Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017, Di Dutchsinse.

La pressione sismica si trasferisce continuamente fra le placche tettoniche del pianeta. Le energie galattiche e l’evoluzione planetaria che stiamo attraversando provoca un movimento anche a livello sismico, Dutchsinse ci aiuta, con le sue previsioni che, come dice lui stesso, riescono a raggiungere una precisione sopra l’80%.

Scosse in tempo reale ultime 24 ore

Scosse in tempo reale ultime 48 ore (Viola Ultima ora, Rosse ultime 24 ore, Arancio ultime 48 ore)

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Cintamani Maggio 2018 Metà Prezzo

Immagine Scosse Riportate nell'Ultima Ora

Scosse Ultima Ora Europa

Immagine Scosse Riportate nelle Ultime 24 Ore

Immagine Scosse Riportate nella Ultima Settimana

Immagine Scosse Riportate nella Ultime 2 Settimane

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Aggiornamento 30 Novembre – Dutchsinse

Una scossa rilevante si è verificata in Iran con un M6.0 nella parte orientale del paese, qui si sta anche manifestando uno sciame sismico.

La scossa in Iran spingerà la pressione verso ovest nei prossimi giorni, come sempre via Turchia Egeo ed Europa. E’ probabile che nel trasferimento la pressione perda della potenza manifestandosi con delle scosse di M5 nell’Egeo.

Come poi succede sempre ci sarà la divisione nelle 3 solite direzioni,  la prima a Nord verso Bulgaria Romania e poi Polonia e Nord Atlantico, la seconda verso Macedonia, Albania e Bosnia e ultima delle 3 direzioni, verso l’Italia.

Europa 30 Novembre e Linee di Trasferimento Pressione

Europa 30 Novembre e Linee di Trasferimento Pressione

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Scosse 30 Novembre

Scosse 30 Novembre con M6.0 in Iran

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Le scosse che ci sia aspetta in queste zone, anche in relazione alla scossa prevista nell’Egeo, sono un M4.7 nella zona al confine tra Albania, Bosnia  e in Macedonia, stessa magnitudo in Romania.

Per l’Italia la previsione è per un M3 alto o M4 basso con sciame sismico che colpirà nella zona dall’Abruzzo a Norcia, questo, insieme alla previsione sopra, nei prossimi 2 -4 giorni.

Aggiornamento 29 Novembre – Dutchsinse

In Turchia e Iran Occidentale una serie di scosse di M3 hanno eguagliato la pressione di un M4.1.

Nell’Egeo si sono verificate numerose scosse di M3 bassa.

In Italia si sono verificati due sciami sismici di M2 medio nella zona a nord di Campobasso, come previsto, e uno a nord di Norcia. Gli sciami stanno rilasciando la pressione gradualmente invece di causare scosse di M4 come previsto. Questa è una condizione che si verifica normalmente.

Anche nello stretto di Gibilterra si è verificata la scossa simile in magnitudo a quela che ha colpito l’italia di M3, qualche giorno fa.

Questa pressione si trasferirà verso le Azzorre con una scossa prevista di M4 nei prossimi giorni.

 

Europa 28-29 Novembre

Europa 28-29 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 28 Novembre – Dutchsinse

In Europa nelle ultime 48 ha visto un’attività abbastanza insolita con la scossa a nord della Norvegia di M5.6 questa scossa è in mezzo alle due scosse di M5 avvenute in Turchia e in Alaska come si può vedere nell’immagine. La scossa si è verificata al confine delle due placche tettoniche, quella Euroasiatica e quella Nord Americana, in quello che viene chiamato il North Atlantic Ridge.

 

In Italia nella zona di Parma si è verificato uno sciame attorno alla M2.

Nel Centro Italia siamo l giorno 2 della previsione per una scossa attorno alla M4.

Siamo ora in una situazione in cui si sono verificate 12 scosse profonde nell’ultima settimana, una anche in italia, e ancora non abbiamo avuto una forte scossa superficiale.

Scossa Norvegia 28 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Scossa Norvegia 28 Novembre

Aggiornamento 27 Novembre – Dutchsinse

In Iran si è registrata attività attorno alla M3, che non lascia presagire grossi trasferimenti di pressione verso ovest, ossia Turchia ed Europa.

In Europa una scossa di M2.5 ha colpito la Romania dopo le scosse attorno alla M4 della Bulgaria dei giorni precedenti.

In Italia ancora una scossa in prossimità delle Tremiti attorno alla M2. La zona di Campobasso ha iniziato il movimento con delle scosse attorno alla M2, qui ci aspettiamo un’aumento di magnitudo.

La zona di Gibilterra, tecnicamente in Marocco, è stata colpita da una scossa di M3.2 come risultato del trasferimento dall’Europa meridionale.

Aggiornamento 26 Novembre – Dutchsinse

In Europa la Bulgaria al confine con la Romania ha subito 2 scosse di M4.2 e M4.6 come previsto derivanti dal trasferimento da est, per questo movimento di pressione sono occorsi 2 giorni. La Bosnia è stata colpita da una scossa minore.

In Italia in vicinanza delle Tremiti c’è stata una scossa di M3.5 e potremmo considerare questa la scossa M4 alto che ci stavamo aspettando, ad una magnitudo inferiore al previsto e non esattamente nell’area avvisata.

In Spagna e Marocco si sono verificate due scosse attorno alla M3 sempre provenienti dal trasferimento verso est, come ci si aspettava.

Scosse Europa 26-27 Novembre

Scosse Europa 26-27 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Previsione per la Settimana 27/11 3/12 in Europa

In Europa la nuova pressione che sta premendo la Turchia si prevede si spinga poi nuovamente verso l’Europa con una pressione di M4.

Solo per l’Italia il M2.9 che si è verificatosi nel Tirreno alle Isole Eolie potrebbe provocare una scossa di M1 o M2 superiore nell’area, praticamente un M4 nella zona a nord di Campobasso, in Abruzzo nei prossimi 3 o 3 giorni.

In Islanda ci si aspetta una scossa di M4.7 che colpisca l’isola nei prossimi giorni.

 

 

Aggiornamento 25 Novembre – Dutchsinse

In Europa si sono verificate scosse in Bosnia e in Polonia come previsto, anche se non avevamo nominato la Polonia in precedenza il trasferimento verso questa zona è un fatto noto. Le scosse si sono verificate ad una magnitudo attorno al 3.

Le zone in Europa che non sono state ancora colpite sono la Romania e l’Italia.

In Italia c’è stato un leggero aumento degli sciami sismici.

Nel resto dell’Europa si sono verificate delle scosse attorno alla M2 in Francia centrale e vicino alla Manica e nella zona di Gibilterra.

Scosse Europa 24-25 Novembre

Scosse Europa 24-25 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 24 Novembre – Dutchsinse

In Europa c’è stato un forte aumento dell’attività in Turchia occidentale nelle zone previste, la scossa più forte è stata un M5.1 nell’Isola di Lindos.

Questa scossa e lo sciame sono la conseguenza, come detto nella previsione dei giorni precedenti, della scossa di M5.1 e le altre scosse di M4, occorse al confine tra Iran e Iraq qualche giorno fa.

Trasferimento da Iran in Turchia

Trasferimento da Iran in Turchia

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Sciame Sismico Turchia Occidentale 24 Novembre

Sciame Sismico Turchia Occidentale 24 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Un’ulteriore scossa, avvenuta circa 3 ore prima di quella in Turchia, si è verificata in Grecia nelle Isole Ionie a sud di Cefalonia e Zacinto, di magnitudo 4.6.

La pressione ora ci si aspetta si suddivida nelle 3 solite direzioni, Ovest Nord Ovest e Nord, le zona più probabili sono Albania Bosnia, Italia e Romania, con delle scosse di M4.2 in ognuna di esse, al confine delle placche tettoniche, una delle quale è in Centro Italia nella zona di Norcia.

C’è sempre la possibilità che questa pressione si manifesti sotto forma di sciami sismici invece di una scossa singola.

Trasferimento di Pressione da Est a Ovest 23-24 Novembre

Trasferimento di Pressione da Est a Ovest 23-24 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 22 Novembre – Dutchsinse

La pressione si è trasferita verso l’Iran come previsto, da ovest proveniente dalla scossa di M7 e da est proveniente dalla scossa di M6 dal confine India Myanmar e ha causato una scossa nella parte centro sud del paese con una magnitudo di M4.

Scosse Egeo e Macedonia 22 Novembre

Scosse Iran 22 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Scosse Iran 22 Novembre

Scosse Iran 22 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

In Europa la scossa nell’Egeo di M5 si è verificata come previsto, non molto dopo una scossa si è verificata, di M4.5, al confine tra la Grecia e il Paradiso Fiscale della Macedonia.

Questa pressione ci si aspetta si trasferisca nei prossimi giorni verso in nord e verso l’Italia. Lo sciame sismico che si è verificato nell’Egeo, presente oltre alla scossa di M5, eguaglia il rilascio di pressione di un’altro M5 nell’area.

Scosse Asia Occidentale ed Europa 20-21 Novembre

Scosse Europa 19-20 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 21 Novembre – Dutchsinse

In Europa stiamo ancora aspettando i movimenti nell’Egeo, questa volta, dopo che fortunatamente non si è verificata quella di M6, ci aspettiamo una scossa di M5 nei prossimi 2 giorni come conseguenza dei movimenti dei giorni precedenti a est. Una volta verificatasi questa scossa i movimenti si divideranno nelle solite 3 direzioni, Albania e Bosnia, Romania e Italia.

Per l’Italia la previsione è che la zona Sud e Centro potrebbe essere colpita da una scossa di circa M4, il Nord Italia è escluso in quanto il rilascio di pressione in quell’area è già avvenuto nei giorni precedenti.

Nota DNI: Dutchsinse non è un teorico della cospirazione, non ci crede (parole sue testuali), e quindi potrebbe non credere al fatto che la forte scossa in Iran della scorsa settimana non sia stata la detonazione di un ordigno Iraniano, anche se il sospetto gli è venuto e lo ha esternato il giorno del suo report.  Come accennato da Cobra e Fulford invece sembra che sia proprio così. La previsione quindi delle scosse nell’Egeo non si è mostrata valida probabilmente per questo motivo.

Aggiornamento 20 Novembre – Dutchsinse

In Europa la scossa in Italia di ieri ha causato un trasferimento la pressione nel nord con scosse in Polonia, Austria e in Francia con una magnitudo attorno al 2 medio alto perdendo una unità di magnitudo.

Questo avviene perché il trasferimento della pressione non avviene ai margini delle placche dove incontra poca resistenza ma al centro, attraversando masse consistenti e quindi che offrono molta resistenza la trasferimento.

Scosse Europa 19-20 Novembre

Scosse Europa 19-20 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 19 Novembre – Dutchsinse

In Europa la maggiore attività è stata in Italia con una scossa a nord di Firenze come previsto insieme ad uno sciame sulla magnitudo 2. La scossa è più debole del previsto e occorre aspettare ancora tre giorni per cancellare l’allarme causato dalla scossa in Iran.

Europa 19 Novembre Zona di Silenzio Pakistan

Europa 19 Novembre Zona di Silenzio Pakistan

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Europa 19 Novembre Previsione

Europa 19 Novembre Previsione

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

In Europa la scossa prevista di M6.3 ancora non si è vista ma mancano ancora 3 giorni.

Invece si sono verificate una serie di scosse di M4.

La parte che rimane inattiva è la parte est europea dove ci si aspettano dei movimenti.

La previsione del M6.3 fatta la settimana scossa per l’Egeo verrà cancellata tra 3 giorni quindi è ancora valida.

Aggiornamento 19 Novembre

 

Scossa 4.7 Nord Italia 19 Novembre

Europa Italia 18 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Una scossa di magnitudo 4.7 si è appena verificata nella zona dell’appennino Tosco Emiliano dal lato della Pianura Padana nella zona vicino a Parma, si è verificata alle ore 13:37 di oggi, ora italiana, a una profondità di 32 chilometri.

In base alle valutazioni di Dutchsinse questa scossa potrebbe però essere la conseguenza dei movimenti di M4 del Dodecaneso dei giorni precedenti e non del trasferimento dall’Iran in quanto la zona di Turchia Grecia ancora non ha avuto nessun movimento superiore alla M5 come previsto. Vedremo con la prossima previsione di Dutch di capire meglio la situazione.

Aggiornamento 19/11 @ 15:00

Dopo la scossa di 4.7, riportata da IGV di M4.4 e da altre agenzie di 4.9 si sta verificando uno sciame di M2 fin’ora si sono verificate altre 7 scosse attorno ai 20 km di profondità.

Aggiornamento 18 Novembre

In Europa siamo al girono 6 verso il girono 7 dei 10 di osservazione dopo la scossa in Iran. La pressione è comunque molta se si tengono in considerazione le scosse seguenti.

Tecnicamente il punto intermedio è in Turchia ma è probabile che sia più verso l’Egeo.

 

Europa Italia 18 Novembre

Europa Italia 18 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

In Italia la previsione per la scossa di 4 medio tra Norcia e Firenze che forse si è verificata ieri ma che è stata un errore deve ancora verificarsi.

Di tutta l’attiviTà di ieri nell’area del Mediterraneo Europa solo l’Italia è stata colpita, da Nord a Sud. Il movimento maggiore si è avuto nella zona di Campobasso, con una scossa di M3. Questa scossa provoca lo spostamento dell’area di avviso verso nord.

Aspettiamo comunque le scosse in Grecia prima che la pressione si possa verificare in Italia e la altre zone citate nei giorni precedenti.

Aggiornamento 17 Novembre

In Europa un M4.1 è stato riportato nella zona del Nord Italia, nella Pianura Padana area di Verona, ma EMSC e l’Agenzia Italiana ha detto che è stato un errore e invece riporta uno sciame di M2 sull’Appennino Tosco Emiliano.

In Svizzera come conseguenza si è verificato uno sciame sempre sulla M2. Sulle Alpi al confine con la Francia si è verificata una scossa di 3.5 svariate ore dopo quella erronea di 4.

Scossa Nord Italia 17 Novembre - Erronea

Scossa Nord Italia 17 Novembre – Erronea

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

In Islanda una scossa di M3 ha colpito l’isola in attesa del M4 che si prevede nei prossimi giorni così come verso Gibilterra, Portogallo e Azzore.

Questa potrebbe essere la prova che effettivamente una scossa di M4 si è realmente verificata nel Nord italia. Se qualcuno l’ha sentita sarebbe interessante avere le vostre informazioni qui sotto nei commenti.

Zona del Nord Italia Misteriosa Scossa

Zona del Nord Italia Misteriosa Scossa

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 16 Novembre

In Europa, includendo anche la Turchia, siamo al giorno 4 di osservazione, dei 7-10 girni previsti, dopo la scossa in Iran verificatasi alle 18:18 (!) UTC. L’attività si sta manifestando con scosse sulla magnitudo 3 in Turchia, in Europa e nel Mediterraneo.

Vorremmo ricordare che in Messico 10 giorni dopo la scossa di 8 e la frattura di 11 metri che si è creata, si è verificata la scossa di 7.1 a Città del Messico. Presumiamo che in Europa ci possa volere, in base alla distanza, circa 6 giorni per raggiungere la Turchia Centrale-Orientale e manifestarsi lì con un 6.3.

In Europa l’Albania e la Bulgaria sono state colpite da scosse di M3.4. Gli stessi M3 medi hanno colpito le zone a ovest, tutte queste scosse derivano dai vari M4 in Grecia e Turchia dei giorni precedenti ma non dalla scossa dell’Iran.

Le conseguenze della scossa di M6 medio che è prevista fra oramai pochi giorni in Turchia-Grecia sarebbero scosse attorno a M4 alto in Italia, tra Firenze e Norcia, in Bosnia al confine con l’Abania, in Romania e nel Mediterraneo Ovest, questa previsione si dovrebbe manifestare nei prossimi 4-5 giorni.

Per finire, vorremmo spiegare come la pressione si trasferisce, questa va intesa come l’acqua di un fiume che scorre a valle e si incunea e si dirama nelle zone di minore resistenza. Nel caso delle placche tettoniche la minor resistenza si incontra ai brodi delle stesse, dove si toccano, o dove esistono già delle fratture, e la frattura di Norcia è una calamita per la pressione. Questo è anche il motivo per cui le frecce rosse sono posizionate in quel modo, rappresentano in un certo senso le linee di minore resistenza, i bordi delle placche e delle fratture.

Europa Scosse degli Ultimi Quattro Giorni

Europa 15 Novembre e Scosse Nascoste Irlanda e Mare del Nord

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 15 Novembre

In Europa un M3.3 ha colpito la Romania e un’altro di stessa magnitudo in Croazia.

Nel Mare dell’Irlanda si è verificata una scossa di M5 a 30 km di profondità ma viene nascosta la pubblico perché essendo in mare nessuno l’ha sentita.

Stessa cosa nel Mare del Nord, una scossa sulla M4 non riportata. Troppe stazioni riportano queste scosse quindi è improbabile che siano degli errori. La ragione potrebbe essere che diventerebbe evidente il trasferimento di pressione che va contro i quackademici.

In Svizzera uno sciame attorno la M3 ha colpito mentre nel Centro Italia uno stesso sciame si sta manifestando ma sulla magnitudo 2 alta.

Nel Mediterraneo l’Algeria è stata colpita da una scossa di M3.4 e scosse simili hanno colpito al largo delle coste Portoghesi e del Marocco come previsto nel trasferimento di pressione verso il Nord Atlantico nei punti di rilascio finali al confine con la placca Americana.

Europa 15 Novembre e Scosse Nascoste Irlanda e Mare del Nord

Europa 15 Novembre e Scosse Nascoste Irlanda e Mare del Nord

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 14 Novembre

In Iran continuano le scosse di assestamento e gli sciami attorno alla M3-4.

In Europa se sono avute molte scosse, in Romania varie tra cui una con M3.2 mentre in Grecia si sono avute molte scosse sulla M3, in questa zona la magnitudo aumenterà di 1 o 2 unità nei prossimi giorni. In Turchia Occidentale si sono avute molte scosse di M3, la pressione sta iniziando a trasferirsi a est come previsto, ma potrebbe essere necessaria una settimana per raggiungere l’Europa del Sud, siamo solo al giorno 2 di questi 7.

Un rarissimo terremoto M3.2 si è verificato in Libano Centrale, la zona è al margine di un antico vulcano che si estende per centinaia di chilometri. Anche questa scossa è dovuta alla spinta dall’Iran.

Una scossa di M4.6 si è verificata a nord della Norvegia tra l’Islanda e le Isole Svalbard come risultato del trasferimento di pressione ai margini delle placche dopo la scossa in Iran e le scosse conseguenti di M4 di ieri.

Europa 14 Novembre

Europa 14 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 13 Novembre

In Europa ci si aspetta la pressione da est, nell’isola di Lesbo si è verificata una scossa di 4.3. In Italia a nord della Corsica si è verificata una scossa di 3.3 e questa rappresenta la prima onda di pressione. Nell’Egeo ci si aspetta una scossa attorno a M6.

Europa 12-13 Novembre

Europa 12-13 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Zone a Rischio Europa

Zone a Rischio Europa dopo la Scossa nell’Egeo

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Di conseguenza la Bosnia al confine con l’Albania, la Romania e l’Italia Centrale fino all’Austria sono le zone che sono sotto attenta osservazione.

La magnitudo dipende dalla scossa dell’Egeo, se fosse una M6 in Grecia vedremmo 3 scosse di M5 nelle tre zone sopra citate.

Aggiornamento 12 Novembre – Previsione

In Europa assisteremo a un forte aumento di movimenti, partendo da Est verso Ovest. Questa pressione va immaginata come una bolla di pressione che si sposta sotto le placche tettoniche quindi ci si verificheranno due tipi di movimenti dovuti al riverbero delle scosse e alla bolla di pressione che si muove in profondità.

La previsione è per una scossa di magnitudo inferiore a 7, attorno al 6 medio, nei prossimi giorni, che colpirà la zona tra la Turchia e Grecia ma vengono incluse nell’area a rischio anche la parte sud della Penisola Balcanica includendo Bulgaria e il sud della Romania come da immagine sotto.

Previsione Scosse Sud Europa dal 13 Novembre

Previsione Scosse Sud Europa per i prossimi 3 o 4 giorni

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

La pressione e la possibilità di una scossa è anche per l’Italia nella zona della frattura tra Campobasso e Norcia, che si prevede avvenga dopo quella a est in Grecia-Turchia.

Oltre lo stivale verranno coinvolte altre zone in Europa che sono solitamente colpite. In Italia la magnitudo sarà in relazione a quella della sud est Europa, leggermente minore quindi probabilmente attorno al 5 medio.

Tutto questo movimento di pressione terminerà come sempre in Islanda e verso il Polo Nord e le Azzorre. Nella parte del Nord Europa ci si aspetta che le scosse siano attorno al 4.

Aggiornamento 12 Novembre

La potente scossa in Iran si è verificata al margine della placca, chiaramente comporta movimenti anche nelle placche attigue.

Per una previsione più precisa attenderemo fino a domani.

Turchia e Grecia dovrebbero subire delle scosse attorno al 5 alto fino a M6, per prime, in quanto nel trasferimento si prevede che perda della potenza.

Queste scosse si potrebbero manifestare anche sotto forma di sciami di 5, occorrono 10 scosse di M5 per eguagliare una scossa di 6. In seguito si prevede che in Italia si verifichino delle scosse attorno al 5 medio.

Iran Scossa e Sciame 12 Novembre

Iran Scossa e Sciame 12 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 11 Novembre

I Trasferimento di pressione dalla’est si sta manifestando con una sciame sismico con magnitdo fino a 3 nella zona di Norcia. Altri sciami si sono verificati nell’Egeo nella zona dell’Isola di Lesbo.

Una scossa di magnitudo 4.4 si è verificata sulle coste della Libia come risultato del trasferimento della Pressione dai 4 e 5 del Pakistan, Iran e Turchia.

Nella parte Occidentale dell’Europa non si è verificata nessuna scossa.

Europa 10-11 Novembre

Europa 10-11 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 9 Novembre

In Iran un’altra scossa di 4 nella parte centrale, come da previsione. Ci si aspetta che questa pressione sismica si trasferisca nei prossimi giorni in Turchia e poi verso la Grecia.

In Europa continuano le scosse nel nord tra Olanda e Germania, in Svizzera e Austria oltre al Nord Italia.

La pressione nel suo trasferimento, dopo Gibilterra, ha raggiunto le Azzorre come previsto con una scossa di 2.9. Anche in Islanda una scossa di 3.0 ha colpito ma non è stata riportata da USGS.

Europa 8-9 Novembre

Europa 8-9 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 8 Novembre

In Italia ci si aspetta uno sciame, piuttosto che una scossa di magnitudo 4, con intensità che eguagli il rilascio di pressione di una scossa di tale intensità, la zona è sempre tra Campobasso e Norcia. In Bosnia e Romania invece è più probabile che si verifichino scosse attorno al 4.

Il trasferimento di pressione verso ovest sulle coste del Marocco e Gibilterra si è verificato nello stretto con 2 scosse di 3.2 e 4.

In Islanda la scossa di 3.1 ha colpito come previsto.

Scosse in Europa 7-8 Novembre

Scosse in Europa 7-8 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 7 Novembre

In Asia si sono verificate delle scosse in Cina, in Russia e in Pakistan. Strano che finalmente vengano riportate le scosse in Cina. Questa pressione spingerà come sempre verso Ovest, l’Europa e l’Italia, nei prossimi giorni.

La Turchia si sta muovendo dopo la scossa dei giorni precedente di 4.9.

Un raro terremoto si è verificato in Norvegia, un 4.0, non ci sarebbe da stupirsi se lì ci fosse una istallazione di perforazione per il petrolio. Questa scossa deriva dal trasferimento di pressione dal Medio Oriente e ha saltato alcune zone in Europa.

Questo ha creato una zona di silenzio in Romania dove ci si aspetta una scossa sul 4.

In Italia si sono avute numerose scosse, ci si aspetta come già detto in precedenza, un 4 tra Campobasso e Norcia nei prossimi giorni. La stessa scossa è prevista in Bosnia così come in Romania.

Scosse Europa Medio Oriente 6-7 Novembre

Scosse Europa Medio Oriente 6-7 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 6 Novembre

In Europa la scossa prevista ieri vicino all’isola di Lesbo si è verificata, con una magnitudo di 5.1 poi diminuita a 4.9. Ha colpito vicino all’isola di Rodi.

La pressione di questa scossa si trasferirà come detto ieri nelle 3 direzioni, verso Romania, Albania Bosnia e Italia. La previsione della magnitudo per ognuna di queste zone è di un 4 medio come detto nella previsione settimanale di ieri.

Anche l’Iran, come previsto, è stato colpito da due scosse attorno alla magnitudo 4 poi ridotte a 3 alto.

 

Scossa Egeo e Iran 6 Novembre

Scossa Egeo e Iran 6 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 5 Novembre – Previsione per la Prossima Settimana

Nel Nord Iran si è creata una zona di silenzio, la zona che verrà colpita è la parte centrale dell’Iran, tra le due linee rosse di trasferimento, la magnitudo sarà attorno al 6 e la previsione è per i prossimi 3 o 4 giorni. Questo deriva dalle scosse nascoste in Cina. Nascondere le scosse è un danno per tutti coloro che sono in Medio Oriente ed Europa.

In Europa ci si aspetta che dopo la scossa in Iran la parte sud verrà colpita da una scossa di magnitudo superiore al 5 localizzata nella zona dell’isola di Lesbo.

Anche questo è previsto avvenire questa settimana Una volta che la scossa si sarà manifestata nell’Egeo avremo il solito trasferimento di pressione nelle 3 direzioni, verso ex Jugoslavia e nord Europa, Romania, Italia e Mediterraneo verso Azzorre ed eventualmente Canarie.

In Italia dopo il 5 nell’Egeo ci si aspetta una scossa attorno al 4 medio alto nell’area da Campobasso e Norcia. Questo dovrebbe accadere nei giorni seguenti la scossa nell’Egeo.

 

Aggiornamento 4 Novembre

In Europa continua l’attività, specialmente al confine Italia Svizzera, in base a report recenti in queste scosse ci potrebbe essere una connessione all’attività del CERN.

Il CERN nel produrre le loro collisioni di particelle origina energia, questo studio dice, pari ad esplosioni atomiche, energia prodotta in ogni collisione di ogni particella, e che si trasferisce nella crosta terrestre. Dato il numero infinito di collisioni che vengono prodotte stanno generando una enorme quantità di energia che potrebbe causare le scosse come quelle verificatisi oggi in Svizzera e ieri in Francia, Bosnia e Austria di 3.9, e non solo, questa pressione entrerebbe nel profondo della Terra per manifestarsi probabilmente anche agli antipodi del globo, nel Pacifico Occidentale.

 

Scosse Europa 3 Novembre

Scosse Europa 3 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Al confine Grecia e Turchia si sono verificate le scosse previste, due scosse attorno al 4, l’avviso era per Creta e quindi le scosse si sono verificate nella zona prevista. La scossa nello Ionio della Grecia spingerà la pressione verso l’Italia del Sud, Algeria, Marocco e Gibilterra.

Quello sulle coste della Turchia probabilmente spingerà verso la Romania e la Bosnia. Quindi scosse attorno al 4 in Albania, Bosnia e Romania e magnitudo simile in Italia, nella zona tra Campobasso e Norcia, tutto questo nelle prossime 48 ore.

Scosse Grecia Turchia 4 Novembre

Scosse Europa 4 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Un 3.9 ha colpito le Canarie come previsto nel trasferimento di pressione nelle previsioni dei giorni precedenti. Questo potrebbe allarmare i teorici del Vulcano delle Canarie che affermano questo vulcano che potrebbe eruttare in modo esplosivo a breve e causare un Armageddon sulle coste Americane.

Aggiornamento 3 Novembre

In Europa sta succedendo una cosa fenomenale, una serie di scosse distribuite pressoché ovunque. Nei prossimi giorni dovremmo assistera ad ancora più eventi sismici. La Bosnia è stata colpita da una scossa di 4.2 come da previsione. Anche l’Austria è stata colpita da un 4 sei ore dopo nel trasferimento di pressione. Continuando in trasferimento la pressione, seguendo le frecce, ha raggiunto Gibilterra con un 4.

L’Italia si è di nuovo accesa con uno sciame attorno al 2 medio nella zona di Norcia estendendosi in tutte le direzioni fino alla Svizzera.

L’allarme rimane ancora per un’altro giorno per l’Italia anche se la scossa in Bosnia potrebbe aver rilasciato tutta la pressione che si era accumulata dopo la scossa profonda. Rimane anche l’allarme per la Romania per un 4, e in qualche giorno anche la Polonia verrà colpita da una scossa simile.

Scosse Europa 3 Novembre

Scosse Europa 3 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 2 Novembre

In Europa ancora una volta assistiamo ai trasferimenti di pressione da sud esta nord ovet. Un 3.7 si è verificato nella zona di Norcia come previsto, poi altre scosse sul 3 nelle Alpi in Svizzera, in Francia zone di Normandia e Pirenei, come abbiamo previsto.

Questa pressione con dei 3 medi si trasferirà molto presto in Islanda, niente eruzioni lì, solo trasferimenti.

Un nuovo sciame si sta manifestando nella zona di Grecia, Turchia fino al confine con l’Iran.

L’avviso per una scossa superficiale attorno al 5 dovuta alla scossa profonda del 1° Novembre è ancora attivo per un’altro giorno o due, per la zona di Norcia.

Scosse Europa 2 Novembre

Scosse Europa 2 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 1 Novembre

In Europa una nuova scossa profonda ha colpito nel Tirreno al largo della coste della Campania ad una profondità di 440 chilometri.

Questo è un evento raro, normalmente non si registra questa sorta di attività così vicino alla costa. Questa è una condizione diversa dallo scorso anno quando un profondo 5.8, lo scorso anno, ha causato il giorno dopo una forte scossa superficiale.

Questa è la seconda scossa profonda in circa un mese, la precedente non ha causato una scossa superficiale. Dovremo ora vedere se quest’ultimo la causerà o no.

 

Trasferimento di Pressione Europa Fine Ottobre

Trasferimento di Pressione Europa Fine Ottobre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Scossa Tirreno 1 Novembre

Scossa Tirreno 1 Novembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Scossa Tirreno 1 Novembre Mappa

Scossa Tirreno 1 Novembre Mappa

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

In caso lo facesse sarebbe in Italia Centrale con una magnitudo 5.1 – 6.1. Per ricordare il mese scorso, la scossa conseguente alla profonda scossa nel Tirreno meridionale si è verificata in Grecia con un 5 medio. E’ comunque bene rimanere preparati per i prossimi 3 giorni.

Si può notare dall’immagine sotto come in Europa la pressione si sia trasferita verso il nord, come previsto, fino alla Scozia con un 2.5 in una zona con diversi antichi vulcani.

In Islanda c’è un allarme per un eruzione del vulcano Burdarbunga in quanto si sono verificate una serie conseguenti di scosse, ma non ci sarà nessuna eruzione probabilmente in quanto le scosse sono solo dovute al trasferimento di pressione, i quakkademici continuano e lanciare allarmi di eruzione, per 4 o 5 volte negli ultimi mesi, e queste non si sono mai verificate. Importante è generare paura.

Trasferimenti di Pressione Verso Nord Europa Islanda

Trasferimenti di Pressione Verso Nord Europa Islanda

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Aggiornamento 31 Ottobre

In Cina si sono verificate delle scosse attorno al 4 medio che trasferiranno la pressione verso Iran Turchia ed Europa nei prossimi giorni. In Iran non sono state riportate scosse, abbastanza strano.

In Europa le scosse si sono verificate nei giorni precedenti sulle coste orientali del Mar Adriatico poi nel Nord Italia e in Francia fino a raggiungere l’Islanda come previsto.

Ci si aspetta comunque ancora una scossa tra 4 e 5 nell’Egeo e come sempre la pressione si dividerà nelle solite direzioni che includono l’Italia.

Trasferimento di Pressione Europa Fine Ottobre

Trasferimento di Pressione Europa Fine Ottobre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Archivio Novembre 2017

Pillole Disclosure News Testata

Sorriso

Il sorriso è un modo economico per migliorare il tuo aspetto.  

Paulo Coelho

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 38% 38%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest