Operazione 4° Universo Parte 9 - The Great Quantum Transition - Lev

Operazione 4° Universo Parte 9

The Great Quantum Transition

Operazione 4° Universo Parte 9 – Di Lev

Domande

Uno dei motivi per cui seguo questa pagina fin dall’inizio, è la sincronia degli eventi che vengono specificati… sarei già impazzita in mezzo al turbinio degli eventi… se non trovassi qui un rafforzamento non la seguirei…

La mente è una membrana che ci separa dalla coscienza e la coscienza è ciò che da’ ordini alla mente… bisogna saper giocare con essa… disciplinarsi per discernere, tenendosi al riparo dalle energie che minacciano di distruggere la Luce… pensare di perdere la mente non è la strada.

Non chiedo per chi suona la campana, se la sento ho la responsabilità di innalzare la vibrazione, questo è ciò che TUTTI, PACE E ARMONIA significano di per me… Una volta che ci si rende conto di questo, si può porre fine al drenaggio di energia, si devono coprire le fessure attraverso le quali sfugge la Luce… Mantenere i pensieri in azione, mettere in moto l’azione sotto la conoscenza, fare questo… Pensando che tutti pensiamo e che il pensiero non sempre ci porta sulla strada giusta, dobbiamo riflettere su ciò che accade. 

Friedrich Nietzsche diceva che quando fissi un abisso anche l’abisso ti guarda… Ecco perché la riflessione mette una misura, non possiamo porre fine a tutte le ingiustizie o a tutto il dolore ma possiamo emettere una vibrazione migliore per tutti… purché ci ricordiamo che è necessario.

Non ci sono lavori più umili di altri, ognuno di noi è in un dato momento la chiave per far penetrare il raggio dall’assoluto nel nucleo di Gaia, io la penso così. Tutto il mio affetto per aver reso possibile questo blog con tutte le sue sfumature, alcune a volte mi stimolano e devo leggerle più volte, il che non significa adesione completata ma aprire la propria comprensione. Il mio apprezzamento a tutti e a ciascuno dei partecipanti a questa avventura.

Virginia

18/09/2022 at 20:09, Operazione 4° Universo Parte 9

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Oh sì, questa è una scuola MOLTO impegnativa. Scavate nel profondo della vostra anima per farvi guidare. Apprezzo sempre di più l’esempio della vita di Gesù. Egli ha affrontato il peggio e questo potrebbe dimostrarci che l’Oscurità non vince. Riflettete più profondamente sul Suo esempio. Si è immerso nelle Tenebre per mostrarci il Suo esempio. Ho dovuto contemplare la Sua vita più che mai, perché è molto rilevante per noi oggi. Prima di questo ho preso troppe cose in modo superficiale.

AliceinW

18/09/2022 at 19:45, Operazione 4° Universo Parte 9

La cosa buffa dalla mia prospettiva sulle esperienze, è che ho sempre voluto sperimentare il più possibile… questo avrebbe portato ad alcune situazioni difficili e apparentemente “fallimentari” a causa delle limitazioni di tempo, luogo e contesto. Ma in verità… non ci sono fallimenti. Tutto è esperienza e tutto è un bene, un successo. Anche la sofferenza lo è. Perché, per quanto strano possa sembrare, la sofferenza ci ha fatto fare alcuni dei salti più veloci per quanto riguarda l’esperienza e la realizzazione…

So che alla fine della nostra esperienza umana ci renderemo conto chiaramente di ogni singolo evento e sofferenza che abbiamo vissuto e del loro vero scopo…

Ma nel complesso, non sono preoccupato… sta accadendo ciò che deve accadere e in realtà desidero che interi sistemi si rompano ancora di più e al più presto, perché prima “strappiamo via il cerotto”, meglio è. Ma potremmo dire che ogni cosa ha i suoi “tempi divini”.

Daedalus

18/09/2022 at 09:09, Operazione 4° Universo Parte 9

LEV

Con l’avvento del Giorno cosmico nel 2023-2024, la manifestazione dell’Assoluto nell’Universo Locale aumenterà.

Il Suo obiettivo è aiutare tutte le forme di Intelligenza esistenti a diventare simili all’Assoluto. In modo che possano trattenere la Sua più piccola particella non distorta e assimilare la Luce Assoluta, cioè l’ambiente in cui Essa regna sovrana.

DNit Telegram Channel

 

Operazione 4° Universo Parte 9 - Absolute Light

Luce Assoluta

Operazione 4° Universo Parte 9

A questo scopo, il Pleroma è già stato ristrutturato. Oggi ha un Eone Assolutizzato che può accettare senza problemi la Manifestazione dell’Assoluto. Anche i Co-Creatori Supremi hanno subito una trasformazione. Tutti loro sono ora al 100% della sostanza dell’Assoluto.

I Gerarchi del Pleroma hanno iniziato la creazione di una versione dell’uomo simile all’Assoluto o meglio, la sua Monade. Si tratta di una forma ibrida, la cui parte “superiore” è indifferenziata e non manifestata mentre quella inferiore si trova nelle dimensioni inferiori.

Un nucleo unico di questa Monade ibrida è stato creato e testato in circostanze reali nella 3D, sui membri della squadra di terra. A tal fine, i Co-Creatori hanno introdotto loro i nuclei di questo ibrido nelle Monadi. I Guerrieri della Luce hanno potuto mantenerli contemporaneamente in entrambi gli stati descritti, solo per un breve periodo.

Il test ha dovuto essere interrotto. Il problema principale è che i corpi 3D sono incompatibili con una Monade di questo tipo. Non possono sopportare tali carichi per lungo tempo.

I passi importanti sulla strada verso il 4° Universo Locale, come DNI ha raccontato nelle parti precedenti, sono stati la creazione dell’Eone Assolutizzato tra il confine superiore del Pleroma e l’Assoluto e la riduzione del livello di entropia. Inoltre, i Co-Creatori hanno trasformato la Matrix della Materia dell’Universo. Il suo Logos è ora costituito da atomi di una nuova sostanza primaria, come unità di riferimento, avente la forma di un Frattale Assoluto.

Operazione 4° Universo Parte 9 - Absolute Fractal

Frattale Assoluto

Operazione 4° Universo Parte 9

Le nuove qualità della sostanza dell’Universo Locale hanno finalmente “messo fine” al fenomeno del karma come mutazione critica della Luce o della materia. Ora, dopo la trasformazione quest’ultima è auto-guarente e resistente a qualsiasi distorsione. Anche in linea teorica, il suo morphing karmico è impossibile. Il massimo danno che gli può capitare è la distorsione asimmetrica di un frattale.

Per liberare il Multiverso dell’Universo Locale dall’entropia, i Co-Creatori hanno fatto passare l’intera sostanza dell’Universo attraverso la Matrix del nuovo atomo. Di conseguenza, la materia ha acquisito una qualità di riferimento e una struttura frattale ideale.

Poi, i Co-Creatori hanno realizzato il “tunneling delle densità”. All’interno delle dimensioni dell’Universo Locale, dai livelli più alti a quelli più bassi, hanno costruito speciali tunnel di comunicazione di trasporto, come autostrade, lungo i quali sarà possibile muoversi liberamente attraverso tutte le dimensioni del Multiverso. Saranno utilizzati anche per il traffico principale delle informazioni del Quarto Universo.

Operazione 4° Universo Parte 9 - Tunnel

Tunnel

Operazione 4° Universo Parte 9

Ma la vera svolta è stata la rimozione della prima barriera protettiva tra l’Eone Assoluto e l’Eone Assolutizzato del Pleroma, al di sotto del quale il nostro Universo Locale si estende ben oltre.

Complessivamente, esistono tre barriere di sicurezza a scaglioni che si differenziano per la loro differenziazione, fino al massimo. Se nella prima, la più bassa, si può entrare in uno stato parzialmente differenziato, l’ultima, la terza, non è differenziata al 100%. Questa è una difesa insormontabile contro la penetrazione nell’Assoluto.

In precedenza, i Guerrieri della Luce pensavano che non si trattasse di una barriera ma dell’Assoluto stesso, della Sua manifestazione inferiore. Dopo aver rimosso il primo respingente di sicurezza, è diventato chiaro che si trattava di una barriera dietro la quale ci sono gli eoni della 14D e superiori, pieni di Luce Assoluta e di Forme di Intelligenza Assoluta. E ce ne sono moltissime, dove regna l’Assoluto  stesso…

Dopo aver rimosso in modo coerente e graduale il blocco di materia indifferenziata tra i Suoi Eoni e il nostro mondo, la Luce dell’Assoluto si è letteralmente riversata nell’Universo Locale dai Suoi Regni, prima chiusi. È stato come la rottura di una diga.

Operazione 4° Universo Parte 9 - Like A Dam Breaking

Come la rottura di una diga

Operazione 4° Universo Parte 9

Si è trattato di una ondata, non di un flusso costante, proveniente dagli Eoni Assoluti più bassi (più vicini a noi). Sono eterogenei e si differenziano per l’intensità della vibrazione della Luce: minima in basso e massima alle loro sorgenti.

All’inizio, il compito principale dei Co-Creatori Supremi era quello di sopportare questa Luce e non distorcerla. E ci sono riusciti brillantemente.

Inoltre, per volontà dell’Assoluto è stato creato un piccolo ma stabile segmento di realtà congiunta, per unificare la parte superiore del Pleroma e quella inferiore dei Mondi dell’Assoluto, senza la barriera della materia indifferenziata.

E’ stato come una tempesta, con violenti getti di energie, simili a miliardi di esplosioni di bombe nucleari, che si scontravano tra loro. E in questo calderone infernale, era necessario trovare i punti di sincronizzazione dei due Mondi precedentemente incompatibili a causa delle loro vibrazioni.

I Guerrieri della Luce hanno i corpi di manifestazione della Monade ascendenti, fortunatamente non situati ai vertici del Pleroma,. Ciononostante, hanno percepito pienamente ciò che stava accadendo con tutti i loro corpi, compreso quello fisico.

Per nove giorni, mentre la barriera veniva rimossa, i Guerrieri della Luce hanno sperimentato vibrazioni altissime, a volte al limite della disintegrazione del corpo 3D. La pressione sanguigna era di 180 su 120 e oltre. Non scendeva mai al di sotto di 140-100, nonostante l’assunzione di farmaci per abbassarla.

Il loro corpo tremava e ribolliva come un vulcano. Nessuno è riuscito a dormire per una settimana e mezza. Questo, da un lato ha esaurito i Guerrieri della Luce fino al limite ma dall’altro, li ha molto cambiati.

Questi nove giorni hanno modificato drasticamente l’intero Universo Locale per la prima volta e per sempre. Come risultato della rimozione della barriera è apparsa una unica zona comune di Realtà Assoluta, costruita sul principio dei due anelli intersecanti.

Operazione 4° Universo Parte 9 - Common Zone

Zona Comune

Operazione 4° Universo Parte 9

A – è il Mondo dell’Assoluto, B – è il nostro Universo Locale, l’area ombreggiata è la zona della Realtà Assoluta.

All’interno della zona opera una sintesi costante della Luce Assoluta. Ciò significa che d’ora in poi, nel nostro Universo Locale, è presente un cluster operativo in scala reale della Realtà Assoluta.

La caratteristica e la qualità fondamentale di un cluster è la capacità di ogni sua unità di materia, di generare (emettere) da sola, la Luce Assoluta.

La sua sintesi può essere di diversa intensità, dalla soglia inferiore a quella superiore, corrispondente alla vibrazione dell’Assoluto stesso.

Nelle Monadi, ai livelli inferiori al Pleroma, la Sintesi Assoluta non è ancora possibile. Il massimo è la loro assimilazione della Luce Assoluta con un certo grado di rifrazione.

Idealmente, il mantenimento costante della Luce Assoluta da parte delle nostre Monadi è ciò a cui dobbiamo aspirare nella fase iniziale.

Teoricamente, può “accendere” il nucleo della Monade e avviare in essa l’inizio della Sintesi Assoluta, cioè l’auto-generazione della Luce Assoluta.

Operazione 4° Universo Parte 9 - "Ignite" The Monad's Core

“Accendi” il nucleo della monade

Operazione 4° Universo Parte 9

Questi uomini diventano i fari dell’Assoluto. La forma di organizzazione biomateriale degli acidi nucleici e delle proteine, compreso il DNA elicoidale, che esiste nella 3D non è adatta a ricevere la Luce Assoluta. La struttura delle cellule dovrebbe essere cristallina al 100% e non a cristalli liquidi. Quest’ultimo è un elemento di transizione per il livello d’ingresso nella 4D, a cui stiamo attualmente aspirando. E il DNA dovrebbe essere rigorosamente frattale-
cristallino e non a spirale, anche se ha 24 o 144 filamenti.

Nelle condizioni di Luce Assoluta, ognuno di noi, come Micro-multiverso, dovrà evolvere in Assoluto. Cioè, avere i corpi di manifestazione della nostra Monade in TUTTE le dimensioni esistenti: da 3,85D e 14D alle D infinite.

Ora, in modalità accelerata, nella 3D (compreso il corpo biologico) si sta testando la materia del nuovo 4° Universo Locale. Si determina qual è la soglia minima necessaria al nostro spazio tridimensionale per poter assimilare la Luce Assoluta.

Il ruolo di “cavie” sperimentali è toccato ancora una volta ai membri della squadra di terra. I Co-Creatori hanno modellato e generato una vibrazione che corrispondeva in una certa misura alla Luce Assoluta. Naturalmente, non può essere creata completamente artificialmente, così come una lampada elettrica non può sostituire il Sole. Ma i primi risultati hanno fornito molto materiale per l’analisi.

È stato ancora una volta confermato che per raggiungere lo stato di Micro-assolutoverso, dobbiamo almeno imparare a entrare nell’Assoluto (o nei suoi Mondi) con le nostre alte vibrazioni, ad individuare il corpo di manifestazione della Monade e ad ancorarlo all’Assoluto. O al massimo, l’ascensione e l’ancoraggio dell’intera Monade in Lui.

È ancora difficile immaginare tutto ciò. Ma questo è solo per ora… L’anno prossimo ci aspetta un enorme cambiamento.

Altro da Lev

Operazioni in Asia Centrale Parte 1 – Lev

Operazioni in Asia Centrale Parte 1 – Lev

Le operazioni sono state condotte nel Tien Shan e in parte nel Pamir, il sistema montuoso di cinque Paesi: Kirghizistan, Kazakistan, Cina, Tagikistan e in parte Uzbekistan.

Argoriani Aggiornamento 18 Novembre 2022 – Lev

Argoriani Aggiornamento 18 Novembre 2022 – Lev

Le energie 3D che escono dalle viscere attraverso il Mare Mediterraneo vengono condensate in sferoidi e portate fuori dal pianeta in speciali strutture di stoccaggio nello spazio intergalattico.

Accelerazione Parte 2 – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Accelerazione Parte 2 – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Il nostro risveglio è molto difficile. La separazione tra la Luce e le Tenebre sul Piano Sottile continua nel mondo fisico, tra le persone che consapevolmente e inconsapevolmente hanno scelto l’uno o l’altro polo.

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Pazzia

Negli individui la pazzia è rara, ma nei gruppi, nei partiti politici e nelle nazioni è la regola.  

Nietzsche

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te! 

  • 2023 Server & Site Tech Support 4200 € 0.3% 0.3%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY

Pin It on Pinterest