Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Maggio 2018 Archivio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Maggio 2018 Archivio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Maggio 2018 Archivio. Di Dutchsinse.

La pressione sismica si trasferisce continuamente fra le placche tettoniche del pianeta. Le energie galattiche e l’evoluzione planetaria che stiamo attraversando provoca un movimento anche a livello sismico, Dutchsinse ci aiuta, con le sue previsioni che, come dice lui stesso, riescono a raggiungere una precisione sopra l’80%.

Scosse in tempo reale ultime 48 ore (Viola Ultima ora, Rosse ultime 24 ore, Arancio ultime 48 ore)

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Terremoti Tempo Reale 4.0 o Superiori

Scosse Globali in tempo reale ultime 24 ore

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Cintamani Maggio 2018 Metà Prezzo

NOTA: Quando nell’aggiornamento è scritto DNI significa che il report è fatto da noi, quando è scritto Dutchsinse è fatto da Dutch.

Aggiornamento 31 Maggio – Dutchsinse

Da segnalare una forte scossa di M5.3 nel cratere del vulcano Kilauea alle Hawaii associata ad una esplosione e una colonna di cenere che ha raggiunto circa 4 km di altitudine.

A nord ovest del Madagascar alle Isole Comore continuano incessanti le scosse significative tutte superiori alla M4, l’ultima poco fa di M4.7, questo evidenzia che un evento di qualche tipo si sta verificando nella zona, forse una frattura della placca.

In Europa la pressione in espansione dopo la scossa nell’Egeo ha creato un movimento al sud della Grecia di M3.2, in Italia la pressione ha provocato per ora dei movimenti sulla M2. In Bosnia si è verificata ieri la scossa di M3.4 sempre dal trasferimento della pressione dall’Egeo. In Spagna abbiamo visto un M3.2 e la pressione si sta espandendo anche verso il nord Europa con scosse minori.

Nota DNI: Una scossa di M2.9 si è verificata in mattinata nella zona del vulcano Marsili alle Eolie a 257 km di profondità, questa scossa aggiungerà una spinta di meno di mezza unità di magnitudo alla pressione che probabilmente si sta trasferendo in Italia eventualmente alzando la possibile scossa sopra la M3 media. Giudicando le scosse in atto questi gironi è possibile che l’area di questo movimento possa essere l’Abruzzo nella parte meridionale. Le coste del Nord Africa probabilmente vedranno anche dei movimenti sulla M4 nei prossimi giorni nella zona tra Algeria e Tunisia.

Europa 30-31 Maggio

Europa 30-31 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 30 Maggio – Dutchsinse

Una scossa si è verificata in Iran, di M4.0 quindi inferiore a quella prevista ma nell’area della previsione (Nota DNI: Questa mattina ancora più a ovest si è verificata una ulteriore scossa di M4.4).

Nell’Egeo si è manifestato uno sciame con numerose scosse, dalla M2 fino alla più potente di M4.3 quindi anche in questa zona il rilascio di pressione è stato pressoché quello previsto anche se la previsione era per la zona a nord di Creta.

Dopo questa scossa in Grecia, la Romania, come previsto, è stata colpita da una scossa di M3.0. Ci aspettiamo ora delle scosse in Polonia e forse anche in Olanda con scosse sulla M3. Altre scosse si sono verificate in Spagna di M3.4 e di magnitudo minore nella Francia Centrale.

Nota DNI: In Italia ci sono stati dei movimenti sulla M2 nell’Italia centrale e in Sicilia. E’ probabile che la magnitudo possa aumentare nei prossimi giorni, crediamo possa facilmente raggiungere la M3 media e crediamo non più di questo, ce lo fa pensare la scossa di M3.4 che si è verificata nel primo pomeriggio in Bosnia e che è dovuta alla stessa pressione proveniente dalla Grecia. Una scossa di M5.2 si è verificata nel Mar di Groenlandia, tra l’Islanda e le Svalbard, come previsto da Dutch.

Europa Previsione 28/5 3/6

Europa Previsione 28/5 3/6

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 29 Maggio – Dutchsinse Previsione Settimanale 28/5 3/6

Le varie pressioni da est spingeranno il rilascio di una scossa di M5.0 nella zona dell’Hindukush. In seguito a questo movimento l’Iran centrale vedrà una scossa di M5.5 come risultato della scossa citata sopra e altre scosse che si sono verificate ma che non vengono riportate da USGS ed EMSC.

Il flusso della pressione seguirà il solito percorso via Turchia e Grecia ed Europa. A Creta ci si aspetta una nuova scossa di M5.0. In seguito a questa scossa l’Albania e Macedonia con un movimento di M4.8.

In seguito vedremo scosse vicino alla M4 in Germania al confine con il confine della Repubblica Ceca.

In Italia coi aspettiamo in seguito alla scossa a Creta una scossa di M4.5 e la zona prevista è tra Norcia e l’Aquila.

La stessa forza sismica dal Mediterraneo Centrale si distribuirà anche sulle coste Africane, tra Marocco e Algeria con una sulla sulla M4. Infine nel Nord Atlantico vedremo il rilascio finale verso le Azzorre, in Islanda e in prossimità del Polo Nord con scosse sulla M5.

Europa Previsione 28/5 3/6

Europa Previsione 28/5 3/6

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 28 Maggio – Dutchsinse

Le scosse a nordovest del Madagascar con un M4.7 avvenuto ieri oltre al grande numero di scosse sulla M5, qualcosa sta avvenendo in quella zona.

L’Europa ha visto molti movimenti sulla magnitudo M2.2 dopo le scosse a est in Iran e Turchia. Una scossa di M3.3 ha colpito l’Algeria Occidentale sulla costa.

Nota DNI: Poco dopo mezzogiorno la pressione sismica è aumentata anche in Italia con una scossa di M3.0 avvenuta poco a nord dell’Aquila mente su tutta la penisola sono continuate le scosse sulla M2 media. Nella zona dell’Etna sono oramai parecchi giorni che si assiste a una serie di scosse superficiali.

A breve pubblicheremo la previsione settimanale di Dutch.

Italia 27-28 Maggio

Italia 27-28 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 27 Maggio – Dutchsinse

La pressione sismica ha ieri raggiunto direttamente il sud della Spagna con una scossa di M4.0. In Italia continuano i movimenti sulla M2 anche se ci aspettiamo una scossa che ora è prevedibile sia inferiore alla M4. In Polonia al confine con la Germania abbiamo visto la pressione raggiungere la zona con una scossa di M3.0.

Nota DNI: Questa mattina si è verificato un nuovo movimento di M3.7 in Albania al confine con la Grecia, questa magnitudo è probabilmente quella che verrà rilasciata anche in Italia, eventualmente anche sotto forma di sciame di magnitudo inferiore. Tre ulteriori scosse inoltre si sono verificate in Iran al confine con l’Iraq nel Golfo persico, di M4.1 M3.5 e M4.5 tutte nell’arco di circa 2 ore, questa pressione sta continuando a spingere verso occidente.

Europa 26-27 Maggio

Europa 26-27 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 26 Maggio – DNI

Un breve aggiornamento per evidenziare il trasferimento di pressione attualmente in corso dall’Iran verso l’Europa e il centro del Mediterraneo. Le scosse nell’immagine mostrano quattro scosse in Iran, da M3.5 a M4.3 che sono avvenute attorno alle 16 ora italiana di oggi.

Circa 90 minuti dopo, alle 17:40 si è verificata una ulteriore scossa a Creta di M4.0 quindi sembrerebbe che la forza sismica abbia viaggiato molto velocemente verso ovest causando anche dei piccoli movimenti in Turchia sulla M2 durante il transito.

Se dovessimo tenere conto di questa rapidità di movimento potrebbe essere che l’Italia possa venire colpita da una scossa di M4 tra oggi e domani, e come dai report di Dutch l’area potrebbe essere quella che va da Campobasso all’Italia Centrale.

Pressione Verso Europa 26 Maggio

Pressione Verso Europa 26 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 26 Maggio – Dutchsinse

Alle Hawaii continua la serie infinita di scosse, ora localizzate sul Vulcano Kilauea che ha aumentato la sua attività con esplosioni ed emissione di vapore.

In Europa da segnalare la scossa nel Mediterraneo verso la Grecia, le cosse sono iniziate, ieri, con una scossa di M3.6 poco a sud di Creta per poi proseguire poco dopo con un M3.5 e un M3.2 rispettivamente nello Ionio Greco e al confine con l’Albania. In Sicilia anche abbiamo visto una scossa di M3.2 e deboli scosse anche nel Centro Italia.

In Olanda al confine con il Belgio abbiamo visto il risultato dell’interruzione delle scosse in Germania con il trasferimento verso ovest. Nello stesso momento anche l’Islanda è stat colpita da due scosse di M3.0 e M3.2.

Nota DNI: Questa mattina si sono verificate due scosse in Itan orientale sulla M3 alta mentre in Italia sono continuati i movimenti sulla M2 attorno la Sicilia e nel Centro.

Il Cielo delle Hawaii Illuminato da Eruzioni – 22 Maggio 2018

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 25 Maggio – Dutchsinse

Nel Pacifico zona delle Fiji si è verificata una nuova scossa profonda a 467 km di profondità di M5.4 questa scossa può generare una scossa superficiale di M6.3 nelle zone circostanti.

Un nuovo set di M4.2 si sono verificati in Cina e nell’Hindukush in successione, quest’ultima scossa a 149 km di profondità avvenuta in nottata. Questa spinta lascia presagire una nuova ondata di M4 verso l’Europa.

Nel Mediterraneo a sud di Creta nella notte si è verificata una scossa di M4.5 e questa pressione a dato movimento a delle scosse sulla M2 nell’Egeo. Questa spinta mette in moto i movimenti anche in Italia nella zona da Campobasso a Norcia con una probabile scossa di M4.0 nei prossimi giorni. In Germania nello Cheb Basin le scosse sembrano finite anche se la nuova spinta di M4.5 potrebbe riattivare qualche movimento.

Nota DNI: In mattinata i movimenti in Italia si sono verificati nella zona dell’Etna con due scosse di M2 a circa 20-30 km di profondità, forse la pressione si dirigerà verso il Mediterraneo Centrale piuttosto che scorrere sul confine delle placche nell’Adriatico. La scossa che avevamo previsto sui Pireni di M3 si è manifestata questa mattina con una magnitudo di 2.7.

Europa 24-25 Maggio

Europa 24-25 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 24 Maggio – Dutchsinse

Una scossa di M4.2 si è verificata tra Iran e Turchia a testimoniare il trasferimento della pressione verso l’Europa.

In Italia una scossa di M2.8 a 274 km di profondità si è verificato tra le Eolie e la Calabria del nord, questo potrebbe causare una scossa superficiale di M3.4 anche se per l’Italia ci si aspetta una scossa leggermente superiore. Da tutta l’attività in Grecia in questi giorni si è creata una pressione attorno alla M4 che spinge verso l’Italia in questi giorni.

Scosse sulla M2 hanno colpito la Bulgaria e la Romania. Nella zona della Germania dello Cheb Basin continuano le scosse, l’ultima di questa mattina di M2.9. Ieri si sono verificate 2 scosse di M2.6 e M2.5 rispettivamente in Normandia e al largo delle coste della Norvegia testimoniando che la stessa forza sismica si sta trasferendo verso il Nord Atlantico.

Europa 23-24 Maggio

Europa 23-24 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 23 Maggio – Dutchsinse

In Iran si è infine manifestata la scossa prevista a est della capitale di M4.0, altre scosse si sono verificate al confine con l’Iraq, se sommiamo la forza sismica di tutte queste scosse otteniamo quindi 4.7, pressione che si sta spostando verso occidente.

Più a ovest si nota una linea diagonale che parte dalla Turchia e raggiunge Creta, in Italia tutta la penisola ha visto delle scosse sulla M2 equidistanti tra loro. Nel nord Europa continuano le scosse nel Cheb Basin in Germania.

Da evidenziare le scosse che stanno continuando poco a ovest del Madagascar tra ieri e oggi si sono verificate 3 scosse la più forte di M5.1, Probabilmente in quel punto si sta verificando una frattura che sta rilasciando tutta la pressione che normalmente avrebbe raggiunto il punto finale di rilascio marcato dalla X..

Live Streaming Fissure 17/20 Hawaii

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Madagascar Maggio 2018

Madagascar Maggio 2018

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Europa Mid 22-23 Maggio

Europa Mid 22-23 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 22 Maggio – Dutchsinse

Una scossa di M4.5 ha colpito l’Iran nella parte occidentale ma questa pensiamo non sia ancora la scossa prevista a est di Teheran.

Più a ovest in Turchia si sono verificate delle scosse attorno alla M4 e M3. In Germania al confine con la Repubblica Ceca nella zona vulcanica chiamata Cheb Basin sono continuate la serie di scosse con la maggiore di M4.0, questi movimenti continuano a essere generati dalla pressione a est.

La pressione che arriverà dall’Iran passando per Turchia e Grecia si presenterà nuovamente in tutte queste zone, compresa l’Italia.

Nota DNI: In Italia stamane si è verificata una scossa di M3.3 al largo della costa sud est della Sicilia, chiaramente una coseguenza del transito della pressione che ha generato le scosse a Creta. Sui Pirenei nella zona a est di Lourdes si è verificata una scossa di M3.2.

Europa 22 Maggio

Europa 22 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 21 Maggio – Dutchsinse – Previsione Settimanale Europa

In Iran ci si aspetta l’arrivo della pressione dalla Cina (scosse che si sono manifestate oggi – nota DNI) ed è prevista una scossa di M4.6 nella parte nord sul mar Caspio.

In Europa questa pressione si manifesterà a Cipro che è una zona di silenzio e tecnicamente è un punto intermedio, la magnitudo sarà di M4 medio nei prossimi due giorni.

In Italia subiremo ancora un nuovo M4.2 come conseguenza del recente M4.4 in Grecia a Creta. Dato che il M4.2 si è verificato verso il nord la zona prevista è da Campobasso fino a Norcia.

Gibilterra e le Azzorre subiranno anche queste due scosse sulla M4 medio alta causata dalla pressione attuale in Europa. L’Islanda invece subirà una scossa della pressione combinata di tutte le scosse di questi giorni e sarà sulla M5.2 prevista per la fine di questa settimana.

Europa 21 Maggio

Europa 21 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 21 Maggio – Dutchsinse

Dobbiamo evidenziare la serie di scosse avvenuta in Madagascar e quella non mostrata dalle varie agenzie in Chad per collegare anche la scossa di M5.1 avvenuta ieri in Tunisia.

In Europa la pressione dall’Iran ha attraversato la Turchia e ha raggiunto il Mediterraneo e l’Europa causando vari movimenti significativi tra cui la scossa in Tunisia di M5.1, una nuova scossa a Creta di M4.4 insieme a molti altri movimenti sulla M2 – M3. La placca Africana è quindi spinta da vari lati. E’ probabile che si manifesteranno altre scosse sulla M5 nel Medio Atlantico nei punti di rilascio. La Polonia e la Francia sono state colpito da scosse di varia magnitudo come previsto dalla distribuzione della pressione sismica.

Nota DNI: A testimonianza che la spinta della forza sismica che ha raggiunto il Mediterraneo e l’Europa come previsto una nuova scossa di M4.0 si è manifestata nella zona di Macerata nella Marche insieme a una scossa di M2.9 nella Pianura Padana. Più tardi pubblicheremo la previsione settimanale di Dutch.

Europa 21 Maggio

Europa 21 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 20 Maggio – DNI

Nel report di ieri Dutch aveva riportato che la Polonia, il Mar del Nord e su verso l’Islanda avrebbero subito delle scosse nel transito della pressione dopo la scossa in Albania e infatti oggi abbiamo visto una scossa di M3.3 colpire la Polonia sud occidentale. Le Azzorre anche hanno visto l’inizio dell’arrivo della pressione che nello stesso lasso di tempo ha generato una scossa al largo di Gibilterra di M4.1 a 176 km di profondità.

In Albania sono continuate le scosse sulla M2, stessa cosa nell’Egeo. In Italia ci sono stati dei movimenti al sud, questa mattina alle 2:30 si è verificata una scossa profonda alla Eolie di M2.2 a 220 km di profondità, questa da sola non creerà ulteriori scosse superficiali significative, probabilmente la scossa di M3.1 che si è verificata nel centro Italia alle 18:43 ha subito un incremento nella magnitudo da questa scossa profonda.

Della attività di M4 bassa si sta manifestando in Afghanistan e in Iran come conseguenza delle scosse di M5 che si sono verificate più a est nei giorni precedenti, anche questa onda di forza sismica si sposterà vero l’Europa, vedremo domani nella nuova previsione settimanale cosa potremo aspettarci, Dutch aveva previsto nell’ultima previsione un M4 per la fine della settimana è puntualmente si è verificato.

Europa 20 Maggio

Europa 20 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 19 Maggio – DNI

La scossa prevista di M4 in Italia si è manifestata nella zona nord, al confine della placca in una zona ricca di perforazione di sondaggio del geotermico di magnitudo 4.2 a 10 km di profondità, alle 18:41, 20 km a sud di Piacenza. Questa scossa è stata seguita da altre 2 scosse di M2 medio bassa quindi elevando il rilascio di energia totale a M4.3. Mentre pubblichiamo questo post una ulteriore scossa di M2.9 si è verificata nella stessa zona.

Circa 2 ore dopo in Albania a sud di Tirana si è verificata una scossa di M4.7 a testimonianza che tutte le placche Europee sono sotto pressione, nello stesso momento della scossa Albanese nel nod della Spagna si è verificata una scossa di M3.5.

Se dovessimo fare una previsione possiamo prevedere che ora la Francia nella zona dei Pireni potrebbe subire un movimento sulla M3, la magnitudo in questo caso sarebbe inferiore in quanto la pressione perderebbe forza dovendo attraversare ortogonalmente la placca e non transitare sul confine dove incontrerebbe minore resistenza.

Scosse Italia 19 Maggio

Scosse Italia 19 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 19 Maggio – Dutchsinse

La pressione che ha causato delle scosse in Indonesia si sta trasferendo verso ovest e sono previste delle scosse sulla M5 nella zona sud della Cina nei prossimi giorni, così come nella zona a nord dell’Afghanistan della stessa magnitudo.

In Turchia abbiamo visto una scossa di M4.1 nella parte nord sul Mar Nero. Anche nell’Egeo si sta verificando una massiccia attività dopo la scossa di M5. La pressione ci si aspetta ora giunga in Italia dove si stanno verificando degli sciami sulla M2 nella zona dell’Italia Centrale e dell’Appennino Ligure. La scossa di M4, che potrebbe raggiungere anche la 4 alta, è probabile che si verifichi nella zona che va da Norcia verso nord fino a Torino.

L’Islanda ha subito una scossa di M4.3 come previsto un paio di giorni fa e ieri le Azzorre hanno visto due scosse di M3.2 e M3.6 dopo che la pressione ha lasciato il Portogallo.

Nota DNI: In Italia questa mattina si è verificata una ulteriore scossa profonda nella zona delle Isole Eolie, M2.3 a 221 km di profondità, questa piccola aggiunta di spinta sulla placca potrebbe andare a sommarsi alla probabile e imminente scossa prevista di M4. In Spagna si è verificata nella parte nord una scossa di M3.2 che conferma ancora una volta il movimento verso ovest.

Europa 18-19 Maggio

Europa 18-19 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 18 Maggio – Dutchsinse DNI

Nel Pacifico Occidentale tra la zona delle Fiji e Tonga e la Nuova Zelanda si sono verificate una serie di scosse attorno alla M6 mentre nel resto della costa Asiatica del Pacifico c’è stato un pressoché assoluto silenzio, che non è una buona cosa se si tiene conto che questa è una zona dove si verificano generalmente una moltitudine di scosse, sembrerebbe come se la pressione sismica si stesse accumulando.

In Medio Oriente in Iran si è verificata una scossa di M4.4 ieri sera e questa mattina abbiamo visto numerose scosse in Turchia con la maggiore di M3.5.

Pacifico 17-18 Maggio

Pacifico 17-18 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

In Europa continuano i movimenti al confine di Germania e Repubblica Ceca mentre in Italia abbiamo visto dei Movimenti iniziare attorno alla M2.

La Grecia continua a vedere numerose scosse tra la M2 e la M3 e la stessa cosa sta accadendo in Albania.

Ieri sera si sono verificate delle scosse di M3 bassa in Algeria sulle coste del Mediterraneo.

Tutti questi rilasci di pressione potrebbero significare che in Italia la pressione sismica in arrivo potrebbe essere inferiore alla previsione e a causa delle scosse in Algeria potrebbe essere stata deviata in qualche modo Verso il Mediterraneo Centrale.

Europa Mid 17-18 Maggio

Europa Mid 17-18 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 17 Maggio – Dutchsinse DNI

La scossa prevista a Creta da Dutch di M5.0 si è verificata invece sulla punta meridionale della Grecia poco dopo mezzanotte di ieri sera. Questa pressione ora si sposterà verso l’Italia, oltre alle solite altre direzioni. Per l’Italia la situazione vede anche la scossa profonda di M3.3 nella zona del Vulcano Marsili e già di per se capace di generare un M4. Sempre nella stessa zona stamane una nuova scossa di M2.0 a 169 km di profondità.

Come abbiamo detto la zona prevista è l’Italia Centrale, la previsione è per oggi o domani, e la magnitudo dovrebbe essere sulla M4 medio alta. data la presenza della scossa profonda forse le scosse potrebbero essere due di magnitudo leggermente inferiore. Stamane in questa zona si sono verificate due scosse, di M2.0 e M2.9.

In Svizzera nella zona a est del Lago di Ginevra una nuova scossa di M3.0 mentre in Spagna sulla costa Atlantica si è verificato una sciame di 3 scosse sulla M2 alta.

In conseguenza di questa prevista scossa Italiana ci aspettiamo dei movimenti a Gibilterra e in Islanda, la magnitudo dovrebbe essere simile a quella Italiana. E’ previsto anche che la Bosnia e l’Austria e Repubblica Ceca vedranno delle scosse attorno alla M4 nei prossimi giorni causate dal transito della forza sismica della scossa in Grecia.

Europa 17 Maggio

Europa 17 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 16 Maggio – DNI

Dopo i pochi movimenti Italiani dei giorni scorsi la previsione di Dutch che avremmo visto un’incremento dell’attività verso qualche scossa sulla M4 comincia a prendere corpo.

In Germania nella solita zona geotermale continuano le scosse anche se il loro numero comincia a diminuire lasciando pensare che il rilascio della pressione sia finito in quell’area.

In Svizzera abbiamo visto oggi una ulteriore scossa di M3 sul lato orientale del Lago di Ginevra, il CERN sta sul lato Occidentale. E’ continuata l’attività nell’Egeo con una nuova scossa di M3.0 a Creta più altre scosse sulla M2 media in Grecia.

Il fatto del giorno è comunque la scossa di M3.3 avvenuta nella zona del Vulcano Marsili nel Tirreno meridionale, la profondità di questa scossa è di 363 km quindi è una scossa profonda e se la aggiungessimo all’arrivo della pressione superiore all’M4 prevista da Dutch la porterebbe molto vicina, a sfiorare, la M5 che probabilmente verrà rilasciata nella zona già citata tra l’Abruzzo e Norcia. Si potrebbero però verificare anche dei prolungati sciami invece di una singola scossa, come a volte avviene.

Europa 16 Maggio

Europa 16 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 15 Maggio – Dutchsinse

Le scosse profonde sul Pianeta dal 15 Aprile sono ora 135, ultima quella di M4.4 a 600 km nelle Filippine del sud. Anche le eruzioni vulcaniche sono moltissime sparse su tutto il Pianeta.

In Europa continua lo sciame in Germania, in Albania una scossa si M4 in Albania e una scossa profonda di M2.2 alle Eolie. L’Italia è praticamente circondata da scosse e ci si aspetta che si verifichi una scossa sulla M4 anche in Italia.

Una scossa di M4.6 si è verificata a est delle Azzorre come risultato della forza sismica degli ultimi 5 giorni, ci aspettiamo ora che questa pressione raggiunga le Azzorre.

Nota DNI: Oggi si sono verificate delle scosse in Svizzera orientale la più potente di M3.3 e a Creta è iniziato il movimento previsto da Dutch con una scossa di M3.0, in quest’area la potenza probabilmente aumenterà. A Nord del Portogallo ai confini con la Spagna in serata e sembrerebbe essere il trasferimento della pressione dall’Europa centrale. Nella zona dell’Hindukush oggi si sono verificate due scosse gemelle di M4.4, questa pressione si dirigerà verso l’Iran nei prossimi giorni.

Europa 15 Maggio

Europa 15 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 14 Maggio – Dutchsinse Previsione Settimanale

 

Come abbiamo riportato ieri un grande numero di scosse profonde nella placca Pacifica producono una spinta significativa. Apparentemente siamo sulla soglia di una scossa potente ma occorreà probabilmente ancora una settimana.

Al confine della Germania Repubblica Ceca continua lo sciame sismico con scosse che hanno raggiunto la M3.7, la zona è soggetta a perforazioni geotermiche (Nota DNI: come da noi riportato qualche giorno fa). Non molto altro da segnalare in Europa a parte le due scosse in Italia e nella zona di Gibilterra di M2.

Previsione Seettimanale Europa

La forza sismica ha evidentemente aggirato l’Europa centro-sud passando dalla Turchia verso la zona vulcanica in Germania Repubblica Ceca, via Bulgaria Romania, dove si è fermata. Tutto le restanti zone sono state tagliate fuori. Il blocco apparentemente è in Bulgaria e questo significa che nei prossimi sette giorni avremo il rilascio di questa energia con una scossa prevista di M4.9 nella zona di Creta.

In Italia abbiamo visto la piccola scossa sulla M2 e non abbiamo avuto la scossa prevista a causa del blocco citato sopra, ma questa settimana la pressione probabilmente non verrà deviata come in quella appena terminata. La previsione è per una scossa di M4.6 nella zona tra l’Abruzzo e Norcia alla fine della settimana. Qusta previsione proviene dal fatto che tutte le altre zone sono state colpite mentre l’Italia no.

Dopo la scossa in Italia vedremo la pressione diffondersi in Europa e sulle coste Africane, la Francia nella zona della Normandia con una scossa di M3. Nel Mediterraneo la pressione raggiungerà Gibilterra e possibilmente anche il Marocco con una magnitudo di 3.

A nord dell’Islanda verso le Svalbard vedremo infine una scossa come rilascio finale sulla M4 medio alta.

Nota DNI: Il blocco di cui parla Dutch sembra essersi già dissolto in anticipo con una scossa di M4.1 in Albania seguita da uno sciame di 3 scosse dalla M2 media alla M3. E’ possibile che questa pressione di M4 risalga ora il confine della placca che scorre sulle coste Adriatiche, generando scosse di magnitudo simile, vista la zona di silenzio che prende quasi tutta l’Italia potrebbe essere possibile che l’area in cui si verificherà questa scossa possa essere la parte centrale. Anche alle Eolie abbiamo avuto una nuova scossa profonda di M2.6 a 262 km di profondità avvenuta precedentemente alle scosse in Albania.

Europa Mid Previsione 14-20 Maggio

Europa Mid Previsione 14-20 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 13 Maggio – DNI

Nessun report oggi da Dutch, quindi riassumiamo la situazione noi. Due nuove scosse profonde si sono verificate nell’area delle Fiji, M4.7 e M4.9 a 600 km di profondità, sempre alla stessa profondità una scossa di M4.7 si è verificata nel Mar di Banda in Indonesia. Una scossa di M5.2 si è verificata nel sud delle Filippine a 178 km di profondità. Nel Giappone Centrale c’è stata una scossa di M4.2 a 410 km di profondità e per finire la spinta da sotto, in Nicaragua una di M4.7 a circa 200 km. Questa spinta da sotto alla placca pacifica sarà sicuramente oggetto di una previsione per numerose scosse, anche potenti, che Dutch produrrà per domani. 

In Asia dopo una completa giornata di silenzio si sono avute due scosse in Cina, di M4.0 e M4.6 che indicano che una pressione di M4 medio si sta trasferendo verso l’Afghanistan e Hindukush. Questa mattina molto presto il sud dell’Iran ha visto una scossa di M4.4 e nella giornata di oggi ci sono stati numerosi movimenti in Turchia di M2 con la scossa più potente avvenuta questa mattina a nord di Ankara di M3.8. E’ ora probabile che questa pressione si sposti nell’Egeo con scosse di magnitudo simile, sino a ora le scosse nell’Egeo sono state sulla M2 alta.

In Italia oggi una sola scossa di M2 nella parte centrale avvenuta alle 10:15 italiane.

Eurasia 13 Maggio

Eurasia 13 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 12 Maggio – Dutchsinse

In Asia nella zona dal Myanmar fino all’Iran non ci sono state scosse, tutte zone molto sismiche, abbastanza anomalo.

In Europa abbiamo visto un notevole aumento dell’attività verso ma M3 quasi ovunque, in Turchia si sono verificati molti sciami sismici sulla M3 che se sommati danno una M4. Molte zone dell’Europa vedono il transito della pressione e nella giornata di ieri l’Italia ha visto molti movimenti sulla M2 medio alta.

La stessa forza sismica si è manifestata nella zona di Gibilterra con scosse sulla M3.

Nota DNI: nella giornata di oggi anche l’Italia ha visto la pressione raggiungere ma M3 con una scossa di M3.1 nel Centro, poco prima di questa scossa un movimento di M3.5 si era verificato a ovest di Creta quasi contemporaneamente ad una scossa sulle coste Turche dell’Egeo di M3.7. é’ possibile che le scosse in Italia possano aumentare di magnitudo fino a verso la M4 come previsto nei giorni precedenti a causa dell’arrivo della pressione da est. Una scossa di M2.9 si è appena verificata sull’Etna, a 4 km di profondità quindi esattamente nella camera magmatica del vulcano.

In Germania nella zona di estrazione al confine con la Repubblica Ceca le scosse continuano e la magnitudo è aumentata fino a M3.5.

La pressione nel suo transito verso nord ha infine raggiunto la zona tra Islanda e Svalbard e infine il Polo Nord con scosse rispettivamente di M43 e M4.1, quest’ultima è dal trasferimento di pressione dalle scosse avvenute sulle coste dell’Alaska. Nell’Atlantico centrale abbiamo visto due scosse, di M4.7 e M5.1 derivanti però dal rilascio della pressione dal Centro America.

Europa 12 Maggio

Europa 12 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Globo 12 Maggio

Globo 12 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 11 Maggio – Dutchsinse

Da metà Aprile a oggi sul pianeta si sono verificate 115 scosse profonde, da 200 chilometri in poi.

La scossa profonda di M5.9 manifestatasi a sud delle Filippine ieri può provocare una scossa superficiale fino a M7 nelle zone di silenzio che sono nell’area di Guam e a nord di Taiwan. In Indonesia ieri, coincidenza, è iniziata una potente eruzione del vulcano Merapi a Java con una colonna di ceneri che ha raggiunto i 15 km di altezza.

In Cina al confine con il Nepal si è verificata una scossa di M4.4, come previsto ad inizio settimana. Due scosse gemelle di M4.8 si sono verificate nella zona Afghanistan Iran dovute al transito da est della pressione.

La situazione in Turchia e in Europa vede una specie di blocco nell’Egeo e sulle coste della Turchia, nella Repubblica Ceca si sta verificando uno sciame attorno alla M2 alta (vedi sotto Nota DNI) e altre scosse stanno distribuendo la pressione nell’Europa Occidentale, in Italia, in Francia, sui Pirenei e nel Portogallo del Nord, tutte attorno alla M2 media.

Europa 10-11 Maggio

Europa 10-11 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 11 Maggio – DNI

Vorremmo mostrare questo inusuale sciame sismico che si sta verificando al confine tra la Repubblica Ceca e la Germania. E’ inusuale ma non è la prima volta che accade, lo abbiamo scoperto effettuando una ricerca nella zona come sempre suggerisce di fare Dutch.

In questa zona apparentemente è presente una frattura della placca e ci sono degli impianti di estrazione di Acqua Minerale e CO². Secondo uno studio quakkademico la causa di questi sciami prolungati sarebbe dovuto al calo di concentrazione di CO² da qualche parte sotto terra. Il documento del 2016 è molto lungo e lo trovate qui in Inglese, per quello che può valere.

La nostra interpretazione è che le perforazioni e le estrazioni hanno creato un punto di minore resistenza al rilascio della pressione sismica che in determinate condizioni, come quella attuale di forte spinta da est, provoca il rilascio di questa forza e quindi una serie di scosse. E’ anche probabile, anche se non siamo in grado di esserne certi, che questa estrazione indiscriminata certificata “Ruspa OK” dai quakkademici abbia scompensato le forze che tengono in equilibrio la placca nella zona con le conseguenze oramai comprovate, vedi oil e gas negli Stati Uniti.

Nový Kostel Sciame Sismico 2018

Nový Kostel Sciame Sismico 2018

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Nový Kostel Sciame Sismico 2008

Nový Kostel Sciame Sismico 2008

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 10 Maggio – Dutchsinse

Sembrerebbe che i Cinesi inizino a fare, a livello Governativo, delle previsioni dei terremoti fino a 3 settimane prima. Ogni commento pietoso a riguardo dei quakkademici ce lo risparmieremo.

A parte la situazione in rapida evoluzione da segnalare per la giornata di ieri una scossa di M6.0 a PNG che si è verificata esattamente sul punto di fulcro e della magnitudo delle scosse avvenute ai suoi lati. Nei pressi di Guam si è avuta una scossa di M5.3 in Indonesia nei pressi del vulcano Krakatoa.

Nella zona dalle Filippine fino a sud del Giappone non ci sono stati dei movimenti e quindi la possibilità che nel sud del Giappone, come da previsione settimanale, si possa verificate una estremamente forte scossa.

Nota DNI: In serata di oggi si è verificata una scossa profonda a 541 km di M5.9 questo movimento da sotto potrebbe generare una scossa superficiale nelle zone circostanti superiore a M7. Se dovessimo fare una nostra previsione possiamo vedere una zona di silenzio a Taiwan e nel sud del Giappone, come prevede Dutch. Nel sud del Giappone la pressione sembra essere già arrivata con una scossa di M4.3 ma potrebbe essere solo l’inizio.

Pacifico Occidentale 9-10 Maggio

Pacifico Occidentale 9-10 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

In Tajikistan abbiamo visto la scossa di M6.2 di ieri, la pressione ora si muoverà verso occidente e vedremo questa pressione raggiungere il Mediterraneo e l’Italia tra qualche giorno.

In Italia abbiamo visto ieri sera la scossa vicino al 4 a Gemona e lo sciame al centro, altre scosse si sono verificate in Grecia. La pressione in arrivo probabilmente causerà delle scosse sulla M5 sia in Grecia che in Italia. Dati i movimenti che stiamo vedendo ora in Italia è probabile che la pressione si rivolga principalmente, dopo la Grecia, verso l’Italia piuttosto che verso Bulgaria e Romania. Sembrerebbe probabile il sud dello stivale ma dovremo vedere prima quello che succede più a est.

Una scossa di M3.1 si è verificata nella serata di ieri alle Canarie, zona di vulcani e quindi in quest’ottica questa scossa va considerata nonostante la bassa magnitudo. In mattinata di ieri una scossa gemella di M3.1 si è verificata nel Portogallo del sud.

Nota DNI: Tre scosse attorno alla M3 si sono verificate al confine tra Polonia e Germania, causate dal trasferimento di pressione dalla Romania e prima ancora dall’Egeo.

La scossa che ci aspettavamo avesse colpito la parte centro nord dell’Iran si è invece manifestata più a est, alle 17:36 di M4.8, al confine con l’Afghanistan, testimonia comunque il transito dopo quella di M6 ancora più a oriente. Avevamo parlato ieri anche dell’isola di Creta, a nord est di questa nel primo pomeriggio di oggi si è verificata una scossa di M3.4. Crediamo che tutte le magnitudo in quest’area vedranno un leggero aumento.

Europa Asia 9-10 Maggio

Europa Asia 9-10 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 9 Maggio Mezzanotte – DNI

Un ulteriore breve aggiornamento per segnalare che il movimento in Italia sembra aumentare di intensità. In serata si è verificata una scossa di M3.7 a Gemona del Friuli, già zona di tremenda sofferenza molti anni fa, probabilmente a quel tempo si è creata una frattura, non ne siamo certi, ma probabilmente la pressione sismica che ha percorso la costa di Bosnia e Croazia ha trovato un punto di minore resistenza in quell’area, eventualmente sommandosi anche dall’altra pressione che risale dal centro del mediterraneo.

Italia 9 Maggio

Italia 9 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

9 Maggio Gemona del Friuli

9 Maggio Gemona del Friuli

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 9 Maggio – Dutchsinse

In Iran si sono verificate una serie di scosse che se sommate danno una pressione totale di M5 che si trasferirà in Iran e in Turchia terminando nell’Egeo dove si dividerà nelle solite tre direzioni. (Nora DNI: questa previsione non tiene conto del nuovo M6.2 di questa mattina).

In Italia abbiamo visto una serie di scosse nella parte centrale e e al nord insieme a una scossa profonda alle Eolie che potrebbe causare delle scosse sulla M3 nelle zone circostanti. In Italia ricordiamo che per il fine settimana è previsto l’arrivo della pressione attualmente in Iran e la previsione è per una scossa al sud.

Nota DNI: La pressione da est è sicuramente destinata ad aumentare a causa di una scossa di M6.2 avvenuta questa mattina nel Tajikistan al confine con l’Afghanistan. La profondità di questa scosse è intermedia, 111 km, ma la pressione che l’ha causata si trasferirà come sempre verso ovest nei prossimi due tre giorni. Se volessimo fare una previsione potremmo dire che è possibile che in Iran nella zona di Teheran, quindi al nord, si potrebbe verificare a breve una scossa di M5 alto.

Dopo la scossa profonda di ieri alle Eolie, in Italia abbiamo visto manifestarsi, come era prevedibile, una scossa di M2.8 in Calabria. Apparentemente nel Mediterraneo orientale si è creata una zona di silenzio all’altezza dell’isola di Cipro ed è quindi possibile che in quell’area si manifesti una scossa attorno alla M4 forse anche vicino al 5.

Eurasia 9 Maggio

Eurasia 9 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 8 Maggio 22:00 – DNI

Breve aggiornamento per mostrare, come diCE Dutch, che l’odata di marea della pressioone sismica sta transitando verso ovest. Dopo le scosse in Cina e Afghanistan di stamane, due scosse distnziate da una decina di minuti si sono verificate ancora in Afghanistan e poi in Iran, di magnitudo 4 alta.

Allo stesso tempo la pressione dell’Egeo ha provocato in Italia delle scosse sulla M3 nella parte centrale. La pressione che ora spinge in Iran impiegherà probabilmente un paio di giorni per raggiungere l’Egeo e in base alle scosse che si verificheraNNo lì, previste sulla M4 alta fino alla M5, sapREmo cosa potrà arrivare in Italia nel fine settimana.

Europa Asia 8 Maggio Pomeriggio

Europa Asia 8 Maggio Pomeriggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 8 Maggio – DNI

Nella giornata di oggi si è verificata la scossa profonda prevista da Dutch in Indonesia nel Mare di Celebes, di M4.3 ma a soli 161 km di profondità quindi non propriamente profonda.

In Cina al confine con il Kyrgistan e e in Afghanistan si sono verificate due scosse, rispettivamente di M4.4 e M4.1, quest’ultima a 140 km di profondità. Queste scosse daranno una spinta alla pressione sismica verso l’Iran.

In Turchia e in Europa stiamo aspettando la pressione dall’Asia Orientale e stiamo vedendo una serie di scosse sulla M2 lungo tutto il margine della placca. Le più recenti sono un M2.5 tra Albania e Bosnia e una scossa avvenuta nel pomeriggio di M3.2 nella zona di Ascoli Piceno. Queste scosse sono il risultato del trasferimento della pressione dall’Egeo di qualche giorno fa.

Europa Asia 8 Maggio

Europa Asia 8 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 7 Maggio – Dutchsinse – Previsione Europa

In Iran ci si aspetta una scossa verso il fine settimana di M5.4 al confine con l’Iraq. Questa pressione nel fine settimana la pressione si trasferirà nell’Egeo Centrale probabilmente attorno alla M5. Chiaramente la magnitudo di questa scossa dipende da quella in Iran.

La pressione dall’Egeo di dividerà nelle solite tre direzioni, questa volta ci aspettiamo una scossa al confine tra Bulgaria e Romania con una scossa attorno alla M47. La stessa magnitudo è attesa in Albania al confine con la Grecia e sempre una scossa di M4 media è attesa a nord della Sicilia, tra le Eolie e la Calabria.

La ragione per questa scossa è che la porzione meridionale della placca è rimasta relativamente immobile e ci sono state molte scosse in Grecia che sono deflesse verso la Sicilia invece che verso la parte centrale, è per questo che è probabile che quest’area venga colpita.

Nel Nod Europa la Scozia nelle zona di nordoves dove sono presenti antichi vulcani è probabile una scossa di M3. L’Islanda invece vedrà verso la fine settimana la stessa pressione che si sarà manifestata nell’Europa Centrale.

Nota DNI: La zona delle Eolie è stata colpita da una scossa profonda di M2.5 a 225 km di profondità che potrebbe nei prossimi giorni influire sulla magnitudo della scossa prevista in Italia anche se probabilmente la poca spinta di questa scossa si trasferirà prima della prossima onda di pressione sismica. La zona di Norcia è stata colpita da una nuova scossa di M2.9 in mattinata. Una scossa di M3.0 ha colpito la Francia nella zona della Alpi Marittime come risultato del transito della pressione dall’Italia.

 

PREVISIONE GLOBALE DUTCHSINSE

Europa Previsione 7-13 Maggio

Europa Previsione 7-13 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 6 Maggio – DNI

Un breve aggiornamento per mostrare la pressione dall’Asia che sta arrivando in Europa. Dopo le scosse in Cina e nell’Hindukush e la serie di scosse in Iran oggi ci sono stati dei movimenti significativi che probabilmente coinvolgeranno l’Italia nei prossimi giorni.

Le scosse da riportare sono un M3.8 avvenuto alle 19:40 italiane nell’Egeo sulle coste Turche e un M4.3 sempre in Turchia al confine con L’Iran. E’ probabile che la scossa nell’Egeo spinga la pressione verso Bulgaria e Romania con movimenti di magnitudo di M3 medio alta. La scossa avvenuta in mattinata di M3.1 a sud di Creta testimonia anche che la pressione sta transitando sul confine delle placche nel mediterraneo e a questa si sovrapporrà probabilmente quella che ha generato la scossa di M4.3 citata sopra.

Europa 6 Maggio

Europa 6 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 6 Maggio – Dutchsinse

Da segnalare per la giornata di ieri una scossa di M6.1 nelle Filippine Centrali e due scosse profonde, una avvenuta ieri di M4.3 a 593 km di profondità e una avvenuta oggi, di M4.5 a 255 km ambedue a sud delle Filippine.

Alle Hawaii continuano le scosse dovute alla lava che si crea i percorsi per fuoriuscire in superficie, la magnitudo di queste va dalla M2 alla M3 media.

In Asia si sono verificate delle nuove scosse, un numero molto elevato, dalla Cina all’Afghanistan con una magnitudo dalla M4 fino alla M5 di una scossa avvenuta questa mattina nel sud della Cina. Più a ovest una scossa di M4.3 ha colpito la punta dell’Oman nello stretto di Hormuz nel Golfo Persico. Tutta questa pressione si sposterà verso ovest nei prossimi giorni come sempre avviene.

In Europa le scosse previste nel nord si sono verificate, manca solo una scossa di M4 nella zona della Bosnia.

Asia Europa 5-6 Maggio

Asia Europa 5-6 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 5 Maggio – Dutchsinse

Come oramai tutti sappiamo una scossa di M6.9 e una serie infinita di scosse di varia magnitudo ha colpito il Vulcano Kilauea alla Hawaii. Questo evento ha una relazione con i fatti di Fukushima e lo Tsunami in Giappone, una situazione simile si è verificata prima del movimento Giapponese. (Nota DNI: Anche se abbiamo la quasi totale certezza che in Giappone non si sia trattato di un evento naturale).

Questi movimenti Hawaiani sono dovuti alla grande attività di scosse profonde sul Pianeta, principalmente nel Pacifico, dove si sono create delle forze che spingono da sotto le placche superficiali. Tutto quello che manca in questo scenario è una scossa molto ma molto potente.

Come conseguenza di questi movimenti alle Hawaii, nel Pacifico non ci sono state altre scosse significative.

Scosse Hawaii 4-5 Maggio

Scosse Hawaii 4-5 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

In Asia due scosse si sono verificate due scosse sulla M4 media in Cina, ancora più a ovest sulle coste orientali del Mar Caspio si è verificata una scossa di M4.1.

In Europa invece continua la forte attività sismica, una scossa di M3.5 si è verificata al confine tra Francia e Svizzera (Nota DNI: come avevamo previsto). In Romania si è verificata una scossa di M3, in questa zona ci si aspetta la magnitudo in aumento fino alla M4. Da segnalare anche una scossa al largo delle coste del Portogallo di M2.6.

Nota DNI: Come avevamo detto nel nostro report di ieri la pressione dopo la Romania ha continuato il suo trasferimento verso nord colpendo il sud della Polonia. La pressione dall’Europa si è infine manifestata molto a sud delle Azzorre con una scossa di M4.7.

Europa 4-5 Maggio

Europa 4-5 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 4 Maggio – Dutchsinse

Una nuova scossa profonda nel Pacifico contuna la situazione di scosse profonde e quindi dobbiamo aspettarci molti movimenti su tutto il Pianeta.

In Asia Occidentale abbiamo visto una serie di scosse ad iniziare dal Tibet, nell’Hindukush nel Pakistan del sud e al Confine Iran Afghanistan, questo a conferma della forte pressione che sta spingendo verso l’Europa.

In Europa in ordine cronologico abbiamo visto le scosse in Turchia Occidentale, Grecia e a Creta ed Egeo e come da previsione ci aspettavamo una scossa in Italia e infatti una scossa di M4.3 si è verificata come previsto.

Un potente sciame sismico si sta verificando nella zona di Norcia che raggiunge la massima magnitudo di M3.

Anche le Azzorre sono state colpite da una scossa di M4.7 come era facilmente prevedibile.

Tutte queste scosse in Europa Occidentale sono evidentemente il risultato del trasferimento di pressione da est, oramai tutti stiamo avendo la conferma che è così e negarlo è negare l’evidenza.

Nota DNI: Sempre come previsto da Dutch e oramai chiaro a tutti, abbiamo visto la pressione trasferirsi dall’Egeo verso la Romania con una scossa di M3.0, è probabile che ora la pressione si trasferisca nella Polonia del Sud e poi verso il confine Germania Olanda con della scosse sulla M3. Dopo la scossa di M4.3 in Italia la pressione si sposterà verso l’Europa Centrale, probabilmente la Francia con scosse sulla M3, e sulle coste del Nord Africa, potrebbe venire colpita la zona tra Algeria e Tunisia da scosse attorno alla M4, e poi verso Gibilterra.

Asia Europa 3-4 Maggio

Asia Europa 3-4 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 2 Maggio – Dutchsinse

Da due settimane, come previsto, siamo entrati una situazine di scosse profonde, sul Pianeta se ne sono verificate 60, contando anche quelle di M2 e M3. Una serie di queste scosse si sono verificate nelle ultime 24 ore nel Pacifico a più di 500 km di profondità attorno alla M5.

In Europa l’Isola di Creta è stata colpita da due scosse di M4.5 e M4.2 come previsto per il trasferimento dall’Iran e ancora prima dall’Hindukush. Una parte di questa pressione arriverà in Italia e si sovrapporrà alla pressione delle scosse precedenti dell’Egeo.

L’Islanda verrà poi colpita dalla stessa pressione che si manifesterà in Europa.

Nota DNI: La scossa prevista in Islanda per le scosse dei giorni scorsi si è manifestata sul Nord Atlantic Ridge a sud dell’Islanda con magnitudo di M5. In Italia in serata nella zona di Norcia si è verificata una nuova scossa di M3.2 che potrebbe essere collegata alla pressione che inizia ad arrivare dalle scosse dell’Egeo che non accennano a diminuire.

Aggiornamento 1 Maggio – Dutchsinse

Nel nord dell’Afghanistan abbiamo visto la scossa che avevamo previsto avvenire al sud e a un magnitudo inferiore a quella prevista, la scossa è stata di M4.7 e quindi tutti i movimenti seguenti si sono fino ad ora manifestati a un livello inferiore.

In Iran si è verificata la scossa prevista al confine con l’Iran ma invece di una scossa sulla magnitudo 5 si è verificata a M3.9. Come conseguenza la pressione si è trasferita poi verso l’Europa con scosse sotto forma di sciame nella Turchia Occidentale sulla M2. Ci aspettiamo comunque che più a sud la pressione venga rilasciata con una magnitudo superiore nella zona di Creta che poi si dividerà verso i Balcani e Italia e poi verso Gibilterra e Azzorre.

Larderello

Larderello

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 1 Maggio – DNI

Questa mattina una scossa di M4.2 si è verificata nella zona dell’Isola di Rodi a conferma dell’analisi di Dutch che aveva previsto una scossa di M5 a Creta.

Circa un’ora dopo la scossa a Rodi si verificata una scossa di M4.1 in Italia, 7 km a est della zona geotermale di Larderello in Toscana.

Anche in Albania verso nord sempre questa mattina si è verificato il risultato del trasferimento della pressione sismica dall’egeo con una scossa di M2.8. E’ probabile che in questa zona, fino alla Slovenia, la magnitudo aumenti verso il 4.

Questo quello che dice lo Smithsonian del vulcano.

Larderello, una delle aree geotermiche più produttive al mondo, si trova nella parte meridionale della regione Toscana. Questo vasta solfatara si trova in un’area sottoposta a sedimenti di età che va dall’Eocene al Pliocene. L’attività geotermica è considerata correlata a un blocco granitico di raffreddamento di età pliocenica al di sotto di rocce sedimentarie e metamorfiche che vanno dal paleozoico all’età terziaria, sebbene l’area sia tagliata da faglie con mineralizzazione idrotermale legata al magatismo toscano pliocenico-quaternario. L’unica manifestazione morfologica superficiale del vulcanismo è una serie di circa una dozzina di crateri esplosivi del diametro di 30-250 m. Il cratere del Lago Vecchienna, ora riempito da un lago largo 250 m, espulse blocchi e cenere durante un’eruzione freatica nel 1282 circa (Marinelli, 1969).

Europa Asia 30-1 Maggio

Europa Asia 30-1 Maggio

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Pin It on Pinterest