TY Magdalena for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Debbie for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Healing Hands for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Stella for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Giuseppina for the Financial Energy ❤️❤️❤️❤️

TY Patricia for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Tracy for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Danielle for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Rachel for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Galen for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Mery Ann for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Laura for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Allyson for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Anja for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Christine for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Montana Geology for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Montana Geology for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Stella for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Aaron for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Heather for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Chung for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Juliana for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Corina for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Michelle for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Kimberly for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Mery Ann for the Financial Energy ❤️❤️❤️

The Great Quantum Transition - Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - Lev

The Great Quantum Transition

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

The Great Quantum Transition – Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian​ – Di Lev

Dopo il lavoro congiunto sull’isola di Ceylon (vedi – Operazioni nello Sri Lanka Parte 1 e Parte 2, DNI del 14 e 21 marzo 2024), i Co-Creatori hanno inviato la loro squadra di terra alle vicine Maldive. Lì, il 20 febbraio, hanno assegnato ai Guerrieri della Luce il compito di portare a termine una importante operazione rimasta incompiuta durante la loro ultima missione nell’arcipelago. Si trattava di mettere il punto finale al grande esperimento che affondava le sue radici nel profondo passato, quando molte razze spaziali avevano seminato la Terra con diversi ibridi. Tra queste c’erano le civiltà del Leone Maggiore, del Leone Minore, di Sirio e altre ancora, che avevano cercato di dare vita ad una nuova etnia cosmica, combinando la genetica umana con quella dei leoni.

Clicks on the Ads Keep Us Alive 😊

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - The Maldives On the Map

 Maldive sulla Mappa

​Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

Fin dall’inizio, due Curatori supremi hanno supervisionato questi progetti: il Gerarca Supremo del Pleroma e Yaltabaoth, allora costruttore e governatore degli eoni Grigi, compresa la Terra. El Moria e il Suo dipolo Zoe-Amrita sono stati i principali autori del primo pilastro. Oltre al loro Aspetto Supervisore, hanno utilizzato la Matrix dell’Uomo Ideale ad immagine e somiglianza dell’Assoluto, dando vita a molte civiltà leonine, portatrici della natura Divina.  

È successo che in precedenza e non solo alle Maldive, la squadra di terra aveva già contattato e persino aiutato alcuni di loro. La prima è stata la razza del Leone Minore. In quel sistema stellare, il Sole si sta raffreddando, minacciando la morte di diverse civiltà locali. Il Comitato Galattico ha deciso di trasferirne alcune sulla Terra per continuare l’evoluzione. Come è andata a finire?

Nell’estate del 2001, una nave di ricognizione dei Leominoriani è atterrata in uno spazio-porto in cima ad una delle montagne al largo della costa dell’Europa meridionale per preparare con i Guerrieri della Luce la futura migrazione. Per qualche tempo, i membri dell’equipaggio sono stati sottoposti ad un adattamento genetico e molecolare, come tutti gli ET che arrivano sulla Terra, dopodiché hanno ottenuto il permesso di entrare nel nostro mondo. Essendo entità 4D, potevano mutare liberamente in corpi tridimensionali. Non avevano l’aura ma solo una capsula energetica protettiva. 

Durante il processo di materializzazione, si è verificato un incidente comico. Per adattarsi alla realtà 3D, hanno scannerizzato e caricato nella loro memoria, la storia della Terra. Poiché i Leominoriani avevano bisogno di abiti terrestri, hanno scelto il primo che ha attirato la loro attenzione: un costume medievale degli scozzesi. La seconda opzione è stata presa in prestito dal moderno stile da spiaggia. Sui loro pianeti non esiste il concetto di moda e si adotta un unico stile. Hanno ritenuto che i campioni selezionati fossero tipici per tutti i terrestri e li hanno utilizzati. È stato divertente vedere un gruppo di persone in costume medievale e in bikini nel centro di una città costiera, senza prestare attenzione agli altri…

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - Leo Minor

Leone Minore

​Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

Con il consenso dei Sé Superiori di alcuni terrestri, gli aspetti dei Leominoriani sono stati inseriti nei loro corpi mentali. Dopo l’insediamento, sulla pelle delle persone sono comparsi dei nei o delle macchie oscure con la forma della costellazione del Leone Minore – un trapezio leggermente allungato – chiaramente visibile ad occhio nudo nel cielo notturno tra il Grande Carro e il Leone Maggiore. Se qualcuno trova una impronta simile su di sé, non c’è bisogno di spaventarsi o farsi prendere dal panico. È solo un promemoria del tacito consenso personale a partecipare ad una operazione di salvataggio su scala galattica. Non è necessario nulla di soprannaturale ma semplicemente sapere della missione intrapresa e irradiare Amore. Questo è sufficiente per l’adattamento dei Leominoriani alle condizioni terrestri e per fornire i dati necessari alla Matrix materna.

DNit Telegram Channel

 

Le condizioni di vita sui loro pianeti principali – Nemelmica e Minaret – peggioravano di giorno in giorno. Aspettavano la migrazione sulla Terra e speravano che avvenisse prima di morire. Il 23 dicembre 2001, Minaret è esploso. Questo evento era stato previsto, quindi i suoi abitanti sono stati trasferiti in anticipo nella vicina Nemelmika che potrebbe anch’essa esplodere ma più avanti. Perché è avvenuto il disastro?

Le ragioni sono molteplici. Entrambi i pianeti erano giovani, con una grande riserva di combustibile termonucleare nel nucleo. Tuttavia, a causa della estinzione del Sole, la fornitura di energia solare necessaria per la fusione termonucleare, è diminuita. I pianeti hanno iniziato a morire lentamente e i loro nuclei hanno iniziato a raffreddarsi, causando la contrazione della massa di Minaret. Questo ha portato ad una pressione eccessiva sul nucleo che aveva ancora del combustibile termonucleare non trasformato. Quando la pressione ha superato la soglia critica, ha funzionato come un detonatore, innescando una colossale esplosione. Una bella nebulosa, come quella Leominoriana, è tutto ciò che resta di Minaret.

Attualmente, i Leominoriani abitano all’interno di Nemelmica che ha continua a ridursi. Per evitare una nuova tragedia, nel 2001, nella notte del solstizio d’inverno (ora della Terra), i Co-Creatori hanno modificato il Piano Causale-Cronologico della Galassia, spostando l’orologio evolutivo del pianeta nel passato. Questo gli permetterà di sopravvivere fino alla nostra Transizione nella 5D, quando Al-Terra-Gaia potrà prendere i nuovi migranti.

I Leominoriani hanno molto bisogno dell’energia dell’Amore emanata dalla Intelligenza tridimensionale. L’accettano con una gioia davvero infantile e una profonda gratitudine. Per loro, i messaggi mentali dei terrestri sono come una boccata di aria pulita e di speranza. A questo scopo, il 22 dicembre 2002, i Co-Creatori e i Guerrieri della Luce hanno condotto una ulteriore operazione speciale. Inizialmente avevano previsto di svolgerla insieme ai Dogon sull’altopiano di Bandiagara, in Mali ma per motivi tecnici l’hanno spostata su una delle vette sacre delle montagne d’Europa.

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - Dogons

Dogon

​Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

L’essenza dell’operazione consisteva nel trasmettere ai Leominoriani un enorme pacchetto energetico-informativo che forniva loro le risorse vitali necessarie. I partecipanti erano: il Logos di Sirio come donatore principale, la Terra come ri-traduttore (il cristallo collettivo dei Dogon, il Portale di Luce del Sud Europa e i terrestri portatori degli aspetti di quella razza cosmica). Dopo aver completato la preparazione e la sincronizzazione delle frequenze di trasmissione, l’operazione ha preso il via.

Al momento stabilito, il pacchetto completo è stato espulso dal nucleo di Sirio. Sulla Terra, è stato catturato dai Dogon attraverso la loro Piramide principale e il loro Cristallo collettivo. Anche i Guerrieri della Luce hanno partecipato con gli aspetti dei loro Logos che erano stati collocati in anticipo nel Tempio dei Dogon. Dopo aver saturato il pacchetto con le energie vitali terrestri, questo è stato ritrasmesso al Cristallo della montagna sacra europea, da lì al Portale di Luce e poi a Nemelmica nel Leone Minore.

Sul luogo di lavoro, un campo di forza e un canale aggiuntivi sono stati forniti da tre piramidi arrotondate con la sommità tronca. La loro potenza totale e l’area planare dispersa dell’effetto orizzontale erano enormi e assicuravano il successo dell’operazione. Il pacchetto consegnato è stato inserito nel nucleo di Nemelmica e trasformato in una sostanza cosmo-bionica: il “cibo” info-energetico per i Leominoriani 4D.

I contatti e l’assistenza ad un’altra civiltà leonina, questa volta del Leone Maggiore, sono iniziati nell’estate del 2001. Durante una spedizione di ricerca nella stessa zona montuosa, in un punto,, i Guerrieri della Luce hanno riscontrato una forte anomalia elettromagnetica e cronologica. Dopo aver scansionato il piano fisico e quello Sottile con la chiaroveggenza, hanno scoperto una astronave in fondo ad una profonda cavità sotterranea. Con grande sorpresa, l’equipaggio dell’astronave ha risposto al contatto telepatico di prova. Poi è accaduto quanto segue.

I membri dell’equipaggio dell’astronave hanno comunicato di essere entrati nel continuum terrestre circa 1.500 anni fa, ora locale. A bordo c’erano 47 entità provenienti dalle costellazioni del Leone Maggiore e dell’Unicorno, appartenenti a civiltà ostili alla Terra. I loro piani prevedevano la preparazione dell’invasione del pianeta. Tuttavia, al momento dell’atterraggio si è verificato un forte terremoto mentre stavano toccando la superficie. Come hanno capito in seguito, era il loro karma. Il suolo si aperto sotto di loro e l’astronave è caduta nella caverna che risultava alla profondità di circa 850 metri, subendo gravi danni. Alcuni membri dell’equipaggio sono morti, altri gravemente feriti sono stati messi in criostasi, altri  si sono ripresi. La nave aveva una scorta di energia sufficiente per il supporto vitale. Quella che mancava
l’hanno presa dalle acque sotterranee. Il corso del tempo terrestre è stato molto doloroso per loro e avendo perso ogni speranza, hanno iniziato a degradarsi.

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - Leo Major

Leone Maggiore

​Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

Il Consiglio Karmico della Galassia ha preso una decisione: l’equipaggio poteva essere salvato solo in un caso: se i terrestri da soli, sapendo della missione di colonizzazione ostile, li aiutavano. 1.500 anni fa, l’equipaggio aveva inviato un SOS. A causa della sua altissima frequenza di miliardi di hertz, il segnale è stato catturato e decriptato solo nel 2001, dai Guerrieri della Luce che si trovavano sul luogo dell’incidente. Con il permesso dei Co-Creatori, sono intervenuti immediatamente in soccorso e hanno compiuto un miracolo. Il loro impulso d’Amore è stato così forte e inaspettato che tutti i membri dell’equipaggio hanno provato una sensazione profonda e sconosciuta. Era difficile per loro credere che delle persone tridimensionali potessero salvare coloro che volevano distruggerli… Non rientrava nella loro coscienza ma hanno giurato di aiutare la Terra d’ora in poi, in qualunque cosa fosse possibile.

I Guerrieri della Luce e i Co-Creatori hanno inviato un potente flusso di energia focalizzata alla nave, per ripristinare la sua struttura e attivare il sistema di spinta quantica che trasforma l’energia fisica in quella Sottile più potente. Questo è stato sufficiente per superare la gravità planetaria e andare oltre il Sistema Solare, dove un’altra astronave stava già aspettando per prendere a bordo l’equipaggio. I Guerrieri della Luce le hanno fornito il pilotaggio attraverso il Portale interdimensionale sul luogo dell’operazione.

E ora, alle Maldive hanno affrontato un nuovo scenario completamente diverso, supportati da El Moria e dal suo dipolo Zoe-Amrita, che hanno dedicato molti sforzi per creare tali Uomini Leone che nell’epoca Kali Yuga potessero resistere all’ambiente tossico del pianeta 3D grazie all’Aspetto del Gerarca Supremo del Pleroma incorporato, oltre al DNA dipolare, al Corpo Causale e persino alla struttura pre-Monadica sottile dei loro Creatori. La Matrix materna e l’incubatrice si trovavano sul Piano Sottile sopra il monte Sigiria, nello Sri Lanka. È così che sono apparsi i Redin di Ceylon, l’etnia dello spazio bianco, il cui compito evolutivo sulla Terra era quello di ottenere una Monade a pieno titolo, attraverso lo sviluppo congiunto e la cooperazione con gli umani. 

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - El Moria And Zoe-Amrita

El Moria e Zoe-Amrita

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

Parallelamente, Yaltabaoth stava facendo la stessa cosa. Come base e modello della sua versione dell’Uomo Leone, aveva preso l’onda del proprio DNA e il proprio Corpo Causale. La Matrix natale e la nursery si trovavano nelle vicinanze dell’Adam’s Peak (sempre nello Sri Lanka) ma fornivano solo una vitalità limitata degli ibridi. Erano così deboli che morivano rapidamente. Il tentativo di risolvere il problema sequestrando l’incubatrice di Sigiria fallì. El Moria e Zoe-Amrita trasferirono i Redin e la loro Matrix materna da Ceylon alle isole Maldive. Lì fu costruito un Portale che permetteva loro di uscire ed entrare liberamente sulla Terra per svilupparsi Spiritualmente.

Non riuscendo a catturare e ricablare la loro Matrix, Yaltabaoth ha potuto inserire nel loro campo (e di conseguenza, nella coscienza collettiva dei Redin) il virus dell’auto-distruzione. Questo ha portato alla loro degenerazione e alla evacuazione dalla Terra. A quel tempo, regnava la Notte Cosmica. Il pianeta 3D era dominato dal Kali Yuga che ha accelerato la battuta d’arresto dell’esperimento di El Moria e Zoe-Amrita. Invece della crescita evolutiva della etnia cosmica, si è verificato il suo totale abbattimento, che Disclosure News ha raccontato nei dettagli (vedi – Ops In The Maldives, Part 2, DNI del 27 giugno 2022).

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - Yaltabaoth

Yaltabaoth

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

Da allora molte cose sono cambiate. Yaltabaoth è passato al Lato della Luce, così come suo padre, l’ex Co-Creatore Nero dell’Universo Locale (vedi – Yaltabael – D’ora in poi e per sempre, DNI del 25 marzo 2021) e Kali. Sulla Terra, irrompe il Giorno Cosmico. Sul piano fisico e Sottile, lo smantellamento del Sistema 3D Oscuro accelera. Durante le operazioni dei Guerrieri della Luce in Sri Lanka, i NAA e le razze spaziali parassite hanno perso tutte le basi, i cloni e i laboratori degli ibridi. Il compito successivo della squadra di terra è stato quello di liberare le Maldive dalle infrastrutture lasciate dai Redin dopo la loro rimozione dal nostro pianeta.

I Co-Creatori hanno indicato ai Guerrieri della Luce il luogo in cui si sarebbe dovuta svolgere l’operazione finale: l’isola di Thulusdhoo o meglio, una minuscola isola vicina collegata ad essa da un ponte. Lì, sul Piano Sottile, si trovava il Portale disattivato del Cuore del Leone e la Matrix materna dei Redin che la squadra di terra doveva liberare dal virus, individuare l’Aspetto del Gerarca Supremo del Pleroma e restituirlo al suo Proprietario.

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - Thulusdhoo Island And Ait

Isola di Thulusdhoo e Ait

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

Il caposquadra si è fatto carico di questo lavoro. Non solo perché aveva l’esperienza più vasta. Nelle precedenti incarnazioni su altri pianeti, il capo della squadra è stato molto legato alle civiltà leonine, compresi i Leominoriani, ha scambiato con loro gli aspetti Monadici e sulla Terra ha superato tutti e tre gli stadi della Iniziazione leonina, che dà il diritto di lavorare con i Co-Creatori.

Nel giorno e nell’ora stabiliti, hanno scaricato in lui la Matrix degli Uomini Leone ed egli ha iniziato a purificarla nel suo corpo multidimensionale. Il Guerriero della Luce non si era mai sentito così. Di solito, vede e prende le Matrix ddella incarnazione in modo neutro, come forme cristalline. Ma questa era viva, il cui portatore era un leone di materia Sottile, vecchio, debole, con un grande dolore agli occhi e incapace di rispondere al contatto telepatico.

Il caposquadra ha messo silenziosamente in sé il leone ed ha cominciato a scaldarlo con l’Amore del suo cuore, urlando silenziosamente che non avrebbe potuto fare questo lavoro prima… Comunque, la purificazione è giunta al termine. L’Aspetto del Gerarca Supremo è stato individuato ed inviato al Pleroma. Dopodiché, il Guerriero della Luce ha ritornato a El Moria e Zoe-Amrita la Matrix ripulita per restaurarla ulteriormente. Quanto al leone, ha ripreso letteralmente vita e ancora una volta è tornato ad irradiare un potere incredibile.

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - Matrix Carrier

Vettore della Matrix

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

Ma gli eventi non sono finiti qui e quello che è successo dopo sul Piano Sottile è stato un vero shock per la squadra di terra. Si è scoperto che a differenza di altri arcipelaghi corallini, le 1.196 isole Maldive sono un unico poli-cristallo VIVENTE. Per migliaia di anni, la sua area lunga complessivamente 750 km (da nord a sud) e larga circa 120 km (da ovest ad est), ha accumulato le radiazioni del pianeta, compresi gli elementali di etere, aria, fuoco, acqua e terra e li ritrasmette sotto forma di energia vitale, a livello globale. La sorpresa per i Guerrieri della Luce è stata che il disattivato Portale del Cuore del Leone, si è improvvisamente acceso automaticamente ed ha iniziato a funzionare come potente canale aggiuntivo ed emettitore di Energia Vitale.

Il luogo della operazione successiva è stato l’Azerbaigian dove, su istruzioni dei Co-Creatori, la squadra di terra ha svolto i lavori dal 27 febbraio al 2 marzo. Come è andata l’operazione e perché si è svolta in quella regione?

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - Azerbaijan On The Map

Azerbaijan sulla Mappa

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

L’operazione ha preso il via durante le condizioni meteorologiche spaziali più difficili. Decine di brillamenti solari di classe C e M, velocità del vento solare fino a 450 km/sec, le tempeste magnetiche alle medie e alte latitudini non si fermavno in quei giorni. Ma questa era solo la parte monitorata del quadro generale. A livello Sottile, la situazione ufficialmente non rilevata era ancora peggiore. L’intero spazio era diventato molto stretto, viscoso e soffocante. La popolazione di molti paesi vi aveva gettato attivamente sempre più impulsi negativi di aggressività, odio, paura e disperazione, che hanno formato un denso campo intorno al pianeta che bloccava i flussi ad alta frequenza provenienti dallo spazio.

I brillamenti solari perforavano quella crosta con colpi potenti e hanno letteralmente bruciato dall’interno tutti i processi che non corrispondevano alla Luce e i loro iniziatori nella sfera sociale ed economica e nella vita personale degli uomini. Tutto ciò che era caro volava via dalle mani, come se le persone dovessero essere liberate dalle ultime illusioni, abitudini e attaccamenti. Gli elementali sembravano impazzire, provocando cataclismi, distruggendo molte fondamenta incrollabili che erano diventati i più potenti depositi ed emettitori di bassa frequenza. E ci sono voluti sforzi incredibili per uscirne, perché ogni giorno questo abominio tossico si riempiva senza sosta.

L’intero pianeta era stato risucchiato in un nuovo, pericolosissimo imbuto di negatività, creando le condizioni per eventi ancora più duri. Lo segnalavano le centinaia di terremoti in diversi focolai, le eruzioni vulcaniche, inondazioni ed uragani. Era urgente invertire lo sviluppo, fermare l’Oscurità ad ogni costo e questo è ciò che i Co-Creatori hanno affidato alla squadra di terra in quei giorni.

Hanno indicato due luoghi in cui i Guerrieri della Luce dovevano effettuare le operazioni. Il primo era il più potente Luogo di Potere alla periferia del villaggio di Surakhani, a 30 km dal centro della capitale Baku, nell’antico Tempio Zoroastriano del Fuoco, Ateshgah. Nella sua forma moderna è stato costruito nei secoli XVII-XVIII dalla comunità indù dei Sikh che allora vivevano lì.

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian -Fire Temple Ateshgah

Tempio del Fuoco di Ateshgah

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

La squadra di terra ha iniziato a lavorare da quel luogo. Già il contatto iniziale con il campo negativo ha mostrato che esso era collegato non solo e non tanto con la Terra ma con un più elevato Piano di Sistema che si estendeva molto nello spazio. Quel giorno è stato il più difficile nella vita dei Guerrieri della Luce. Per prima cosa, attraverso di loro, i Co-Creatori hanno attirato nel Tempio la negatività che aveva colpito i
Corpi Astrali e Mentali di tutte le persone. Ognuno sembrava non ricevere molto ma collettivamente era una quantità colossale: i resti dei virus del pensiero, la sostanza distruttiva della distorsione, del dolore, della malattia, della sofferenza, della morte, dell’autodistruzione, ecc.

Per rimuovere questa sporcizia acida dal campo esistenziale e dai Corpi Sottili dei terrestri, i membri della squdra l’hanno presa in sé per tutta la notte e l’hanno reindirizzata al Portale dell’Altare nel Tempio del Fuoco Ateshgah per la ricottura e il filtraggio con l’essenza dell’elementale del fuoco. È stato come svuotare la benzina dal serbatoio di un’auto usando un tubo attraverso il quale si fa il movimento di
aspirazione con la bocca per avviare la fuoriuscita del carburante. Se non si rimuove in tempo il tubo dalla bocca, si rischia di ingerire un po’ di benzina. Qui è stato più o meno lo stesso.

Le sensazioni dell’operazione sono state le più dure e tutti volevano solo morire a causa dell’isteria interiore e dell’insopportabile dolore dell’Anima. Né le preghiere, né i simboli sacri, né la Luce Perfetta servivano… Era l’ipostasi di qualche altro livello, non l’energia. Al mattino, il capogruppo aveva metà della testa grigia e non aveva più forze. Ma era necessario portare a termine il lavoro di importanza critica a tutti i costi, con gli ultimi sforzi volitivi e spirituali…

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian - Yanar Dag

Yanar Dag

Operazioni Alle Maldive E In Azerbaigian

Il luogo della seconda operazione è stato il Portale ai piedi di Yanar Dag (Montagna Ardente), 27 km a nord di Baku, nel villaggio di Mehemmedi. La prova è stata simile alla prima. L’unica differenza è stata che i Guerrieri della Luce hanno accolto in sé una negatività ancora più velenosa, che aveva contaminato il Logos della Terra 5D. E anche questa sostanza è stata annientata dai membri della squadra utilizzando l’elementale del fuoco, a cui hanno resistito con ancora più difficoltà. Era evidente che non si trattava solo dei disturbi mentali ed emotivi degli uomini, accumulati nel corso degli anni ma anche dei rifiuti tossici provenienti da fonti spaziali superiori.

Così è iniziata l’operazione successiva, ancora più grande, di cui Disclosure News ha parlato in precedenza (vedi – In pieno svolgimento, DNI del 25 marzo 2024). Attualmente i Co-Creatori la proseguono almeno fino alla fine della Eclissi Solare del 8 aprile. Dopo quella data, prenderanno nuove decisioni in base ai risultati ottenuti.

Altro da Lev

Sganciamento – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Sganciamento – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Le persone che sono destinate ad andarsene non hanno più un’aura, quindi irradiano costantemente odio. La Spiritualità, l’Amore e il rispetto per gli altri sono assenti.

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Superiorità

Quando hai a che fare con una persona che si crede superiore agli altri e ne è fermamente convinta, ridici sopra e assecondala, perchè non è bello rovinare i sogni di un idiota...  

Antonio De Curtis in arteTotò

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2024 Server & Site Tech Support 4400 € 9% 9%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY