Incontri con gli Esseri a Tre Dita - Cosmic Disclosure

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

Cosmic Disclosure

Incontri con gli Esseri a Tre Dita. Di Sphere Being Aliiance.

David

Bene. Benvenuti a un altro episodio di Cosmic Disclosure. Io sono David Wilcock e qui, di nuovo, c’è il nostro ospite speciale, Pete Peterson. Pete, benvenuto allo spettacolo.

Pete Peterson

Grazie.

David

Abbiamo una nuova serie su Gaia chiamata “Unearthing Nazca”. E stiamo discutendo di alcune cose veramente affascinanti che hanno a che fare con l’altopiano di Nazca.

E sono curioso. In tutta la tua esperienza nel mondo dell’insider, qualcuno ha mai cercato di studiare le Linee di Nazca e quelle bizzarre caratteristiche geologiche in quella zona, e, in caso affermativo, cosa hanno trovato? Qual era la loro conclusione?

Mummie di Nazca

Sono Cinque

Gioielli con Cintamani

Pete

Beh, ci sono una serie di cose lì… Parliamo delle Linee di Nazca.

Unearthing Nazca

Unearthing Nazca

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

Ero lì in particolare per esaminare alcuni tunnel di Nazca. E sono piatti alla base, arrotondati in cima, come una pagnotta di pane.

E sono stati fatti, ovviamente, da un certo tipo di macchina energetica, come una macchina laser o qualcosa che produceva un calore molto elevato.

Linee di Nazca

Linee di Nazca

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

Linee di Nazca Figura

Linee di Nazca Figura

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

David

Stai dicendo che erano sotto l’area dove…

Pete

Sono sotto…

David

Dove sono le linee di Nazca?

Pete

… In quella zona, e vanno per miglia e miglia, miglia e miglia. E sono proprio là sotto.

Penso che siano molto più recenti, molto più moderni delle linee. E non ho avuto la possibilità di studiare molto le linee, ma abbiamo trascorso molto tempo in palloni ad aria calda, guardando giù per vedere se potevamo vedere delle tracce o alcune cose che avvennero quando costruirono i tunnel che potevano essere visibili dalla superficie.

David

Quanti ingressi alle gallerie c’erano lì dalla superficie di cui sei a conoscenza?

Pete

Oh, che io conoscevo? Forse, non lo so, 6, 8 o 10, ma si suppone ce ne siano forse 60, 75, qualcosa di simile.

David

E quanto era alto il soffitto dentro questi tunnel?

Pete

Quelli di cui ero… probabilmente erano 30, 35 piedi, 37 piedi… (9-11 metri).

David

Wow! Sono enormi.

Pete

… in alcuni casi lo erano. Sì, erano enormi.

David

Quanto erano sotto la superficie del terreno?

Pete

La maggior parte di loro erano probabilmente più di 150 piedi. (45 metri)

David

Davvero? E da dove partivano questi tunnel? Lo hai mai capito?

Pete

Beh, c’erano dei luoghi dove i tunnel si biforcavano. Oppure si dividevano, e poi andavano nella stessa direzione, solo per ottenere uno spazio più ampio in modo che non crollassero.

David

Quindi alcuni dei tunnel si riuniscono in stanze più grandi?

Pete

Si riuniscono in stanze più grandi, oppure si riuniscono in gallerie parallele.

David

Hai visto alcuni artefatti in questi tunnel?

Pete

Oh, sì.

David

Oh, davvero? Che tipo di artefatti?

Pete

Sì. Beh no. Abbiamo visto… Stai pensando ai manufatti, cioè piccoli oggetti. Abbiamo visto un sacco di mensole.
Sembrava che l’attrezzatura fosse probabilmente tipo generatori, grandi generatori, solo una supposizione dal mio punto di vista, per esempio, negli anni ’60.

David

Gli scaffali erano scolpiti nella roccia…

Pete

Sì, tutto lo era…

David

… le gallerie?

Pete

… scolpite nella roccia.

David

Okay. Quindi, erano inserite in un muro di roccia, come uno scaffale intagliato…

Pete

Sì, inserite in una parete della roccia, o adiacenti al muro dei tunnel. Alcuni sono stati costruiti. E sembrava… che quei tunnel scendevano in un pendio. Era come se dovessero essere riempiti di acqua per bloccare qualcosa.

David

Quindi, se ci fosse la prova di questo scavo, hai mai trovato una traccia di trivellazione?

Pete

Mai… E avevamo guardato quando eravamo in aria. E abbiamo guardato e non abbiamo mai trovato nessuna traccia di scavo. E’ sempre stato un mistero per me.

David

Sono curioso se tu hai mai visto un sarcofago o qualsiasi tipo di statua o oggetti scolpiti all’interno di questi tunnel. Voglio dire, abbiamo parlato della scaffalatura.

Pete

Le gallerie avevano, ovviamente, quelle cose, perché c’erano piccole nicchie nel muro. Cose così.

Ora, alcune di quelle… si potrebbe dire, per la raccolta di fuliggine, o per fiaccole di qualche tipo. Ma molte di loro erano disposte come in una casa moderna, una disposizione di luci e ombre o cose come quelle che arrivavano fino al muro. Quelle gallerie erano state pulite. Voglio dire, era ovvio che la roba era lì. C’era tanto spazio.

C’erano… era come l’arredamento in un appartamento moderno di oggi. C’erano tavolini da salotto, tavoli da esposizione e cose simili, ma avevano delle nicchie. Non hanno dovuto spostare le cose. Avevano un sacco di materiale per farle, bastava svuotare il muro o qualsiasi altra cosa, poi rivestirlo con questo… era come un materiale in fibra di vetro, ma il materiale non era tessuto come i nostri tipici materiali in fibra di vetro.

Ma erano… sono stati incollati insieme. Sono stati riscaldati, lasciati raffreddare, e giusto all’ultima fase, sarebbero stati colpiti da una vera e propria fiamma, direi dall’esterno, e si sono sciolti solo un po’ all’esterno per dare una texture più liscia.

David

Così, hai visto spesso questi luoghi in queste gallerie che sembravano come se le persone avessero vissuto lì come in un appartamento o qualcosa del genere?

Pete

Oh, lungo i tunnel.

Piramidi e Città Sotterranee

Cosmic Disclosure

David

Oh, davvero?

Pete

Sì. A volte potresti trovare che per 500 piedi (150 metri) non c’è nulla, o per 300 piedi (90 metri), oppure dove il tunnel si ramifica o c’è un transito.

David

Quindi era una città sotterranea.

Pete

Oh, lo era. Sì. E andava avanti… so che abbiamo trovato pezzi dello stesso tunnel per forse anche 1.500, 2.000 miglia.

David

Per quanto ne sai, probabilmente questi tunnel avrebbero ospitato almeno molte migliaia di persone, se non potenzialmente centinaia di migliaia.

Pete

Almeno molte migliaia di persone per tutto il percorso. C’erano posti lungo la strada, proprio come avresti in una… Diciamo che ti trovi a viaggiare sulla Highway 70 negli Stati Uniti. Sai, ogni tanto c’è una piccola città, e a volte, c’è un tipo di stazione di servizio o qualcosa del genere, dove le auto si fermano e cose del genere.

E così c’erano luoghi dove, ovviamente, andavano ad alta velocità da A a B. E questi sono i posti di cui stavi chiedendo prima, come se non fossero un continuo o qualsiasi altra cosa. E no, non erano davvero continui, ma intermittenti.

David

Quindi pensi che non servissero solo per camminarci. Probabilmente avevano qualche tipo di veicolo a motore all’interno.

Pete

Direi, dal pavimento, che avevano una cosa motorizzata, ma potevi vedere sul pavimento che c’erano molti percorsi che ci hanno portato a molte cose che abbiamo scoperto, perché abbiamo potuto vedere che c’era… il pavimento era veramente consumato, il che significa che era vecchio, abbastanza vecchio, ed era stato consumato da un traffico pedonale o da un leggero traffico veicolare.

David

Hai mai trovato delle iscrizioni pittoriche o scritte quando sei stato lì?

Pete

Ce n’erano alcune. E come ho detto, il posto sembrava come se avessero… Se ti ricordi… e quando si parlava che fossero andati più a nord, potrebbero essere andati più a nord di Città del Messico, fino alla fine dell’Argentina… c’erano gallerie. C’erano persone… che per qualche motivo vivevano in sotterranea. Ora, avendo un ciclo solare di circa 28.000 anni in cui ci troviamo in questo momento, perché ora abbiamo molti più brillamenti solari di quelli che abbiamo avuto in passato e molto meno negli strati ionosferici…

David

Pensi che queste persone vivessero in sotterranea per proteggersi da un evento solare, da un tipo di flash solare?

Pete

Beh, cercavano di proteggersi da qualcosa, e potrebbero essere state altre razze extraterrestri. Potrei dire che c’erano zone di difesa. Ho trascorso 10 anni nel Corpo dei Marines, quindi posso guardare e dire: “Okay, questa zona serviva per la difesa”.

David

Hai mai visto delle mummie laggiù? Qualsiasi prova di…

Pete

Mai. Il posto … Sembrava che lo avessero letteralmente pulito e svuotato. E questo era molto strano, perché potresti dire che. .. Ma molte cose c’erano lì. Potevi vedere queste piccole nicchie e nicchie più grandi dove qualcosa era sistemato lì. Qualche cosa di pesante è rimasto lì per un lungo periodo.

David

Beh, hai visto il video della nostra serie “Unearthing Nazca”. Questi corpi sono stati trovati in quella zona esatta di Nazca dove si dice che ci sono le entrate di questi tunnel. Quindi sono curioso di sapere se credi che ci sia una connessione tra le gallerie che hai visto e qualunque cosa queste mummie potrebbero essere.

Pete

Oh, assolutamente.

David

Okay. Potresti spiegare quale sia la connessione?

Pete

Beh, la connessione è che sono quelli che l’hanno costruita.

David

Le gallerie sotterranee, pensi?

Pete

I tunnel sotterranei. I tunnel furono costruiti e poi sono stati modificati nel corso degli anni. Voglio dire, potresti vedere che ci sono stati diversi tipi di metodi di intaglio, di taglio o di scavo che sono stati utilizzati. Sembrava che alcuni di loro fossero fatti a mano – i primi sono stati fatti a mano – e poi gli altri furono collegati. Dopo che quelli furono costruiti – erano come piccole città, forse – allora furono connessi.

E di solito, per ognuno di essi, c’erano delle tracce in superficie che dimostrerebbero che uscivano dalla Terra e creavano quei fenomeni di superficie come le linee di Nazca.

E in alcuni casi potresti dire che queste linee erano destinate ad essere viste da molto lontano, da qualche parte nello spazio e venivano usate per dire: “Ebbene, qui è dove è questo, e così via”.

David

Hai avuto qualche prova che effettivamente le linee di Nazca corrisponderebbero a dove i tunnel erano sotterranei?

Pete

Oh, assolutamente.

David

Oh, davvero?

Pete

Sì.

David

Okay.

Pete

No, si potrebbe vedere da dove fuoriescono dal sottosuolo.

David

Wow!

Pete

E poi lì ci sono le linee.

David

E chi pensi abbia portato via tutte queste cose?

Pete

Non ne ho idea. Pensavo che fosse stata la gente che le ha messe lì, perché penso che molte di queste cose erano statue religiose. E, voglio dire, è solo una supposizione che faccio, ma cos’altro potrebbe essere? Voglio dire, non era certo il Museo De Gaulle di Arte Moderna di Parigi.

David

Hai avuto qualche prova che potrebbe essere stato il governo degli Stati Uniti che ha portato via tutto, o potrebbe essere stato come un…?

Pete

Non credo che gli Stati Uniti siano coinvolti. Erano le persone laggiù. Gli Stati Uniti non erano nemmeno… Non avevamo quel tipo di tecnica archeologica al momento.

David

Giusto – anche nel mondo degli insiders.

Pete

Sì, nemmeno nel mondo degli insiders. Voglio dire, a quel tempo eravamo troppo occupati a cercare di nutrirci… trovare un posto dove mangiare e nasconderci dagli animali selvatici.

Nazca Lines Peru

Nazca Lines Peru

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

David

Giusto. Hai mai segnalato i tuoi risultati al governo degli Stati Uniti di quello che hai visto laggiù?

Pete

Molto poco. A volte mi è stato chiesto… Voglio dire, quasi sempre sapevano dove ero, o con chi ero. “Cosa hai trovato?” “Beh, abbiamo trovato… Oh, dimmi di questo. Dimmi di quello.”

Ma mai nella misura in cui qualcuno era davvero interessato. Voglio dire, io sarei stato veramente interessato. Non abbiamo niente come quello. Anche se abbiamo i dispositivi per costruire i tunnel, penso che sia stato… che hanno pensato… che hanno guardato questi tunnel e hanno solo cercato di capire come sono stati fatti.

David

Sembra che gli Stati Uniti avessero macchine per il tunneling, probabilmente già negli anni ’60, in modo da poter andare anche a una velocità abbastanza decente.

Pete

Beh, ho visto molte cose funzionare in modi differenti. E forse solo negli ultimi 20 anni abbiamo avuto macchinari davvero ad alta velocità. Ne abbiamo alcuni ora, ma una parte del problema era… è, ancora una volta, la spesa per l’energia, l’energia per sciogliere quella roccia.

Riusciamo a schiacciarla, a spezzarla. Molte rocce sono frantumate e noi le lavoriamo. E poi sciogliamo la roccia e ricopriamo l’esterno, o in questo caso l’interno, per impedire… a quelle piccole rocce di cadere e all’acqua di gocciolare, cose del genere. C’è sempre l’acqua in sotterranea.

David

Okay, lasciami chiederti questo: Alcune di queste mummie che stiamo guardando sembrano essere più di un tipo di esseri di tipo Rettiliano. E sono curioso. Dal momento che hai anche potuto incontrare gli extraterrestri nel corso del tuo lavoro per il governo, hai mai visto un essere che aveva tre dita? Cominciamo da questo, prima di tutto.

Pete

Sì.

David

Okay. E a che cosa assomiglierebbero? Potresti darci una descrizione?

Pete

Sono molto sottili, braccia lunghe, lunghe dita, gambe lunghe, corpo lungo.

David

Quelli che sono descritti in “Unearthing Nazca”, pensi che siano cresciuti sulla Terra, o pensi…

Pete

No.

David

No?

Pete

Beh, sono sicuro che lo hanno fatto per un periodo di tempo, ma non sono venuti da qui. Non esiste un modello continuo di evoluzione.

David

Lasciami chiederti questo. E’ una domanda interessante:

MK Jesse è una radiologa del Colorado che ha esaminato le mummie ai raggi X. E una delle anomalie più strane che lei ha sottolineato, che sembra impossibile che potrebbe essere una truffa, è che non ci sono suture craniche nel teschio. Sembra che il cranio sia un grosso pezzo di osso senza fessure.

Pete

Sì.

David

Come pensi che sia possibile? Come potrebbe un essere crescere così?

Pete

E’ semplicemente la genetica. Il fatto che TUTTI gli esseri sono comuni… ora, può essere perché sono vicini a noi. Sono nel nostro sistema della Via Lattea, la Galassia, rispetto alle altre Galassie là fuori.

MK Jesse Radiologa Colorado

MK Jesse Radiologa Colorado

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

Di solito, le Galassie là fuori… Infatti, in altre aree della scienza, quelli che vengono dalle altre Galassie sono davvero diversi. Comunque, molti di loro hanno due occhi, due narici, due orecchie, due braccia, due gambe. E il fatto che ci sono così tanti esseri diversi diffusi ovunque, per me, è sorprendente. Dicono che devono essere… sai, devono provenire da alcuni… da un’altra forma o funzione di base.

David

C’è come un progetto umano, stai dicendo?

Pete

Beh, sì.

David

Umanoide.

Pete

Potremmo chiamarlo un progetto umano. C’è un progetto genetico che… sembra che sia stato ben eseguito. Adesso possiamo scoprire nei nostri studi antropologici e archeologici… possiamo scoprire che quella forma ha funzionato al meglio. Quindi l’evoluzione naturale di questo progetto era quella di andare verso ciò che stiamo vedendo ora.

Radiografia Mummia di Nazca

Radiografia Mummia di Nazca

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

Radiografia Mummia di Nazca Ricostruzione 3D

Radiografia Mummia di Nazca Ricostruzione 3D

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

Il Grande Esperimento

Cosmic Disclosure

David

La mummia che chiamiamo “Maria”, in “Unearthing Nazca”, non ha alcun tessuto grasso intorno alle orecchie. E non c’è neanche un orecchio.

Ciò sembra indicare un aspetto più aerodinamico e potrebbe essere una rappresentazione di un essere acquatico, o un essere che può viaggiare velocemente nell’aria. Sono curioso di conoscere i tuoi pensieri.

Maria

Maria

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

Pete

Beh, ho visto foto, o esemplari di molte razze diverse, se vuoi. Li chiameremo razze. È ovvio che alcuni provengono dal mondo acquatico. È ovvio per me che ci sono alcuni che sono come uccelli o come insetti che non provengono da sott’acqua. Ci sono alcuni che sembrano provenire da sott’acqua perché hanno membrane.

Possono avere delle braccia, delle mani, ma avranno sempre una membrana. [Pete mostra un punto in basso tra il braccio e il corpo.] Sono state costruite per vivere in una miscela densa. E ci sono pianeti che sappiamo che sostengono la vita umana con un’atmosfera molto più densa. Voglio dire, sostengono la vita umana in quanto le temperature sono idonee e la gravità non è né troppo forte né troppo debole.

Pianeta Terra

5 Razze Aliene Presenti sulla Terra

David

Quindi stai dicendo che non deve necessariamente essere il principio di Goldilocks, per cui un pianeta che ha molte differenze da noi nell’atmosfera, per esempio, potrebbe comunque avere una vita intelligente su di esso.

Pete

Oh, assolutamente. Credo di aver visto quello che penso… fosse vita intelligente… che sono… non avevano due occhi.

E quando si parla di nessun tessuto grasso nelle orecchie delle mummie che stiamo guardando, questo mi dice solo che è una forma avanzata di vita. Molti di loro… Quando i remote viewers hanno iniziato a visitare luoghi lontani, hanno scoperto che, allontanandosi sempre di più da quello che noi chiamiamo “Centro Galattico”, gli esseri sembravano molto più luminosi, al punto che avevano perso la necessità di comunicare con le corde vocali e le orecchie, e comunicavano intramentalmente. E così le loro orecchie… l’evoluzione era andata avanti e li aveva portati a liberarsi delle orecchie e a sbarazzarsi delle corde vocali.

E scoprirai anche che queste persone sono così avanzate in altri modi che abbiamo molte difficoltà a comunicare con loro perché per loro, è come parlare con un parchimetro o un vecchio palo di recinzione.

E non possiamo continuare a… Le nostre lingue qui, tranne forse il Sanscrito, che è sicuramente una lingua di fuori mondo… Risale, da quello che so, a circa 7.200 anni fa. E in 7.200 anni, ci ha dato esatte descrizioni su come costruire i dischi volanti.

David

Giusto. Quindi parliamo un po’ di più degli extraterrestri che hai incontrato personalmente. E potresti fornirci ulteriori informazioni su quegli ET a tre dita che hai visto personalmente?

Pete

Ho visto tre tipi di ET a tre dita, sai, andare in giro per le cose tipo… che erano venuti qui a commerciare informazioni, fondamentalmente, o per raccogliere… Abbiamo molte sostanze come il DNA a cui sono molto interessati, molto probabilmente per la rigenerazione.

David

In termini specifici, potresti semplicemente descrivere come sono questi tre tipi di esseri?

Pete

Alcuni degli esseri a tre dita… e ricorda che il mio lavoro era principalmente il controllo del reverse engineering delle navi. Quindi, quasi tutto ciò che chiameremmo dischi volanti aveva pannelli di controllo che erano adatti per gli esseri a tre dita.

David

Quasi tutti i dischi volanti avevano pannelli di controllo a tre dita?

Pete

Giusto.

David

Davvero?

Pete

E’ proprio così… come lo dico.

David

Questi esseri avrebbero tre dita anche ai piedi?

Pete

Tutti gli esseri che ho visto con tre dita avevano tre dita anche ai piedi, quindi era una cosa universale.

David

Adesso aspetta un minuto. Nello show di Nazca, le dita dei piedi sembravano ricurvarsi sulla parte anteriore. E sono curioso se lo hai mai osservato.

Mummia di Nazca 3 Dita

Maria Mummia di Nazca 3 Dita

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

Pete

Oh, assolutamente. Sì. E uno dei modi… Ho detto che ho visto tre diversi gruppi di questi esseri a tre dita. In un gruppo, hanno le tre dita. Il dito medio è dritto. E effettivamente hanno… la maggior parte di loro ha due giunture supplementari che noi non abbiamo. Non sono le stesse giunture articolate che abbiamo noi. È un diverso tipo di giuntura. Ma su molti di loro, la giuntura della punta delle dita esterne… in realtà, invece di spostarsi tutte sullo stesso asse [in alto e in basso], quelle esterne si girano verso l’interno. E questo cosa fa accadere? Ti dà un pollice opposto da entrambi i lati del tuo dito medio.

David

Interessante. Quindi il dito medio non lo fa, ma gli altri due lo fanno?

Pete

Gli altri due lo fanno. Ora, per le dita, sembra che siano tutte e tre, forse, in quel modo. Ma di solito, il dito medio resta sempre lineare in una direzione, mentre le dita esterne tendono a girare verso l’interno.

David

Quindi immagino che i tendini di quelle articolazioni dovrebbero essere in un posto diverso.

Pete

i tendini sono in un posto diverso e i movimenti di controllo, le scanalature o i canali all’interno delle ossa e lungo le ossa sono in un posto diverso e sono molto diversi.

David

Pensi che un ragazzo in Perù abbia potuto fare queste mummie come truffa per fare soldi?

Pete

Non oggi.

David

Perché no?

Pete

Non abbiamo la tecnologia. La mia comprensione è che la struttura cristallina di quello che hai è la struttura cristallina di un osso naturale. Come potremmo farlo? Non possiamo nemmeno pensare a come fare una cosa del genere.

Mummie di Nazca Volto

Mummie di Nazca Volto

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

David

Alcune persone che sono scettiche si sono impuntate sulla polvere bianca che sta intorno alle mummie.

E quello che abbiamo visto invece è che quella polvere analizzata è terra di diatomee e apparentemente tutta la grotta ne è assolutamente piena.

Quindi pensi… Perché avrebbero messo terra diatomea su queste mummie, prima di tutto? Qual è la ragione?

Pete

E un metodo di conservazione per preservare i tessuti. I tessuti decadono subito. Saranno mangiati dai batteri che sono nell’aria. Abbiamo sempre avuto questo problema. Così gli egiziani lo hanno fatto in un altro modo. Hanno fatto un sacco di cose in cui hanno usato la cera delle ali di un certo tipo di scarabeo, ci hanno rivestito il corpo, e questo ha bloccato l’interazione chimica.

Mummia di Nazca Analisi Polvere

Mummie di Nazca Analisi della Polvere

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

Mummia di Nazca Analisi della Polvere Dettagli

Mummia di Nazca Analisi della Polvere Dettagli

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

David

Con la tua conoscenza della scienza dei materiali, la terra diatomea funziona come conservante?

Pete

Assolutamente. Tutti i diatomacei… Le diatomee sono minuscole cellule, o alcuni meccanismi di cellule con uno scheletro esterno di carbonio. E così, ad esempio, in alcune zone delle Ande, le grotte sono tutte in terra diatomea. Si sono formate quando la Terra aveva per lo più solo diatomee come vita animale qui. E così è per quelle mummie.

David

Hai detto di aver incontrato tre diversi tipi di esseri a tre dita. E sono curioso di sapere come hanno comunicato.

Pete

Alcuni hanno comunicato mentalmente. Alcuni comunicano parzialmente mentalmente, quelli che hanno ancora le orecchie. Alcuni non hanno orecchie. Oppure, se hanno orecchie, sono impostate su frequenze molto più elevate in modo da poter ottenere una gamma migliore e una portata maggiore. Alcuni possono vedere con il loro udito.

David

Davvero?

Pete

In altre parole, l’udito è così sviluppato, che possono distinguere un decimo di un tono hertz. Alcuni dei loro linguaggi sono in una larghezza di banda molto stretta, eppure, hanno un linguaggio di un tipo molto più esteso di quello che abbiamo noi.

David

Quando dici “larghezza di banda molto stretta”, si intendono i toni del linguaggio?

Pete

I toni. Le tonalità. Le tonalità sarebbero come, per esempio, tra un tono e un semitono, sopra o sotto. E questo è tutto! Questo è l’intero spettro. Ma in questo intero spettro, possono coinvolgere informazioni sufficienti per ottenere tutta la visione.

David

C’era qualcosa di unico nei loro occhi, nelle palpebre o nel modo in cui sbattevano le ciglia?

Pete

Tutto diverso, ma non molto diverso. Ora, ci sono alcuni che sbattono le ciglia in entrambe le direzioni [significa in alto e in basso].
I rettili hanno una diversa struttura di rivestimento. O hanno una struttura che in qualche modo è sempre umida. Hanno un flusso d’aria differente. Hanno una superficie diversa che li mantiene sempre bagnati. Le lacrime sono molto dense. Tutte queste cose. E i loro occhi sono come la maggior parte delle lucertole. Non sbattono le ciglia.

Ci sono alieni con occhi composti. Ci sono alieni con pupille verticali. Le pupille, invece di muoversi così [aprirsi e chiudersi], vanno così [verticalmente si allargano e si stringono] – si aprono e chiudono per regolare la quantità di luce. C’è sempre una certa quantità di luce e una certa gamma di sfumature di luce che l’occhio vede meglio. Ed è questo che ti permette di ottenere maggiori informazioni. E tutto questo è utile per la guida e la sopravvivenza.

David

Se potessimo vedere gli occhi degli esseri che hai visto in queste mummie di Nazca, come pensi che i loro occhi apparirebbero in base alla tua esperienza?

Pete

Ora, gli esseri che sono simili a quelli hanno un occhio che è molto simile al nostro.
Non è un occhio composto. Ha le palpebre. Ho visto un paio di loro con l’iride come una macchina fotografica. Guarda le vecchie macchine fotografiche, e loro hanno l’iride che si unisce e si divide come in una macchina fotografica.

David

Quando dici un occhio con l’iride, vuoi dire che la palpebra si apre e si chiude così?

Pete

Non la palpebra, ma la pupilla è costruita… C’è una certa chimica negli animali. C’è una chimica che presiede. C’è una struttura neurale che presiede.

L’aquila può vedere un verme da parecchie migliaia di piedi, che sta strisciando per terra. Noi non abbiamo questo tipo di visione. E i loro occhi sono di conseguenza diversi. Beh, la stessa cosa succede con gli alieni.

Mummia di Nazca Analisi Polvere Diatomeacea

Mummia di Nazca Analisi Polvere Diatomeacea

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

David

Così questi esseri camminavano con i piedi piatti, o camminavano sulle dita dei piedi?

Pete

camminavano come… Innanzitutto, se li guardavi da una certa distanza, sembravano camminare sui trampoli. E le dita dei piedi formavano una specie di curva, a seconda di quanto erano morbide e di come erano flessibili. Potevano stare in piedi, espanderle, allungarle o ritirarle.

E molti di loro avevano una struttura di zoccoli sulle dita delle mani o sulle dita dei piedi. C’erano gruppi di loro che avevano cuscinetti, e avevano dita molto flessibili. E le dita dei piedi semplicemente si muovevano e loro si allontanavano. Alcuni di loro avevano il controllo di questo per aiutarli a bilanciarsi.

David

Erano a piedi nudi o avevano una qualche tuta sopra i piedi o cosa?

Pete

Tutto quanto sopra. Alcuni erano nudi. Molti di loro erano nudi. Quelli che erano nudi avevano una specie di corno indurito… alcuni … la maggior parte di loro aveva un corno indurito tra le giunture.

David

Qual è stato il loro ruolo sulla Terra? Erano positivi? Hanno cercato di aiutarci?

Pete

Sembra che sono venuti, hanno esplorato, hanno vissuto qui, hanno raccolto e sono andati via.

David

Bene, questo è tutto il tempo che abbiamo in questa puntata di Cosmic Disclosure con il nostro ospite speciale, Pete Peterson. E vi ringrazio per aver visto.

Esseri Testa Triangolo Oro

Esseri Testa Triangolo Oro

Incontri con gli Esseri a Tre Dita

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

L'Inganno

L'inganno è uno stato della mente e la mente dello stato.  

James Jesus Angleton - creatore della CIA

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 81% 81%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest