Operazione Stellar Network Parte 6 - Lev

Operazione Stellar Network Parte 6

The Great Quantum Transition

Operazione Stellar Network Parte 6 – Di Lev

La fase finale della grande serie di Operazioni della Stellar Network è stata l’aggiornamento della Matrix Causale della Terra, come DNI ha menzionato (vedi – Operazione Bottleneck Parte 3, DNI, 17 luglio 2021).

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Riepilogo

Su incarico e con l’appoggio del Comitato Galattico, la squadra di terra delle Forze della Luce ha partecipato alla trasformazione della Griglia di Cristallo della Terra.

Il compito principale dell’operazione era quello di modificare la forma sacrale- geometrica della Matrix Causale della Terra. Vale a dire: trasformare la sua configurazione e il suo contenuto da tetraedrico a icosaedrico. Cioè ripristinare la Matrix perfetta originale che esisteva nel Satya Yuga.

 

Breve Digressione

La forma ideale della Matrix o nucleo è una sfera. In questa forma il Pleroma esiste nella 14D. 

Operazione Stellar Network Parte 6 - Pleroma

Pleroma

Operazione Stellar Network Parte 6

La configurazione sferica fornisce la massima potenza, le vibrazioni e la migliore conduzione di energia e di informazioni. Permette il pieno potenziale evolutivo di tutte le forme di Intelligenza.

Dispiegandosi dalla 14D in dimensioni inferiori più dense, essa, adattandosi, cambia la sua configurazione: dalla sfera al complesso e poi alle forme più semplici di poliedri (una sfera sfaccettata).

Più bassa è la dimensionalità – più semplice è la struttura della Matrix, della griglia planetaria, dei cristalli e della struttura degli atomi come poliedri. E più piccola è l’area di ricezione della radiazione della Sorgente.

Quando una sfera viene deframmentata in un poliedro, in essa appaiono zonizzazioni, disomogeneità di tensione, magnetizzazione, conduttività, ecc. Nasce una disomogeneità che porta alla distorsione.

Qualsiasi poliedro o cristallo è una Merkaba poliedrica. Qualsiasi palla è una Merkaba sferica perfetta.

DNit Telegram Channel

Artha Cosmesi Bio & Vegan - Clicca per maggiori informazioni!

Operazione Stellar Network Parte 6 - Polyhedral Merkaba

Merkaba Poliedrica

Operazione Stellar Network Parte 6

L’analogia con l’Uomo è pertinente. Prima, nel passato Satya Yuga, i terrestri avevano un Corpo Eterico in forma di sfera. Aveva la massima energia e forza vitale. Le persone vivevano per 1.000 anni o più.

Poi, durante i cicli del Maha Yuga, il singolo centro di energia si è spezzato in segmenti (chakra). All’inizio ce n’erano 24, poi 12, ora ce ne sono 7.

La stessa cosa è successa al nostro pianeta. Dopo la Merkaba icosaedrica nel Satya Yuga, siamo passati alla Merkaba ottaedrica nel Kali Yuga. Il singolo centro energetico della Terra si è disintegrato in chakra e sub-chakra.

Operazione Stellar Network Parte 6 - Earth's Chakras

Chakra della Terra

Operazione Stellar Network Parte 6

Come è successo?

Quando i Co-Creatori hanno approvato il progetto evolutivo della Terra, noto a noi come Maha Yuga, siamo entrati nella lista dei pianeti con programmi simili.

L’essenza del Maha Yuga è una successione di ere, che inizia con condizioni ideali (Satya Yuga o Età dell’Oro) e termina con un ambiente estremo, il più sfavorevole (Kali Yuga).

Le anime e le forme superiori di Intelligenza sono interessate ad una tale Disneyland per molte ragioni.

Incarnandosi in diversi Yuga, o in tutti, ma per gradi, guadagnano una enorme esperienza, conoscenza, sentimenti, e il potenziale per una rapida crescita nel futuro. È per questo che trilioni di Anime si precipitano qui da tutti gli Universi.

Il meccanismo del Maha Yuga è multi-vettore. Comporta un indebolimento delle vibrazioni di Luce dopo il Satya Yuga, lo spegnimento del Raggio Galattico e l’afflusso dell’Energia Vitale, il deterioramento sul pianeta delle condizioni climatiche, sociali e di altro tipo.

Il risultato è la degradazione dell’uomo e della sua genetica. L’aspettativa di vita si è ridotta da migliaia di anni nel Satya Yuga a 70-80 anni nel Kali Yuga. Inoltre, sono attive malattie, pandemie, ecc.

Operazione Stellar Network Parte 6 - Kali Yuga

Kali Yuga

Operazione Stellar Network Parte 6

Il Maha Yuga ha un’altra particolarità. Dopo l’installazione di questo Programma nella Matrix Causale del nucleo del Logos planetario, lo cambia di conseguenza a seconda dell’epoca.

Nel Satya Yuga, il Mandala sacrale-geometrico del Logos della Terra è un icosaedro, nel Treta Yuga – un dodecaedro, nel Dvapara Yuga – un esaedro, nel Kali Yuga – un ottaedro.

Viviamo nelle condizioni più estreme da quando le sfaccettature della Matrix Causale del nucleo del Logos planetario sono state ridotte al minimo. Se fossero maggiormente ridotte, il Logos non potrebbe esistere.

Lo stesso vale per il DNA umano. Per ogni era Maha Yuga, esiste una Matrix genetica ondulata e un modello della Matrix del DNA. Il numero di filamenti fisici del DNA si riduce da 12 nel Satya Yuga a 2 nel Kali Yuga.

Combinato con la Notte Cosmica, il Kali Yuga è diventato l’era più oscura, distruttiva, tossica e aggressiva per noi. Non c’è nessun altro posto come questo in tutto l’Universo Locale.

Ma niente dura per sempre. La Notte Cosmica e il Kali Yuga sono finiti. Il Satya Yuga sta arrivando. Su tutti i piani del mondo Sottile e fisico, la vecchia Matrix 3D viene smantellata e una nuova Matrix 5D viene attivamente costruita.

Operazione Stellar Network Parte 6 - Satya Yuga Is Coming

Satya Yuga sta arrivando

Operazione Stellar Network Parte 6

La trasformazione globale del corpo energetico della Terra continua. Alla fine, diventerà un campo unificato di ordine superiore a quello che era al momento della sua creazione.

Un passo importante in questo lavoro è stata l’Operazione Stellar Network e la sua parte finale – il ripristino della Matrix Causale del Nucleo del Logos della Terra, corrispondente al Satya Yuga.

Questo porta al nostro pianeta molte cose. In particolare: l’aumento delle vibrazioni, dimensionalità, passaggio al Tempo sferico, Portali di passaggio interdimensionale più perfetti, nuove energie, ecc.

A tal fine, è stato necessario realizzare un aumento planetario della frequenza di vibrazione di tutto il reticolo cristallino della Terra. Più precisamente, attivare una accelerazione globale attraverso i punti nodali e di agopuntura della Merkaba del pianeta.

Dopo essersi consultati con Galacom, è stato scelto uno dei bastioni stellari europei come punto operativo.

Operazione Stellar Network Parte 6- Star Bastion

Star Bastion

Operazione Stellar Network Parte 6

Dal suo centro, i Guerrieri della Luce con un gruppo di Gerarchi dell’Assoluto e Gaia hanno condotto l’operazione.

Energeticamente uniti, hanno generato potenti onde di Luce e le hanno incanalate nel sistema cellulare di tutte le formazioni stellari planetarie, sia autentiche che artificiali.

Questo ha causato la loro burrascosa riattivazione che ha aumentato drammaticamente le vibrazioni della griglia cristallina e del nucleo della Terra.

Per la prima volta nella storia, entrambe le infrastrutture parallele hanno lavorato con successo all’unisono.

Il giorno dopo, da un’altra formazione stellare, dove è ubicato il Cristallo nodale, i Guerrieri della Luce hanno continuato l’operazione insieme agli Alti Gerarchi, Gaia e ai Custodi di questo luogo.

Con sforzi congiunti, hanno trasferito la Matrix perfetta sotto forma di un icosaedro a forma di stella dalla Terra Pleromica in 13D e l’hanno fatta scendere attraverso l’Assolutoverso di Gaia in 3D.

Operazione Stellar Network Parte 6 - Gaia Absolutoverse

Absolutoverse di Gaia

Operazione Stellar Network Parte 6

Durante tutta la traiettoria dal 13D al 3D, in ogni realtà, la Matrix ha lasciato la sua particella, separata dall’aspetto del Logos Terra 13D. Entrando in ogni Logos, la particella lo completava. Sulla nostra Terra 3D, la Matrix icosaedrica è stata attivata.

È così che tutte le Matrix Causali dei Logos planetari dell’Assolutoverso di Gaia furono sfaccettate dalla 12D alla 3D.

In ogni dimensione, la sfaccettatura differiva per forma e numero di facce e vertici del poligono. Nella 12D il nucleo della Matrix della Terra ha il numero massimo di sfaccettature, nel nostro 3D – il minimo.

I Gerarchi Superiori della Luce hanno mostrato alla squadra di terra il modello con il quale sarà fatta l’ulteriore sfaccettatura del nucleo della Matrix Causale della Terra.

La sua forma è due poliedri a forma di stella annidati. Ognuno ha 56 o 58 facce. Alla fine, in futuro, ce ne saranno 108 o 144.

All’inizio, la Matrice Causale della Terra e tutti i punti nodali della griglia cristallina del pianeta saranno un icosaedro con 20 facce (sotto).

Operation Stellar Network Part 6 - 20 Faced Causal Matrix

Matrix Causale a 20 Facce

Operazione Stellar Network Parte 6

Ma la configurazione ideale per il Satya Yuga è un echidnaedro – l’ultima forma di un icosaedro (sotto).

Operation Stellar Network Part 6 - Echidnahedron

Echidnaedro

Operazione Stellar Network Parte 6

La vecchia configurazione tetraedrica già non riesce a far fronte al crescente carico energetico e vibrazionale, ai flussi e alle onde di energia della Luce, la cui trasmissione alla Terra aumenta ogni giorno.

La nuova Matrix icosaedrica permetterà al pianeta e a noi di aumentare radicalmente l’assimilazione della radiazione della Sorgente per la nostra transizione alla 5D.

Altro da Lev

Operazione Caino Parte 1 – The Great Quantum Transition – Lev

Operazione Caino Parte 1 – The Great Quantum Transition – Lev

La prima fase dell’Operazione Caino della squadra di terra dei Guerrieri della Luce ha avuto luogo nello Yemen. Il suo scopo era quello di ripulire il pianeta dai resti dell’infrastruttura degli Arconti Neri sul Piano Sottile della Terra, sotto la guida dei Co-Creatori e dei Gerarchi Superiori della Luce.

La Nostra Ricarica – Da 3D A 4D E 5D Parte 23 – Lev

La Nostra Ricarica – Da 3D A 4D E 5D Parte 23 – Lev

L’Evento non è un evento unico, ma un PROCESSO composto da due flussi. Il primo è il passaggio dalla Notte Cosmica al Giorno Cosmico, o il cambiamento dal Kali Yuga al Satya Yuga, o del habitat dalla bassa frequenza all’ambiente ad alta frequenza. Il primo flusso non dipende da noi.

Argoriani Aggiornamento 12 Settembre 2021 – Lev

Argoriani Aggiornamento 12 Settembre 2021 – Lev

Le squadriglie degli Argoriani 25D e delle razze spaziali amiche 23D che trasportano la Terra nella nuova orbita vibrazionale 5D sono entrate nella regione della singolarità. È la regione in cui lo spazio-tempo è deformato. Le astronavi guidano la Terra attraverso il corridoio del filtro quantico.

Draco e Rettiloidi Parte 2 – Lev

Draco e Rettiloidi Parte 2 – Lev

I Co-Creatori e il Comitato Galattico hanno ricostruito il quadro più completo e dettagliato dei quali canali con i quali l’Energia Vitale sta drenando dai terrestri oggi. Di tutta la gigantesca infrastruttura parassitaria dei Draco e Rettiloidi.

Draco e Rettiliani – Parte 1 – Lev

Draco e Rettiliani – Parte 1 – Lev

Draco e Naga sono molto vicini geneticamente. Ci sono anche i loro ibridi, i Serpento-draconoidi. Entrambi si sono impossessati della nostra Terra e l’hanno completamente dominata, anche se hanno diverse dimore in altri luoghi, per esempio, nella costellazione del Drago e del Serpente. Fu prima della comparsa dell’uomo sul nostro pianeta.

Il Nostro Aiuto – Da 3D A 4D E 5D – Parte 22 – Lev

Il Nostro Aiuto – Da 3D A 4D E 5D – Parte 22 – Lev

Tutti noi sentiamo già i campi di espansione della nostra coscienza e possiamo raggiungere nuovi livelli con essa. Nei prossimi mesi, i Co-Creatori lavoreranno a stretto contatto con il riempimento della nostra coscienza con i nuovi codici per ricablare il nostro pensiero e la percezione per il nuovo mondo a cinque dimensioni.

Galacom Aggiornamento 01 Settembre 2021 – Lev

Galacom Aggiornamento 01 Settembre 2021 – Lev

La prima settimana di settembre 2021 è iniziata con tempeste magnetiche. Entro la fine della settimana, la loro forza potrebbe aumentare fino a 6 punti su una scala di nove punti. I prossimi picchi sono possibili il 10, 13, 16 e 22 settembre. Questo fa parte del lavoro del Comitato Galattico con le energie dello spettro femminile (materno).

Operazione Nibiru Parte 1 –  The Great Quantum Transition – Lev

Operazione Nibiru Parte 1 – The Great Quantum Transition – Lev

La storia di Nibiru risale al tempo in cui uno dei Co-Creatori del nostro Universo Locale tradì la Sorgente e passò al Lato Oscuro. Questo Gerarca ivenne il principale costruttore degli eoni Nero e Grigio, popolandoli con le sue razze. DNI ne ha narrato in dettaglio più di una volta.

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

L'Inganno

L'inganno è uno stato della mente e la mente dello stato.  

James Jesus Angleton - creatore della CIA

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2022 Server & Site Tech Support 4200 € 29% 29%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY

Pin It on Pinterest