzando la squadra nel posto giusto. Con il loro aiuto, i membri della squadra sono riusciti ad individuare tutti i pezzi, ad assemblare la chiave, ad installarla nel Cristallo Materno e ad attivare con successo quest’ultimo.

In seguito, su richiesta dei Co-Creatori, i Guerrieri della Luce hanno portato a termine altre due operazioni. Prima di lasciare la Terra, alcune razze spaziali della Luce hanno messo in naftalina alcuni aspetti dei loro lignaggi (Alberi Genealogici) sul Piano Sottile sopra un’isola del Fiume Tara. Adempiendo all’incarico, la squadra non solo ha sbloccato i “rami” e li ha integrati nelle loro dimore nelle quattro
costellazioni ma ha anche riattivato il Portale e il canale che collegano la Terra, l’Orsa Minore, Orione, Cigno e il sistema Beta Leo al Centro Galattico. Ora, attraverso questo canale, le razze spaziali della Luce possono tornare sul nostro pianeta. Così sono finite le operazioni, legate al Cristallo Materno. E la parte Paterna, cosa riguardava?

(Continua)

Altro da Lev

Scoperte – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Scoperte – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Ognuno di noi è molto più forte di quanto pensi. Se non ci crediamo, possiamo facilmente testare la nostra forza e vederla presentando una richiesta appropriata.

Ottave Di Luglio – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Ottave Di Luglio – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Ricordiamoci che non esistono stelle e pianeti cattivi o buoni. Le loro energie sono neutre ma in ottave diverse hanno effetti diversi sulla coscienza e sul subconscio collettivo e individuale.

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Felice

Se uno non è felice con poco, non è felice con niente.  

Seneca

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2024 Server & Site Tech Support 4400 € 9% 9%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY