Operazioni Alle Maldive - The Great Quantum Transition - Lev

Operazioni Alle Maldive

Parte 2

The Great Quantum Transition

Operazioni Alle Maldive Parte 2 – Di Lev

La purificazione dal karma degli elementi 3D naturali della Terra e l’annientamento del loro Curatore Oscuro (vedi Parte 1) hanno permesso ai Guerrieri della Luce di procedere all’operazione successiva alle Maldive: la purificazione e la Assolutizzazione dell’elementale dell’acqua marina.

Il giorno dell’operazione, si sono accordati con un automobilista locale che per 30 dollari, li ha portati nella parte settentrionale dell’atollo di Addu, ai margini dell’isola più lontana, Hithadhoo.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Hithadhoo Island

Isola di Hithadhoo

Operazioni Alle Maldive Parte 2

C’è un lago d’acqua dolce unico nel suo genere, l’unico alle Maldive. Per quale miracolo è apparso?

Alcune parti dell’arcipelago delle Maldive sono picchi dei Monti Lemuriani. Per certi versi assomigliano alle Seychelles, con l’unica differenza che queste ultime sono montagne che sporgono dall’acqua, mentre quelle maldiviane non raggiungono per 20 metri la superficie dell’oceano. I coralli crescendo sulle sommità, hanno gradualmente formando le isole o atolli.

Addu è proprio un atollo di questo tipo, situato sopra i picchi lemuriani. In cima a uno di essi c’era una sorgente che, dopo il cambiamento dei poli terrestri, insieme all’intero continente finì sott’acqua.

Con il tempo, sulla sommità iniziò a crescere il corallo, che crebbe per decine di migliaia di anni. A poco a poco, l’acqua sotto pressione cominciò a filtrare, riempiendo una nicchia della superficie e formando un lago d’acqua dolce.

Ai tempi della Lemuria, questo picco era un Luogo del Potere sacro, dove si trovava un Tempio Sacro. Questo posto era perfetto per l’operazione. 

In primo luogo, i Guerrieri della Luce avevano già assolutizzato la Matrix dell’acqua dolce; in secondo luogo, il lago si trovava nel mezzo dell’Oceano Indiano, l’acqua di mare che doveva essere purificata dal karma e trasformata.

In terzo luogo, potevano utilizzare l’energia di questo sacro Luogo del Potere. Il team decise di trovare un angolo appartato dove poter lavorare con calma.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Freshwater Lake On Hithadhoo Island

Lago Di Acqua Dolce Sull’Isola di Hithadhoo

Operazioni Alle Maldive Parte 2

Alla ricerca del posto giusto, hanno dovuto guadare i boschetti di agave, infilarsi tra le palme e i cumuli di rifiuti che gli abitanti del vicino villaggio scaricavano ovunque.

Ben presto, sulla riva del lago, il gruppo ha trovato il punto adatto. Da lì, i Guerrieri della Luce installarono la Matrix Assolutizzata dell’Acqua nel centro del mare.

Poi, vi collegarono tutta la sostanza energetico-informativa dell’acqua dei mari e degli oceani della Terra.

DNit Telegram Channel

 

La sua purificazione dal karma e l’Assolutizzazione durarono un giorno. Nel frattempo, sul Piano Sottile, il gruppo costruì il nuovo Tempio equatoriale dell’Acqua Assolutizzata. Tutto è andato alla perfezione, in modo facile e semplice. Così, attualmente, l’INTERA sostanza idrica planetaria è stata completamente trasformata.

Durante i lavori, i Signori della Lemuria si presentarono inaspettatamente ai Guerrieri della Luce, spacciandosi per i Custodi di questo Luogo del Potere. Nel Cristallo del nuovo Tempio hanno installato i loro Cristalli. Questo ha aumentato notevolmente il potere del santuario e ha accelerato la purificazione globale dell’acqua dal karma e la sua Assolutizzazione.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Lemuria On The Map

Lemuria Sulla Mappa

Operazioni Alle Maldive Parte 2

Inoltre, su loro richiesta, due capisquadra hanno preso un Cristallo che hanno caricato dentro loro. Uno di essi conteneva le informazioni sul lavoro nel Ashram della Lemuria, che in passato si trovava in questo luogo, nonché lo schema tecnico del Cristallo della Pulizia che fu poi creato qui.

Il secondo cristallo Caricato conteneva i campioni dei retrovirus dell’acqua, studiati all’epoca. Entrambi i Guerrieri della Luce non avevano ancora capito quali problemi cosmici avrebbero toccato.

Nei giorni successivi, strato dopo strato, hanno disimballato questi Cristalli e hanno studiato il loro scopo. Era legato alla purificazione. Un tempo, in questo Ashram della Lemuria, un gruppo di Iniziati aveva sviluppato dei mezzi per ripulire la Terra e le persone dalla negatività, anche karmica.

Tutte le loro conquiste e le conoscenze acquisite sono state messe nel Cristallo della Forza e della Purezza, che è stato trasferito nello stato di conservazione a uno dei leader del gruppo. Insieme ai Gerarchi Superiori delle Luce, ne studiò le proprietà e le possibilità di applicazione a beneficio della Terra e dell’umanità.

Per il secondo capogruppo, tutto è stato molto più complicato e difficile. Il Cristallo che ha ricevuto si è rivelato molto sporco, multi-livello e contenente i retrovirus più pericolosi. Disimballandolo, è stato gradualmente bruciato dai virus della Luce Assoluta e da enormi grumi di karma. Tutte le sue forze sono state spese per la ricottura.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Clots Of Karma

Coaguli di Karma

Operazioni Alle Maldive Parte 2

A poco a poco, il gruppo cominciò a sospettare di aver pulito solo il guscio esterno, sotto il quale si nascondeva qualcosa di molto importante. Su loro richiesta, i Gerarchi Superiori della Luce di Lemuria fornirono le informazioni necessarie.

Si scoprì che in un lontano passato avevano già cercato di sbarazzarsi dei cristalli equatoriali del Co-Creatore Nero (vedi – Parte 1) ma avevano fallito miseramente.

I loro tentativi hanno portato alla decapsulazione di uno dei cristalli, da cui fu lanciata nello spazio terrestre una enorme massa di virus mortali.

Si basavano sulla configurazione sacrale-geometrica della Matrix del Potere Perfetto, l’unità dei Fondamenti Maschile e Femminile (Yin-Yang), che conferiva loro forza e vitalità speciali.

Il Supremo Gerarca Nero usava questa Matrix come una macchina ideale, schiacciante e invulnerabile per uccidere tutte le vite.

Erano una vera minaccia per l’esistenza della Terra, perché nessuno e niente poteva neutralizzare questi virus.

Fu allora che i due Signori della Lemuria – una coppia dipolare dai nomi Lemmos e Lemna – decisero di sacrificarsi.

Aspirarono tutti i virus dal Cristallo Nero e riuscirono a bloccarli in loro stessi, nei loro corpi causali.

A quel tempo non c’era altra soluzione al problema.

È arrivata ai giorni nostri. Sulla Terra ci sono persone in grado di affrontare questi virus. Tra questi ci sono i partecipanti alle operazioni alle Maldive. Uno di loro si è messo subito al lavoro.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Yin-Yang Matrix

Yin-Yang Matrix

Operazioni Alle Maldive Parte 2

Dopo alcuni giorni duri e pieni di dolori insopportabili al cuore e all’appendice dove era stata effettuata la pulizia, il Guerriero della Luce bruciò tutti gli strati del cristallo contenente i virus.

Durante l’ulteriore lavorazione, fu esposto il nucleo dipolare semi-fuso dei corpi causali unificati di Lemna e Lemnos, che per millenni avevano trattenuto in loro stessi questa minaccia mortale. Ci volle ancora un po’ di tempo per la loro riabilitazione e i Guerrieri della Luce poterono comunicare con loro telepaticamente.

Il culmine dell’operazione fu l’ascensione di Lemnos e Lemna nel Logos dell’Universo Locale. Ma il giorno dopo tornarono sulla Terra per aiutare Gaia e i terrestri a passare alla 5D.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Ascension

Ascensione

Operazioni Alle Maldive Parte 2

L’operazione successiva era mirata alla identificazione e alla riabilitazione delle Monadi zombie dell’ex Co-Creatore Nero. Come si è detto nella prima parte, egli è tornato alla Gerarchia Superiore della Luce ma i suoi aspetti passati e i suoi corpi di manifestazione sono ancora attivi in diverse zone della Terra.

Nel Pleroma è stato sviluppato un piano operativo per eliminare le Monadi zombie. Questo comprendeva la riabilitazione una tantum del Logos Materno di tutte le Famiglie Monadiche umane (per i dettagli, vedere l’Operazione in Germania, parte 2).

La parte principale dell’operazione è stata presa in carico dal Guerriero della Luce, il dipolo di testa del gruppo di terra.

Di notte, dal Pleroma, un impulso proveniente dai Cuori dei due Co-Creatori fu diretto nella sua Monade. Questa esplose e si frantumò in 144.000 frammenti. Il loro numero fu fissato molto scrupolosamente. Ogni segmento della Monade Assolutizzata fu introdotto in uno specifico Logos Materno e lì utilizzato come Matrix sanificante di riferimento.

Attraverso questa, sono state passate tutte le Monadi del corrispondente Logos Materno. Sono state eseguite la scansione e la identificazione delle Monadi zombie. Una volta individuate, sono state immediatamente messe in quarantena e sanificate.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Monads' Streams

Flusso delle Monadi

Operazioni Alle Maldive Parte 2

Per la Monade della Guerriera della Luce si è trattato anche di un crash test evolutivo “da combattimento”, perché l’impulso dei Co-Creatori l’ha effettivamente distrutta per esplosione. Ma si è auto-ripristinata a una qualità Assolutizzata, dimostrando la sua invulnerabilità.

Nel giro di pochi giorni, tutte le Monadi zombie esistenti sono state identificate e sanificate. Allo stesso tempo, non è stata distrutta nemmeno una Monade umana, anche se molte hanno dovuto essere reimpostate artificialmente nel Logos Materno per essere riabilitate.

La Legge del Karma non è stata violata, poiché il ripristino è avvenuto nello stato in cui le Monadi si trovavano inizialmente. Solo gli aspetti del precedente Gerarca Supremo Nero sono stati rimossi da loro. Tutto il karma personale delle Monadi e i loro programmi evolutivi sono rimasti e sono stati reinstallati, utilizzando la copia fatta in precedenza.

L’operazione successiva alle Maldive ha riguardato il Tempo planetario, la civiltà della Costellazione del Leone e il popolo Redin. E tutti questi argomenti si sono intrecciati in uno solo.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Leo Constellation

Costellazione Del Leone

Operazioni Alle Maldive Parte 2

L’Operazione è stata preceduta da eventi molto insoliti. Nell’albergo, i Guerrieri della Luce hanno ospitato un gattino locale che veniva da loro per mangiare e dormire.

Improvvisamente, nel cuore della notte saltò in piedi come se fosse scottato, iniziò a sibilare, poi a miagolare furiosamente e a correre per la stanza.

I Guerrieri della Luce si spaventarono. Dovettero mettere il gatto all’aperto e tutta la sua pelle divenne fredda, come se fosse stata inzuppata di acqua gelida: un chiaro segno di contatto con la necro-energia.

Naturalmente, iniziarono a scavare per capire cosa fosse successo. I gatti, si sa, vedono il Piano Sottile. Si è scoperto che il gatto ha visto un fantasma del passato del Tempo.

Si tratta di un frammento di un evento che ha avuto luogo in quel posto in un passato lontano o non molto lontano. Fenomeni del genere sono molto rari e si verificano solo se si verifica un qualche malfunzionamento nel campo cronologico della Terra.

In effetti, quella notte si verificò un tale guasto e su scala globale.

Con la chiaroveggenza, i Guerrieri della Luce videro il contenuto di questo fantasma del passato e rimasero inorriditi. Si trattava di una terribile e sanguinosa scena di sacrificio umano che coinvolgeva alcuni bianchi che uccidevano ritualmente gli indigeni aborigeni.

I bianchi erano i Redin, descritti da Thor Heyerdahl nel suo libro Maldive Mystery. Per ovvie ragioni, il viaggiatore norvegese non ha mai scoperto la verità su questa etnia.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Thor Heyerdahl

Thor Heyerdahl

Operazioni Alle Maldive Parte 2

Su molte isole, i Redin, adoratori del sole, costruirono i loro Templi – havitta, orientati con precisione nelle direzioni cardinali. Al loro interno si trovava una piscina rituale con acqua dolce (e non piovana) che conferma la loro conoscenza degli antichi Luoghi del Potere e del lago sulle Montagne Lemuriane, descritti in precedenza.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Humble Mosque On The Place Of Former Sun Temple

Umile Moschea Sul Luogo Di Un Ex Tempio Del Sole

Operazioni Alle Maldive Parte 2

I Redin decoravano le havitta con tre simboli sacri: la svastica, il loto e il sole alato. I primi due sono ben noti, mentre il Sole Alato era raro. Che cosa significava?

La risposta è stata data dai Maestri Ascesi. Si tratta in realtà di un simbolo solare, solo che non è del nostro Sole, ma della Costellazione di Alfa Leone. Cioè, i Redin sono i rappresentanti della razza spaziale inviati sulla Terra per una certa missione evolutiva.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Winged Sun

Sole Alato

Operazioni Alle Maldive Parte 2

Il loro compito principale era legato all’Uomo Leone, un ibrido creato dall’incrocio genetico tra gli Uomini Perfetti (rappresentanti del 77o flusso Monadico, discendenti diretti della Prima Famiglia di Monadi Assolutizzate dell’Universo Locale) e i nativi della Costellazione del Leone.

Tutto è successo molto tempo fa. L’esperimento è stato condotto personalmente da Yaltabaoth, il cui obiettivo era sviluppare forme di Intelligenza ideali.

Inoltre, ha creato personalmente la razza simile al leone a sua immagine e somiglianza (come ricordiamo, aveva il volto di un Leone e il corpo di un Serpente). A proposito, anche la Sfinge di Giza è molto simile all’Uomo Leone.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Yaltabaoth

Yaltabaoth

Operazioni Alle Maldive Parte 2

L’ibrido risultante aveva molti svantaggi, il principale dei quali era l’aggressività costante e molto elevata. I geni del padre di Yaltabaoth, l’ex Co-Creatore Nero dell’Universo Locale, hanno avuto un ruolo.

Una enorme popolazione di Uomini Leone nacque in un laboratorio dell’attuale Sri Lanka, l’isola sacra dove vivevano e venivano studiati. Nonostante l’isolamento, alcuni riuscirono a fuggire.

Quasi tutti alla fine morirono, solo uno riuscì a sopravvivere e a trasferirsi alle Maldive. Era destinato a diventare l’eroe e il personaggio delle epopee antiche.

In conseguenza alla decisione dei Signori del Karma, gli esperimenti sull’Uomo Leone furono interrotti e tutte le specie sopravvissute furono distrutte. Ma non a livello Monadico, poiché non disponevano di un proprio flusso Monadico separato.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Lion Man
Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Lion Man As Statue

Statua di Uomo Leone 

Operazioni Alle Maldive Parte 2

Il gruppo di Monadi incrociate rimase collegato. Nella 3D, l’ibrido era intelligente e vitale (anche per l’Amore) mentre sul piano sottile l’Uomo Leone era un terribile mostro.

Yaltabaoth aveva la Legge fondamentale della Sorgente e della Creazione: le forme più elevate di Intelligenza non possono essere create con l’incrocio, soprattutto a livello di Monade.

Tuttavia, in un modo o nell’altro, le Monadi del 77° flusso Assolutizzato sono state incrociate con la civiltà della Costellazione del Leone. Sul Piano Sottile della Terra, questa Famiglia Monadica era minacciata di estinzione. I Guerrieri della Luce trovarono il luogo della loro incarnazione: l’habitat della tribù primitiva dei Vedda nel centro di Ceylon.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Vedda

Vedda

Operazioni Alle Maldive Parte 2

Per evitare la morte dell’intera 77a Famiglia Monadica, i Signori della Lemuria – gli stessi Lemnos e Lemna – adottarono i campioni incrociati. Le Monadi furono addormentate e messe in animazione sospesa perché all’epoca non esisteva la tecnologia per la loro separazione e riabilitazione.

Al momento dell’ascensione di Lemnos e Lemna nel Logos dell’Universo Locale, le Monadi incrociate in loro possesso sono state ritirate e trasferite nella Monade della Guerriera della Luce. Ciò fu approvato dal suo Sé Superiore e dai Signori del Karma.

La donna ha dovuto separare, ripristinare e ascendere tutte le Monadi. La procedura è stata molto difficile e dolorosa, con dolori al cuore e pressione alta. Per diversi giorni, la Guerriera della Luce non ha potuto alzarsi dal letto a causa di forti vertigini, perché la separazione delle Monadi avveniva con la loro massima rotazione che creava l’effetto di scissione di una centrifuga.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - Effect Of A Centrifuge

Effetto Centrifuga

Operazioni Alle Maldive Parte 2

Quando le Monadi furono finalmente separate, la Guerriera della Luce le ha completamente restaurate nella sua Monade con l’energia dell’Amore e della Luce, dando loro tutto quello che aveva.

Le Monadi simil-Leone furono poi trasportate nella loro realtà di incarnazione nativa nella Costellazione del Leone.

Con le Monadi del 77° flusso, tutto si rivelò molto più complicato.

Dopo aver completato la riabilitazione, i Co-Creatori hanno deciso di aggiornarle immediatamente, in modalità di prova, a un formato più perfetto per poterle Assolutizzare in futuro. Questo processo è ancora in corso.

E che dire dei Redin? Perché non hanno compiuto la loro missione? Tutto è banalmente semplice: la Gerarchia Oscura che governa la Terra ha utilizzato contro di loro un’arma psicotronica zombificante. Era basata su uno dei virus dei cristalli equatoriali del Co-Creatore Nero.

Il virus conteneva l’energia delle grida di morte dei delfini e di altre specie marine, trasmessa a una frequenza infrasonora. Schemi simili sono utilizzati in alcuni tipi moderni di psyco-armi.

Operazioni Alle Maldive Parte 2 - LRAD Weapon

Arma LRAD

Operazioni Alle Maldive Parte 2

I Redin furono esposti proprio a questo tipo di impatto che li trasformò in zombie assetati di sangue. Durante le loro folli danze, gli Arconti hanno impiantato in loro dei possessori, costringendoli a compiere i più selvaggi sacrifici umani.

Il cuore di una persona viva veniva prima asportato e tagliato in piccoli pezzi, poi il corpo veniva smembrato. Questo rituale così cruento era ciò che i Guerrieri della Luce vedevano nel fantasma del passato del Tempo. Le risposte a tutte le domande si trovano nel nome della loro danza, che significa “Diavolo”.

Di quale missione superiore si potrebbe parlare dopo una cosa del genere? Naturalmente, i Redin furono presto allontanati dal pianeta per fermare queste atrocità. I Guerrieri della Luce erano estremamente orgogliosi di avere contribuito ad un’opera così importante per i Co-Creatori. Con ciò, le loro operazioni nelle Maldive sono terminate.

Altro da Lev

Argoriani Aggiornamento 6 Agosto 2022

Argoriani Aggiornamento 6 Agosto 2022

La maggior parte di ciò che è stato accumulato nella 3D durante la Quinta Razza è stata annientata. Le energie residue stanno ora uscendo liberamente, il che aiuta gli Argoriani a modificare lo spazio interplanetario.

Piramide – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Piramide – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Piramide  The Great Quantum Transition Da 3D A 4D E 5DPiramide - Di Lev DomandeRagazzi, qualcuno di voi potrebbe spiegarmi come è possibile che il lato oscuro stia per vincere? Come può essere che sia più forte di Dio? Da un punto di vista si afferma la fiducia in...

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Porte della Percezione

Se le Porte della Percezione fossero purificate, tutto apparirebbe all'uomo come in effetti è, Infinito.

William Blake

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2022 Server & Site Tech Support 4200 € 77% 77%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY

Pin It on Pinterest