Il Lightworker e Il Gatto

Il Lightworker e Il Gatto

Il Lightworker e Il Gatto. Di Interstellar.

Dopo l’ultimo aggiornamento di Cobra abbiamo riscontrato diverse reazioni, da quelle angosciate fino a quelle opposte di estrema soddisfazione per la imminente trasmutazione di Yalda.

Questo ha dato luogo a discussioni e confronti su come e quando potrebbe avvenire l’Evento, che cosa sia, come si svolgerà, quali effetti potrà avere sulla popolazione di superficie e un’infinità di altre questioni.

Anche qui le convinzioni, idee, speranze, spaziano ampiamente senza che ci sia molta probabilità di trovarsi d’accordo, come è ovvio.

Gioielli con Cintamani

Ma esistono anche delle reazioni estreme, delle convinzioni che si sono radicate nella coscienza che per qualche motivo non possono venire intaccate.

Potrebbe anche accadere che cercando un confronto, si possa arrivare a degli atteggiamenti di chiusura totale verso altre opzioni che vengono evidenziate tra le parti.

L’estremo dell’estremo potrebbe essere anche sentirsi dire, parafrasando, che il gatto che abbandona il suo compagno/a umano per uno nuovo sia un animale ingrato, senza rendersi conto che in realtà non è esattamente così.

Verme Plasmatico by Vokun

Verme Plasmatico by Vokun

Il Lightworker e Il Gatto

 

Nel pezzo che segue useremo il gatto e il suo rapporto con l’umano per fare un esempio di come le convinzioni o addirittura le credenze inconsce, possano portare alla negazione di fatti evidenti e basilari solo per la comodità di mantenere certe convinzioni e falsa sicurezza.

Sei Tu Quello che Credi Sia il Gatto

Il gatto è un animale dalle origini solitarie, con un forte istinto di sopravvivenza e per questo in grado di vivere anche senza il riferimento umano.

Proprio per questa ragione ricercano la compagnia dell’uomo in maniera libera, riuscendo ad entrare in contatto e in relazione profonda, mantenendo comunque la propria autonomia.

Gatto Stellare in Ceramica

Gatto Stellare in Ceramica

Il Lightworker e Il Gatto

 

Per stabilire con il gatto una relazione improntata sulla fiducia, reciproca e paritaria è necessario un profondo rispetto della sua natura e dei suoi tempi oltre alla sensibilità di comprendere i segnali che lancia per entrare in contatto con noi.

Non tutte le persone riescono davvero ad essere consapevoli di questo aspetto e si rapportano all’animale con la convinzione che è sufficiente offrirgli nutrimento per conquistare la sua fiducia.

Niente di più superficiale.

Le stesse persone che vivono secondo questa credenza si stupiscono quando il proprio amico a quattro zampe decide di cambiare ambiente allontanandosi da casa.

Questo accade perché nutrire non equivale a prendersi cura o entrare in relazione profonda.

La reazione ad una simile situazione è interessante ed è qui che entra in gioco il meccanismo definito in psicologia identificazione proiettiva.

“Secondo questo concetto una propria caratteristica viene vissuta come appartenente ad un altro.”

E’ un meccanismo di difesa che ha la funzione di gestire l’angoscia e mantenere la propria autostima.

Questo concetto ci aiuta a comprendere meglio e ad analizzare il grado di consapevolezza delle persone rispetto a fenomeni non comprensibili nell’immediato ma solo con un grado di riflessione maggiore.

Gatto Stellare

Gatto Stellare

Il Lightworker e Il Gatto

 

Nel caso del gatto che decide di vivere altrove, ad esempio, la reazione del “padrone” abbandonato potrebbe essere di incredulità ma anche di ostilità o aggressività. Questa reazione finisce per attribuire al gatto delle caratteristiche (ingrato, anaffettivo, irriconoscente) che in realtà sono proprie della sua stessa persona.

Spesso le cose che ci accadono sono molte più complesse di come ci appaiano.

L’evoluzione della coscienza e l’aumento della consapevolezza sono le uniche strade percorribili per andare oltre a quello che sembra scontato e ci offre l’interessante opportunità di comprendere qualcosa di più che appartiene a noi e non ad altri.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Energia

Nella Natura esiste un'energia condensata e un giorno, quando diventerete santi, la saprete utilizzare al posto del pane, delle scarpe, dei vestiti, e sarete rivestiti, come gli Angeli, da calore condensato. Gli alberi da frutto conoscono già quest'Arte e formano i frutti sottraendo l'energia solare alla Terra 

Peter Deunov

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 81% 81%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest