Operazioni Alle Maldive Parte 1 - The Great Quantum Transition - Lev

Operazioni Alle Maldive

Parte 1

The Great Quantum Transition

Operazioni Alle Maldive Parte 1 – Di Lev

Il compito dell’operazione dei Guerrieri della Luce alle Maldive era quello di distruggere sul Piano Sottile, i resti della infrastruttura esistente che nel lontano passato era stata costruita qui dall’ex Co-Creatore Nero dell’Universo Locale.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - The Maldives

Le Maldive

Operazioni Alle Maldive Parte 1

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Oggi è nei ranghi delle Forze Superiori della Luce. Ma gli oggetti da lui creati conservano ancora la sua vecchia energia oscura e in varie forme i suoi corpi di manifestazione che avvelenano e uccidono la nostra parte dell’Universo, impedendo la transizione della Terra e dei terrestri alla 5D.

Tra questi oggetti vi sono i cosiddetti cristalli equatoriali, che egli installò nell’area del parallelo zero alle Maldive.

I cristalli erano utilizzati per immagazzinare il karma illiquido e non contabilizzato del Logos Galattico. Inoltre, contenevano virus potenti e molto tossici. La configurazione sacrale-geometrica sul modello della Matrix del Potere Perfetto, l’unità dei Fondamenti Maschile e Femminile (Yin-Yang) dava loro una forza e una vitalità speciali.

L’operazione alle Maldive è stata condotta sotto la guida dei Maestri Ascesi. Preventivamente, per sviluppare l’immunità nel gruppo di terra, è stato deciso di inoculare ai membri della squadra la sostanza velenosa dei cristalli.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Maldives On The Map

Le Maldive Sulla Mappa

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Ascended Masters

Maestri Ascesi

Operazioni Alle Maldive Parte 1

DNit Telegram Channel

 

La necro-energia, i pensieri di morte, il suicidio, ecc. hanno letteralmente sopraffatto i Guerrieri della Luce mentre le loro Monadi annientavano il virus incorporato. Dopo averlo affrontato non fu loro iniettata una vaccinazione ma una dose completa del cristallo karmico velenoso. Questa è stata la vera sfida.

Subito dopo l’iniezione, il virus ha iniziato a penetrare aggressivamente e a divorare le Monadi dei membri del gruppo. Il loro corpo ha iniziato a resistere. La lotta tra la vita e la morte è durata diversi giorni. Dire che è stata dura è come dire niente.

Come risultato, tutte le Monadi sono sopravvissute, annientando completamente il veleno più potente che abbiano mai incontrato. Sulla base dell’esperienza acquisita, i Maestri Ascesi hanno sviluppato il piano per ulteriori azioni.

Hanno immediatamente proceduto a rimuovere tutti questi cristalli dal campo terrestre con l’aiuto dei membri della squadra, nonostante non si fossero ancora completamente ripresi.

L’operazione ha richiesto ancora alcuni giorni difficili. Ma alla fine tutti i cristalli karmici sono stati completamente distrutti. La bomba a orologeria cosmica che ha messo in pericolo l’Universo Locale per molto tempo, ha cessato di esistere.

Tuttavia, per le Monadi questo non è passato senza lasciare traccia, tutte si sono rivelate in uno stato fatiscente. Hanno dovuto procedere alla riabilitazione. Assomigliavano a delle ossa saldate in modo errato dopo una frattura e la loro saldatura viene eseguita in modo corretto.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Monad

Monade

Operazioni Alle Maldive Parte 1

È stata una procedura molto dura e dolorosa. Quando si ripristina la Monade, il carico maggiore ricade sempre sulla testa e sul cuore.

Pertanto, i Maestri Ascesi hanno eseguito l’operazione “in anestesia”, cioè nel sonno profondo dei Guerrieri della Luce. Ci sono voluti diversi interventi di questo tipo.

Ma non diedero il risultato desiderato. Il processo cominciò a trascinarsi.

Allora i Maestri Ascesi decisero di agire in modo diverso. I membri del gruppo dovevano passare ancora attraverso l’Assolutizzazione delle loro Monadi – il passaggio a una versione simile all’Assoluto. E se questo è il caso, allora perché non provare a farlo ora e di nuovo attraverso l’auto-organizzazione.

In caso di successo, sarebbe stato disponibile uno schema ottimale per l’aggiornamento a vita delle Monadi umane al livello del Pleroma.

E così fu fatto. Per farlo, sono state individuate parti della Monade simil-Assoluto e inserite nei Guerrieri della Luce. I frammenti si fusero e si sincronizzarono con il nucleo delle loro Monadi e la loro trasformazione nella forma simile all’Assoluto ebbe inizio. Ci vollero ancora alcuni giorni difficili.

Naturalmente, per la maggior parte dei terrestri, questo sarebbe un percorso molto difficile ed è troppo presto per parlare di una transizione massiccia ad esso anche per le persone avanzate. Tuttavia, un segmento (atomo) della Monade del Co-Creatore incorporato in una Monade umana ordinaria dovrebbe essere sufficiente per trasformarla.

In generale, non esiste ancora uno schema definitivo. Nel Pleroma si tende all’idea di creare un unico Logos Co-Creatore per la Trasformazione delle Monadi Simil-Assoluto. Attualmente, molti Logos Superiori stanno già passando ad una versione simile, preparandosi a proseguire l’evoluzione nel nuovo Universo Locale.

Tutto questo faceva parte dei preparativi per le imminenti operazioni alle Maldive. L’onere aggiuntivo della preparazione è ricaduto sul capogruppo.

È iniziato durante il viaggio verso il sito della prima operazione sull’atollo più lontano dell’arcipelago: Addu (Seena). Si trova a 450
km dalla capitale Male, sull’equatore, leggermente a ridosso dell’Emisfero Meridionale.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Addu (Seena)

Addu (Seena)

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Appena sceso dall’aereo all’aeroporto della capitale, il Guerriero della Luce avvertì un forte colpo di energia alla testa che gli fece
quasi perdere i sensi. Le vibrazioni del cuore salirono bruscamente al limite, il polso superava i 160, il miocardio scoppiava, le tempie e la nuca si spaccavano dal dolore. Aveva una condizione preesistente.

Il Guerriero della Luce si reggeva con le ultime forze per non svenire, pizzicandosi continuamente e dolorosamente. Si costrinse a
camminare intorno al terminal, cercando di non chiudere gli occhi, perché sentiva che non li avrebbe più aperti.

Questo andò avanti per parecchio tempo. Il gruppo aveva già passato il controllo dei passaporti e la dogana, era uscito e aveva fatto il check-in per un altro volo nazionale per l’atollo di Addu e lo stato di pre-svenimento non aveva ancora abbandonato il Guerriero della Luce.

Qualche ora dopo, atterrarono all’aeroporto dell’isola di Gan, nell’Emisfero Australe. Ad Addu, dopo la sistemazione all’hotel Equator Village, il leader del gruppo si è sentito così male, soprattutto con il cuore, che ha salutato mentalmente tutti. Grazie a Dio, è riuscito comunque ad addormentarsi e ha dormito a lungo. E quando si è svegliato, ha sentito che era sopravvissuto e che avrebbe vissuto.

Operations In The Maldives Part 1 - Equator Village Hotel

Hotel Villaggio Equatore

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Che cosa è stato?

Come spiegarono i Maestri Ascesi, senza preavviso introdussero nella sua Monade un Cristallo Sostitutivo composto dagli Aspetti del Cuore dei due Gerarchi del Pleroma.

Questo Cristallo era molto importante per l’imminente operazione. Doveva essere installato al posto dei cristalli equatoriali del precedente Co-Creatore Nero, per ripristinare l’integrità spezzata del Logos della Terra.

Attraverso il Guerriero della Luce, il Cristallo Sostitutivo in segmenti è stato introdotto nella Terra e il suo montaggio è avvenuto esattamente alla latitudine zero. Questa era l’idea principale dell’operazione.

Il fatto è che qualsiasi cambiamento sul nostro pianeta è più difficile a queste latitudini. Ma una volta fatto, rimane stabile.

Non appena il Cristallo Sostitutivo è stato installato, è iniziata la guarigione attiva delle ferite della Terra causate dalla rimozione dei cristalli karmici equatoriali, che avevano lentamente ucciso l’intero spazio circostante per migliaia di anni.

L’obiettivo dell’operazione successiva era l’elementale Acqua. In precedenza DNI ha raccontato della completa purificazione dal karma e della Assolutizzazione di questa Sottile materia planetaria.

All’inizio, in effetti, l’operazione procedette con successo. Tuttavia, con il passare del tempo, l’Assolutizzazione dell’acqua del mare si è interrotta ed è tornata al suo stato precedente. Se la trasformazione dell’acqua dolce è stata eccellente ed è stabile ancora oggi, con l’acqua salata tutto si è rivelato molto più difficile.

Perché?

Per la sua composizione, è simile al sangue umano. Questo offre una buona ragione per affermare che è l’acqua del mare (e non il petrolio, come alcuni credono) è il “sangue” della Terra. Dopo tutto, gli oceani e i mari occupano più del 70% della superficie del pianeta.

Questa è la chiave per capire perché l’Assolutizzazione simultanea dell’acqua dolce e dell’acqua marina tentata in precedenza era fallita. L’acqua dolce è acqua pura, mentre l’acqua di mare contiene quasi tutta la Tavola Periodica degli Elementi.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Periodic Table Of Elements

Tavola Degli Elementi

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Ognuno di questi (soprattutto quelli radioattivi) è portatore del karma cumulativo della Terra 3D. Alcuni (ad esempio l’oro) ne hanno una quantità minima, altri (l’uranio) la massima.

Il problema è che la nostra realtà planetaria è composta da parti fisiche, campi e causali. Il fisico è ciò di cui è fatta la materia 3D: 144 elementi (alcuni sono ancora sconosciuti o non si sono manifestati). La componente del campo è costituita dalle sostanze dei quattro elementi naturali: fuoco, acqua, aria e terra. La forma causale accumula info-energia e crea gli eventi.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Elementals

Elementi

Operazioni Alle Maldive Parte 1

È apparso chiaro che per trasformare l’elementale dell’acqua (la sua componente marina), era necessario trasformare prima la realtà fisica, cioè tutti gli elementi della Tavola Periodica che sono contenuti nell’acqua di mare e impedirne l’Assolutizzazione.

Tenendo conto che non c’è posto migliore dell’oceano dell’equatore per un’operazione del genere, questo è diventato decisivo per il compito della squadra di terra.

Con l’aiuto dei Maestri Ascesi, i Guerrieri della Luce hanno iniziato ad assemblare una Tavola Periodica degli Elementi sul Piano Sottile.

La superficie corporea di ogni membro della squadra fu divisa in sezioni in base al numero di elementi. Ogni zona fungeva da antenna attraverso la quale venivano caricati nel DNA.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - DNA

DNA

Operazioni Alle Maldive Parte 1

La sensazione era quella di un contatto con l’acido solforico. Tutto il corpo bruciava e faceva male. Così è stato per le prime due notti insonni alle Maldive. È stato molto difficile, perché allo stesso tempo gli organismi dei Guerrieri della Luce stavano purificando questi elementi dal karma. Poi sono stati assemblati in una Matrix energetica-informativa comune.

Il passo successivo è stato il caricamento nei Guerrieri della Luce e la assimilazione della nuova Matrix degli Elementi creata da due Gerarchi Supremi del Pleroma. Ci volle un’altra notte insonne. Al mattino, i membri del gruppo erano completamente esausti e prostrati ma la natura tropicale li aiutò a riprendersi rapidamente.

Dopo un breve riposo, i loro corpi iniziarono a sostituire la Matrix degli elementi purificati con la nuova, Assolutizzata. Durante l’operazione (in realtà una trasformazione completa del corpo fisico), tutte le ossa furono contorte con una forza terribile, come se qualcosa fosse stato spremuto da esse. L’operazione è stata accompagnata da forti brividi di freddo e dalla formazione di ghiaccio sul corpo, anche se la temperatura esterna non scendeva sotto i 28 gradi nemmeno di notte.

Durante il giorno, i Guerrieri della Luce hanno dormito e riposato, ma la notte successiva tutto si è ripetuto. L’Assolutizzazione degli elementi era avvenuta a livello cellulare.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Cell

Cellula

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Anche questa parte dell’operazione è stata completata con successo. Il giorno successivo, il gruppo si è recato in barca nell’oceano, poiché il nuovo lavoro doveva essere svolto dall’acqua.

Nel luogo stabilito, i Guerrieri della Luce hanno combinato i cristalli degli elementi Assolutizzati caricati nel loro interno, in una nuova Matrix, l’hanno attivata e sul Piano Sottile l’hanno collocata al centro dell’atollo di Addu. Scherzosamente, hanno chiamato l’atollo “Cacatua Creativo”, per la sua forma che ricordava un pollo o un piccolo cacatua.

Poi, i Guerrieri della Luce hanno generato su di esso un potente doppio impulso proveniente dal centro del Pleroma e dal nucleo della Terra. Sotto il suo impatto, la sostanza energetico-informativa dell’acqua marina ha cominciato ad essere attirata nella Matrix dell’acqua Assolutizzata, purificata dal karma e trasformata.

Allo stesso tempo, attraverso la Matrix al centro dell’atollo di Addu, la Tavola Periodica della simil-sostanza degli Elementi è stata convogliata nel Cristallo.

Tuttavia, a differenza di lavori simili con altri elementali, la sostanza Assolutizzata non è stata portata all’esterno e non si è diffusa subito su tutta la Terra.

E’ stata accumulata in un Cistallo speciale creato dalla Gerarchia di Luce Superiore.

La sera dello stesso giorno, ha raggiunto il punto critico di saturazione e ha completamente auto-formato la nuova Matrix degli elementi.

Dopo un attimo, si è aperta con una enorme esplosione sul Piano Sottile.

Con la velocità di un uragano, i nuovi elementi si sono diffusi nel campo della Terra, girando intorno ad essa in pochi secondi, tornando al centro dell’atollo di Addu e ancorandosi al nucleo del pianeta.

In questo modo è stata preparata la transizione globale alla formula 5D degli elementi della Natura.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Earth's Core

Nucleo Della Terra

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Ad essi se ne aggiungeranno di nuovi e ne scompariranno alcuni artificiali. Il numero totale sarà inizialmente di 144.

Questo programma del Comitato Galattico viene attuato non solo dalla squadra di terra ma anche dagli Argoriani e da altre razze spaziali amiche che gestiscono i flussi quantici diretti verso la Terra.

Ogni partecipante fa la sua parte di lavoro – la trasformazione completa sul piano Sottile e fisico della sostanza degli Arconti con cui essi, sotto la guida di Yaltabaoth, hanno creato la Terra 3D e pompato il loro karma velenoso in tutti i suoi elementali ed elementi naturali. C’è ancora molto lavoro da fare.

Un fattore importante ha contribuito al successo dell’Assolutizzazione degli elementi naturali. Durante l’operazione, i Gerarchi Superiori della Luce hanno bloccato il Curatore Oscuro degli elementali e degli elementi della Terra.

Un tempo era stato creato personalmente da Yaltabaoth con l’introduzione di un frammento del DNA e dell’aspetto Monadico di suo padre, il Co-Creatore Nero dell’Universo Locale. Questa sostanza – il DNA atomizzato – fu dispersa nell’intero piano fisico 3D. 

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Black Co-Creator Of The Local Universe

Co-Creatori Neri Dell’Universo Locale 

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Il Co-Creatore Nero ha quindi creato un’altra copia di backup di se stesso per auto-ripristinarsi in caso di distruzione. Sia il padre che il figlio (ora Yaltabael) sono oggi uniti alle Forze della Luce ma i loro precedenti aspetti neri sono ancora conservati in alcuni luoghi dell’Universo Locale e sulla Terra.

La minaccia di resurrezione proveniva proprio dal DNA spruzzato sul pianeta ed era molto alta, poiché era custodita da un Curatore Oscuro sul Piano Sottile. Era anche il Custode del Tempo e dello spazio 3D. 

Ora era necessario occuparsi di lui.

La prima parte dell’operazione dei Guerrieri della Luce lo aveva indebolito in modo significativo, ma continuava ad esistere. Era estremamente pericoloso e pronto a tutto, sapendo che non gli restava molto tempo.

Dopo aver analizzato diverse opzioni per l’eliminazione del Curatore Oscuro, i Maestri Ascesi scelsero il piano proposto dalla moglie del leader del gruppo, o meglio, dal suo Sé Superiore.

Per attirare l’Arconte fuori dalla 3D, la Guerriera della Luce si offrì di usare la sua Monade come “calamaro” per poi catturarlo con una”esca viva”. L’operazione era estremamente pericolosa ma il gioco valeva la candela.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Catch On Live Bait

Cattura l’esca viva

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Per attuare il piano, innanzitutto era necessario preparare il corpo sostitutivo dell’Arconte perché era semplicemente impossibile eliminarlo, l’intera realtà planetaria sarebbe crollata. È come se tutte le ossa di uno scheletro venissero improvvisamente rimosse dal corpo dell’uomo.

Per il corpo sostitutivo, i Maestri Ascesi presero la parte della Monade Assolutizzata della Guerriera della Luce. Un piccolo frammento fu prelevato dal caposquadra.

Poi la sua Monade è stata sottoposta a un test preliminare. Dapprima, con la fusione dei suoi due segmenti (atomi) che si sono rapidamente scambiati l’uno con l’altro. Gradualmente, il test è stato portato al massimo: la fusione simultanea di tutti i 144.000 atomi dei nuclei della Monade.

Dopodiché, questi 144.000 nuclei hanno individuato i loro fantasmi e li hanno proiettati in 144.000 punti dell’Universo Locale, creando l’illusione dell’onnipresenza della Monade in essi. Inoltre, le proiezioni di questi fantasmi potevano ancora scambiarsi innumerevoli volte.

Generando questi falsi bersagli, si assicurava l’invulnerabilità e l’invisibilità della Monade perché era impossibile determinare dove si trovasse realmente in quel momento. Oltre all’invisibilità, l’omni-pervasività è stata ottenuta grazie al fatto che il nucleo può dividersi in 144.000 segmenti completamente autonomi, ognuno dei quali è una copia esatta della Monade e questi segmenti penetrano nel posto giusto con un attacco massiccio. Nessuna difesa può resistere. La qualità più importante di questa divisibilità del nucleo della Monade è la possibilità di accedere costantemente all’Assoluto.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Local Universe

Universo Locale

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Grazie alla accelerazione e alla interazione degli atomi decompressi dei nuclei Monadici, si ottiene l’effetto di una potente spinta. Può essere usata, ad esempio, per tirare, trainare, ascendere o dissolvere qualsiasi Logos. In altre parole, le capacità di una Monade Assolutizzata sono fantastiche e illimitate.

È stata una Monade di questo tipo ad essere usata come esca per il corpo sostitutivo temporaneo. Tutto è stato organizzato in modo tale che il Curatore Oscuro ritenesse che si trattava di una vera opportunità per fuggire dalla Terra a Saturno, che rimane ancora il rifugio delle forze del Male.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - From Earth To Saturn

Dalla Terra A Saturno

Operazioni Alle Maldive Parte 1

Si era ipotizzato che l’Arconte avrebbe mobilitato tutto se stesso per riunire gli elementali 3D e gli elementi della Terra, la cui Assolutizzazione non è ancora stata completata. Poi, sarebbe entrato nel corpo sostitutivo e lo avrebbe usato come veicolo per Saturno.

All’ora stabilita, quando entrambi i capisquadra erano nella loro stanza d’albergo, l’operazione ebbe inizio. L’Arconte entrò nel corpo temporaneo della Guerriera della Luce. Ma poi accadde qualcosa che nessuno si aspettava.

Il Curatore Oscuro si rivelò il più intelligente di tutti. Usò il corpo sostitutivo non come veicolo ma come mezzo per intromettersi e catturare la Monade Assolutizzata della Guerriera della Luce. Questo gli diede una vera e propria invulnerabilità, almeno per un certo periodo.

Nel momento in cui l’Arconte penetrò nella sua Monade, improvvisamente e senza motivo, iniziò una isteria selvaggia con tutte le manifestazioni che l’accompagnavano. Per un po’ la Guerriera della Luce perse completamente il controllo di sé, rantolava e non riusciva a vedere attraverso le lacrime che scorrevano.

Per cercare di aiutarla, il capogruppo si era unito a lei con il suo cuore e la sua Monade. Questo la aiutò un po’ ma non per molto: era iniziata la lotta mortale tra l’Arconte e la Guerriera della Luce. Se lui avesse catturato la sua Monade Assoluta, lei sarebbe morta.

A un certo punto, la Guerriera della Luce, in uno stato completamente incontrollato, corse in bagno e vi si chiuse a chiave, gridando che non voleva vivere e non rispose a tutti gli inviti ad aprire la porta.

Il caposquadra decise di abbattere la porta. Tre calci non hanno portato al risultato desiderato. Allora andò verso la parete opposta, prese la rincorsa e con tutto il suo peso fece saltare la porta insieme alla serratura.

La Guerriera della Luce era in uno stato di semi-incoscienza. La prese tra le braccia e non la lasciò più. Poi arrivò l’aiuto dei Maestri Ascesi. Grazie ad essi, la sua Monade Assoluta assestò un duro colpo all’Arconte e lo annientò.

Operazioni Alle Maldive Parte 1 - Annihilation

Annientamento

Operazioni Alle Maldive Parte 1

L’obiettivo dell’operazione era raggiunto ma ha richiesto tutta la vitalità della Guerriera della Luce. Riuscì a malapena ad addormentarsi e dormì senza svegliarsi per due giorni.

Nel frattempo, il caposquadra espresse le sue lamentele ai Maestri Ascesi: perché avevano usato un segmento così piccolo della sua Monade Assolutizzata per fare un’esca. Dopo tutto, alla fine, hanno affrontato l’Arconte solo nel formato dipolo e non si sa cosa sarebbe successo alla Guerriera della Luce se lui non fosse stato nelle vicinanze.

I Maestri Ascesi gli hanno spiegato che la Monade di lei era di livello e forza nettamente superiore alla sua. E in generale, i vincitori non vengono giudicati, il gioco viene dimenticato, il punteggio rimane e l’importante è il risultato. Non c’era nulla da rispondere a questa argomentazione. Il caposquadra dovette accettare e iniziare a prepararsi per la prossima operazione.

 

(Continua)

Altro da Lev

Argoriani Aggiornamento 6 Agosto 2022

Argoriani Aggiornamento 6 Agosto 2022

La maggior parte di ciò che è stato accumulato nella 3D durante la Quinta Razza è stata annientata. Le energie residue stanno ora uscendo liberamente, il che aiuta gli Argoriani a modificare lo spazio interplanetario.

Piramide – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Piramide – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Piramide  The Great Quantum Transition Da 3D A 4D E 5DPiramide - Di Lev DomandeRagazzi, qualcuno di voi potrebbe spiegarmi come è possibile che il lato oscuro stia per vincere? Come può essere che sia più forte di Dio? Da un punto di vista si afferma la fiducia in...

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Vita

La vita riserva attimi di gioia e anni di sofferenza. L'importante è trasformare gli attimi in ore e gli anni in minuti.  

Costantino Rozzi

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2022 Server & Site Tech Support 4200 € 77% 77%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY

Pin It on Pinterest