CNN è Morta Seppellita dalle Sue Fake News

CNN è Morta Seppellita dalle Sue Fake News

CNN è Morta Seppellita dalle Sue Fake News. Di Michael Snyder.

Non avremo bisogno di scavare una fossa per la CNN perché lo stanno facendo loro stessi. Ci sono stati scandali dopo scandali a livello di rete, e ora uno dei loro produttori è stato registrato in video sotto copertura dove ammette che la CNN ha spinto notizie false su una connessione tra Donald Trump e la Russia in un disperato tentativo di ottenere share televisivo.

In altre parole, l’intera storia sulla Russia raccontata della CNN è stata una bugia completa dall’inizio alla fine. Purtroppo per la CNN, stanno per scoprire che una volta che la credibilità è andata è incredibilmente difficile mai tornare indietro.

Martedì scorso, Project Veritas ha fatto notizia in tutto il mondo, quando ha pubblicato il video, con telecamera nascosta, del produttore della CNN John Bonifield dove ammetten che tutto quello che CNN ha raccontato sulla Russia è falso.

CNN John Bonifield

CNN John Bonifield

CNN è Morta

Gioielli con Cintamani

Se non lo avete ancora visto, è possibile visualizzare l’intero video proprio qui sotto.

CNN è Morta – VIDEO (in Inglese)

Ora che il video è stato reso pubblico, non vediamo come la CNN possa mai riprendersi da tutto questo.

Quando uno dei tuoi migliori produttori ammette che la storia che stai spingendo per mesi è fondamentalmente un carico di letame di vacca, è impossibile mantenere la finzione che siete una testata giornalistica legittima…

Nel video di Project Veritas il produttore John Bonifield ammettere che non ci sono prove a carico della Russia nel racconto della CNN.

Voglio dire, sono per lo più stronzate, in questo momento” , dice Bonifield. “Infatti, non abbiamo alcuna grossa prova”.

Egli conferma che il fattore trainante alla CNN è il rating:

E’ un business… Tutte le belle parole sull’etica di cui si parla nelle scuole di giornalismo sono proprio come, adorabili. Sono adorabili. Ma questo è un business”.

Project Veritas

CNN è Morta

E naturalmente, questo arriva sulla scia di tre giornalisti costretti a lasciare la CNN per la pubblicazione di una falsa storia che ha tentato di collegare un fondo di investimento russo con Trump…

Tre dipendenti CNN hanno rassegnato le loro dimissioni su una storia, ora smentita, che collega il Presidente Trump alla Russia, la rete ha annunciato Lunedi.

L’articolo è stato rimosso da CNN.com il Venerdì dopo che la rete ha deciso che non poteva più stare in piedi.

In seguito al ritiro di una storia pubblicata su CNN.com, la CNN ha accettato le dimissioni dei dipendenti coinvolti nella pubblicazione della storia”, ha detto un portavoce della rete in un comunicato.

Project Veritas

CNN è Morta

Il Presidente Trump si è scaldato molto contro la CNN e le sue “notizie false”, ma dopo gli eventi degli ultimi giorni è stato completamente vendicato.

E una volta che la notizia di tre giornalisti costretti a lasciare la rete per una falsa storia di Russia, li ha preso un po’ di un giro con questo tweet …

CNN Maestri di Menzogna

CNN Maestri di Menzogna

CNN è Morta

CNN è Morta – Il Tweet di Trump

Wow, la CNN ha dovuto ritrattare una grande storia sulla “Russia”, con 3 dipendenti costretti a dimettersi. Che dire di tutti gli altri storie fasulle che inventano? FAKE NEWS!

Ora è estremamente difficile vedere qualsiasi tipo di un futuro per la rete, dopo tutto questo.

Ma non è solo CNN, anche altre principali agenzie di stampa si sono rese colpevoli di spingere notizie false sulla Russia.

Più e più volte, i principali mezzi di comunicazione degli Stati Uniti hanno pubblicato affermazioni sulla minaccia della Russia che si è rivelata del tutto falsa.

Hanno sempre spinto nella direzione di esagerare la minaccia e/o inventare compromettenti legami tra Mosca e la cerchia Trump.

In quasi tutti i casi, in quelle storie coinvolte affermazioni senza prove provenienti da fonti anonime che questi mezzi di informazione hanno trattato in modo acritico, come se fossero realtà, solo per poi essere rivelato che erano del tutto false.

The Intercept

Ma con la CNN è stata sempre su un altro livello, e ora abbiamo un insider di alto livello registrato che ammette che una connessione tra Trump e la Russia viene spinta, anche se non c’è alcuna prova. In realtà, Bonifield dice che il CEO della CNN Jeff Zucker ha personalmente spinto questa notizia.

“Solo per darvi un po’ di contesto, il presidente Trump si ètirato fuori degli accordi sul clima e per un giorno e mezzo abbiamo coperto questi accordi sul clima. E l’amministratore delegato della CNN (Jeff Zucker) ha detto, in nostra riunione interna, che abbiamo fatto un buon lavoro nel coprire gli accordi sul clima, ma abbiamo finito con questo, torniamo alla Russia“.

Project Veritas

Non si riesce a immaginare com Zucker possa mantenere il suo posto di lavoro ora che questo è stato rivelato.

Chiaramente non avverrà immediatamente, ma tenete le notizie sott’occhio, potrebbe essere messo alla porta in un futuro non troppo lontano.

Durante tutta questa storia Russa Trump ha insistito sul fatto che tutta questa faccenda fosse una “caccia alle streghe”. Si scopre ora che Bonifield la pensa allo stesso esatto modo.

“Mi sento come se in realtà non hanno nessuna prova ma vogliono continuare a scavare. Quindi penso che per il Presidente è probabilmente giusto dire che siata stata una caccia alle streghe. Non avete la pistola fumante, non avete una prova vera e propria”.

Project Veritas

Se questo non spegne difinitivamente “la storia della Russia”, non sappiamo cosa farà.

Tutta questa storia è stata una farsa fin dall’inizio, e le grandi reti di notizie sono andate avanti all’infinito speculando sulle valutazioni.

Nel loro zelo di distruggere Trump, che hanno “cavalcato lo squalo” e hanno distrutto la propria credibilità, invece.

C’era una volta i cui la maggior parte dei giornalisti tradizionali almeno tentavano di far finta di essere oggettivi, ma quei giorni sono ormai lontani.

Oggi, è assolutamente imperativo per tutti noi capire che ognuno di loro ha un ordine del giorno. In altre parole, ogni singola persona che si vede in televisione sta cercando di fare passare un messaggio. Così, invece di accettare le notizie e l’intrattenimento passivamente, abbiamo bisogno di attivare i nostri filtri e abbiamo bisogno di pensare da soli.

Per fortuna, episodi come questo tendono a risvegliare un sacco di gente, e più che mai gli Americani sono stanchi delle bugie e disinformazione che sono costantemente alimentato.

 

Disclosure News Italia

In Italia le masse sono ancora imbambolate, alcune notizie in televisione non vengono nemmeno citate in quanto mostrerebbero la menzogna totale, spettacoli indecenti come i notiziari delle reti di Berlusconi danneggiano i neuroni mentre le reti RAI del regime, pagate dal popolo bue, sono un’offesa all’intelligenza umana. Forse un giorno il popolo riuscirà finalmente a spegnere la televisione e sfanculare il TOTAL FAKE che è l’unica cosa che viene offerta.

Battaglia Fake News

Stiamo Vincendo!

Donaldo

VIDEO

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Invenzioni

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finchè arriva uno sprovveduto, che non lo sa, e la inventa.  

A. Einstein

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 81% 81%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest