We are in the middle of a distaster with flooding, no electricity etc… posting will be at reduced pace

TY Reinout for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Virginia for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Healing Hands for the Financial Energy ❤️❤️❤️

Operazione Soli Neri Parte 2  - The Great Quantum Transition - Lev

Operazione Soli Neri Parte 2

The Great Quantum Transition

Operazione Soli Neri Parte 2 – Di Lev

Il 18 maggio 2022 alle ore 17:32 CET, la squadra di terra delle Forze della Luce ha reso noti i dettagli dell’operazione speciale, condotta in stretta segretezza a causa dell’intensificarsi della caccia ai suoi partecipanti.

L’operazione era finalizzata a distruggere sulla Terra le Matrix di riserva nascoste del Sole Nero. Delle due fasi precedenti di questa operazione Disclosure News ha raccontato in precedenza (vedi – Operazione Soli Neri, DNI 24 novembre 2021; e Operazione in Germania – Parte 1, Disclosure News, 30 novembre 2021).

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Richiamo

Gli Arconti Neri, dopo aver creato la loro struttura sul Piano Sottile e fisico, copiando la gerarchia esistente nell’Universo, hanno anche rispecchiato il sistema dei Soli Spirituali. Hanno costruito una infrastruttura simile di Anti-Soli o Soli Neri.

Operazione Soli Neri Parte 2 - Spiritual Suns

Soli Spirituali

Operazione Soli Neri Parte 2

I Soli Bianchi sono l’incarnazione del Pleroma e dei suoi abitanti. I Soli Neri erano i loro antipodi e fungevano da ritrasmettitori di energia demoniaca, volti a conquistare l’Universo Locale e a soggiogare l’Assoluto. Per funzionare efficacemente, il sistema dei Soli Neri richiedeva un afflusso costante di energia vitale umana.

Il Sole Nero più vicino a noi svolgeva il ruolo di egregore vampirica invasiva. Dava forza e potere ai suoi servitori, ma in cambio toglieva loro la vita. Questo spiega il gran numero di culti e sette di ogni tipo che venerano il Sole Nero e il suo Mandala. Il suo potere è stato utilizzato attivamente da Hitler e dai nazisti.

Operazione Soli Neri Parte 2 - Black Sun Mandala

Mandala del Sole Nero

Operazione Soli Neri Parte 2

Nella prima parte dell’operazione, i Co-Creatori, i Gerarchi Superiori della Luce e la squadra di terra hanno creato una Matrix (Cristallo) sul Piano Sottile.

A tal fine, hanno isolato da loro stessi, i corpi temporanei delle Monadi e li hanno fusi in un insieme integrale.

Poi, il Sole Nero è stato catturato e collocato nella Matrix.

Grazie alle vibrazioni della Sintesi Assoluta, che fungeva da reattore situazionale, il Sole Nero è stato annientato.

L’operazione non finì lì. Il Sole Nero aveva 12 corpi di manifestazione in diverse dimensioni della Galassia.

Ognuno di essi aveva un’enorme quantità di karma e irradiava energia negativa.

DNit Telegram Channel

 

Senza fermarsi, i Co-Creatori e i Gerarchi Superiori della Luce li hanno purificati con la Luce Assoluta (la Sintesi Assoluta non era necessaria in questo caso).

Quando la purificazione fu completata, i Co-Creatori trascinarono i Soli Neri nel Cristallo dell’Ordine Mondiale (Ordinamento della Materia).

In esso, tutta la materia che li componeva è stata trasformata nella qualità originale della materia primaria indifferenziata dell’Universo. In seguito, i Gerarchi Superiori della Luce e la squadra di terra hanno continuato l’operazione sulla

superficie terrestre. Il luogo era il Castello di Wewelsburg, nel nord-est della Renania Settentrionale-Vestfalia, in Germania.

Operazione Soli Neri Parte 2 - Wewelsburg On The Map

Wewelsburg sulla Mappa

Operazione Soli Neri Parte 2

Operazione Soli Neri Parte 2 - Wewelsburg Castle

Castello di Wewelsburg

Operazione Soli Neri Parte 2

Nel febbraio 1935 passò sotto il controllo della Commissione personale del Reichsführer SS (Gruppenstab zbV, dal 1936 – Persönlicher Stab des SS-Reichsführer) Heinrich Himmler.

Operazione Soli Neri Parte 2 - Himmler At Wewelsburg Castle

Himmler Al Castello di Wewelsburg

Operazione Soli Neri Parte 2

Qui Himmler progettava di costruire il Centro del Mondo (Mittelpunkt der Welt) dopo la “vittoria finale” dei nazisti. Nel 1945 l’intero complesso fu fatto saltare in aria ma la maggior parte delle stanze è sopravvissuta e oggi è stata restaurata.

Gli adepti dell’Ordine Nero di Hitler stavano creando a Wevelsburg la localizzazione del nucleo della egregore del Terzo Reich come base di una nuova religione globale ariana che avrebbe sostituito tutte quelle esistenti. Era più di una egregore. Sarebbe stato più vicino al Logos se i nazisti avessero portato a termine il loro piano.

Il Terzo Reich fu il progetto finale della Gerarchia Oscura. Gli Arconti Neri hanno usato Hitler e la sua élite come strumento. Hanno permesso al Fuhrer di fare il suo gioco.

Quali erano i loro obiettivi? Perché avevano bisogno del Terzo Reich e di Wewelsburg? Gli obiettivi erano molteplici. Ma il principale era quello di creare una micro-copia completa del Sole Nero sulla Terra, in modo che successivamente, il nostro Logos planetario potesse essere trasformato nel Sole Nero. Le sue micro-copie sono rimaste nell’Universo Locale e sulla Terra, in particolare a Wevelsburg e sull’isola di Rügen.

I Co-Creatori hanno dato istruzioni ai Guerrieri della Luce di eliminare l’infrastruttura di campo di Wevelsburg e la Matrix del Sole Nero (Mandala) che i nazisti avevano realizzato.

La sua ubicazione era la Sala dei Generali delle SS (Obergruppenführersaal) e una nicchia nel pavimento immediatamente sotto di essa, nel caveau. Ad essa era collegato un tubo del gas e lì doveva ardere una fiamma eterna. Qui si svolgevano anche i riti più segreti del Terzo Reich, compresi i sacrifici umani volontari.

Operazione Soli Neri Parte 2 - The SS Generals' Hall

Sala dei Generali delle SS

Operazione Soli Neri Parte 2

Durante l’operazione al centro Mandala nella Sala dell’Obergruppenführer, i Guerrieri della Luce hanno tentato di ripulire il luogo con la Luce Perfetta. Non ha funzionato. Al livello della cripta, si sono imbattuti in qualcosa di molto duro e completamente nero. Il gruppo decise di scendere nel caveau e di continuare l’operazione da lì.

I Guerrieri della Luce sono entrati nel centro e hanno generato un impulso dal nucleo del Pleroma. Era la vibrazione più potente dell’Universo fino a quel momento e nulla poteva resistervi. Il risultato fu nullo, riuscirono solo a staccare qualche frammento, non di più.

Operazione Soli Neri Parte 2 - Vault With Black Sun Mandala On Ceiling

Volta Con Mandala del Sole Nero Sul Soffitto

Operazione Soli Neri Parte 2

Poi il gruppo si dedicò seriamente allo studio di questo corpo assolutamente nero. Si scoprì che i Guerrieri della Luce si trovavano di fronte a un cristallo perfettamente sfaccettato, il nucleo di una copia artificiale del Anti-Pleroma. Tale superpotenza e forza gli erano state conferite dalle Monadi degli uomini sacrificati.

Il gruppo applicò altre tecniche, ma alla fine dovette ammettere che non c’era nulla da fare. Il cristallo non poteva essere non solo annientato ma nemmeno diviso, perché era in grado di amplificare l’energia all’infinito e di spegnere qualsiasi vibrazione fino a zero. Aveva germogliato a tutti i livelli, da quello terrestre al Piano Sottile fino al Logos.

C’era bisogno di tempo per pensare a nuovi schemi e approcci per risolvere il problema. E la soluzione non tardò ad arrivare. I loro Sé Superiori hanno ideato un piano per eliminare il cristallo diabolico. Sul Piano Sottile, hanno collegato i Guerrieri della Luce ad esso e poi avviato il processo di diffusione monadica. Cioè, le loro Monadi hanno iniziato a germogliare lentamente nel cristallo nero. Il processo è durato due giorni con picchi di temperatura, pressione sanguigna, battiti cardiaci, tosse chakrale e intorpidimento del corpo.

L’operazione è stata completata nella Repubblica Ceca, dove i Co-Creatori hanno incaricato i guerrieri della luce di condurre un’altra operazione.

Il sito era Sedlice, nel famoso Ossario (Kostnice): la cappella cattolica romana vicino alla chiesa cimiteriale di Tutti i Santi.

Operazione Soli Neri Parte 2 - Ossuary (Kostnice) In Sedlice

Ossario (Kostnice) A Sedlice

Operazione Soli Neri Parte 2

Kostnice era la più adatta per questa operazione perché creava un ambiente necro nativo per il cristallo. I Guerrieri della Luce hanno usato questo Portale per infiltrarsi e catturare il nucleo della Matrix di Wevelsburg nelle loro Monadi.

Poi hanno prodotto una potente esplosione interna alle Monadi. Di conseguenza, il nucleo della Matrix è stato distrutto. E’ seguito l’annientamento del cristallo nero. Al termine dell’operazione, il gruppo ha ripulito Kostnice con la Luce Assoluta.

Tuttavia, si è scoperto subito che in molti luoghi erano rimaste conservate micro-copie della Matrix del Sole Nero. Non sul piano fisico, ma su quello Sottile.

Dopo la completa eliminazione del Sole Nero di Hitler, è iniziata l’attivazione di molte copie di riserva: le Matrix di auto-risurrezione della egregore del Terzo Reich. Il suo corpo di manifestazione è il neonazismo, che ora è gestito, oltre che dai programmi automatici delle Matrix del Sole Nero, anche da Forze Oscure esterne.

Pochi giorni fa, il mondo è stato sconvolto dalla notizia dell’assassinio di 10 persone negli Stati Uniti. Payton Gendron, che ha inscenato la sparatoria in un supermercato di Buffalo, ha usato lo stesso simbolo del Sole Nero nel manifesto che ha lasciato. Ne portava l’immagine anche sui vestiti.

Operazione Soli Neri Parte 2 - Payton Gendron

Payton Gendron

Operazione Soli Neri Parte 2

Operazione Soli Neri Parte 2 - Payton Gendron Manifesto

Payton Gendron Manifesto

Operazione Soli Neri Parte 2

In un’atmosfera di assoluta segretezza, la Gerarchia Superiore della Luce ha sviluppato un piano per un’operazione speciale volta a distruggere le Matrix di riserva, ossia le nuove egregore del Sole Nero. L’Arcangelo Michele ha guidato personalmente l’operazione speciale.

Secondo il piano strategico, era necessario creare l’aspetto di attivazione della Matrix principale, materna, del Sole Nero. Questa, dopo aver identificato e localizzato a sua immagine e somiglianza tutte le sue copie attive, come una potente calamita, le avrebbe attirate a sé. Il resto era una mera questione tecnica.

I Guerrieri della Luce, rimasti a Wewelsburg dopo l’ultima operazione, dovevano partecipare energicamente attraverso i loro aspetti. E’ stata creata una Matrix artificiale del Sole Nero, un fantoccio, ma questo fantoccio funzionava.

L’operazione è iniziata nella Notte del Sole Nero – al momento dell’eclissi solare del 30 aprile 2022. Il fantoccio è stato attivato. Inizialmente si ipotizzava che tutto si sarebbe svolto in modalità guerra lampo, cioè finché fosse durata l’eclissi.

Operazione Soli Neri Parte 2 - Archangel Michael

Arcangelo Michele

Operazione Soli Neri Parte 2

Ma le cose andarono male. Sono emerse molte nuove Matrix del Sole Nero inattive, di cui non si conosceva l’esistenza. L’impulso della Matrix materna fittizia del Sole Nero a Wewelsburg è servito come codice di attivazione che le ha fatte uscire dallo stato dormiente e latente.

Le Matrix del Sole Nero risvegliate, hanno cominciato a rimpicciolirsi nel fantoccio di Wewelsburg, a stringersi in esso, da dove non potevano più uscire, come in una trappola. Il Consiglio della Gerarchia Superiore della Luce e l’Arcangelo Michele hanno deciso di aspettare fino a quando TUTTE le copie esistenti (identificate) non saranno riunite lì e per questo, di armarsi di pazienza.

Hanno annunciato la nuova data di attivazione il 16 maggio 2022, al momento dell’eclissi lunare. È stato un inganno gettato deliberatamente nel campo informativo dalla Gerarchia.

Il compito dei Guerrieri della Luce era ancora quello di fornire supporto energetico al fantoccio che imitava la Matrix materna del Sole Nero. A causa del cambiamento di piano, hanno dovuto resistere molto più a lungo rispetto al 30 aprile 2022.

Hanno sostenuto la Matrix con i loro corpi multidimensionali. Tutta, letteralmente, tutta la forza della loro energia vitale era destinata a questo scopo.

Al capo-squadra fu ordinato di raggiungere il picco sacro in una delle regioni montuose dell’Europa meridionale per partecipare all’annientamento della Matrix. Era previsto di rianimarla per qualche minuto, per poi distruggerla insieme a tutte le altre con un potente impulso di Luce Assoluta. Per sempre.

Il Guerriero della Luce si stava già avvicinando al luogo dell’operazione quando i Gerarchi decisero di cambiare il piano. Il capo-squadra è tornato indietro.

Secondo il nuovo scenario, il luogo scelto in precedenza non era adatto. C’era solo un punto ideale da cui si poteva svolgere il lavoro richiesto: il castello di Wewelsburg, la cittadella e la dimora del Sole Nero sulla Terra. Era il punto ideale per la fantomatica Matrix materna, dove dovevano essere riunite tutte le sue copie di backup.

La parte finale dell’operazione è stata programmata per l’8 maggio, senza aspettare l’eclissi lunare del 16 maggio 2022.

La data non era stata scelta a caso e aveva un significato sacro, a simboleggiare la Vittoria della Luce sulle Tenebre, il rovesciamento del fascismo e del nazismo.

Nel pomeriggio del 8 maggio, una parte della squadra di terra è arrivata a Wewelsburg ed è scesa nei sotterranei del Castello, dove nel 1945 fu localizzata la vera Matrix del Sole Nero.

Al segnale dell’Arcangelo Michele, i Guerrieri della Luce che si trovavano sul posto e in altri Paesi, hanno generato un potente vortice che, come un uragano, ha trascinato nel suo imbuto il fantoccio principale e tutte le copie di riserva della Matrix del Sole Nero. Poi, il gruppo le ha annientate con una potente esplosione monadica interiore.

L’8 maggio 2022 è diventato il Giorno della Vittoria sul Sole Nero e le sue egregore? Sì, lo è sicuramente diventato. Ma è ancora difficile dire se questa sia la vittoria finale. Nessuno può garantire che non ci sia qualcos’altro da qualche parte. I Guerrieri della Luce seguiranno gli sviluppi.

Operazione Soli Neri Parte 2 - V-E Day In Paris

V-E Day A Parigi

Operazione Soli Neri Parte 2

Operazione Soli Neri Parte 2 - V-E Day In London

V-E Day A Londra

Operazione Soli Neri Parte 2

Ciò che è accaduto negli ultimi giorni incute timore. Per esempio, l’omicidio di massa a Buffalo, dove l’assassino indossava l’emblema del Sole Nero, quando le sue egregore hanno cessato di esistere. Molto probabilmente, la sua coscienza è stata zombificata prima, quando erano in gioco…

E qual’è l’ultimo stadio del neonazismo? È quando un neonazista prende le armi e va a uccidere… Al supermercato, a scuola, in un campo giovanile, in una sinagoga, in una chiesa, in una parte o in un intero Paese… In questo caso, rimane solo la de-nazificazione mortale.

L’eliminazione delle Matrix di riserva del Sole Nero (che è il debole del neonazismo) contribuirà notevolmente alla de-zombificazione e alla guarigione dell’umanità da questo virus mortale.

Altro da Lev

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Il Sentiero

Non seguire il sentiero già segnato. Và, invece, dove non vi è alcun sentiero, e lascia una traccia.  

Anthony Robbins

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2022 Server & Site Tech Support 4200 € 84% 84%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY

Pin It on Pinterest