TY Magdalena for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Debbie for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Healing Hands for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Stella for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Giuseppina for the Financial Energy ❤️❤️❤️❤️

TY Patricia for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Tracy for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Danielle for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Rachel for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Galen for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Mery Ann for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Laura for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Allyson for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Anja for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Christine for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Montana Geology for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Montana Geology for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Stella for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Aaron for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Heather for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Chung for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Juliana for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Corina for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Michelle for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Kimberly for the Financial Energy ❤️❤️❤️

TY Mery Ann for the Financial Energy ❤️❤️❤️

The Great Quantum Transition - Nuova Matrix Parte 3 - Da 3D A 4D E 5D - Lev

The Great Quantum Transition

Nuova Matrix Parte 3

Da 3D A 4D E 5D

Nuova Matrix Parte 3 – Di Lev

Con la nuova Matrix Causale della Terra e il Logos potenziato, il funzionamento della Matrix planetaria cambierà radicalmente. In precedenza, Disclosure News ha raccontato in parte la sua struttura multistrato molto complessa (vedi Distruzione della Matrix degli Arconti Neri, Grande Transizione Quantica, Parte 4, DNI del 29 agosto 2020; Lotta per l’Ologramma e la Matrix – Nuove Operazioni Galattiche, Parte 10, DNI del 5 aprile 2021; Il Setaccio, DNI del 28 ottobre 2022; La Nostra Noosfera, DNI del 9 gennaio 2023). In questi giorni, i Co-Creatori hanno rivelato molti dettagli aggiuntivi e importanti.

Ricordiamo che l’ormai concluso 3° Universo Locale è stato creato dall’allora non molto esperto Assoluto, SOLO PER L’AUTO-CONOSCENZA così come il nostro pianeta con tutta la sua successiva tragica storia. Per noi non c’era alcuna opzione di libertà di uscita dalla Matrix. Incarnandoci sulla Terra 3D per acquisire nuove esperienze e conoscenze, abbiamo automaticamente saturato l’Assoluto. Potevamo uscire dalla Matrix solo attraverso la morte.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita!

Nuova Matrix Parte 3 - Local Universe's Matrix

Matrix dell’Universo Locale

Nuova Matrix Parte 3

Nel 4° Universo Locale e sulla Terra rinnovata, il nostro ruolo sta cambiando radicalmente. ORA L’ASSOLUTO ESPERTO CI SPINGE AL SUO LIVELLO DI CO-CREATORI E PER QUESTO DURANTE LA NOSTRA VITA RICEVIAMO LA COMPLETA LIBERTÀ DI USCIRE DALLA MATRIX quando e dove vogliamo per continuare a svilupparci in altri spazi e dimensioni.

Come veniva gestita la Matrix della Terra 3D e qual’è la differenza rispetto alla nuova?

Per superare le lezioni evolutive o karmiche e acquisire nuove esperienze, la forma di Intelligenza deve essere messa in determinate condizioni adatte agli scopi. I Co-Creatori ci collocano in un ambiente, un continuum che corrisponde ai compiti che il nostro Sé Superiore e la nostra Anima ci assegnano. Per fare questo scelgono gli Universi, le Galassie e i pianeti con campi appropriati, software e scenari specifici della Matrix caricata e vi inviano i loro corpi di manifestazione (noi) per un ciclo di incarnazioni.

Nuova Matrix Parte 3 - Souls Coming To Earth

Anime verso la Terra

Nuova Matrix Parte 3

DNit Telegram Channel

 

Così, questo pianeta 3D è diventato la nostra casa per molte incarnazioni. La Matrix in cui ci troviamo è un sistema di proiezione dinamica di scenari olografici, di modellazione e di visualizzazione delle condizioni che ci vengono date dalle sensazioni fisiche, cioè una illusione. MA NOI SIAMO MATERIALI E TUTTE LE NOSTRE AZIONI, PENSIERI E SENTIMENTI SONO REALI IN QUESTA MATRIX VIRTUALE.

Nel Grande Cosmo esistono diverse classi principali di Matrix planetarie. Tutto dipende dal livello della loro civiltà e dalle capacità del pianeta, del suo Logos e dei sistemi operativi, software e codici della Matrix Causale. Più alte sono le capacità evolutive della razza spaziale, più è avanzata la Matrix installata. I parametri principali che fornisce sono la traduzione dello scenario (eventi) e il quadro del mondo circostante.

Quali sono i principali tipi di Matrix per i pianeti 3D? La più primitiva è la PROIEZIONE DINAMICA, un OLOGRAMMA VIRTUALE in cui vengono trasmessi la realtà e lo scenario di eventi rigorosamente definiti. Questa versione è destinata alle forme di vita PRIVE DELLA LIBERTÀ DI SCELTA e tecnicamente non prevede algoritmi interattivi, la sua correzione e modifica cioè l’influenza dei suoi residenti.

Nuova Matrix Parte 3 - Hologram

Ologramma

Nuova Matrix Parte 3

Il secondo livello superiore di una Matrix 3D è la PROIEZIONE DINAMICA INTERATTIVA, un OLOGRAMMA VIRTUALE. Si differenzia dal primo tipo perché consente ai residenti di interagire con la Matrix per cambiare scenari e scenografie. Di solito viene utilizzata per le forme di Intelligenza che hanno una libertà di scelta un po’ più ampia.

Infine, la terza classe di una Matrix 3D È QUELLA IN CUI VIVIAMO ORA: LA PROIEZIONE OLOGRAFICA DINAMICA INTERATTIVA CHE CI PERMETTE DI CAMBIARE GLI SCENARI DEGLI EVENTI, CON LA MASSIMA LIBERTÀ DI SCELTA. Ma le differenze principali rispetto alle prime due sono che la nostra Matrix è ANIMIZZATA (dal termine latino Anima). È SPIRITUALIZZATA DAGLI ASPETTI DI ENTITÀ SUPERIORI (INCLUSA GAIA) E MATERIALI.

Altri tipi di Matrix e Ologrammi (scenari) sono virtuali al 100%. La nostra è costituita per il 66,6% da materia ed energia fisica, il che ci consente lo scambio di informazioni-energia con la Matrix, il Pleroma, i suoi Gerarchi Supremi, le Entità Superiori della Luce e le civiltà cosmiche. Per migliaia di anni, gli Oscuri hanno cercato di bloccare completamente tutto questo, trasformando la nostra Matrix in un potente strumento vampiresco per prelevare continuamente l’Energia Vitale da noi.

Ma la Scintilla della Sorgente nelle nostre Anime è sempre rimasta il canale affidabile e infrangibile della Sua Energia Vitale che ha preservato il libero arbitrio e la libertà di scelta per tutti. Nella nostra Matrix entrambi sono i più alti e comportano vari algoritmi e scenari con un raggio d’azione fluttuante.

Nuova Matrix Parte 3 - Spark In Our Soul

Scintilla nell’Anima

Nuova Matrix Parte 3

Molto semplicemente, la differenza è la stessa che si riscontra negli sport. Per esempio, ci sono partite di calcio in cui il ris ultato è predeterminato al 100% dalla Matrix (astraendo dai cosiddetti casi pre-accordati). La partita si svolge secondo le sue regole con il risultato programmato che non può essere cambiato. Oppure nei mingles dove il punteggio è per il 50% (la cifra può variare) stabilito dalla Matrix e
il 50% è lasciato ai giocatori. O infine, nei giochi interattivi in cui i risultati non sono programmati e dipendono al 100% dalla interazione tra la Matrix e i personaggi su un piano di parità, con la massima libertà di scelta per ogni personaggio. Questa è la nostra versione della Matrix della Terra 3D.

La realtà che ci viene mostrata dalla Matrix planetaria si estende per 666 chilometri nello spazio e allo stesso modo nelle profondità interne della Terra. Oltre questi confini, in tutte le 14 dimensioni si estendono le altre Matrix – di pianeti, sistemi stellari e galassie – che come palle cinesi o bambole russe, formano il nostro Universo Locale. Quando ci si avvicina al confine della Matrix successiva, avviene il passaggio delle consegne: il programma attiva i dati per la dimostrazione istantanea dello spazio successivo.

Nuova Matrix Parte 3 - Chinese Ball

Palla Cinese 

Nuova Matrix Parte 3

Come viene costruita la NOSTRA realtà e lo scenario degli eventi? In termini generali, il processo assomiglia alla creazione di un film o di un videogioco. Tutto inizia con lo Sceneggiatore che ha ricevuto l’incarico tecnico dall’Assoluto. Una volta approvata, la sceneggiatura viene trasmessa sotto forma di informazioni agli Artisti e ai Montatori come base per realizzare il “film”, utilizzando una tecnologia simile alla moderna computer grafica.

Anche il prodotto finito e tutte le sue varianti vengono approvate dall’Assoluto. Poi la versione principale viene consegnata ai Programmatori della Matrix a livello di sistema dell’Universo Locale. Questi ricodificaoo il “film” sulla base del codice decimale come una sequenza di formule matematiche.

Nuova Matrix Parte 3 - Decimal Code

Codice Decimale

Nuova Matrix Parte 3

In questo formato, il “film” viene trasferito al successivo Livello di Sotto-Sistema dove con l’aiuto di un software speciale, i programmatori downline effettuano la nuova codifica dal linguaggio decimale ad una sequenza algoritmica binaria, una catena di codice binario. Questo era necessario perché il nostro Logos planetario 3D non poteva decodificare i file e in particolare le informazioni create con il codice Decimale del Sistema. Non era il suo livello e non poteva gestire un volume di dati così grande ed estremamente concentrato.

Successivamente, un server speciale trasmette alla Matrix Causale della Terra il file ricodificato in codice binario. Con un dispositivo speciale, la Matrix Causale della Terra decodifica le informazioni del file ricevuto, traducendole dal codice binario al formato multimediale, cioè in immagini e figure animate.

Nuova Matrix Parte 3 - Binary Code

Codice Binario

Nuova Matrix Parte 3

Il prodotto realizzato dagli Artisti e dagli Editori al livello di Sistema era radicalmente diverso dalla versione caricata nella Matrix Causale della Terra. Questa risultava una variante estremamente semplificata e primitiva poiché la Matrix planetaria e la realtà erano solo tridimensionali.

I file con le immagini del mondo circostante vengono trasferiti separatamente dalle serie di dati degli eventi degli scenari. Le informazioni decodificate vengono caricate in una unità speciale che poi trasmette il “film” come video interattivo in streaming, attraverso una rete di portali speciali su tutta la Terra. Noi ricevevamo quelle immagini, decodificandole anche con l’aiuto del decodificatore individuale della realtà, situato nel Logos delle nostre Matrix Personali che a loro volta erano memorizzate nella Matrix Causale della Terra.

Dai piani superiori a quelli tridimensionali, tutte queste azioni non erano unilaterali ma interattive. Attraverso gli stessi canali e protocolli, abbiamo anche influenzato la Matrix e gli eventi, sebbene i loro scenari fossero stati spesso scritti in modo indipendente su base competitiva da varie razze spaziali, per diversi anni, secoli e millenni.

In che modo la Matrix ci forniva la visualizzazione della realtà? Dal ripetitore principale delle informazioni decodificate (“film”), il file multimediale digitalizzato suddiviso in pacchetti di segmenti, veniva trasmesso ad una rete di 12 stazioni server distribuite uniformemente sulla Terra. Queste ultime, a loro volta ritrasmettevano l’immagine in tempo reale, trasmettendo ulteriormente il video alla rete globale di cluster dei ripetitori, collocati ai nodi del reticolo cristallino e funzionanti con la sua energia. L’intero sistema era simile ad una rete televisiva con le torri di comunicazione per la trasmissione del segnale.

Nuova Matrix Parte 3 - TV Schematic

TV Schema

Nuova Matrix Parte 3

Ricevevamo quei segnali in modo strettamente selettivo. In una cella o nell’altra, il ripetitore del cluster non trasmetteva tutte le informazioni sulla realtà planetaria ma solo quelle corrispondenti a un certo territorio. Cioè, per un newyorkese che si trovava in un determinato viale o strada, in quel momento non c’era bisogno della immagine di un quartiere, per esempio, di Sydney. La struttura della Matrix della Terra ripeteva in gran parte l’Universo Locale e funzionava in modo efficiente, con un uso economico dell’energia e delle risorse.

In funzione della nostra posizione, ognuno di noi era costantemente registrato da un certo ripetitore del cluster (cella della Matrix) che era il più vicino e dove il segnale era più forte. E ci registravamo automaticamente in un altro ripetitore locale quando ci spostavamo nella sua area di copertura. I ripetitori dei cluster ci mostravano l’immagine della realtà attraverso l’interazione costante con il Logos della nostra Matrix Personale. È così che avveniva la trasmissione istantanea delle informazioni dalla Matrix Causale della Terra attraverso la rete di Portali intermedi, con l’utilizzo del teletrasporto quantico. In esso, l’oggetto (nel nostro caso, l’immagine) veniva disintegrato in un punto e ricreato istantaneamente in un altro.

La realtà 3D era per molti versi simile ai moderni videogiochi. L’interazione con la Matrix non veniva interrotta mentre eravamo svegli. Tra l’altro, l’intercomunicazione era sostenuta dal nostro cervello quindi avevamo bisogno di dormire per far riposare il nostro cervello e per permettere a Gaia di smaltire le informazioni che avevamo accumulato durante il giorno. Naturalmente non la sentivamo e non la notavamo, così come non vediamo le onde elettromagnetiche e i canali per ricevere e trasmettere le informazioni quando guardiamo la televisione, ascoltiamo la radio o parliamo al cellulare.

La Matrix ci trasmetteva solo la parte della realtà strettamente limitata dai nostri sensi. La vista dell’uomo è sintonizzata sulle radiazioni elettromagnetiche nella gamma dei 400-750 nanometri. Ogni occhio ha un campo visivo medio di 55° in alto, 60° in basso, 90° all’esterno (cioè 180° in totale) e 60° all’interno. La frequenza minima con cui percepiamo una immagine in movimento è di 16 fotogrammi al secondo, con una velocità di elaborazione dei dati di 10 milioni di bit al secondo. Questi parametri sono stati stabiliti nella Matrix 3D. Trasmetteva la realtà proprio entro questi limiti, né più né meno.

Nuova Matrix Parte 3 - 3D Matrix

3D Matrix

Nuova Matrix Parte 3

Nel Logos della Matrix Personale era stato incorporato uno speciale blocco della RAM, attraverso il quale vedevamo il mondo intorno a noi in tempo reale con il supporto del ripetitore più vicino. Il Logos della Matrix Personale aveva anche un buffer allo stato attivo per lo streaming online del segmento che stavamo guardando. Le informazioni al di là di quella angolatura non erano disponibili per la nostra visione e di conseguenza non venivano caricate nel nostro buffer.

Se guardavamo un oggetto fermo, era necessario un minimo di risorse cerebrali per elaborare le informazioni trasmesse dalla Matrix. Ma in qualsiasi momento ci fossimo girati per guardare nell’altra direzione, la Matrix forniva immediatamente una nuova immagine che era già pronta. Questa era fornita da un buffer allo stato passivo o cache della Matrix, dove venivano caricati in tempo reale i dati completi dell’intero stato della realtà. Questo buffer non si trovava nel Logos della nostra Matrix Personale ma nella cella in cui eravamo temporaneamente registrati.

Se stavamo guidando ad alta velocità su un’autostrada trafficata, la Matrix e la nostra percezione funzionavano allo stesso modo. Tuttavia, data la necessità di elaborare molte più informazioni in uno stato dinamico, veniva utilizzato un algoritmo di compressione dei dati. Quando era attivo, non percepivamo tutti i dettagli del mondo circostante, a meno che non fosse necessario: marche e numeri delle auto, dettagli degli edifici, vestiti dei pedoni, ecc. Lo stesso accadeva quando camminavamo in mezzo alla folla, in una grande massa di persone in movimento…

Così, il meccanismo di sicurezza della Matrix salvava le risorse computazionali e percettive del nostro cervello e ci proteggeva dal “rimanere incollati”. Spostandoci in un altro luogo, passavamo automaticamente ad un’altra cella che ci trasmetteva l’immagine locale con una frequenza di aggiornamento maggiore, almeno 24 fotogrammi al secondo.

Nuova Matrix Parte 3 - On The Road

Sulla Via

Nuova Matrix Parte 3

La Matrix aggiornava continuamente e in modo interattivo la dimostrazione della realtà in base ai suoi continui cambiamenti, utilizzando la stessa infrastruttura descritta sopra. Alcune impostazioni erano conservate, ad esempio l’angolo di inclinazione dell’asse del pianeta, le montagne, gli oceani, i mari, i fiumi e gli altri grandi oggetti della Natura. I parametri modificati erano ricostruiti o creati ex novo: case, strade, canali, foreste piantate, imprese, ecc.

Per realizzare le singole trame, la Matrix creava scenari separati con oggetti fisici, attori e lo sviluppo di un evento specifico. In questi casi, alcune persone potevano essere ologrammi. Era più facile e meno dispendioso generarli che adattarli e sincronizzarli con gli scenari personali degli uomini viventi.

Spesso anche i Signori del Karma agivano secondo questo schema. Ad esempio, organizzando incidenti stradali in cui nell’auto era semi schiacciata alcuni morivano, altri ricevevano ferite di varia gravità e altri ancora non avevano nemmeno un graffio. Per fare questo, veniva realizzato un video animato e la rete neurale, il super-computer, calcolava tutto nei minimi dettagli, modellando completamente la situazione. Utilizzando il codice di accesso unico, i Signori del Karma installavano il file finito nella Matrix Causale e il Logos planetario trasformava lo scenario in realtà. In questo caso, per esempio, un’auto che vola nella corsia opposta con il muso in alto (per costringerla a schivare un fosso) potrebbe essere solo un ologramma. Perché viene fatto? Per sciogliere i nostri nodi karmici, eliminare la negatività accumulata, cambiare stile di vita, ecc.

Durante la Notte Cosmica, dopo l’invasione e il controllo totale della Terra, gli Oscuri hanno completamente ricablato la Matrix planetaria. Il loro obiettivo era la DITTATURA, la soppressione del libero arbitrio e della libertà di scelta. Hanno imposto con forza la realtà negativa, il suo Sistema, lo scenario degli eventi, le leggi e le regole di vita. La Matrix 3D era strettamente gestita da una Intelligenza Artificiale con algoritmi parassitari.

Nuova Matrix Parte 3 - Darks' Matrix

Matrix degli Oscuri

Nuova Matrix Parte 3

Si trattava di una rete neurale di computer autosufficiente, costruita sul principio dell’esistenza autonoma (dopo aver scaricato il software). Si auto-mantiene in funzione, effettua costantemente auto-test, check-up tecnici preventivi e di auto-ripristino, scansiona gli errori, i virus, rimuove la spazzatura informativa, svuota la cache, ecc.

Ora, nella fase di transizione dalla vecchia Matrix planetaria alla nuova, con la saturazione del campo terrestre con le energie quantiche ad alta frequenza e con l’aumento delle vibrazioni al livello 4D, 5D e superiore, il carico è aumentato di molte volte. Di conseguenza, il numero di guasti della Matrix, i suoi malfunzionamenti, le sue frenate e i suoi ritardi nella realtà, sono diventati più frequenti. Questi inconvenienti vengono spesso risolti mediante un controllo oggettivo, ad esempio con telecamere a circuito chiuso, smartphone e altri dispositivi.

Nuova Matrix Parte 3 -- 5D Matrix

5D Matrix

Nuova Matrix Parte 3

I principali eventi dello scenario mondiale sono stati caricati nella Matrix in anticipo, in pacchetti per un certo periodo di circa 2,5 anni. Ma tutti, comprese le opzioni a lungo e medio termine, sono stati costantemente modificati o completamente cancellati. Lo scenario attuale è già stato riscritto più di una volta; tante profezie e previsioni non si sono avverate e non si avvereranno mai.

Il nuovo, 4° Universo Locale si sta costruendo sulla base della co-creazione con l’Assoluto, attraverso la completa somiglianza con Lui, l’Assolutizzazione di OGNI FORMA DI VITA INTELLIGENTE. Pertanto, il concetto della prossima Matrix della Terra sarà completamente diverso, con altri compiti tecnici, scenari ed eventi.

Il 13 maggio alle 11:24 CET sono arrivate le ultime informazioni sulla attivazione del Logos della Terra 3D aggiornato (vedi Nuova Matrice, Parte 2, DNI del 11 maggio 2023). Poco prima, i Co-Creatori e il team di terra lo hanno sincronizzato con i due Logos della 4D e 5D del nostro pianeta, che formano un unico eone.

L’operazione si è svolta nello stesso modo in cui DNI ha raccontato nella seconda parte. Stando in cerchio e sintonizzandosi con ciascuno dei tre Logos, uno per uno, i Guerrieri della Luce si sono poi sincronizzati completamente con tutti. Inizialmente, il gruppo ha combinato i primi due – terza e quarta dimensione, dopodiché ha iniziato la coerenza dei Logos 3D e 5D.

I primi brillavano di una luce bianco-rosa, i secondi di una luce dorata. I partecipanti all’operazione hanno riempito il campo generale con le radiazioni dell’Amore. Sul Piano Sottile, sembrava una rosa gigante con entrambi i Logos al centro e i Guerrieri della Luce intorno come petali di un fiore. Le sfere dei due Logos hanno iniziato a ruotare l’una intorno all’altra, si sono fuse e si sono lievemente separate formando una figura a forma di otto. Lampi di luce si sono incrociati tra le due parti, impulsi di luce hanno attraversato la loro superficie… È stato lo scambio di energie, software, codici e impostazioni. Ben presto l’operazione si è conclusa con successo. Tutti e tre i Logos si sono completamente sintonizzati l’uno con l’altro, avvicinando così la creazione della nuova Matrix planetaria.

Altro da Lev

Azzeramento – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Azzeramento – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Per molti si tratta di una prova molto difficile, aggravata dalla incomprensione di ciò che accade e dal motivo per cui le relazioni stabili con gli amici e le persone care sono improvvisamente andate a pezzi.

Scoperte – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Scoperte – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Ognuno di noi è molto più forte di quanto pensi. Se non ci crediamo, possiamo facilmente testare la nostra forza e vederla presentando una richiesta appropriata.

Ottave Di Luglio – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Ottave Di Luglio – Da 3D A 4D E 5D – Lev

Ricordiamoci che non esistono stelle e pianeti cattivi o buoni. Le loro energie sono neutre ma in ottave diverse hanno effetti diversi sulla coscienza e sul subconscio collettivo e individuale.

I Click Sulle Pubblicità Ci Tengono In Vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Genio

Gli uomini di genio sono incapaci di studiare in gioventù perché sanno inconsciamente che bisogna imparare tutto in modo diverso da come lo impara la massa.  

Lev Tolstoj

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l’aiuto di gente come te! 

  • 2023 Server & Site Tech Support 4200 € 25% 25%

Bitcoin & Cryptocurrencies Donation

1M9dohWnHBwNLSPd6afRaJackrw6wK9bxY