Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018, Di Dutchsinse.

La pressione sismica si trasferisce continuamente fra le placche tettoniche del pianeta. Le energie galattiche e l’evoluzione planetaria che stiamo attraversando provoca un movimento anche a livello sismico, Dutchsinse ci aiuta, con le sue previsioni che, come dice lui stesso, riescono a raggiungere una precisione sopra l’80%.

Scosse in tempo reale ultime 48 ore (Viola Ultima ora, Rosse ultime 24 ore, Arancio ultime 48 ore)

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Terremoti Tempo Reale 4.0 o Superiori

Scosse Globali in tempo reale ultime 24 ore

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Immagine Scosse Riportate nell'Ultima Ora

Scosse Ultima Ora Europa

Immagine Scosse Riportate nelle Ultime 24 Ore

Immagine Scosse Riportate nella Ultima Settimana

Immagine Scosse Riportate nella Ultime 2 Settimane

Linee di Trasferimento di Pressione Punti di Scosse Profonde

Linee di Trasferimento di Pressione Punti di Scosse Profonde

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Cintamani Maggio 2018 Metà Prezzo

NOTA: Quando nell’aggiornamento è scritto DNI significa che il report è fatto da noi, quando è scritto Dutchsinse è fatto da Dutch.

Aggiornamento 31 Agosto – DNI

La scossa prevista in Grecia infine si è verificata con una magnitudo di 5.1 questa mattina nel Peloponneso dopa la lunga serie di scosse di M3 in Grecia e Turchia dei giorni scorsi che indicavano una significativa pressione sulla placca.

Questa scossa è stata riportata da molte stazioni, la più alta M5.7 la più bassa M4.6 la media è M5.26.

Nello stesso punto poco fa si è verificata anche una ulteriore scossa di M4.1.

Come si vede dal confine delle placche tettoniche di USGS è possibile che la forza sismica transiti sul confine che scorre in Italia, oltre che dividersi nelle altre direzioni risalendo la Penisola Balcanica e andando verso i Carpazi.

Grecia 31 Agosto

Grecia 31 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Europa 30-31 Agosto M3 e Superiori

Europa 30-31 Agosto M3 e Superiori

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

E’ possibile che l’Albania, punto di Fulcro tra questa scossa e quella in Bosnia di M4.6 avvenuta il 30 Agosto, possa vedere in qualche giorno una scossa prossima alla M5.

A est esiste un’altro punto di fulcro tra questa scossa e quella di M3.0 avvenuta in Romania ieri e si trova nella parte nord della Bulgaria, anche qui la magnitudo potrebbe essere la stessa prossima alla M5.

I movimenti che potremmo aspettarci in Italia potrebbero avvenire nella zona di Campobasso, altro punto di fulcro tra questa scossa e quella di M3.1 avvenuta in Abruzzo ieri, anche qui la magnitudo potrebbe arrivare anche a M5 e la tempistica dovrebbe essere 2 o 3 giorni.

Aggiornamento 30 Agosto – Dutchsinse

In Asia Occidentale si sono verificati dei movimenti nel Nord Afghanistan di M4.3, in Iran delle scosse hanno colpito la parte meridionale sulla M3 alta con la più forte di M4.3, la parte nord del paese è rimasta silenziosa ma ci aspettiamo dei movimenti nei prossimi giorni. (Nota DNI: Oggi si è verificata una scossa nella parte nord a est di Teheran di M3.9)

La progressione delle scosse sulla M3 è proseguita verso la Grecia e poi verso i Balcani raggiungendo in seguito il nord Europa con dei movimenti sulla M2.

Nota DNI: una delle scosse attese in Europa si è verificata in Bosnia in mattinata con una magnitudo di M4.6, in Italia dopo poche ore si è verificato un movimento di M3.1 in Abruzzo mentre altre scosse sulla M2 si sono verificate nella parte meridionale dello stivale. Dopo la scossa di M3.1 la forza sismica ha continuato verso il nord provocando una scossa di M2.8 in Svizzera. Possiamo oramai dire che l’allarme per la prima scossa di M4 alta in Italia sia cessato e rimaniamo in attesa della seconda onda di forza sismica che si dovrebbe verificare in Iran e poi nell’Egeo.

Europa 30 Agosto

Europa 30 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 29 Agosto – Dutchsinse

Dopo la scossa profonda alle Fiji abbiamo visto seguire una scossa superficiale a est della Nuova Caledonia di M7.1 che si è verificata lungo il margine della placca nel punto intermedio. Anche la scossa a Timor Est era stata prevista e si è verificata pressoché alla magnitudo previta. Poi la scossa di M6.4 nella zona di Guam, qui ci aspettavamo una scossa più potente.

In Iran abbiamo già visto un incremento di attività ma per la prossima onda di pressione dovremo attendere fino alla fine della settimana. Israele ha visto una scossa di M2.5 causato dalla pressione dal Mar Rosso. Una serie di scosse di M2 media si è sparsa un po’ per tutta l’Europa rilasciando la forza sismica in modo uniforme in ogni area.

La Nuova Zelanda agli antipodi e l’Italia sono le zone che non hanno subito le scosse previste ed è probabile che l’allarme per delle scosse superiori alla M4 sia ormai scongiurato, rimarremo ora in attesa della prossima onda che ancora deve colpire l’Egeo entro la fine della Settimana.

Nora DNI: Una scossa di M3.9 si è verificata in Polonia e una ulteriore scossa di M4.1 tra Iran e Turchia.

Europa 29 Agosto

Europa 29 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 29 Agosto – DNI 01:11

Continuano i forti movimenti nel Pacifico, una scossa di M6.4 si è appena verificata a Guam , anche questa nella previsione di Dutch. Ora la zona di Taiwan Nord Filippine vedrà probabilmente una scossa simile.

Nella zona delle Fiji invece un’altra scossa molto profonda e potente, M5.7 a 594 km di profondità, questa spingerà in superficie una forza di M6.9 nelle zone circostanti.

Guam M6.4 Scossa e M5.7 Fiji 28 Agosto

Guam M6.4 Scossa e M5.7 Fiji 28 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 28 Agosto – Dutchsinse

Una forte scossa si è verificata in Indonesia circa 600 km a est di Lombok questa mattina nella zona di East Timor. Questa zona zona faceva parte della previsione di ieri che prevedeva una scossa appunto a est di Lombok. Questo movimento ancora una volta deriva dalla pressione da est nella zona delle scosse profonde.

La situazione era ampiamente attesa in quanto l’allarme era stato dato fin da 9 giorni fa. Addirittura il Governo Indonesiano ha accusato Dutch di creare allarmi ingiustificati… Durante il resto della giornata nella stessa zona si sono verificate numerosie altre scosse di M5 medio alta. In Indonesia ora potrebbe verificarsi una ulteriore scossa a Sumatra ma con una magnitudo inferiore a M6.

Nella parte meridionale del Sud America si sono verificati dei movimenti, qui siamo solo l giorno 4 dei 10 dopo la scossa profonda di M7 e ci aspettiamo dei movimenti molto più significativi come da previsione globale.

Europa 28 Agosto

Scossa M6.2 Indonesia 28 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Scossa M6.2 Indonesia 28 Agosto

Scossa M6.2 Indonesia 28 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Nota DNI: Vorremmo anche mettere in evidenza il fatto che la scossa profonda in Sud America è esattamente dall’altra parte del Pianeta e non ci avventurammo in una previsione al momento della scossa ma in tutta onestà ce lo siamo detto che sarebbe esistita la possibilità di una scossa nella zona Indonesiana.

Nella zona tra Iran e Turchia si sono verificate varie scosse sulla M3 alta e un M5.0 nella parte sud del Mar Caspio indicando che la pressione sta transitando verso l’Europa. Sembrerebbe che le scosse previste in Italia e nel resto dell’Europa non si stiano manifestando, anche se è meglio aspettare un’altra giornata prima di cancellare l’allarme, cosa che farà eventualmente Dutch nel prossimo report.

Aggiornamento 27 Agosto – Dutchsinse – Previsione Europa

In Europa la previsione è per una scossa di M5.9 nell’Egeo. Quando questa scossa si verificherà, dovuta alla pressione delle scosse previste in sequenza nel Pacifico, in Asia e in Afghanistan, avremo la suddivisione nelle 3 solite direzioni Romania Bosnia e Italia e provocherà delle scosse di M5 alta, questi movimenti sono previsti accedere verso la fine di questa settimana.

In ognuna di queste citate però abbiamo ancora l’allarme, valido per altri due giorni dopodiché verrà cancellato, per scosse attorno alla M5 quindi è possibile che ognuna di queste zone veda dei movimenti forti in rapida successione. La prima scossa di M4 alto anche M5 è dovuta all’arrivo della pressione della scossa profonda del Pacifico di circa sette giorni fa mentre la seconda onda, prevista come detto tra 5 o 6 giorni, proviene dalle nuove scosse a est incluse in questa previsione.

Anche la zona dei Pirenei verrà possibilmente colpita da una scossa di M4.9 così come il Polo Nord, tra le Svalbard e la Groenlandia, da una scossa superiore alla M5, una volta che le scosse in Europa Centrale e Orientale si saranno verificate.

Europa 27 Agosto 2 Settembre

Europa 27 Agosto 2 Settembre

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 26 Agosto – Dutchsinse

La scossa nell’Iran occidentale, che ha causato dei danni e che era stata prevista dopo le scosse a est dei giorni precedenti sia nell’Hindukush e del Golfo di Aden si è verificata come previsto.

Ci aspettiamo ora che questa forza sismica si diriga verso l’Egeo dove potrebbe provocare una scossa di M5 alta o anche di M6 nei prossimi giorni.

Nelle Isole Aleutine, dove si è verificata una scossa di M6.0 occorre mostrare queste due immagini sotto, che ci hanno fatto prevedere la scossa che poi è avvenuta. Si tratta di 2 flash, due impulsi, che a volte succedono in zone dove poi si verificano delle scosse.

Questi impulsi avvengono a volte nelle zone dove si verificano dei terremoti.

Questi impulsi, chie chiamo QLF o SLF (Quake Low Frequensy or Seismic Low Frequency) che derivano dalla VLF, Very Low Frequency, che avvengono all’interno della crosta terrestre.

Quando risalgono verso la ionosfera c’è una conversione in HF. Questi disturbi nella ionosfera sono stati rilevati nelle forti scosse in Nepal e anche in quella del Giappone.

In pratica le VLF si trasformano in HF e in questo processo viene prodotto del plasma e il plasma riflette le microonde, che sono quelle che vengono usate in questo sistema di rilevamento dell’acqua in sospensione nell’atmosfera, mostrando questi disturbi.

Nota DNI: Due scosse al limite della profondità sono avvenute nell’Hindukush al confine nord dell’Afghanistan, sono state di M4.1 a 186 km e di M4.3 a 192 km. La spinta sulla placca superiore è limitata, 0,4, quindi una forza di M4.5 si sta dirigendo nuovamente verso l’Iran dove sitiamoa ssistendo ad uno sciame, nella zona della scossa di M6.2 ora diventata M6.0, di scosse che vanno dalla M.7 alla M4.0.

In Italia continuano i movimenti in Molise con scosse sulla M2 così come alle Eolie dove si è verificata una scossa di M2.6 a sud ovest del Vulcano Marsili a 20 km di profondità.

Europa Asia 26 Agosto

Europa Asia 26 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 26 Agosto – DNI 00:30

Una potente scossa superficiale di M6.2 ha appena colpito l’Iran occidentale al confine con l’Iraq. Questa era una scossa prevista per la fine di questa settimana come citato da Dutch qualche giorno fa.

Le implicazione per le zone a ovest sono significative in quanto questo movimento testimonia il trasferimento della pressione dalla potente scossa profonda nel Pacifico vero l’Europa e l’Atlantico.

Al momento la zona che sembra essere il punto di fulcro tra i movimenti in Grecia e questo Iraniano è la Turchia nella parte centrale fino all’Egeo stesso che potrebbero vedere dei movimenti superiori alla M5 media nel giro di uno o due giorni.

In Italia nel frattempo continua lo sciame sismico in Molise con molte scosse sulla M2 e nel pomeriggio anche una più significativa di M3.3. Alle Eolie, dove Stromboli è in attività, si è verificata una scossa semi profonda a 179 km di M2.4.

Scossa M6.2 Iran 26 Agosto

Scossa M6.2 Iran 26 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 24 Agosto – DNI 13:40

La scossa in Perù è stata aggiornata ad una magnitudo di /1. ad una profondità di 609 km. Come sempre questa scossa profonda può generare una scossa superficiale di 1.2 superiore quindi parliamo di un potenziale movimento distruttivo di di M8.3 che si potrebbe verificare nelle zone circostanti. Per questo tipo di scosse il tempo di osservazione è di circa 10 giorni.

Aggiornamento 24 Agosto – Dutchsinse

La pressione sulla Placca Pacifica di M5 continua con una serie di scosse su tutto il perimetro. Nella zona delle Fiji continua la spinta da scosse profonde superiori alla M4 che continuano a profondità oltre i 500 km.

In Asia una scossa a 218 km di profondità è infine avvenuta nell’Hindukush, la magnitudo di M4.6 di questa scossa può diventare una scossa prossima alla M5 superficiale e la previsione è per la zona del sud dell’Iran nei prossimi 2 o 3 giorni.

In Turchia stiamo assistendo ad un aumento del numero delle scosse, non all’aumento della magnitudo che invece dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

In Europa tutto il perimetro dell’Egeo è in movimento e in questa zona ci aspettiamo una scossa tra M5 e M6. Il nord Europa è stato colpito nello Cheb Basin, di M3.7 tra Germania e Repubblica Ceca come risultato del trasferimento di pressione dalla Romania dove abbiamo visto una scossa identica. Una scossa di M3.5 si è verificata anche in Albania.

In Italia si è registrata una scossa sulle Alpi al confine con la Svizzera di magnitudo vicina alla M2. Il Vulcano di Stromboli è in attività dopo i movimenti nella zona di qualche giorno fa.

La Spagna nella zona dei Pirenei verrà colpita in seguito alla scossa superiore alla M5 che si dovrebbe manifestare nell’Egeo ma di magnitudo inferiore. In Italia stiamo ancora aspettando la scossa prevista per la fine della settimana ma questa nuova previsione per l’Egeo mette l’Italia in attenzione per una nuova scossa sulla M4.5 nella parte centrale oltre a quella che già stiamo aspettando.

In Sud America c’è stato un ulteriore aumento di scosse, ci aspettiamo una scossa potente nel sud, questa non è una condizione anomala, succede spesso che in sud America dopo una scossa potente al nord al sud avviene una scossa pressoché della stessa magnitudo.

Nella costa Pacifica Asiatica ci aspettiamo nei prossimi giorni un notevole aumento di scosse e magnitudo. Negli Stati Uniti i movimenti sulla M5 sono previsti nella zona di Los Angeles oltre al trasferimento verso il Mid West ad una magnitudo inferiore.

Asia Europa 23-24 Agosto

Asia Europa 23-24 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Nota DNI: Come appena citato da Dutch una scossa di M6.7 si è appena verificata in Perù vicino al confine con la Bolivia, questo mostra quanti giorni occorrono alla pressione per venire rilasciata completamente. Chiaramente questa scossa deriva dalla spinta dal Pacifico del Sud.

In Italia oggi si è verificata una scossa di M2.8 in Umbria nella zona di Gubbio mentre in Molise continua il rilascio di pressione con scosse attorno alla M2 bassa. Le Azzorre hanno visto l’arrivo, come previsto, della pressione dall’Europa e la magnitudo come sempre è quella totale di M4.8. Anche l’Islanda ha subito l’arrivo della forza sismica con un’altra scossa di M3.7.

Scossa M6.7 Perù 24 Agosto

Scossa M6.7 Perù 24 Agosto

Aggiornamento 23 Agosto – Dutchsinse

In Iran stiamo ancora aspettando una scossa al confine con l’Afghanistan che non si è ancora verificata.

Nelle ultime 24 ore abbiamo visto molti movimenti in Europa, la scossa ieri nel Peloponneso di M4.3 e poi la scossa prevista in Romania al confine con la Bulgaria di M4.0 poche ore dopo.

In Italia al confine con la Francia si è verificata una scossa di M3.5 probabilmente il risultato della scossa di M4.1 dei giorni precedenti. Altre scosse sulla M2 media sono continuate nella parte centro meridionale.

La zona di Gibilterra ha anche visto una scossa di M3.2 per il transito della pressione verso le Azzorre. In Europa dovremo ancora aspettare ancora vari giorni prima che la pressione raggiunga questo continente.

Nora DNI: Oggi una serie di scosse sulla M4 di cui la più alta di M4.9 ha colpito la parte sud dell’Iran segnale che la placca in quella zona sta subendo la pressione in arrivo. La zona dell’Hindukush in cui è previsto un movimento significativo ancora non mostra nessun movimento. Nelle Isole Aleutine tra Russia e Nord America questa mattina si è verificata una scossa significativa di M6.3

Europa 22-23 Agosto

Europa 22-23 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 23 Agosto – Dutchsinse

In Iran stiamo ancora aspettando una scossa al confine con l’Afghanistan che non si è ancora verificata.

Nelle ultime 24 ore abbiamo visto molti movimenti in Europa, la scossa ieri nel Peloponneso di M4.3 e poi la scossa prevista in Romania al confine con la Bulgaria di M4.0 poche ore dopo.

In Italia al confine con la Francia si è verificata una scossa di M3.5 probabilmente il risultato della scossa di M4.1 dei giorni precedenti. Altre scosse sulla M2 media sono continuate nella parte centro meridionale.

La zona di Gibilterra ha anche visto una scossa di M3.2 per il transito della pressione verso le Azzorre. In Europa dovremo ancora aspettare ancora vari giorni prima che la pressione raggiunga questo continente.

Nora DNI: Oggi una serie di scosse sulla M4 di cui la più alta di M4.9 ha colpito la parte sud dell’Iran segnale che la placca in quella zona sta subendo la pressione in arrivo. La zona dell’Hindukush in cui è previsto un movimento significativo ancora non mostra nessun movimento. Nelle Isole Aleutine tra Russia e Nord America questa mattina si è verificata una scossa significativa di M6.3

Europa 22-23 Agosto

Europa 22-23 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 22 Agosto – Dutchsinse

Una forte scossa di M6.2 si è verificata nella zona prevista al largo delle coste dll’Oregon sulla Costa Ovest Americana alle 11:31 di questa mattina ora Italiana. La zona dove si è verificata la scossa è un’area di vulcani sommersi. La forza sismica ora si sposterà verso la California ma ci saranno ripercussioni anche a Yellowstone con un probabile sciame e nella zona delle perforazioni di petrolio e gas in Oklahoma e nel Mid West, questi movimenti sono probabili verso la fine della settimana. Anche in questa zona ci sono due possibilità per il Sud della California, una scossa di M6 o una serie di scosse minori.

Sempre in California gli incendi che si sono verificati settimane addietro e che potrebbero essere correlati alle fratture e alla fuoriuscita di metano, se vedessimo che si innescano nuovamente allora forse potremmo avere la prova definitiva che sono collegati.

Scossa M6.9 Indonesia Lombok 19 Agosto

Scossa M6.9 Indonesia Lombok 19 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Nota DNI: Sul pianeta continuano le scosse di M5 in moltissimi luoghi, nella zona a est di PNG si è verificata una nuova scossa in mattinata di M5.8. Anche alle Fiji una nuova scossa profonda di M4.8 a 568 km.

In Europa la Francia e parte dell’Europa nord occidentale hanno visto una serie di scosse sulla M2 M3. La Grecia in mattinata ha visto una nuova scossa di M4.3 nel Peloponneso. Da qui la forza sismica dovrebbe trasferirsi a nord verso la Penisola Balcanica e verso la Bulgaria Romania con scosse sulla M3 media. L’Islanda e in Nord Atlantico hanno visto le scosse nei punti di rilascio finali. In Italia sono continuate le scosse nel centro sud sulla M2 bassa.

Aggiornamento 22 Agosto – DNI 01:01

Una nuova scossa molto forte, di M6.7 a 30 km di profondità, è appena avvenuta a Vanuatu nel Pacifico Occidentale, la zona ancora una volta è quella prevista da Dutch, punto di fulcro nella zona.  E’ chiaro che la forza sismica si trasmette e che i terremoti possono essere previsti con una certa precisione, chi ancora lo vuole negare nega l’evidenza. Ricordiamo che siamo solo al giorno 2 dei 10 giorni di Attenzione dopo la scossa profonda di M8.2 quindi questo è solo l’inizio probabilmente. Nel frattempo sempre alle Fiji si è verificata una nuova scossa profonda di M4.6 a 597 km di profondità. In Europa da segnalare la scossa in Islanda di M3.7 derivante dal trasferimento della forza sismica dall’Europa centrale, praticamente le scosse italiane di M4. La scossa in Venezuela è stata ricalibrata a 123 km di profondità.

Quello che sembra sia succedendo è che in tutte le località che sono in movimento ci sia un incremento di 1 unità di magnitudo (scosse 10 volte più potenti) quindi come previsto da Dutch dove ci sono 4 vediamo 5 e dove vediamo 5 vedremo dei 6 e così via.

Scossa di M6.7 Vanuatu 22 Agosto

Scossa di M6.7 Vanuatu 22 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 21 Agosto – DNI 24:10

Una potente scossa di M7.3 si è verificata sulle coste del Venezuela nella zona a ovest di Trindad e Tobago, questa zona faceva parte delle aree previtse da Dutch in cu si sarebbero verificati dei movimenti significativi dovuti al trasferimento di forza sismica attraverso il Pacifico. La forza sismica ha quindi impiegato poco più di due giorni per percorrere la distanza che va dalle Fiji al Sud America. Le zone del Pianeta con le previsione possono essere viste nella Previsione Globale.

Scossa di M7.3 in Venezuela

Scossa di M7.3 in Venezuela

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 21 Agosto – DNI 24:00

Un breve aggiornamento per mostrare come le scosse profonde influiscono sui movimenti al polo opposto del Pianeta. Questa movimento delle placche diametralmente opposte è un fatto da poco confermato anche dalla scienza ufficiale, i movimenti profondi che vediamo quindi in Italia e nei giorni scorsi anche in Serbia potrebbero essere quindi dovuti anche a questo affetto a causa delle potenti e continue scosse che avvengono nel Pacifico. Nell’immagine sotto sono chiaramente visibili, rialzate rispetto alla superficie della Terra, le scosse delle ultime 24 ore alle Fiji e quella di oggi in Italia.

Scosse Profonde ai Poli Opposte del Pianeta

Aggiornamento 21 Agosto – Dutchsinse

Una serie di scosse sulla M4 alta fino alla M5 si è verificata prateicamente in tutto il Pianeta e una serie di eruzioni, le eruzioni equivalgono a scosse di M5 in quanto a rilascio di pressione.

I movimenti continuano in Indonesia ed è probabile che nei prossimi 3 giorni avvenga una nuova scossa attorno alla M6.

In Asia la scossa nel nord dell’Afghanistan di M4.4 produrrà una spinta verso l’Iran per una scossa sulla M5. Movimento si sono verificate nuovamente nel Golfo di Aden e all’Isola Mayotte.

In Europa per la precisione in Italia si è verificata una nuova scossa di M4.1 nell’Appennino Ligure, la scossa è stata la risultante dalla pressione che è transitata sul confine delle placche. Praticamente nello stesso momento una scossa simile di M4.1 si è verificata nella Spagna del nord ovest.

Questa scossa Italiana potrebbe essere la scossa che ci stavamo aspettando ma per essere certi dovremmo aspettare un altro paio di giorni.

Nota DNI: Nella zona delle Fiji oggi sono continuate le scosse profonde tra M4 e M5 a circa 500 km di profondità. Questa pressione sicuramente rinforza la previsione per l’Indonesia di Dutch.

Una serie di scosse si sono verificate nel tirreno meridionale sulla M2 con la più forte di M3.2 avvenuta poco a sud del Vulcano Marsili, a 357 km di profondità, a questa profondità la magnitudo da aggiungere è 0.71 quindi la scossa superficiale che potrebbe essere prodotta potrebbe essere fino a M3.9. Il Vulcano Marsili è un vulcano sommerso della grandezza di 80 km e questa scossa è a 38 km dal cono del vulcano quindi probabilmente sotto o all’interno della camera magmatica. Ancora una volta la pressione transiterà lungo il margine della placca e verrà rilasciata con una scossa inferiore alla M4 probabilmente nuovamente nel centro Italia.

Osservando la situazione sul pianeta sembra come se questa enorme spinta da sotto di qualche giorno fa stia causando un rilascio di pressione generalizzato sul Pianeta per ora evitando forti singole scosse, i punti di fulcro sono tutti in movimento ma difficilmente superano la M5. Ricordiamo il messaggio di Pleiades 1 che diceva che la situazione viene monitorata, effettivamente sembra proprio che stia avvenendo questo.

Europa 21 Agosto

Europa 21 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 20 Agosto – Dutchsinse Previsione Settimanale

La forza sismica prodotta dalle scosse profonde nel Pacifico si muoverà verso ovest causando lungo il percorso una serie di scosse che lentamente rilasceranno la pressione e quando raggiungerà l’Europa per poi dirigersi verso il Nord Atlantico, punto di rilascio finale, l’impatto sarà molto inferiore.

Durante questa settimana però ci sarà anche un sensibile aumento delle scosse profonde e quella che interesserà l’Europa si dovrebbe generare nel nord dell’Afghanistan al confine con il Tajikistan. La previsione per l’Europa quindi tiene in considerazione questa scossa che sarà di M6.6.

La prima ripercussione sarà per la Turchia (Nota DNI: l’Iran viene saltato perché Dutch, quando fallisce un certo numero di previsioni in una zona evita di continuare a prevederle per quell’area ma non significa che non si possa verificare un movimento anche in quella zona).

La scossa in Turchia, dopo i movimenti sulla M5 degli ultimi giorni vedrà una scossa sulle coste Mediterranee nei pressi di Cipro di Magnitudo 5.2.

La situazione in Italia ha una previsione che è scollegata da questo trasferimento da est in quanto la situazione ha una sua peculiarità dovuta alla scossa profonda del Tirreno, riportata da USGS a M4.7, che può provocare una scossa di M5.5 tra Campobasso e Norcia.

Le scosse di M5 invece che provengono da est causeranno un’altra serie di movimenti sulla M4 media in Romania, nella Polonia del Sud e al confine tra Slovacchia e Austria, in Inghilterra del sud un M3. In Islanda sull’isola infine una scossa di M5 nel punto di rilascio finale.

Nota DNI: A questa previsione va aggiunta anche la spinta da una scossa profonda, inusuale per la zona, di M2.7 a 577 km di profondità avvenuta nel primo pomeriggio di oggi in Serbia, la spinta verso la superficie è di +1.15 quindi un M3.8 che dovrebbe assommarsi alle scosse che sono previste nell’area Balcanica ma potrebbe influenzare anche quelle in Italia.

Sempre nel primo pomeriggio di oggi da segnalare una ulteriore scossa di M3.0 in Molise oltre a una serie di scosse di circa M2 nella zona a sud di Norcia.

Previsione Europa 20-26 Agosto

Previsione Europa 20-26 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia

Aggiornamento 19 Agosto – Dutchsinse 22:00

Ricapitoliamo i fatti, la più potente scossa profonda da anni è avvenuta nella zona delle Fiji e uno impressionante sciame di scosse profonde. ieri la scossa in Indonesia di M6.2, oggi stessa zona una scossa inizialmente stimata di M7.2 poi ridotta. Nella zona è stata distruzione specie se pensiamo che questa scossa viene dopo una forte precedente di M6.9.

Questa scossa proviene da una scossa profonda di M6.5 avvenuta il 17 Agosto nella zona di generazione di scosse profonde a sud delle Filippine.

Questo è solo il primo giorno dei 10 di attesa dopo la tremenda scossa delle Fiji che ricorsiamo è in grado di produrre una scossa di M9.3, la scossa più forte registrata è un M9.5 negli anno 60′ in Cile.

Nei prossimi 3-5 giorni ci si aspetta comunque una nuova scossa di M6.5 tra Java e Sumatra.

In Asia verso l’Europa due scosse nel Golfo di Aden e in Turchia al confine con la Siria, quest’ultimo di M5.1. In Italia si è verificata la scossa molto profonda, a 500 km nel Tirreno centrale di M4.4, questa è in grado di generare una scossa di M5.4 superficiale. La zona dope potrebbe scaricarsi questa forza va determinata nel punto intermedio da questa scossa fine alla fine del margine delle placche a Torino e questo punto intermedio si trova tra l’Aquila e Norcia.

Vogliamo precisare che in questo esatto posto due anni fa si è verificata una analoga scossa profonda di M5.8, Dutch ha emesso un allarme per l’Italia per i due giorni seguenti per l’Italia nella stessa zona ed esattamente la mattina dopo c’è stato l’evento dell’Aquila.

Ieri sera in Costa Rica si è verificata una scossa di M6.1 oggi però la situazione si è apparentemente calmata.

Situazione Globale Ultimi 5 Giorni

Situazione Globale Ultimi 5 Giorni

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 19 Agosto – DNI 20:00

Come prevedibile le scosse nella zona di Lombok in Indonesia non sono finite, sembra che la pressione venga rilasciata in ripetute scosse piuttosto che in una scossa distruttiva, quindi nella condizione meno peggio.

Una scossa di M6.9 se è verificata nella stessa zona che è stata colpita dall’M6.3 ieri. Nella stessa area si sono verificate chiaramente anche altre scosse di che hanno sfiorato la M6. L’isola di Sumatra ha iniziato anche a risentire apparentemente della pressione con una scossa di M5.2 a 76 km di profondità. As inizio pomeriggio nella zona tra Fiji e Tonga si è verificata una ulteriore scossa profonda di M5.4 a 546 km.

In Europa dopo le scosse di M4.9 nell’Egeo una scossa gemella sempre di M4.9 si è verificata nella zona di confine tra Turchia e Siria sul Mediterraneo, visto che il confine della placche risale il Mar Rosso e si inoltra verso nord in Medio Oriente questa sembrerebbe essere generata dal trasferimento di pressione dal Golfo di Aden, aumentata per il grande movimento in atto nel Pacifico.

Scossa M6.9 Indonesia Lombok 19 Agosto

Scossa M6.9 Indonesia Lombok 19 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 19 Agosto – DNI 17:00

La forza sismica della scossa profonda nel Tirreno Centrale sembra dirigersi verso ovest, Gibilterra e Azzorre, via Mediterraneo centrale infatti si è verificata una scossa di M4.2 sulle coste dell’Algeria. Questo rilascio potrebbe essere sufficiente a scongiurare ulteriori scosse prima dell’arrivo della nuova forza dal pacifico.

Il Golfo di Aden ha visto a metà della giornata di oggi una scossa di M4.5 sul confine delle placche, probabilmente a causa della forte spinta dalla placca Pacifica; è possibile che questa pressione risalga il mar Rosso ma anche che devii sul confine della placca Africano della Rift Valley in Somalia, in Entrambi i casi la risultante del rilascio di pressione dovrebbe aggirarsi sulla M4.

Pressione Verso Mediterraneo Centrale Gibilterra - Golfo di Aden

Pressione Verso Mediterraneo Centrale Gibilterra – Golfo di Aden

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Effetto Grafico Scosse Profonde

Effetto Grafico Scosse Profonde

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 19 Agosto – DNI

Come conseguenza dell’Aggiornamento fondamentale di Dutch pubblicato sotto in Italia alle 8:29 questa mattina una scossa profonda di M4.4 si è verificata nel Tirreno Centrale a 488 km di profondità, come sappiamo la forza sismica si trasferisce anche da punti opposti sul pianeta passando per il centro della Terra e questa è la chiara testimonianza che le scosse profonde del Pacifico hanno provocato questo movimento profondo nel Tirreno. a 490 km di profondità la spinta sulla placca superiore è di circa una unità di magnitudo quindi una scossa di M5.4 è probabile nelle due zone che sono già attualmente in movimento, la zona di Campobasso e quella di Norcia, è anche possibile che la zona di Roma possa subire questo movimento.

nel resto dell’Europa non si sa cosa riportare, scosse di M3.5 a Est e a ovest, un nuovo M4.9 e un M4.2 in Grecia nell’Egeo, occorre assolutamente essere preparati senza avere paura, sappiamo che la situazione è in estremo movimento e occorre spargere la voce, si potrebbero salavre delle vite. Sicuramente pubblicheremo qualche altro aggiornamento tra qualche ora per seguire il corso degli eventi.

Vorremmo evidenziare che scosse profonde a 500 km di profondità stanno avvenendo nel Pacifico a ritmo continuo, due di M4.9 e M4.5 mentre stiamo pubblicando questo articolo.

Europa 18-19 Agosto

Movimenti nel Pacifico 18-19 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 19 Agosto – Dutchsinse

La situazione nel Pacifico Occidentale è in grande, forse anche più di grande, movimento. Come previsto la scossa a Java si è verificata come conseguenza della scossa profonda di qualche giorno fa con una scossa di M6.3 a est di Bali.

Nella zona delle Fiji un eccezionale scossa di M8.2 a 563 km di profondità, questa da sola puo causare una scossa superiore a M9, una forza oltre l’immaginazione, la scossa profonda più forte mai vista! Questa scossa è avvenuta alle 2:19 di questa mattina. Dopo questa, sempre nella zona delle Fiji e Tonga, è iniziata una serie di scosse profonde attorno ai 400-500 km di magnitudo M4 alta e M5 che sta ancora proseguendo in questo momento.

Questi movimenti innescheranno una catena degli eventi che si diffonderà certamente su tutto il pianeta per almeno 10 giorni, fino all’Europa e l’Italia e l’Atlantico. In questo momento la zona in allarme è quella che va dall’Indonesia fino alle Isole Fiji e Tonga. La previsione sulla magnitudo di queste scosse ha due possibilità, la prima è che si verifichino delle scosse superficiali molto potenti, fino alla M9 nelle zone più vicine per poi continuare il trasferimento con scosse minori lungo il confine delle placche. L’altra opzione è che tutte le placche vengano mosse e si verifichino scosse di magnitudo inferiore un po’ ovunque, in pratica dove ora avvengono degli M5 diventeranno M5, dove sono M5 diverranno M6 e così via.

L’Italia dati i movimenti in atto è assolutamente in allarme per le scosse che già stanno avvenendo e che certamente avranno un’aumento di magnitudo. Inoltre questa spinta dal Pacifico arriverà certamente in Europa nei prossimi 7-10 giorni.

Movimenti nel Pacifico 18-19 Agosto

Movimenti nel Pacifico 18-19 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 18 Agosto – DNI

Continua il movimento in Italia, nel primo pomeriggio una scossa si M4.0 si è verificata al confine tra Marche e Umbria a nor ovest di Fabriano.

Anche in Liguria sull’Appenino si è verificata una scossa di M2.5. la pressione sembra si stia trasferendo verso nord anche se in Molise sono continuati i movimenti con una scossa di M2.9 questa mattina.

Scossa M4 18 Agosto

Scossa M4 18 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 18 Agosto – Dutchsinse

3 significative scosse profonde sono avvenute nelle ultime 24-48 ore, la più significativa in Indonesia di M6.5 a 538 km, la seconda e la terza avvenute il 16 Agosto rispettivamente a ovest della Nuova Zelanda a 750 km di M4.5 e a nord del Giappone un M4.5 a 543 km di profondità (DNI: in mattinata di oggi sempre a nord del Giappone un M4.0 a 412 km).

Tutta la Placca Pacifica è quindi spinta lungo tutto il suo perimetro (DNI: inseriremo in questa serie di eventi profondi anche la scossa avvenuta in Italia questa notte di M2.7 a 237 km di profondità nella zona dei vulcani Palinuro, Stromboli e Marsili nel Tirreno).

Come queste conseguenza di queste scosse è probabile che il nord della Nuova Zelanda subisca una scossa vicino alla M5 nei prossimi 2 giorni, in Indonesia nella parte est di Java si potrebbe verificare una scossa fino alla M7 nei prossimi 7 giorni, ma anche PNG potrebbe avere la sua scossa superiore alla M6 nella sua parte centrale, oltre a queste due aree anche le Filippine sono sotto osservazione per una scossa simile.

Scosse Profonde Pacifico 16-17 Agosto

Scosse Profonde Pacifico 16-17 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

In Giappone la spinta è di M6.4 e la zona di fulcro è localizzata al largo delle coste dell’isola principale, Honshu, questo nei prossimi 3 o 4 giorni.

In Europa nelle ultime ore gran parte dei movimento stanno avvenendo in Italia, questo comunque è destinato a finire in quanto la pressione si espanderà nell’Europa del nord.

E’ anche possibile però che i movimenti significativi in Italia non siano ancora finiti. La forza è ancora bloccata in Italia e potrebbe provocare una catena di eventi come ad esempio una scossa, uno spostamento della faglia e quini un’altra scossa e così via in una sorta di effetto domino, questo fino a che la forza non si trasferisce in altre aree.

Perché questo trasferimento verso l’Atlantico avvenga potrebbe essere necessaria un’altra spinta e questa spinta potrebbe venire dalla nuova onda di pressione sta nascendo con la scosse profonde nel Pacifico.

Per riassumere questa condizione di movimenti in Italia potrebbe continuare fino a che l’onda di pressione dall’Indonesia e dalla placca del Pacifico non raggiunge l’Europa e questo generalmente avviene in circa 7 giorni, checché ne dicano i quakkademici.

Europa 17-18 Agosto

Europa 17-18 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 17 Agosto – DNI

Nota DNI: Oggi ancora nessuna pubblicazione di Dutch. Una scossa molto forte e molto profonda, che provocherà sicuramente di movimenti nella zona si è verificata in Indonesia, nel Mar di Flores a Java qualche centinaia di chilometri a est di Bali, la scossa è di M6.5 a 538 km di profondità, una scossa tale produce una spinta sulla placca superiore di +1,08 quindi nelle zone circostanti esiste la concreta possibilità che si verifichi una scossa di M7.5. Aspetteremo la previsione di Dutch per la zona di probabilità, per ora ci sentiamo di dire l’area tra Java e Sumatra.

In Europa sono continuati i movimenti attorno alla M3 in Grecia con scosse che vanno dal Bosforo in Turchia fino a Creta. In Italia sono continuate le scosse in Molise con uno sciame sulla M2 media, la pressione della scossa di ieri ha iniziato a trasferirsi verso nord con Movimenti di M2 altra nella Repubblica Ceca e in Slovenia. Anche la Sicilia ha visto dei movimenti di M2 medio alta dovuti all’arrivo della pressione dal Mediterraneo che probabilmente transiterà verso le coste Africane.

Europa 17 Agosto

Europa 17 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 17 Agosto – DNI 01:30

Sicuramente una notte in bianco nella zona di Campobasso, una nuova scossa di M3.0 si è verificata alle 1:02. Nell’immagine a fianco si possono vedere il grande numero di scosse che hanno oramai raggiunto un rilascio di pressione pari quasi alla M6.

Scosse Molise 16 Agosto

Scosse Molise 16 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Scossa Molise 16 Agosto Epicentro

Aggiornamento 16 Agosto – DNI 22:30

Una nuova scossa di M5.0 è appena avvenuta nella stessa area colpita due ore fa, questa volta la profondità è di 60 km, è chiari che la placca è in movimento e che c’è una enorme quantità di pressione sismica che viene rilasciata in Italia. Dopo tutte questi movimenti è abbastanza probabile che la forza sismica continui lungo il confine della placca che finisce a Torino, potremmo vedere altre scosse sulla M4 probabilmente in Svizzera al confine con l’Austria e al confine tra Italia e Francia. Questo movimento lungo il confine della placca che scorre in Italia ha già avuto luogo per la scossa precedente, alle 22:00 la zona tra Francia e Italia ha visto un movimento di M3.0.

Come sempre succede poi nel giochetto tanto caro ai quakkademici e alle loro statistiche la scossa da M5.0 è stata abbassata a M4.8.

Aggiornamento 16 Agosto – Dutchsinse 22:00

Una nuova scossa di M5.3, inizialmente riportato a M5.9, a 12 km di profondità alle 20:19 ora Italiana.

La scossa si è verificata poco a nord di Campobasso esattamente vicino al confine delle placche tettoniche, confine che scorre lungo la costa Adriatica Italiana.

Ancora una volta le agenzie e i quakkademici si stanno lanciando nel loro giochetto di abbassare la magnitudo.

La successione degli eventi in Italia sono stati la scossa nel nordest Italiano, poi il crollo del ponte a Genova il giorno dopo, poi queste due scosse in Molise.

Scossa M5.3 Molise 16 Agosto

Scossa M5.3 Molise 16 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Scossa Molise 16 Agosto Confine Placche

Scossa Molise 16 Agosto Confine Placche

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Ancora una volta questa scossa sembra risalire alla scossa di M5.1 avvenuta in Albania e ancora prima delle scosse in Turchia e Iran. Sembrerebbe che il confine delle placche sia in movimento dopo anche le forti scosse avvenute al Polo Nord.

Nota DNI: Questa scossa sembra derivare, ad una nostra analisi, dalla rottura della cosiddetta diga in Grecia che ci ha preservato dal trasferimento di pressione per molti giorni e questa pseudo cedimento della barriera ha provocato tutte queste scosse in Italia. Nel frattempo nella zona continua in questo momento uno sciame sulla M2 – M3 con la più forte di M3.6.

Aggiornamento 16 Agosto – Dutchsinse

Un scossa potente è avvenuta ieri alle Isole Aleutine a ovest dell’Alaksa di M6.6, questa scossa non ha generato nessuno tsunami. Poco dopo una scossa di assestamento di M4.4.

Questa scossa è avvenuta esattamente nel punto di fulcro a nord della Placca Pacifica, una zona ricca di vulcani. Sullo stesso confine erano avvenute nei giorni scorsi delle scosse di magnitudo simile.

Questa attività in Alaska mette in allarme la costa occidentale del Nord America.

Scossa M6.6 Aleutine 15 Agosto

Scossa M6.6 Aleutine 15 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 16 Agosto – DNI

In Iran stamane si è avuta una scossa di M4.3 come conseguenza della spinta della scossa profonda in Afghanistan di qualche giorno fa, il movimento è avvenuto nella zona prevista da Dutch sulle coste del Mar Caspio.

Nella serata di Ieri si è verificata una scossa profonda al confine tra Turchia e Siria nella zona di Latakia sul Mediterraneo, M2.2 a 200 km di profondità, è probabile che l’Isola di Cipro, punto di fulcro tra questa scossa e quelle a Rodi possa subire una scossa attorno alla M3 nei prossimi due giorni.

In Europa continuano i movimenti tra Creta e Rodi dovuti all’arrivo della pressione dalla scossa nel Mar Rosso culminati con una scossa di M3.7.

La zona di Spalato che avevamo previsto è stata colpita ieri da una scossa di M3.5 come conseguenza anch’essa del M5.1 avvenuto in Grecia giorni fa.

Dopo la scossa in Italia parte della forza sismica sta percorrendo il Mediterraneo Centrale e ha provocato un movimento di M3 sulle coste Algerine nel suo percorso verso Gibilterra e le Azzorre mentre in Italia continuano le scosse sulla M2 ultima delle quali un M2.6 nella zona di Agrigento.

Un’altra parte di questa pressione come previsto si sta muovendo verso il Nord Europa e qui vediamo infatti una scossa di M2.9 al confine tra Italia, Svizzera e Austria.

Europa 15-16 Agosto

Europa 14-15 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 15 Agosto – Dutchsinse

La pressione che ha causato la scossa che abbiamo visto, di M5.1, in Grecia ha proseguito il suo corso con scosse simili in Albania e in Italia, questa pressione continuerà ora il trasferimento dividendosi e perdendo un po’ di forza verso l’Europa nord occidentale, verso la Francia e il Canale della Manica e verso la Penisola Iberica.

Dei movimenti sulla M2 sono già in atto. Nel pomeriggio di ieri si è anche avuta una scossa in prossimità della Crimea sul Mar Nero come conseguenza della nuova onda di pressione generata dalla scossa in Afghanistan di M4.2 di un paio di giorni fa.

Nota DNI: La pressione sismica proveniente dal Mar Rosso che ha causato la scossa di M4 alta qualche giorno fa ha nel frattempo raggiunto il Mediterraneo perdendo un po’ di forza e causando delle scosse sulla M3 tra Rodi e Creta come previsto da Dutch.

Europa 14-15 Agosto

Europa 14-15 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 14 Agosto – DNI

Come avevamo previsto, grazie agli insegnamenti di Dutch, la scossa di M5 da noi predetta nella zona di Spalato si è verificata in Italia in Molise, la zona dove ha colpito questa scossa è distante 136 miglia dal punto dove avevamo emesso la nostra previsione (che è visibili qualche riga sotto correlata di immagine). Il limite di Dutch per considerare una previsione azzeccata è 200 miglia quindi siamo ben dentro il range.

Appare chiaro da tutto questo che i terremoti possono essere previsti, solo i quakkademici si ostinano a ripetere a memoria l’elenco telefonico che sono stati costretti a studiare per 5 o più anni.

Dopo questa scossa verificatasi sul confine delle placche è ora probabile che la forza sismica continui verso il Nord Europa con movimenti di M3 alta.

Scossa M4.8 Molise 14 Agosto

Scossa M4.8 Molise 14 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 14 Agosto – Dutchsinse

Una scossa di M4.8 si è verificata nel Mar Rosso al largo delle coste dell’Eritrea, la pressione che ha generato questa scossa risalirà il confine della placca che passa nel mar Rosso e raggiungerà il Mediterraneo tra qualche giorno creando un movimento tra Creta e Cipro di M4.9.

In Iran sono continuati i movimenti sulla M3 M4. In Turchia si sta verificando un’aumento dell’attività sempre con magnitudo sulla M2. Anche in Grecia e zone circostanti sono continuati i movimenti sulla M2.

Nell’Europa occidentale stiamo assitendo all’ultima spinta della forza sismica con delle scosse di M4 nella Penisola Iberica prima di trasferirsi verso le Azzorre.

Nota DNI: Una nuova scossa profonda, a 222 km di profondità, è avvenuta nel nord dell’Afghanistan, nell’immagine si può facilmente vedere il persorso della pressione sismica da est con scosse in Myanmar, in Cina Meridionale e poi nell’Hindukush. Questa scossa Afghana spingerà ora verso l’Iran dove già esiste la previsione per una scossa di circa M5 nei prossimi giorni. In Islanda in mattinata si sono verificate tre scosse di M4 alta in rapida successione, la forza sismica sta venendo rilasciata come previsto.

Previsione Europa 13-19 Agosto

Previsione Europa 13-19 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 13 Agosto – Dutch Previsione Europa 13-19 Agosto

La previsione per l’Asia si basa sulla scossa prevista in Indonesia nella zona tra Java e Sumatra di M6.5, questa scossa era prevista anche la scorsa settimana ma non si è ancora verificata. La pressione poi continuerà verso ovest con una scossa in Myanmar e poi in Nepal sulla M5.5.

In Iran la pressione perderà un po’ di forza e nella parte sud la previsione è per un M5.1.

In Europa la previsione è per una scossa di M4.9 nella sud tra le Isole di Creta e Rodi. Dopo la scossa di M5.1 abbiamo visto la pressione dirigersi direttamente in Polonia, attraversando la placca e quindi perdendo un po’ di forza, con una scossa di M3.9.

La pressione comunque è prevista si trasferisca anche in Italia nella zona di confine con Austria e Slovenia con una scossa di M4.2 verso la fine di questa settimana. In seguito vedremo dei movimenti anche in Normandia con una scossa di M4.0.

L’Islanda vedrà due scosse di M5 a sud e a nord dell’Isola, anche le Azzorre vedranno dei movimenti sulla M4 verso la fine della settimana con possibilmente anche un M5 a nord dell’arcipelago.

Previsione Europa 13-19 Agosto

Previsione Europa 13-19 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 12 Agosto – Dutchsinse

Una scossa di M4.2 ha colpito la zona prevista in Iran del Nord sulle coste del Mar Caspio come risultato del trasferimento della pressione dall’Afghanistan.

In Europa si possono distinguere due strade che percorre la pressione sismica, una verso le coste dell’Africa sul Mediterraneo e una verso il Nord Europa, questa pressione che transita verso il Nord Europa è quella che è stata rilasciata al Polo Nord come previsto nella previsione settimanale passata.

Alle Hawaii la situazione è cambiata, Fissure 8 ha interrotto la sua eruzione e ora la lava si sta nuovamente accumulando sotto il cratere del Kilauea che nel frattempo ha smesso di collassare. E’ possibile che nel tempo si verifichi un qualche tipo di esplosione, potente ma non enorme come al Monte Sant’Elena, a causa dell’enorme quantità di detriti che ha riempito le aree rimaste vuote dalla lava, che nel frattempo sono collassate, che stava uscendo copiosamente dalle varie fissures. E’ assai probabuile che questo processo richieda comunque vari mesi, parliamo di 2 o 3 mesi circa, o anche che si attivi un’altra Fissure e che siano necessari ancora più mesi.

Possibile Scossa Bosnia 12-13 Agosto

Possibile Scossa Bosnia 12-13 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Scossa M5 Albania 11 Agosto

Scossa M5 Albania 11 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Nota DNI: Una scossa di M5.1 ha colpito l’Albania, anche questo movimento praticamente previsto da Dutch ad inizio settimana anche se la zona della scossa era prevista essere più a nord.

Nell’immagine si può vedere il transito della pressione con i cerchi rossi che rappresentano le scosse più antiche in quest’ultima settimana.

Teoricamente ora la pressione dovrebbe proseguire verso Croazia e Slovenia, se teniamo in considerazione la scossa Italiana di M4.2 il punto di fulcro si trova in Bosnia all’altezza di Spalato e questa è l’area in cui potrebbe verificarsi una ulteriore scossa prossima alla M5 nei prossimi due giorni.

Aggiornamento 11 Agosto – DNI

Come previsto la pressione sismica dalla Grecia ha risalito la costa Adriatica della Penisola Balcanica ma invece di fermarsi in Croazia e Slovenia ha continuato verso l’Italia dove è culminata con una scossa di M4.3 nella zona di Gemona del Friuli, nella stessa area ci sono state anche scosse sulla M2 e M3. Queste non sono state le uniche scosse avvenute in Italia in quanto la placca è tutta in movimento come si vede chiaramente dall’immagine. Le altre scosse minori sulla M2 sono avvenute al sud con una M2.5 sull’Etna.

Vedremo ora la pressione trasferirsi verso il nord Europa perdendo parte della forza con scosse sulla M3 media probabilmente tra Germania e Repubblica Ceca. Ancora più a nord sono continuati i movimenti di rilascio del totale della pressione accumulatasi in Europa con varie scosse, la piu forte di M5.3 a nord dell’Islanda.

L’onda di pressione sismica di M4.5 ha colpito Afghanistan e Iran qui nella zona prevista a nord. Questa pressione si spingerà nuovamente verso Turchia e Grecia nei prossimi giorni. Nella zona nord del Mar Nero nel frattempo si è verificato un movimento di M3.7

Europa 11 Agosto M4.3 Gemona

Europa 11 Agosto M4.3 Gemona

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 10 Agosto – DNI

La pressione sismica sembra infine aver raggiunto lo Stivale con una scossa di M3.8 avvenuta nel primo pomeriggio di oggi a sud ovest dell’Isola di Alicudi alle Isole Eolie. Questa scossa proviene dal trasferimento di pressione dalla Grecia dopo le scosse dei giorni precedenti probabilmente con l’aggiunta della poca spinta della scossa profonda avvenuta nei giorni precedenti a est della zona.

Altre scosse sulla M2 hanno rilasciato la pressione lungo la Penisola Italiana. Poco dopo la scossa Italiana di M3.8 una scossa di M3.2 ha testimoniato il movimento della placca e il transito verso ovest della pressione con una scossa di M3.2 nella zona dei Pireni.

Europa Italia 9-10 Agosto

Europa Italia 9-10 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 9 Agosto – Dutchsinse

Nella giornata di ieri sono avvenute delle scosse di M4 nell’Hindukush e nel nord dell’Afghanistan, in quets’ultimo una profonda a 206 km di M4.4, quest metterà ancora più sotto pressione l’Iran in cui è prevista una forte scosse in settimana superiore alla M6.

Nell’Area Iran Iraq in questi ultimi tre giorni abbiamo visto una distribuzione di forze uniforme sulla M3 alta, due M3.6 in 7 Agosto e ieri un M3.6 ieri a ovest.

In Europa abbiamo assistito a una ripetizione di attività sulla M3 sparsa in tutta Europa come la settimana scorsa a testimoniare l’arrivo della pressione che ha causato la scossa a Cipro superiore alla M4 di qualche giorno fa. La pressione sismica ha ancora una volta evitato l’Italia causando una scossa in Algeria esattamente come previsto nella previsione settimanale.

Nota DNI: La Grecia ha nuovamente visto una notevole serie di M3 nella mattinata di oggi con la più forte di M3.6 nelle Isole Ionie ieri sera, oggi l’Albania ha subito il trasferimento di pressione con una scossa di M3.6, è probabile che la pressione continui il movimento nella penisola Balcanica verso nord quindi Croazia Slovenia con una scossa simile oggi o domani come previsto da Dutch.

Altre scosse di M3 medio alta si sono verificate al confine della placca in Romania e Polonia anche queste previste da Dutch. Infine l’Islanda ha visto anch’essa una scossa di M3.3. e il Polo Nord una nuova scossa di M4.3 a nord delle scosse precedenti di M4.6 a ulteriore conferma del fatto che la pressione si muove lungo le placche.

Europa 8-9 Agosto

Europa 8-9 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 7 Agosto – DNI

Anche oggi una grande quantità di scosse in Europa che sono culminate con la scossa prevista da Dutch a nord dell’Islanda verso il Polo Nord di M5.8 avvenuta questa mattina molto presto. Questa scossa è la somma di tutte le pressioni che hanno attraversato l’Europa in questi ultimi giorni.

La Grecia ha continuato a vedere delle scosse di M3 senza interruzione dopo il transito della pressione che ha causato la scossa a Cipro ieri di M4.3. L’Italia ha subito una scossa di M2.1 sull’Etna a 32 km di profondità ieri sera e oggi una di M2.4 nell’Italia Centrale.

Delle scosse sulla M3 si sono verificate nella Penisola Iberica per la seconda ondata di pressione che si sta dirigendo verso le Azzorre.

Europa 6-7 Agosto

Europa 6-7 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 6 Agosto – Dutchsinse Previsione Settimanale

La zona della Cina del Sud e la zona del Nepal potrebbero subire due scosse di M5 a causa della pressione proveniente da est. La pressione spingerà poi verso l’Iran la cui zona del nord non ha subito movimenti in questa settimana e potrà subire una scossa di M6.4 nei pressi di Teheran e il Mar Caspio.

In seguito alla scossa di circa M6 in Iran la Turchia Centrale subirà una scossa di M5 medio. Una serie di scosse di M4.5 seguiranno la scossa in Turchia, la pressione sarà probabilmente deviata in tre direzioni che questa volta non dovrebbero includere l’Italia in quanto la Grecia sta rilasciando o bloccando tutta la pressione diretta in Italia, questa situazione non durerà per sempre ma per questa settimana la previsione è che continui.

Queste 3 scosse dovrebbero colpire le coste dell’Algeria nel punto di fulcro fra le scosse in Spagna e quelle già avvenute sulle coste Africane, un’altra scossa si dovrebbe verificare, sempre di M4.5 sulle coste Adriatiche della Penisola Balcanica e la terza al confine tra Germania e Repubblica Ceca. Infine una scossa, al termine di tutti questi movimenti colpirà la zona verso il Polo Nord a nord dell’Islanda della magnitudo totale di tutte quelle che avranno colpito l’Europa quindi sulla M4.5

Previsione 6-12 Agosto Europa

Previsione 6-12 Agosto Europa

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 6 Agosto – DNI

La seconda onda di pressione sismica di M4 proveniente da est ha raggiunto oggi il Mediterraneo Orientale con una scossa di M4.3 a Cipro. In Europa sono continuati i movimenti sulla M3 praticamente ovunque causati dalla precedente onda di pressione con la più forte scossa di M3.7 avvenuta in Grecia al confine con l’Albania.

Tutta la placca Europea è stata messa in movimento e le Azzorre, punto di rilascio finale, hanno avuto un movimento di M3.5, è probabile che qui vedremo nei prossimi giorni anche dei movimenti sulla M4.

In Italia sono continuate le scosse lungo tutta la penisola ma si sono mantenute sulla M2 facendo pensare che il rilascio di M4 medio altro previsto si sia verificato attraverso sciami piuttosto che scosse singole più potenti. Pubblicheremo a breve la previsione per questa settimana di Dutch.

Europa 5-6 Agosto

Europa 5-6 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 5 Agosto – DNI

La scossa di M7 prevista da Dutch nel suo report di inizio settimana si è verificata oggi in Indonesia. La previsione era per la zona centrale di Sumatra mentre si è verificata a Java non lontano da Bali. La mgnitudo è stata esattamente di M7.0 poi diminuita a M6.9 probabilmente per motivi statistici.

A Sumatra nella parte centrale che era prevista per l’M7 si sono verificate 6 scosse nelle ultime 24 ore con la più potente di M5.5.

In Europa sono continua le scosse sulla M2 M3, l’Italia ha visto scosse sulla M2 lungo tutta la penisola, la previsione per la scossa di M5 per l’Italia sarebbe teoricamente valida fino a questa sera, potrebbe sembrare che tutto questo rilascio di pressione con scosse minori sia stato sufficiente.

Scossa M7 Indonesia 5 Agosto

Scossa M7 Indonesia 5 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Europa 4-5 Agosto

Europa 4-5 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 4 Agosto – DNI

Nell’immagine sotto quanto è successo oggi, due onde di pressione sismica si stanno spingendo verso l’Europa con una forza di M4. Per ora la pressione ha viaggiato principalmente nel Mediterraneo Centrale rimane comunque la possibilità che questa possa muoversi lungo il confine delle placche Adriatico causando dei movimenti sulla M4 nell’Italia Centrale.

Onde Pressione M4 Verso Europa 4 Agosto

Onde Pressione M4 Verso Europa 4 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 4 Agosto – Dutchsinse

Una nuova progressione di M4 si è verificata nella zona Pakistan Afghanistan, altre scosse si sono verificate in Turchia con una nuova scossa di M4.2 al confine con la Siria, l’Iran è circondato da pressione sismica ed è quindi sotto pressione per una scossa superiore alla M5 nella parte centrale. In Turchia la previsione è per una scossa che potrebbe raggiungere la M5 vista la pressione a est e ovest e la zona è quella centrale.

In Europa continua la serie di scosse sulla M2 – M3, in questi ultimi giorni in sequenza, nella parte nord, sono stste colpite Polonia poi Germania e poi Inghilterra. Anche sulle coste dell’Africa si è verificata una scossa di M3.9 in Algeria.

Nota DNI: Una scossa di M4.3 si è verificata nel Mediterraneo Centrale tra Malta e Tripoli questo sembrerebbe testimoniar che la forza sismica per la sua maggior parte transita sul confine delle placche che si trova nel Mediterraneo. In Italia da segnalare una scossa profonda alle Isole Eolie, di M2.2 a 242 km di profondità, la scossa superficiale che ci si aspetta da questa sarà sulla M2.7 e puntualmente circa un’ora dopo, questa mattina, una scossa di M3.1 si è verificata alle Eolie, prossima all’isola di Alicudi.

Sempre in mattinata un M2.8 ha colpito al largo della punta sud della Sicilia. Questo rilascio di pressione che si avvicina alla M5 potrebbe essere quello previsto da Dutch che si è manifestato con l’opzione 2 della previsione, ossia numerose scosse minori invece che una singola.

Europa Asia 3-4 Agosto

Europa 3-4 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 3 Agosto – Dutchsinse

Continuano le scosse profonde nel Pacifico con un M4.3 a 424 km avvenuto ieri sera. In Indonesia stiamo ancora aspettando la scossa molto potente conseguenza della scossa profonda di M6.0.

Nota DNI: Al largo delle coste del Giappone si è verificata una scossa di M4.5 a 501 km di profondità quindi in Giappone è probabile che si verifichi una scossa di M5.5 nei prossimi 1 o 2 giorni nella zona poco a sud di Tokyo (fulcro).

In Cina meridionale si sono verificate le scossa previste di M5.3 dovuta alla scossa profonda avvenuta a nord del Giappone. La Forza si sta ora trasferendo verso ovest dove nell’Hindukush si è verificata una scossa di M4.5. L’Iran è probabile venga colpito da una scossa di M5.4 nella parte centrale.

In Europa la zona soggetta a movimenti sarà quella meridionale in quanto la forza di M5 che sta giungendo in Iran arriverà anche in Europa. In Grecia oltre a varie scosse di M3 si è verificata ieri una scossa di M4.1.

Al confine di Francia e Italia si è avuta una scossa di M3.2 (ridotto da un iniziale M3.4). questa è la zona finale del confine della placca che scorre lungo la costa Adriatica. Rimaniamo ancora in attesa per la possibile scossa di M5 entro la fine della settimana.

Europa 2-3 Agosto

Europa 2-3 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 2 Agosto – Dutchsinse

Continuano i movimenti in Europa con scosse di M4.0 avvenuta ieri in Polonia e una nuovo M4.5 nell’Egeo a sud del Peloponneso Greco avvenuta in mattinata e una scossa di M4.1 nel nordest della Grecia.

L’Islanda ha subito altri movimenti con una scossa di M3.3 oggi così come il nordovest della Spagna con una scossa di M2.9.

In Italia sono continuati i movimenti nella parte centrale con delle scosse sulla M2, continuiamo ad aspettarci delle scosse superiori alla M4 nei prossimi giorni. L’Italia sembra ancora schermata in qualche modo.

Europa 1-2 Agosto

Europa 1-2 Agosto

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Aggiornamento 1 Agosto – Dutchsinse

Il 30 Luglio in Nepal si è verificata la scossa prevista ma di magnitudo leggermente inferiore, M4.2, anche in Cina sudorientale la scossa prevista si è verificata, di M4.5, questa è la forza sismica che si sta dirigendo verso ovest. Ieri come conseguenza del trasferimento di pressione si sono verificate delle scosse nel nord dell’Afghanistan, di M4.2, M4.4 e M3.6 quindi per un totale sommato di M4.5.

In Iran sempre il 31 Luglio si è verificata una scossa di M4.6 nella parte a sud sullo Stretto di Hormuz.

La forza sismica ha poi raggiunto il confine Turchia Siria perdendo un po’ di potenza causando una scossa di M4.3. Infine la Grecia ha visto una scossa di M4.4. Da questa posizione la forza si è distribuita con delle scosse di M3 apparentemente aggirando l’Italia. In Italia una singola scossa di M2.9 nella parte centrale verificatasi in nottata.

Europa 31 Luglio 1 Agosto 2018

Europa 31 Luglio 1 Agosto 2018

Dutchsinse Previsione Terremoti Italia Agosto 2018

Il fatto che ancora l’Italia non sia stata interessata da movimenti non significa che non si verificherà il movimento previsto di M5.

L’Islanda ha cominciato a vedere dei movimenti sulla M3 media ma questo è probabilmente solo l’inizio per le scosse che verso la fine della settimana raggiungeranno la M5.

Nota DNI: Continuano a verificarsi delle scosse di M3 nel Peloponneso e nella zona delle Isole Ionie. Continuando ad evitare l’Italia la pressione sismica si è diretta verso i Balcani e il Nord Europa provocando una scossa di M4.0 in Polonia occidentale verificatasi stamane.

Dutchsinse Previsore di Terremoti

Dutchsinse è una persona, Michael Janitch (di St. Louis Missouri), uno scienziato indipendente che sta studiando e insegnando temi legati alla geofisica. I suoi studi sono noti per essere controversi e provocatori.

Pillole Disclosure News Testata

Pazzia

Negli individui la pazzia è rara, ma nei gruppi, nei partiti politici e nelle nazioni è la regola.  

Nietzsche

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • <p>Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 €</p> 20%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest