We are in the middle of a distaster with flooding, no electricity etc… posting will be at reduced pace

TY Reinout for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Virginia for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Healing Hands for the Financial Energy ❤️❤️❤️

Operazioni in Polinesia Parte 3  - The Great Quantum Transition - Lev

Operazioni in Polinesia Parte 3

The Great Quantum Transition

Operazioni in Polinesia Parte 3 – By Lev

Sull’isola di Bora Bora, seguendo le istruzioni dei Co-Creatori e del Comitato Galattico, i Guerrieri della Luce hanno condotto una operazione per smontare e purificare la Matrix delle Costanti di Riferimento della Terra dai virus del decadimento e della morte, introdotti in essa dagli Arconti Neri.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Bora Bora

Bora Bora

Operazioni in Polinesia Parte 3

Questi virus hanno interrotto lo scambio naturale di energia del nostro pianeta con il Grande Cosmo, abbattendo il centro di gravità della Terra. Gli urti di diversi asteroidi degli Oscuri hanno completato lo squilibrio del nucleo planetario. Gaia era condannata…

La Matrix era composta dagli aspetti della Dea Gaia. I Guerrieri della Luce hanno dovuto dividere anche questi. Non si potevano più salvare, poiché il riavvio della Monade di Gaia era già avvenuto.

Ma il vice-capo della squadra decise di ripristinarli lo stesso e restituirli a Gaia, dicendo che non poteva fare altrimenti.

Per questo, i Co-Creatori rimossero la Matrix delle Costanti di Riferimento dal santuario del Monte Otemanu e la introdussero nella Monade del Guerriero della Luce che effettuò la riabilitazione necessaria.

Poi, ha ripristinato la sua versione originale e l’ha restituita al Tempio delle Costanti Evolutive di Riferimento. Ora, i Co-Creatori lo usano per la trasformazione della Terra e la transizione alla 5D.

Il sito della successiva operazione dei Guerrieri della Luce era l’isola di Moorea. Da molti anni si sono preparati per lavorarci.

Dal primo minuto, Moorea ha sfidato l’immaginazione e li ha affascinati. Otto alte cime di montagna a forma di piramide e molte piramidi più piccole: erano bellissime.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Mount Otemanu

Monte Otemanu

Operazioni in Polinesia Parte 3

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Moorea Island

Moorea 

Operazioni in Polinesia Parte 3

DNit Telegram Channel

 

Sull’Isola, ogni montagna ha questa forma. Riempiono tutta la Polinesia di energia positiva. Non è una coincidenza che i Co-Creatori abbiano scelto Moorea come il Grembo della Terra. Questo è un territorio puramente femminile, un focolare femminile su un emisfero “maschile” (vedi – PARTE 2). Gli Arconti Neri hanno lasciato il loro sinistro segno anche qui.

Hanno abbattuto non solo il centro di gravità della Terra ma anche l’ideale Coefficiente di Armonia delle Fondazioni. Sotto il distruttivo impatto energetico-informativo della loro scorretta frequenza, c’erano coloro che vivevano vicino a Bora Bora. Come risultato, il loro DNA è mutato e si è trasmesso di generazione in generazione.

Ora, in Polinesia, si possono incontrare persone con l’Armonia delle Fondazioni disturbata: donne dall’aspetto maschile e uomini femminili. Anche i bambini che vi nascono sono vulnerabili a questo disturbo…

Moorea è la proiezione del Grembo della Terra. Ma Gaia stessa non poteva sopportare niente e nessuno nel suo Grembo. È stata usata a forza per questo da molte razze spaziali, della Luce, i Grigi e gli Oscuri, che hanno trasformato l’isola in una maternità galattica.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Gaia

Gaia

Operazioni in Polinesia Parte 3

Il Grembo della Terra è un ambiente ideale dove ogni embrione, ogni Matrix natale, può maturare. I Guerrieri della Luce hanno scoperto più di un centinaio di Matrix della incarnazione su Moorea, incastrate lì da varie civiltà extraterrestri. Le Matrix principali si trovavano sotto le cime delle montagne, riempiendole di energia cosmica.

Tutto questo ha avuto un effetto estremamente distruttivo sulla Terra, il cui permesso per tali esperimenti non fu chiesto da nessuno, ne’ dagli Oscuri e ne’ dalle Luci. Nell’era della dualità, Gaia non ha avuto la libertà di scelta.

A causa del nutrimento forzato di molti embrioni di ibridi extraterrestri nel suo grembo, la Terra stava perdendo molta energia vitale che le era sempre mancata.

Gli Arconti Neri abusarono intensamente non solo di Gaia. Hanno drenato l’energia vitale con il sistema dei marae, dove venivano eseguiti rituali sanguinosi e sacrifici umani, vampirismo sulle persone che vivevano sulle isole. Parte dell’energia era prelevata dalle strutture sacre della civiltà del Pacifide i cui templi sono ora sul fondo dell’oceano del Triangolo Polinesiano.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - On The Ocean Floor

Sul Fondo dell’ Oceano

Operazioni in Polinesia Parte 3

Su Moorea, Yaltabaoth ha incrociato il suo DNA con il DNA della Dea Gaia. Disclosure News ha narrato un progetto simile di creazione di Yaltabogaia la cui Matrix si trovava nella Table Mountain nel moderno Sudafrica (vedi – Operazione Sguardo di Ferro Macchiato di Sangue, Parti 1 e 2).

A differenza di Yaltabogaia, l’ibrido mooreano fu prodotto dall’ingegneria genetica. Sul Piano Sottile,  Yaltabaoth ha introdotto un uovo fecondato nel grembo della Terra. Tutto è stato fatto contro la volontà di Gaia; il suo materiale genetico ondulatorio è stato semplicemente sottratto.

L’introduzione forzata dell’embrione causò un potente cataclisma sul piano fisico, in seguito al quale si formarono due faglie sulla futura Isola di Moorea sotto forma di e golfi – Cook e Opunohu, che vanno in profondità nell’isola.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Gulfs Cook And Opunohu

Golfo Di Cook E Opunohu

Operazioni in Polinesia Parte 3

Così il grembo di Gaia sotto Moorea divenne lo stoccaggio della Matrix ibrida di Yaltabogea-2 e di centinaia di altre Matrix di incarnazione.

Come menzionato sopra, il Grembo di Gaia è stato attivamente sfruttato da tutti coloro che volevano e avevano accesso al nostro pianeta – le Luci, i Neri e i Grigi.

È stato usato per migliaia di anni e durante questo periodo vi sono stati portati molti feti che sono stati poi ritirati da diversi ET.

Le entità nate sulla Terra sono ora sparse in tutta la Galassia. Molte hanno dato origine a razze spaziali e gruppi di civiltà.

Per decisione della Gerarchia Superiore della Luce e dei Signori del Karma, la squadra di terra è stata incaricata di pulire completamente il Grembo della Terra da tutte le Matrix di incarnazione e dagli embrioni ibridi in esso contenuti.

Questo si è rivelato un problema poiché la maggior parte di coloro che le hanno messe lì si sono opposti con veemenza.

Ops In Polynesia Part 3 - Aku Aku

Aku Aku

Operazioni in Polinesia Parte 3

Cercarono di effettuare una evacuazione segreta ma il Consiglio Karmico e i Gerarchi della Luce lo fermarono subito. Iniziò un duro confronto.

Per proteggere la Matrix Yaltabogaia-2, gli Arconti Neri crearono un’entità simile, Aku Aku, come sull’Isola di Pasqua (vedi – Operazioni sull’Isola di Pasqua). Anch’essa era completamente robotica e programmata per proteggere l’embrione.

Avvertito il pericolo da parte dei Guerrieri della Luce, li attaccò con tutta la sua forza dal Piano Sottile.

Ogni membro della squadra ebbe un forte attacco cardiaco e la pressione sanguigna aumentò. Le loro Monadi entrarono in un post-bruciatore vibrazionale e accelerarono fino allo stato di super vortice, bloccando l’embrione e il suo mostro protettivo nel campo del Grembo della Terra. Immediatamente, i Gerarchi Superiori della Luce intervennero di nuovo e presero l’intera situazione sotto pieno controllo. 

Dopo questi eventi, i Guerrieri della Luce sono andati con l’auto noleggiata ai piedi della montagna più alta di Moorea – Tohiea (Tohivea). In essa era conservato l’embrione di onda causale di Yaltabogea-2.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Tohiea (Tohivea)

Tohiea (Tohivea)

Operazioni in Polinesia Parte 3

Lungo il sentiero, attraverso la giungla, il gruppo andò alla ricerca di un posto per la prossima operazione, il più vicino possibile a Tohiea. Hanno dovuto farsi strada attraverso una fitta boscaglia, guardando i loro passi di tanto in tanto, temendo i molti serpenti che ci sono a Moorea.

Ben presto, il sentiero acquistò un aspetto curato; delle pietre erano disposte ai lati del sentiero. Questo confermava che conduceva a qualche luogo sacro rituale.

I Guerrieri della Luce non si sbagliavano. In breve, arrivarono ad una cascata, sacra agli aborigeni, accanto alla quale videro una grande pietra rituale. Era il posto migliore per l’operazione.

Saliti in cima ad essa, il gruppo sentì pienamente la sua forte energia. Da lì, i Guerrieri della Luce condussero la prima sterilizzazione a fuoco del Grembo della Terra, pulendo la sua cavità da tutto ciò che c’era dentro.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Fiery Sterilization

Sterilizzazione di Fuoco

Operazioni in Polinesia Parte 3

Uno dei Co-Creatori ha addirittura paragonato questa operazione ad un aborto. Naturalmente non era del tutto vero, ma una certa analogia c’era. Durante e dopo l’operazione, i membri del gruppo si ammalarono gravemente. Tutti sentivano le radiazioni negative degli embrioni ibridi.

Dopo la prima pulizia, i Co-Creatori chiesero ai Guerrieri della Luce di costruire un Canale di Ascensione Situazionale attraverso il quale i custodi delle Matrix di incarnazione degli ibridi potessero lasciare il  Grembo della Terra ma rigorosamente sotto il controllo dei Signori del Karma.

Il giorno dopo, i Guerrieri della Luce hanno ripetuto una feroce sterilizzazione del Grembo della Terra. Questa volta riuscirono a vedere bene la sua struttura. Era diviso in livelli e zone per le diverse Matrix natali in esso contenute. C’era persino un “seminterrato” elitario in cui venivano conservati solo gli ibridi contenenti il DNA e gli aspetti della Monade di Yaltabaoth.

Durante la perlustrazione, il gruppo ha trattato il nucleo della Terra con un raggio di fuoco: prima la parte “maschile” nell’emisfero nord e poi quella “femminile” (vedi – PARTE 2). Inoltre, i Guerrieri della Luce hanno liberato l’asse sacro che collega le due fondazioni opposte Yin-Yang su diversi continenti.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Yin-Yang Axis

Yin-Yang Asse

Operazioni in Polinesia Parte 3

A sera, la pulizia e la sterilizzazione del Grembo della Terra era terminata. Il suo riavvio accelerato nella Monade di Gaia ha immediatamente preso il via e poi, i corpi di manifestazione della Terra si sono piegati nella Dea Monade.

Per tutto questo tempo ci fu un grande dibattito su cosa fare dopo. Il Grembo della Terra dovrebbe essere messo a riposo? Oppure, dopo la riabilitazione, gli ibridi permessi dai Signori del Karma avrebbero dovuto essere messi in esso per la gestazione?

Inizialmente, molti erano inclini alla seconda opzione.

Ma la parte femminile della squadra si oppose violentemente, insistendo che Gaia doveva avere una pausa.

Collettivamente, i partecipanti all’operazione hanno sviluppato un piano che soddisfava tutti. Hanno deciso di creare un ulteriore surrogato del Grembo della Terra su Moorea, accanto a quello principale, ma dotato di funzioni diverse.

L’accesso al Grembo surrogato fu aperto per la gestazione di forme di vita artificiale che avevano superato l’esame dei Signori del Karma. Allo stesso tempo, i creatori degli embrioni erano obbligati a sostenere energeticamente questo Grembo (una copia esatta di quello naturale).

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Karma Lords

Signori del Karma

Operazioni in Polinesia Parte 3

Fu una saggia decisione iper cui il Grembo di base della Terra e Gaia potevano riposare. I Co-Creatori diedero il via libera e la sera dello stesso giorno, le donne del gruppo iniziarono a sviluppare la versione surrogata, usando i loro aspetti e quelli di Gaia.

Il giorno dopo, è stata individuato e ancorato su Moorea, vicino al Grembo principale.

La copia surrogata è una parte di Gaia e ha lo status evolutivo di un corpo di manifestazione temporanea della sua Monade.

In seguito, Gaia ha effettuato un micro-caricamento della sua Monade; più precisamente, del suo nucleo senza piegare e dispiegare i corpi di manifestazione della Monade.

Poi, i Guerrieri della Luce hanno guidato un po’ intorno a Moorea e sono tornati alla loro villa per preparare la partenza del giorno dopo. La sera, come sempre, andarono a letto presto.

Verso le 23.00, i Co-Creatori svegliarono inaspettatamente il caposquadra e gli dissero che il gruppo doveva arrivare urgentemente sul luogo dell’ultima operazione prima di mezzanotte. Il Guerriero della Luce svegliò il suo vice; salirono in macchina e senza disturbare gli altri, si diressero verso il luogo indicato.

Mentre si avvicinavano lungo la serpentina della montagna fino al punto dell’operazione, l’energia negativa cominciò a farsi sentire aumentando ad ogni metro. Era molto distruttiva e inondava entrambi di un freddo agghiacciante.

Improvvisamente, sulla collina, i Guerrieri della Luce videro due … lupi bianchi. Poi svanirono.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - White Volves

Lupi Bianchi

Operazioni in Polinesia Parte 3

La probabilità di vedere un allucinazione collettiva è la stessa di avere un sogno simile. I lupi ai tropici e anche bianchi, non hanno senso. Ma c’erano!

Cosa fosse – un ologramma o qualcos’altro, non c’era tempo per capirlo e i Guerrieri della Luce continuarono il loro cammino.

Arrivarono sul posto alle 23:33. L’energia lì era terribile. Sul Piano Sottile, furono inzuppati da una specie di sostanza tossica che intorpidiva le membra, la pelle era tipo di pelle d’oca e si sentiva una vibrazione di paura e aggressività.

Visualizzando in chiaroveggenza il luogo, i Guerrieri della Luce videro una vasta confluenza di diversi ET e veicoli spaziali. Mai prima d’ora avevano visto così tante entità extraterrestri, di Luce, Nere e Grigie.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - ... And Spacecrafts

… E Veicoli Spaziali

Operazioni in Polinesia Parte 3

Ci fu un feroce alterco tra di loro. Molti erano venuti lì per fare le loro rivendicazioni per gli ibridi perduti. La situazione si aggravò fino al limite. Uno scontro armato poteva iniziare in qualsiasi momento.

Inoltre, i Guerrieri della Luce sentivano che l’aggressione era diretta soprattutto contro di loro, dal momento che lavoravano sul Grembo della Terra.

E ora, su insistenza dei Co-Creatori, in questo ambiente estremo, i Guerrieri della Luce hanno dovuto effettuare due nuove operazioni.

La prima era finalizzata alla rinascita della Struttura Pleromica dei 12 Templi planetari del Fiore (Cellula) della Vita, centrata su Moorea. Per farlo, i Guerrieri della Luce hanno installato una Matrix della Vita Assolutizzata nel nucleo del Tempio.

Disclosure News ha narrato più di una volta di questi Templi e il lavoro che è stato fatto per ripulirli dal karma. Ora, c’è un Tempio della Cellula di Vita completamente restaurato sul pianeta che apre prospettive incredibili per la Terra e la rende effettivamente il Pianeta più alto!

L’operazione successiva in queste condizioni di semi-capacità è stato il bilanciamento dei chakra artificiali della Terra. Durante il lavoro, tutti i 12 Cristalli esogeni del Potere, che formano il sistema dei chakra planetari, sono stati combinati in un unico insieme energetico.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Earth's Chakras

Chakra Terrestri

Operazioni in Polinesia Parte 3

Nel frattempo, le vibrazioni aggressive rivolte ai Guerrieri della Luce si intensificarono. Entrambi decisero di interrompere il lavoro e tornarono alla villa per i rinforzi, in modo che durante l’operazione principale fossero coperti dalle retrovie.

Svegliarono gli altri, fecero rapidamente i bagagli e tornarono al luogo dell’operazione. Immaginate la loro sorpresa quando, arrivati sul posto (era già passata la mezzanotte), non trovarono nulla di quello che avevano visto mezz’ora prima.

C’era una calma totale, un normale sfondo vibrante. Delle entità extraterrestri, rimanevano solo le Luci. Apparentemente, è successo qualcosa e i Grigi e gli Oscuri hanno lasciato questo posto.

I membri della squadra circondarono il loro leader con uno stretto anello protettivo e lui mise le Matrix della prima incarnazione sancite dai Signori del Karma nel grembo surrogato della Terra.

Queste erano gli ORIGINALI delle Matrix natali dei Siriusiani, Pleiadiani e Arturiani. Le Matrix di queste civiltà furono consegnate personalmente a Moorea dai Gerarchi Supremi: per Sirio – da Sinarion, per le Pleiadi – da Ashtar (grazie alla loro flotta spaziale d’urto, fu evitato uno scontro ET quella notte) e per Arturo – da Metatron.

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Ashtar

Ashtar

Operazioni in Polinesia Parte 3

Operazioni in Polinesia Parte 3 - Metatron

Metatron

Operazioni in Polinesia Parte 3

Le Matrix sono state collocate nel grembo surrogato in modo che potessero acquisire le vibrazioni di livello superiore. Prima erano state completamente o parzialmente ripulite dal karma e i Guerrieri della Luce di altri paesi hanno aiutato a distanza.

Come contro-impegno, in cambio del potenziamento delle loro Matrix evolutive, queste razze cosmiche hanno preso l’impegmo della pulizia dal karma di TUTTE le civiltà della Galassia che lo desiderano. Una specie di obbligo karmico. A proposito, solo i Pleiadiani avevano una Matrix evolutiva completamente pura.

Questo fu la fine delle operazioni dei Guerrieri della Luce in Polinesia.

Altro da Lev

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Augurio

Spero che in questo nuovo anno voi facciate errori. Perché se state facendo errori, allora state facendo cose nuove, provando cose nuove, imparando, vivendo, spingendo voi stessi, cambiando voi stessi, cambiando il mondo. State facendo cose che non avete mai fatto prima e, ancora più importante, state facendo qualcosa. Questo è il mio augurio per voi e per tutti noi e il mio augurio per me stesso. Fate nuovi errori. Fate gloriosi, stupefacenti errori. Fate errori che nessuno ha mai fatto prima. Non congelatevi, non fermatevi, non preoccupatevi che non sia abbastanza buono o che non sia perfetto, qualunque cosa sia: arte, lavoro, famiglia, vita. Qualunque cosa abbiate paura di fare, fatela. Fate i vostri errori, il prossimo anno e per sempre.  

Neil Gaiman

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2022 Server & Site Tech Support 4200 € 84% 84%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY

Pin It on Pinterest