Da Non Perdere Natalino Balasso Discorso di Capodanno 2017

Un grandissimo pezzo del grande Natalino, il video dura 21 minuti e va assolutamente visto tutto. Riassumo alcuni punti salienti del suo discorso qui sotto.

Merda Dichiarata

Acquirente: Scusi, in questo prodotto che mi ha venduto c’è dentro la merda!
Commerciante: In che senso?

A.: Ma guardi, qua sull’etichetta… contiene – la – merda.
V.: Allora noi siamo in regola!

A.: ahhh

Eroi di Riflesso

Non avete anche voi l’impressione di essere circondati da eroi? viviamo un eroismo di riflesso.
Quattro coglioni sono andati a montecitorio e hanno fatto l’arresto simbolico di un politico che non sapevano neanche chi cazzo fosse… è il manifesto del popolo contemporaneo.
Tempo fa 2 marò sono diventati eroi per aver sparato un pescatore.

La Caccia

Volevo parlarvi della caccia perché i calciatori forse non lo sanno, ma visti da fuori fanno ridere… ho capito che ti sei speso due stipendi per comprarti la mimetica di star wars, l’armamento leggero e i visori notturni che pare che vai in afghanistan a liberare Angelina Jolì, ma lo sai anche tu che vai a spalare a un fagiano tossicodipendente che l’hanno appena liberato da un centro di accoglienza, e non è del posto, il
fagiano quando vede il cacciatore gli va incontro per domandare informazioni.

Fidel Castro

Fidel castro, lasciando la storia agli storici, intendiamoci prima di fidel a cuba c’era batista, che non è un centravanti del brasile, era un figlio di puttana dop.

Se il fidel fosse stato un mio vicino di casa non mi sarebbe piaciuto, perché andava sempre in giro vestito da militare, gli piacevano le armi, si comprava macchine di lusso, amava la caccia e impestava il pianerottolo co sti sigari.

Ma quando è morto fidel su sti social tutti impazziti per almeno un quarto d’ora tutti a scrivere hasta la vittoria viva la revolucio con
l’aifon 7!

Ancora Eroi

Dice il filosofo: triste quel paese che ha bisogno di eroi.
E noi abbiamo talmente bisogno di eroi che la volta che un carabiniere ha sparato al jihadista i giornali hanno pubblicato il suo nome, che dal momento che abbiamo a che fare con malati di mente con il mito di rambo permalosi come sgarbi forse non è una buona idea.

Io tifo Ganhdi perciò andate pacificamente in culo voi e le vostre mitragliette, avete presente?

I Confini

Ma cavateli questi confini che servono soltanto a far viaggiare merci inspiegabili a far fare lavori inutili e ingrassare le banche servono solo a fare le guerre il cui unico effetto collaterale sono i film di hollywood esageratamente sovvenzionati.

Che parlano della sindrome del povero soldato ritorna a casa ed è confuso… perché è confuso? perchè ha appena massacrato 200 vecchietti in Iraq e quindi quando va a fare la spesa vede mastrolindo e si caga addosso.

Social Media

Calma, il problema e che se vai a leggere sui social sono tutti eroi, e non muoio neanche. Scrivono col piglio di chi ha appena salvato un cesto di neonati dalle ruote di uno scania guidato da Schwartzenegger poi vai a leggere cosa ha fatto…
hanno bannato uno…
occhio che io ti banno, sono uno che banna!
mappa ma cos’è?
E’ una tragedia dei Shakespeare, è il Coriolano, I bannish you, ma chi sei, Bugs Bunny? Son tutti i conigli tutti codardi e fanno i Garibaldini.

Indignazione

Non sapete che cazzo fare? Indignatevi, la sola indignazione per noi è già azione.
Ci sentiamo già dagli eroi, ci sentiamo sul set di Fight Club, siamo rivoluzionari; però attenzione, le nostre sono rivoluzioni selettive.

Vogliamo asfaltare l’alta velocità ma non se ne frega un cazzo se il trasporto su gomma è aumentato del 40% in 10 anni.

Ambiente

Siamo sensibili all’ambiente, sotto natale ci spariamo di quelle luminarie che in confronto a Las Vegas sembra Rovigo. In una settimana riusciamo a vanificare il lavoro di tutto un anno spegnere il led dal televisore.

Blocchiamo il traffico la domenica per l’inquinamento e una sola crociera consuma come 5 milioni i automobili.

Tu parti contento su una barca che pare un condominio, fai i trenini con i pensionati baby e ascolti 24 ore al giorno le due canzoni di Rovazzi, e nel frattempo ti sei sputtanato 10 anni di blocco del traffico.

Pile Fighters

Le nostre sono rivoluzioni polleggiate siamo i pile fighters, combattenti in tuta de pile e ciabatte a forma di brunetta, che si scandalizzano per le ingiustizie di X Factor. Non si fanno più le barricate contro il potere, adesso le barricate si fanno contro i poveretti. Adesso la merda che ci circonda l’ha confezionata direttamente il popolo.

Popolo Re

Adesso il popolo è re, il re, sì, noi siamo i re e vogliamo difendere i nostri privilegi dall’assalto dei poveracci.
Siamo i re del divano quando guardiamo i vip in televisione e godiamo di quanto le soubrette senza trucco sian talmente cessi che non le schiacciarebbe neanche un tapiro.

Siamo i re della tangenziale, in coda perenne con le nostre macchine rivoluzionarie che vanno ancora a petrolio.

Siamo i re della qualità. Noi non compriamo mica carabattole cinesi, noi compriamo carabattole nostrane, fatte in Cina, ma con logo nostro, però sempre fatto in Cina. Perché siamo i re del consumo. Ci obbligano a consumare fin da piccoli, a scuola non puoi portarti la roba da casa devi consumare la roba della mensa perché sennò licenziano i dipendenti.

Ce la tiriamo con l’acqua bene pubblico e siamo i più grossi consumatori europei di acqua minerale. Consumiamo bottiglie di plastica obbligati a farlo perché senò le fabbriche licenziano i dipendenti. La vogliam capire che ci stiamo incartando oh no?!

Studiamo un nuovo tipo di economia!!

 

 

I Re del Disastro

Siamo i re del disastro, consumiamo i nostri prodotti locali solo quando viene il terremoto, cementiamo il territorio e ci lamentiamo delle alluvioni, abbiamo speso 15 miliardi per il Mose, che hai visto come funziona, altro che Mose, dovrebbe chiamarsi Noe.

Ci sentiamo degli eroi quando facciamo le barricate in piazza contro donne e bambini, alziamo i muri per fermare l’invasione e non ci accorgiamo che l’ invasione c’è già stata. Perché abbiamo riempito le nostre bastiglie di poveracci e invece che odiare la povertà odiamo i poveri.

Perchè siamo i re del vaffanculo, abbiamo mandato a fanculo talmente tanta gente che dobbiamo ricominciare il giro.

Schemi Ripetitivi

Gli schemi della nostra vita son talmente ripetitivi che potremmo farne un palinsesto, smettiamo di essere cristiani per diventare buddisti, smettiamo di odiare i terrroni per odiare i rumeni, usciamo dal tunnel della droga per entrare nel parcheggio dell’Ikea.

Ma non vi accorgete che questo schema del livore, dell indignazione, dell’astio collettivo nasconde solo un angoscia che ci mangia da dentro? Perché siamo terrorizzati all’idea di svegliarti una mattina, guardarsi allo specchio e scoprire che le merde siamo noi.

Ma non vi sentite come dei pac-man dentro uno schema che vagano a caso, che mangiano senza capire e hanno paura dei fantasmi? Ma non lo vedete il paese che viaggia su montagne russe emozionali?

Perché siamo i re del tiramento, non hai mai fatto una sedia e vuoi insegnare come si fanno le sedie all’inventore della sedia.
Vai sui soci al e scrivi commenti di cose che non hai capito e citazioni di libri che non hai mai letto. Commenti e citazioni.
Ma perch{ non sei capace di osservare un tramonto in silenzio?

La Vita è Breve

Perchè la vita è troppo breve per perder tempo a indignarci random maltrattamento il vocabolario e progettando decapitazioni per cambiare orario del tram.

Abusando di droghe porno e serie tv che è come firmare un contratto per la cessione del quinto del cervello. Limitiamoci a sorridere ai bambini, perché in questo sogno senza fine dove una marea di stronzi ti dice che ridicolo essere buoni, l’unico gesto veramente rivoluzionario è la leggerezza.

Perché la guerra e l’eroismo alzano il PIL ma abbassano il tasso di intelligenza, perchè questo sogno collettivo dura lo spazio tra l’arancione e il verde.

Partoriscono a cavallo di una tomba, scriveva Beckett, ma davvero vogliamo passare l’attimo di vita che abbiamo a odiare i poveri, a fare conferenze sul corredo genetico, ma perché seguiamo dei folli che bruciano in piazza libri, dove non ci sono famiglie tradizionali? Dovrebbero anche bruciare il vangelo perchè io una famiglia più stramba di così non l’ho mai vista.

Ma vi rendete conto che quelli che dicono di difendere la famiglia sono gli stessi che portano i figli a vedere un cartone animato dove una fighetta di 17 anni passa tutto l’anno a dormire in camera con 7 nerchie di un metro e venti?

Buon Anno

Facciamo dall’italia una grande casa in cui si tollera la differenza.
Ecco, facciamo dell’italia una grande casa di tolleranza in cui si schiaccia senza passare alla cassa.
Buon Anno, tanta fortuna per tutti, il che è impossibile, ma tanto qua si va avanti a luoghi comuni.
Per un’Italia più figa, viva la figa… oops, Viva L’Italiaaaa!

Epitaffio

Ho passato la mia vita a riprendere i concerti col telefonino, a inseguire robe esistenti sullo schermo e non parlo dei pokemon, a ignorare il presente per avere dei ricordi.

Ho passato la mia vita a fare il tifo per un mondo che era nella mia testa e perfino nella mia testa funzionava di merda

Ho passato la mia vita a inseguire il sentimento più di moda: l’indignazione.

Ho offeso e’ spuntato su gente molto più rispettabile di me, mi sono accodato mi ai sentimenti dominanti alzando il volume del pollaio.

Ho sognato di alzarmi di statura ogni volta che urlavo, ho raggiunto mente che altri avevano disegnato per ottenere l’approvazione l’invidia di gente che non mi è mai piaciuta.

Ora sono morto è il un mondo non si è fermato.

Fra qualche anno somiglierò così tanto a tutti gli altri qua sotto da non distinguermi più da nessuno.

A giudicare da qui non avevo avuto molto tempo nella vita e l’ho buttato tutto fa pensare a come farlo passare.

Ho perso il mio tempo a pensare a come avrebbero dovuto essere gli altri per ottenere la mia approvazione ignorando tutto ciò che ho rinunciato ad essere io, per somigliara all’umano infelice che qualche mediocre mi aveva messo nella testa.

Mi avevano insegnato che per essere qualcuno bisognava andare più in alto degli altri ma poi hanno capovolto il mondo e così ho scavato, ho scavato, ho scavato fino a toccare i meandri abitati dai demoni degli umani.

Ora eccomi qua, ho fatto fare sulla mia tomba questa iscrizione, l’ho fatta fare lunga perchè così la mia lapide sarà più alta di quella degli altri.

E’ stato più forte di me.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

 

Essere Pronti

Quando siete pronti per una cosa, l'opportunità di utilizzarla si presenta da sé.  

Edgar Cayce

 

Web Hosting

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2020 - 3200 € 5% 5%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Fiore della Vita Sticker Pack

Fiore della Vita Sticker Pack - 10 Stickers - 5 Bianchi 5 Neri 9.5 x 9.5 cm

Pin It on Pinterest