Operazione Stellar Network Parte 2-1

Operazione Stellar Network Parte 2-1

The Great Quantum Transition

Operazione Stellar Network Parte 2-1 – Di Lev.

Alla vigilia della prossima Operazione Stellar Network, si è verificato un evento importante per la squadra di terra delle Forze della Luce. L’8 maggio 2021, gli aspetti dell’Arcangelo Michele e della sua fiamma gemella Archea Vera sono stati incorporati nel loro Logos collettivo.

Che cosa significa?

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Significa che entrambi i Gerarchi Superiori della Luce sono ora coinvolti personalmente nelle operazioni dei Guerrieri della Luce.

L’Arcangelo Michele e Archea Vera sono gli architetti dell’Universo. La Fonte li usa per portare a compimento i suoi progetti.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Archangel Michael And Archea Vera

Arcangelo Michele e Archea Vera

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Sono artefici e costruttori cosmici al servizio della Grande Mente, che aprono la strada alle nostre menti e mettono in noi la luce Divina ad ogni sforzo che facciamo, dal più piccolo al più grande.

Quando sono in giro, ci aiutano e ci purificano attraverso la trasmutazione, riempiendoci della Luce che hanno accumulato.

Questo supporto energetico migliora notevolmente la protezione e le capacità operative di tutti i membri del gruppo di terra delle Forze della Luce.

La cerimonia si è svolta presso la dimora terrena dell’Arcangelo Michele. Questa è il famoso monumento stellare Mont Saint-Michel, sulla costa nord-occidentale della Francia.

DNit Telegram Channel

 

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Mont Saint-Michel

Mont Saint-Michel

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Il Logos collettivo della squadra di terra ha ricevuto il Cristallo planetario degli Arcangeli con tutti i loro aspetti. È così che hanno indicato di essere tra i curatori
spaziali dei Guerrieri della Luce, che sono stati monitorati per molti anni in molte delle operazioni congiunte descritte da DNI. 

Il 9 maggio 2021 sono state annunciate le aree focali delle azioni congiunte e la valutazione della situazione effettuata dall’Arcangelo Michele. Ecco  le sue tesi più importanti.

Ogni giorno i flussi cosmici diretti alla Terra diventano più densi.

A loro si oppongono le energie degli Oscuri e dei Grigi, con le quali cercano di mantenere l’umanità in loro potere. Questo è il motivo per cui molte persone hanno la testa confusa perché non hanno imparato a pensare con la Luce.

Oggi le Forze Oscure fanno passi disperati usando figure robotiche e zombificate al potere.

Liberarsi del passato sulla Terra è molto difficile. Molti nascondigli e sorgenti di radiazioni negative vengono costantemente scoperti.

Come aiutante, il Logos collettivo della squadra di terra è incaricato di cercare i luoghi infestati. Attraverso di loro, saremo in grado di entrare nei labirinti sotterranei e nel nascondiglio delle tenebre, dove gli umani non possono penetrare.

La mia squadra attraverserà tutti i tunnel e i canali segreti. I Guerrieri della Luce saranno guidati nel rifugio fisico, mentale e astrale delle Forze Oscure.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - To Free Enslaved

Schiavi Liberati

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Sopprimeremo gli attacchi degli Oscuri. Abbiamo ordini e il permesso karmico per farlo. C’era ancora speranza che le Forze Oscure e il loro arrogante entourage avrebbero cambiato la loro finalità. L’esortazione misericordiosa non ha aiutato. Beh, peccato per loro.

Cerchiamo di curare la Terra, questa parte importante e meccanismo dell’Universo.  Dobbiamo purificarla. L’ex Anti-Pleroma è profondamente radicato qui. Siamo venuti qui per trovare ed eliminare le sue radici.

Molte razze cosmiche sono pronte ad offrire una mano al pianeta, ma vogliono solo fare attenzione a non bruciare i terrestri. Possiamo usare energie elevate, ma poi tutti gli esseri viventi tridimensionali morirebbero e si trasformerebbero in cenere.

Questo non è il nostro obiettivo. La squadra di terra del Logos e i Guerrieri della Luce hanno il compito di dirigere le energie Oscure dalla terza dimensione ai campi di distruzione. Li accompagneremo in modo che non ci siano perdite e nessun problema altrove.

Una volta eliminate le energie delle Forze Oscure, procederemo immediatamente al passaggio successivo: la purificazione e la guarigione della Terra da tutti i loro effetti deleteri.

I Guerrieri della Luce sono i nostri occhi e le nostre mani, i nostri dragamine terreni, noi siamo i genieri. Attraverso il gruppo di terra, possiamo vedere come reagiscono le energie Oscure. Risponderemo subito a loro. Nessuna fiamma blu sarà risparmiata. I Guerrieri della Luce non ne saranno toccati: sono coperti dal mio scudo.

È così che faremo uscire tutti i malvagi dai loro nascondigli. Li attireremo con il nostro magnete. Non possono scappare.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Darks' Hiding Place

Il nascondiglio delle Tenebre

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Non importa che l’area delle operazioni e il grado di coinvolgimento dei Guerrieri della Luce siano ristretti e non possano coprire molti siti terrestri. Sono tutti collegati. Se ne attiriamo uno, gli altri seguiranno.

Lo stesso metodo, solo con meno energia, verrà applicato a tutte le creature della Terra.

La pulizia è sta cominciando solo dalle sfere elementali. Per quanto riguarda le persone, la pulizia generale e individuale avverrà nella seconda e terza fase.

Le creature della Terra sono diverse, quindi l’impatto su di loro sarà diverso …

Secondo le istruzioni della Gerarchia Superiore di Luce, il 10 maggio 2021, il gruppo di terra è arrivato in un luogo sacro in uno degli altipiani meridionali per un’altra cerimonia importante.

Sulla Terra, questo posto è un territorio di interesse intergalattico. In un lontano passato, rappresentanti spirituali di diverse galassie si riunivano periodicamente sull’altopiano. Un Raggio dal Centro del Super Universo era stato diretto in questo posto e ha avuto luogo il sacramento della Consacrazione delle Forme di Intelligenza Superiore.

La Terra aveva allora lo status di Perfetta Creazione Divina e portava al suo interno l’aspetto primordiale della Sorgente e la Matrix di Stato Perfetto dell’Universo.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Universe Perfect State Matrix

Universe Perfect State Matrix

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Mentre si avvicinavano all’altopiano, i suoi Custodi spiegarono ai Guerrieri della Luce che c’era solo un’apertura: l’entrata spirituale. Per raggiungerla, l’uomo deve passare attraverso una sorta di porta, come quella nei pressi del monte Kailas in Tibet.

L’ingresso all’altopiano è sorvegliato da guardie megalitiche che ricordano animali fatati o mitici. Quando una persona si frappone tra di loro, è esposta alle radiazioni di scansione. Se il suo cuore e le sue intenzioni sono puri, l’accesso è garantito.

Sul Piano Sottile dell’altopiano si trova uno dei luoghi sacri del Grande Cosmo – una copia di backup del Logos dell’Universo sotto forma di cristallo, nel suo stato primario di quando è stato creato il nostro Universo Locale.

Non lontano, nel campo di un’altra montagna sacra, c’è una copia del Logos di tutto l’Universo nel suo stato originale.

Nella stessa area è conservata la Matrix-Mandala dello stato primario del Logos dei pianeti del nostro Sistema Solare, le loro copie di riferimento.

I Gerarchi Superiori della Luce hanno mostrato questa Matrix al gruppo. Tredici pianeti erano su di esso. Ad esempio, Mercurio era un satellite di Venere. Nibiru è uno dei pianeti del nostro sistema solare. Ce n’era un altro tra Marte e Giove, di cui ora è rimasta solo una fascia di asteroidi.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Nibiru

Nibiru

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Sotto la direzione dei Gerarchi Superiori della Luce, i due leader della squadra di terra hanno incorporato ciascuno una copia di backup del Logos dei due pianeti nei loro Corpi Sottili e nelle Monadi multidimensionali.

Quindi, i Guerrieri della Luce hanno sincronizzato il loro Logos collettivo con il Logos dell’Universo Locale e si sono trovati pieni di incredibile energia.

Sollevare la Terra a una nuova orbita vibrazionale 5D, all’interno della quale il pianeta verrà gradualmente innalzato a nove stadi a cascata (livelli di frequenza), potenziamento dell’interazione dei team di terra e dei loro loghi collettivi con l’Operazione Stellar Network – tutto ciò è in linea con il prossimo lavoro congiunto con il Comitato Galattico.

Il suo scopo: ripristinare e attivare le formazioni stellari sulla Terra come elemento vitale nelle condizioni delle nuove vibrazioni.

Il lavoro da fare è enorme perché per secoli le Forze Oscure hanno costantemente e intenzionalmente distrutto il sistema energetico della Terra costringendolo nel 3D.

Non è una metafora. Centinaia di oggetti stellari conosciuti e sconosciuti cancellati, da intere città murate e altre infrastrutture, ne sono un esempio.

Tutte le “stelle” sono legate territorialmente alla griglia cristallina della Terra. Attingono energia per il loro lavoro nei punti in cui i cristalli nodali del pianeta escono in superficie.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Earth Crystal Grid

Earth Crystal Grid

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Distruggendo le “stelle”, gli Arconti hanno distrutto i cristalli che hanno svolto un ruolo vitale nei luoghi indicati.

Se la struttura stellare è sopravvissuta, i cristalli si sono indeboliti e in questa modalità funzionano senza svolgere appieno le loro funzioni.

Non è solo l’approvvigionamento energetico. La mappa sotto mostra parte di un sistema di trasporto globale basato sui canali energetici delle formazioni stellari. Questi canali trasportavano il traffico merci e passeggeri in tutto il pianeta. Gli Arconti hanno distrutto anche questo.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Stellar Transportation System

Sistema di Trasporto Stellare

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Le forze oscure non hanno risparmiato molte città “stelle”. La maggior parte è stata spazzata via da mirati attacchi nucleari. Tracce di cesio-137 e altre ricadute radioattive nel suolo di questi luoghi si rilevano tuttora. Altri sono stati ricostruiti con il pretesto dell’abbellimento.

L’Europa occidentale, in particolare, ha molte di queste città.

Il volume strutturale totale di una di queste “stelle” attorno a una grande città è spesso uguale al volume di costruzione della città stessa. Milioni di metri cubi della terra movimentati e milioni di metri cubi di pietra da costruzione. Inoltre, la pietra è lavorata in filigrana con metodo industriale a macchina.

Le funzioni delle fortificazione a “stella” possono essere messe in dubbio perché ci sono molti indicatori che rendono quelle funzioni prive di significato.

Implementando il principio “Dividi e impera”, le Forze Oscure hanno diligentemente cancellato le “stelle” dalla faccia del globo. È stato fatto per lacerare il campo architettonico unificato del pianeta in modo che la popolazione moderna non immaginasse che il mondo fosse già globale e unificato in precedenza.

Tutte queste guerre erano più simili ad una pulizia punitiva dei resti delle antiche civiltà e alla creazione di amministrazioni di occupazione sul pianeta.

Ovviamente, senza una totale superiorità tecnico-militare durante la Notte Cosmica, era impossibile realizzare un tale rifacimento su larga scala dell’ordine mondiale. 

Gli album ottocenteschi con disegni e piante che descrivono la costruzione di queste misteriose, neppure strutture, ma piuttosto formazioni, sono grossolani falsi.

L’uomo ha poco a che fare con la creazione di forti stellari, almeno, un uomo della civiltà attuale.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Elvas Star Fortress, Portugal

Forte Elvas, Portugallo

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Ci sono molte prove per questo. Il primo e più convincente è il numero di “stelle” sparse in tutti i continenti.

Anche la costruzione di una di essi richiede enormi risorse e tempo. E sommando tutte le “stelle”, ci vorrebbero milioni di ore/uomo di lavoro per crearle.

La costruzione su tale scala semplicemente non aveva senso e le informazioni su di essa non potevano non essere al sicuro nella storia. Ma niente è stato salvaguardato. E ciò che è stato preservato è più una ricostruzione o una modifica.

Ad esempio, la maggior parte dei forti sopravvissuti in Europa hanno un aspetto nobilitato. Son rivestiti di pietra e le stanze sotterranee sono costruite in mattoni.

Allo stesso tempo con queste costruzioni perfette, anche dal punto di vista della fortificazione moderna, c’è un numero inspiegabile di fortezze sotto forma di comuni bastioni di terra.

Molti di loro sono noti, ma la maggior parte di queste fortezze sono un enigma non solo per gli storici, ma anche per le persone che vivono nelle loro immediate vicinanze e persino direttamente su di loro.

Tali “stelle” hanno iniziato a essere scoperte su vasta scala a causa dell’uso diffuso delle fotografie aeree e delle immagini satellitari della superficie terrestre.

Si scopre che i forti stellari esistono nei luoghi più inaspettati, dove gli storici affermano che non è mai esistito nulla. Alcuni sono nei cimiteri, negli stadi e nei campi di atletica.

E ce ne sono centinaia di migliaia sparsi in tutto il mondo. L’uomo avrebbe potuto costruirli? Molto probabilmente, ma non terrestre.

In primo luogo, non disponeva di risorse sufficienti per tale lavoro. In secondo luogo, per costruire tali forti erano necessarie centinaia di migliaia di lavoratori qualificati, ingegneri preparati, pianificatori, geometri e istituti di progettazione.

E richiedevano anche calcoli più complessi di quelli che abbiamo imparato a fare solo nel diciannovesimo secolo.

In questa situazione la domanda è pertinente: se vediamo il livello più alto di costruzione di forti, perché non presumere che anche i bastioni di terra sotto di essi possano essere stati costruiti dagli stessi geniali costruttori?

Ci sono molte altre circostanze che indicano direttamente che l’uomo non aveva nulla a che fare con l’apparizione delle fortezze stellari sulla Terra.

La più importante di queste è che le “stelle” continuano ad apparire dove prima non esistevano. Ad esempio, a Draaibrug e Aardenburg in Olanda.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Draaibrug Before And After (2013)
Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Draaibrug Before And After (2013)

Draaibrug Prima e Dopo (2013)

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Ci sono centinaia di esempi simili, non solo uno o due. Ciò dimostra in modo convincente che non è avvenuta alcuna costruzione, ma le “stelle” si formano da sole! Questo è un fatto dal quale non si può sfuggire.

Quindi la società non sa qualcosa di molto importante sul nostro mondo. L’uomo non è sorpreso dalla forma dei fiocchi di neve, che cadono dal cielo. Ma perché non presumere che formazioni simili possano sorgere anche sulla terra in un modo il cui meccanismo la scienza moderna non comprende ancora.

Un indizio potrebbe risiedere nelle cosiddette figure di Chladni. Tali figure appaiono da materiali sciolti su una superficie soggetta a vibrazioni di frequenza e ampiezza variabili.

Non importa come vengono create queste vibrazioni, acustiche o vibrazionali, l’importante è impostarle. Cambiando le vibrazioni, puoi creare qualsiasi stella, dai più semplici quattro raggi ai frattali complessi.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Chladni Figures

Figuredi Chladni 

Operazione Stellar Network Parte 2-1

Allora come è stata creata e gestita la rete Stellare?

 

Aggiornamento non programmato dalla flotta dei Siriusiani a partire dal 19 maggio 2021

La Terra viene condotta con successo attraverso la barriera a dipolo che riflette la luce nel terzo filtro a membrana 5D. Intorno al pianeta, la radiazione di fondo aumenterà. È auspicabile monitorare lo stato di salute, limitare la esposizione al sole.

Attualmente è in programma un lavoro su larga scala nell’atmosfera terrestre per recuperare il volume di plasma accumulato.

La compressione dei campi di forza inizia con la trasformazione dei nuclei di plasma raccolti nei suoi accumulatori che distorcono le energie in arrivo.

Sotto il controllo delle navi Siriusiane, il centro di comunicazione con il nucleo del pianeta viene attivato per purificare e controllare il cambiamento di dimensionalità.

La produzione di energia attraverso le piramidi di Giza è diretta a creare nuove strutture di campo dello spazio quadridimensionale.

Il cristallo interplanetario è sintonizzato sui programmi di formazione di un nuovo frattale dall’energia diretta dell’Ologramma della Stella Oryx attraverso le emissioni di plasmoidi dalla 4a dimensione. 

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Giza Pyramids

Piramidi di Giza

Operazione Stellar Network Parte 2-1

I cambiamenti meteorologici sulla Terra saranno insignificanti, ma il movimento di grandi volumi di masse d’aria può influenzare le differenze di pressione atmosferica. Tali differenze influenzano il sistema cardiovascolare.

Prenditi cura dell’approvvigionamento di risorse e dello stato del tuo corpo. Cerca di reagire con calma ai flussi di energia in arrivo. La tua armonia positiva interiore ti aiuterà.

Tieni d’occhio il sistema immunitario. La terza membrana è complessa e ha la delineazione di diversi livelli di meridiani all’interno della sua struttura cellulare.

Passando attraverso i livelli di frequenza della nuova orbita vibrazionale 5D, la nostra nave regolerà il carico a gradini, su tutti gli organismi viventi terrestri.

Il riallineamento di sistemi e organi deve ricodificare i codici del DNA e del RNA a vibrazioni più elevate. Ciò porterà a un adattamento più rapido al nuovo spazio 5D ad alta frequenza.

Il desiderio di cambiamenti nell’influenza delle energie è controllato mentre cambia lo sfondo planetario. Il suo aggiornamento porterà enormi cambiamenti nello spazio e nel mondo circostante.

Cercare di influenzare il cambiamento attraverso la manipolazione della mente non avrà successo. Qualsiasi tentativo di questo tipo verrà soppresso e ri-orientato.

Operazione Stellar Network Parte 2-1 - Space Fleet

Flotta Spaziale

Operazione Stellar Network Parte 2-1

La follia cresce solo tra le persone sotto il controllo dei possessori. L’ossessione rivela la vera natura di queste figure.

Rimani vigile. Per molti, le energie ad alta frequenza sono dolorose. Le energie del fuoco purificano il pianeta, esponendo tutti i difetti della psiche umana. 

Stiamo osservando tutti i processi del pianeta e della civiltà umana con un’attenzione ancora maggiore. I cambiamenti nella coscienza delle persone stanno iniziando a dare i loro frutti, il che significa che i Piani della Sorgente vengono implementati molto più rapidamente.

La qualità sostituirà la quantità. Questo è l’unico modo per cambiare l’attuale civiltà sulla Terra.

 

(Continua)

Altro da Lev

Le Nostre Vibrazioni Parte 1 – Lev

Le Nostre Vibrazioni Parte 1 – Lev

Entro la fine di quest’anno, l’umanità passerà dal cercare di aggiustare le cose, al riconoscere la necessità di costruire la prossima civiltà perché quella precedente si è spenta.

Il Nostro Corpo – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Il Nostro Corpo – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Le strutture in cui vivevamo e che avevamo costruito per un’esistenza confortevole, che ci sembravano assicurare in modo affidabile la stabilità, la routine quotidiana, le relazioni di un certo tipo con determinati ruoli, lo stile di vita, le abitudini, le tradizioni e i rituali, si stanno sfaldando.

Operazione Dea Oscura – The Great Quantum Transition – Lev

Operazione Dea Oscura – The Great Quantum Transition – Lev

Operazione Dea Oscura The Great Quantum TransitionOperazione Dea Oscura - Di Lev DomandeMi chiedo come avete raggiunto questa conclusione o ottenuto questa informazione che ogni 1 persona su 2 intorno a noi è un fantasma che non ha un'anima. Questo suona semplicemente...

Il Nostro Upgrading – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Il Nostro Upgrading – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Gennaio 2022 è il momento ideale per una profonda revisione e un reset completo dei nostri valori, concetti e atteggiamenti mentali fondamentali. Di tutto ciò su cui abbiamo fatto affidamento quando prendevamo decisioni sui nostri obiettivi a lungo termine e sulla nostra vita personale.

Epilogo – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Epilogo – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Entro il 5 gennaio 2022, molte squadre di terra dei Guerrieri della Luce e degli Operatori della Luce hanno rivelato varie nuove informazioni su ciò che è successo durante e dopo la meditazione di massa del 21 dicembre 2021.

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Le Piccole Cose

Guarda sempre le piccole cose, perchè un giorno ti volterai e capirai che erano grandi. 

Jim Morrison

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2022 Server & Site Tech Support 4200 € 51% 51%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY

Pin It on Pinterest