Cloni e Forme di Vita Programmabili Cosmic Disclosure

Cloni e Forme di Vita Programmabili

Cosmic Disclosure

Cloni e Forme di Vita Programmabili – Cosmic Disclosure. Di SBA.

David Wilcock

Bentornati a Cosmic Disclosure. Io sono David Wilcock e sono qui con Emery Smith.
Emery, bentornato allo spettacolo.

Emery Smith

Grazie per avermi invitato, Dave. E’ bello essere qui.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Emery Smith

Emery Smith

Cloni e Forme di Vita Programmabili

David

Quando hai visto per la prima volta un corpo parziale, a quel punto hai detto di aver visto braccia e mani. Avevi visto altri arti, oltre alle braccia o alle mani?

Emery

No. Sì, sì, ho visto pezzi simili, una faccia, pezzi di… di pelle, forse piccole dita. Sembravano una sorta di appendici, alcune delle quali, erano falangi, dita dei piedi, parti di gambe simili, parti molto piccole, parti di sezioni trasversali, tagliate con uno speciale strumento per sezionare queste parti di questi tessuti.

Le piccole parti di tessuto che ho ricevuto erano sempre tagliate in modi molto specifici. Quindi, quando abbiamo preso questi tessuti, naturalmente da subito, abbiamo sempre avuto uno scopo… con quello che avremmo fatto con quel pezzo di tessuto.

E poi sono arrivati i corpi e i busti interi, forse con o senza testa, o un braccio intero, o altre cose, persino i genitali: ogni sorta di cose diverse. Si.

Cintamani Maggio 2018 Metà Prezzo

David

Ora, avevi qualche attrezzatura chirurgica particolarmente diversa? Hai usato un normale bisturi, o c’era qualcosa di strano in questo?

Emery

Sì, c’erano normali strumenti chirurgici che usavamo normalmente, ma c’erano anche altri dispositivi che erano più avanzati di quelli che avevamo in quel momento.

C’erano laser a più alta potenza e dispositivi per elettrocauterizzazione che useremmo normalmente in chirurgia, ma su un livello diverso, usando tipi diversi, penso, di frequenze.

Ce n’era anche uno che… era come un coltello sonico. E più tardi, quel coltello è venuto fuori per l’uso civile. Ma non mi era familiare nell’uso moderno dei civili. E quando dico “civile”, intendo anche “militare” – solo i normali ospedali militari non stavano usando bisturi armonici a quel punto.

E il mio primo utilizzo di un bisturi armonico è stato in realtà in quel programma.

David

Va bene. Voglio farti una domanda che potremmo pensare sia stupida, ma alcune persone la prenderanno molto sul serio.

Emery

Certo.

David

Stavi gestendo l’Esobiologia.

Emery

Giusto.

David

E ci sono un sacco di persone là fuori che pensano che ci siano esseri biologici mutaforma che possono trasformarsi istantaneamente da una forma all’altra.

Alcune persone hanno detto che pensano che l’élite del mondo siano dei mutaforma Rettiliani.

Emery

Esatto.

David

Hai mai esaminato materiale biologico mutante?

Emery

Penso di averlo fatto. Questi esseri transdimensionali, quando arrivano a quel livello, sono in realtà a un livello di coscienza che va oltre… come miliardi di anni da oggi.

Arrivano a quella forma del corpo di luce, e possono essere quello che vogliono e andare in qualsiasi dimensione per dare una mano e fare qualsiasi cosa.

Ma credo che uno di loro sia morto qui in forma 3D… Quando l’abbiamo trovato era un po’ come una chiazza traslucida, come una medusa, ma più lunga.

E penso, dal momento che era luminoso, penso che potrebbe essere stato uno di questi esseri di dimensioni molto superiori e che era, forse, nella modalità di cambiamento.

O forse aveva un modo per catturare questo tipo di forma energetica.
Come, sai, in qualche modo la incapsula, e poi la porta dentro.
Emette luce, ma non emette alcun tipo di frequenza che potremmo raccogliere.

Corpo di Luce ET

Corpo di Luce ET

Cloni e Forme di Vita Programmabili

David

Quindi era approssimativamente come un ovale, come un tipo di forma umana, ma solo in un senso molto generale?

Emery

Sì, assomigliava a uno stampino per biscotti – come quei biscotti di Natale – ma molto bulbosa, rotonda e molto liquida.

David

Quanto era alto?

Emery

Quello su cui ho lavorato era alto circa 2 metri.

David

Ok. Ma aveva caratteristiche differenziate che potevi identificare con l’autopsia?

Emery

Questo era il problema. Quei pezzi di equipaggiamento che mi hanno dato per utilizzare i campioni non hanno funzionato, perché il tessuto era fluido.

Quindi usavamo siringhe, siringhe di base, aghi e speciali dispositivi di aspirazione.

E aspiravamo solo piccole quantità di diverse parti del corpo.
E non so dove sia questo… A proposito, questa è stata la mia conclusione.

Non so da dove veniva questo essere o come sia arrivato.
Più tardi, ho imparato di più sugli extraterrestri, ed è così che ho messo insieme due più due.
E, naturalmente, anche il viaggio transdimensionale degli extraterrestri, e come lo fanno, e così via.

David

Quindi, immagino che questo avesse una sorta di membrana più spessa per trattenere il fluido.

Emery

Sì, è così. Era circa un centimetro di spessore. E mi ha ricordato una medusa molto spessa. E quando lo tagliavi, ha avuto un bagliore – quando lo tagliavi.

David

Dentro?

Emery

Sì, un po’ come un bastoncino di luce al cyalume.

Bastoncini di Luce Cyalume

Bastoncini di Luce Cyalume

Cloni e Forme di Vita Programmabili

David

Wow!

Emery

Sì. E poi il bagliore è sparito. E poi mi dissero: “Basta tagliare. Cominciamo ad usare aghi e aspirazioni”- abbiamo moltissimi dispositivi taglienti di aspirazione che sono molto, molto piccoli, come i dispositivi di aspirazione a 30 gauge, e anche i dispositivi di aspirazione a 30 gauge.

E prendevamo piccolissime quantità da diverse parti del corpo.

David

Com’era la viscosità del liquido dentro? Era come l’acqua, o era più come uno sciroppo denso, o…

Emery

Sì, era come uno sciroppo d’acero chiaro. Sì.
E c’erano parti all’interno che potevi vedere che emanavano luce: rosa, viola e giallo.

Ma sembrava che avessero delle forme, perché si trattava di un essere traslucido, ma assomigliava molto a una gelatina. Quindi era tutto distorto – qualsiasi cosa fosse.

Ma non ci permisero di prendere alcun campione del liquido colorato… forse qualcun altro l’ha fatto, perché era così suddiviso in compartimenti.

Un sacco di esseri… Molti tecnici diversi ottenevano cose diverse da loro.
E io non ero così avanzato in quel momento. Quindi facevo cose molto più semplici.

David

Penso che probabilmente una delle cose più difficili per le persone che guardano questo sarà, “Ma dai… amico!”

Emery

Sì.

David

Non hai provato a chiedere a qualcuno, fare una domanda su cosa erano queste cose, o da dove erano venute?

Emery

No, no. Ho firmato un grosso documento informativo e sapevo in cosa mi stavo cacciando. Pensavo che stavo davvero facendo solo un lavoro sui cadaveri dei soldati, ma non lo era.

Quando sono arrivato lì, ha iniziato ad aumentare. E poi ho capito quanto fosse serio.

E ho anche sentito parlare di storie, siano esse vere o no, di persone che parlano dopo ore e altre cose… E, sai, venivano fatti sparire molto velocemente.

Quindi è stato un tasso di turnover molto alto per i tecnici lì, per gli specialisti clinici, che stavano facendo questo tipo di lavoro.

Quindi ero davvero bravo a tenere segreti e a tenere la bocca chiusa.

E mi ha portato davvero lontano. Era frustrante fino a un certo punto, ma ero così incuriosito, ed è stato così, sai… Ne ero così affascinato.

In realtà ero ossessionato dall’andare al lavoro e dal volerne sapere sempre di più, perché stavo arrivando alle mie conclusioni.

E poi ho cominciato a studiarlo da solo, il che… sai… non c’era davvero niente là fuori in quel momento per questo tipo di estremo…

David

Hanno monitorato quello che facevi come una tessera della biblioteca o Internet o…

Emery

Tutto ciò che facevo era completamente sotto sorveglianza, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Anche questo era parte dell’accordo.

E chiunque era con me sarebbe sempre stato… no… non avrei detto niente neanche a loro, a chiunque, ai miei amici o altro. Quindi è stato difficile avere amici e relazioni.

Anche fino ad oggi, è molto difficile per me avere qualcuno vicino, perché ho paura che lo facciano… sai… sarebbe successo qualcosa a loro, perché ho praticamente perso tutti finora.

David

È vero. E recentemente, dopo aver perso tutte le tue cose, si sono anche rotti i freni alla tua macchina.

Emery

Esatto. Me lo ricordo.

David

Va bene. Una delle cose che penso dovremmo riguardare qui è la dimensione impressionante della struttura in cui stavate lavorando, perché in qualche modo ci siamo concentrati su questo con le linee colorate prima. Ma se lo stai dicendo personalmente… Bene, di nuovo, dicci quante diverse specie uniche hai visto o credi di aver visto?

Emery

Bene, dirò “esemplari”, perché conto i miei esemplari come specie.

Che si trattasse di un vero extraterrestre, o di qualcosa di cresciuto in un laboratorio, o se si trattasse solo di un pezzo di tessuto per disinformazione che ogni tanto buttavano fuori ai tecnici, il che è molto comune che succeda, quindi, qualcosa per non essere credibile.

E direi un po’ più di 3000. E non dimenticare che potresti fare fino a 10 – 20 esami in un solo giorno se stai facendo delle biopsie di piccolo tessuto, molto piccole, solo per il DNA.

E poi potresti averne uno che ti durerebbe una settimana tra analisi, raccolta di campioni e rapporti a individui specifici.

E a volte ci sarebbe più di una persona che entra, ti osserva, e dice: “No, fai questo” oppure “Fallo”, invece di usare il sistema di altoparlanti per telefono, per qualche motivo. Non lo so.

David

Quale sarebbe la prima cosa che vedresti quando apri la tua cartella?

Emery

Fondamentalmente c’era solo roba di base, come il tempo, la data, la tua stanza, sai, un “Red 12”, quello che vogliono farti esattamente sezionare: “Basta tirare fuori il nervo”, “Basta tirare fuori il muscolo, “Prendi questa quantità di tessuto”, “Prendi questa quantità di liquido da questa parte del corpo”. Era definito molto esattamente quello che avresti fatto.

E il tempo era… Erano davvero grandi in termini di tempo e prestazioni.

Quindi andavi là dentro e non sapevi quale sarebbe stato il tuo prossimo compito in quel blocco.

Quindi non lo sapevi fino a quando non avevi completato il tuo primo.

David

Quindi potevi avere solo, diciamo, 60 minuti per lavorare su un cadavere?

Emery

Non ti danno un tempo. fai quello che devi fare. Ma più velocemente fai queste cose, più sei bravo a farlo, più a loro piaci. Sai, di certo, io mi occupavo di più campioni di chiunque altro.

Così… io ero abituato a raccogliere tessuto umano, comunque, con trapianti e altra roba. Quindi è stato molto facile per me rientrare in questa categoria e fare tutte queste procedure.

David

Ti hanno detto quali strumenti chirurgici usare? Avevano un certo protocollo, o hai avuto un po’ di libertà?

Emery

Beh, avevo praticamente accesso a qualsiasi cosa.

Ci sono state alcune volte in cui sono intervenuto all’interfono e ho detto: “Ehi, ho bisogno di questo.” “Ho bisogno di una lama numero 11” o “Ho bisogno di un sezionatore di queste dimensioni.” Dipende da cosa era.

Ma la maggior parte di tutto era in quella stanza e potevi prenderla dal muro.

E se no, te la passavano attraverso il muro, e tu la ricevevi subito, nel giro di un paio di minuti.

David

Alla fine degli anni ’90, questo presunto film sull’autopsia aliena è uscito – il film dell’autopsia Santilli. Presumo che tu l’abbia visto.

Emery

Ne ho sentito parlare. Non ho seguito molto su di esso. Mi ricordo che all’epoca l’ho recensito. Si.

David

Ora, una delle cose strane di quel film è che il… e c’è un dibattito fino ad oggi, sulla mitologia, sul fatto che sia reale o se si trattava di una frode molto abile, ma una delle cose strane è che estraggono questa cosa nera dagli occhi…

Autopsia Santilli

Autopsia Santilli

Cloni e Forme di Vita Programmabili

Emery

Oh, sì, l’ho visto.

David

…e poi gli occhi sono come… guardano in alto verso la testa.

Emery

Assolutamente. Si. Molti degli extraterrestri che ho effettivamente visto, i loro teschi, teste e roba hanno sempre pellicole su di loro, a meno che non fossero già state tolte da qualcun altro.

David

Davvero?

Emery

E non sono sempre di colore nero e verde come si sente nelle storie.

Potrebbero essere di molti colori diversi. Io ho visto il viola. Ho visto il rosa. Ho visto… ma quella pellicola era sempre lì. C’era sempre una sorta di pellicola o cappuccio sugli occhi.

Ed è una cosa che si conforma esattamente… a qualunque sia la forma dell’occhio, sia che tu abbia un occhio a diamante, o un occhio trapezoidale, o un occhio a esagono, o un occhio rotondo.

A proposito, non sono sempre rotondi. E ci sono sempre. E non sono sicuro. Ho sempre pensato che fossero per la visione notturna a infrarossi e la retro-ingegneria… è attraverso la retro-ingegneria di questi ET che hanno inventato questa tecnologia, molto tempo fa, nella Marina.

E ricordo di aver sentito alcuni generali parlare di come hanno tolto queste pellicole, che servivano per la raccolta della luce e anche per la soppressione della luce e che non erano biologiche, comunque.

David

Erano come un componente di “Google Glass”, come un display nella testa con informazioni che vedi?

Emery

No. Sono sicuro che la maggior parte di questi esseri erano già telepatici… tutto era proiettato nella loro coscienza e nel cervello. Quindi sono abbastanza certo che non avevano caschi, sedie o qualcosa di simile in cui si siedono. Questo non esiste.

Quando vedo queste persone nelle astronavi in TV, in un paio di spettacoli che ho visto, hanno questi elmetti sulla testa e tutti questi pulsanti. E io sono tipo, wow, non ne hanno idea.

David

Hai trovato prove di esseri con l’hardware, come tecnologia hardware nei loro corpi?

Emery

Sì, sì.

David

E che tipo di hardware?

Emery

Sì, non solo l’hardware, ma anche all’esterno dei corpi, che è davvero ordinato, come le cose che escono dalla testa, dalla bocca e dal naso, o dalla parte posteriore della testa.

Ho trovato molti tipi di… che vengono visualizzati ai raggi X… cilindri all’interno del corpo.

Ma non mi è mai stato permesso di tirarne fuori uno o di toccarlo.

Non so per cosa fosse usato, ma erano sempre cilindrici, come capsule, come quello che prendi con le vitamine.

David

Di quella dimensione.

Emery

Di quel tipo di misura. E potrebbero essere… Voglio dire, non quella forma… ma molte altre dimensioni diverse. E a volte in molti luoghi diversi del corpo.

E non so se è stato messo lì da noi, o è solo qualcosa che usano per loro… per aiutarli a comunicare con noi, o qualcosa del genere.

Avevo la sensazione che fosse più un processo di adattamento per il corpo a sopravvivere, forse, in questa atmosfera. E avrebbe potuto essere anche un campo per proteggere il corpo.

Ci sono molti extraterrestri che hanno campi intorno al corpo. Non puoi… È molto sottile ed è molto piccolo. Non puoi vederlo, ma è molto sottile. È microscopico.

Ma è lì e protegge tutto il corpo da questa atmosfera. E penso che questi altri dispositivi che vediamo uscire dalle orecchie o dalla testa, che arrivano intorno alla bocca e al naso, probabilmente hanno a che fare con la respirazione e la comunicazione atmosferica.

Questa è la mia convinzione, comunque.

David

Il motivo per cui te lo chiedo è perché tu li hai descritti come se fossero scaricati con informazioni. Hai detto che non avrebbero avuto bisogno di un cappuccio su queste piccole cose che coprono i loro occhi.

Quindi è una qualche sorta di interfaccia tecnologica con la loro coscienza?

Emery

Sì, penso che molti di loro siano avanzati a questa tecnologia assistita dalla coscienza che hanno impiantato in se stessi, o, solo perché sono cresciuti per milioni di anni creando questi incredibili esseri, hanno sviluppato modi e scienze che noi non riusciamo nemmeno a capire o comprendere, perché non capiremmo la scienza, perché quella scienza non esiste ancora.

Sarebbe tutto già lì, dentro l’essere.

Stiamo parlando di esseri che hanno ovviamente viaggiato miliardi di anni luce, o migliaia di anni luce, per arrivare qui.

Così hanno imparato a fare questo viaggio attraverso l’universo, e forse anche transdimensionalmente.
Quindi sarebbe possibile credere o pensare che – e questa è solo la mia ipotesi, comunque – che avrebbero avuto questa tecnologia dentro di loro.

David

Se hanno questa interfaccia a filo, potrebbe esserci, in alcuni casi, una sorta di trappola esplosiva per cui il corpo si autodistruggerebbe in modo da non poter essere identificato?

Pensi che sia mai successo?

Emery

Ciò in cui credo, quello che ho sentito di seconda mano nei progetti, è che molti di questi esseri venuti sul pianeta erano in realtà dei cloni – quelli in 3D che erano stati effettivamente catturati – erano in realtà veri e propri cloni. Erano forme di vita programmata.

Quindi li clonano, li programmano…

David

Clonano se stessi, il loro stesso corpo?

Emery

Giusto. Si clonano o cloneranno un essere simile a loro. E lo faranno…

Forme di vita programmata. Li chiamiamo PLF. E questi PLF sono… mezzo cibernetici e mezzo biologici. E così possono muoversi molto fluidi, come una persona. Non lo sapresti nemmeno.

E quando si schiantano, o qualsiasi altra cosa, a volte gli ET in realtà vogliono mandare in crash i loro veicoli qui per aiutarci ed aggiornarci in modo che [gli umani] possano decodificare le cose.

E i corpi che trovano sono in realtà solo questi PLF che durano forse una settimana o fino a un anno senza sostentamento.

Ma questo l’hanno scoperto nel modo più brutto. Quando li catturavano – e la maggior parte di loro erano già morti quando si schiantavano – li  mettevano in alcool o formaldeide, e il corpo immediatamente si dissolveva.

Perché non è come qualcosa che avremmo catturato qui e inserito nel nostro laboratorio, un animale, o una mano umana, o un cervello, o qualcosa che ha un tessuto molto forte, la struttura del collagene. Era costituito da una struttura sintetica.

Così iniziarono ad usare tipi di sali speciali di acqua e plasma.

David

Nel cinquantenario dell’incidente di Roswell del 1997, il colonnello Philip Corso ha pubblicato il libro “The Day After Roswell”.

E una delle testimonianze che c’era in quel libro era che gli esseri originali di Roswell…il nostro governo era molto confuso, perché fondamentalmente avevano un tubo che andava dall’esofago all’ano. E c’era davvero… un apparato digerente.

Emery

Giusto.

David

Quindi come si collega a questa cosa del PLF?

Emery

Questo è esattamente come sarebbe un PLF.

Il design di questo – e ho già lavorato su cloni e PLF… Non esiste alcun tratto digestivo o altro, ma in qualche modo sono in grado di mantenere una carica elettrica per sostenerli per un po’ di tempo, che aiuta i muscoli e il loro corpo e anche a trasmettere i dati a chiunque li abbia inviati.

E loro non hanno bisogno… Voglio dire, non so a cosa serve quel tubo, ma so esattamente di cosa stava parlando, perché abbiamo visto questi tubi.

E forse hanno qualcosa che devono prendere, perché abbiamo visto più tubi che fuoriescono da questo tubo – come un albero…

David

Oh! Veramente?

 

The Day After Roswell

The Day After Roswell

Cloni e Forme di Vita Programmabili

Emery

…un ramo. Si. Ma non va da nessuna parte. Va solo in questo tessuto spugnoso, che è fatto solo di muscoli e tendini e cose così.

E incorporato a questo c’è anche un tipo di metallo, e altre informazioni, un eso… non un esoscheletro, ma uno scheletro interno che mantiene questi esseri, immagino, vivi per la missione.

E penso che ognuno di questi sia fatto per ogni diversa missione che hanno, sia quando si schianta nell’oceano per darci delle cose e portarci avanti… raccogliere la lavanda in un campo o qualcosa del genere.

David

Il materiale, geneticamente, di cui è fatto un PLF, viene coltivato, o deve essere effettivamente preso da un altro essere? Come si ottiene il materiale, il materiale biologico?

Emery

A differenza di qui, dove coltiviamo cose sulla Terra, come esseri, cloni e ibridi, gli extraterrestri in realtà lo creano attraverso armoniche, frequenze e suoni.

Così possono creare qualsiasi cosa, cellule o cellule sintetiche, che sono abbastanza certo che siano sintetiche, attraverso alcune delle cose che ho raccolto.

E, a proposito, non ho mai visto una vera cellula sintetica al microscopio o a un microscopio elettronico… ma dai resoconti che ho sentito e dalle cose che ho visto con i miei occhi fisici, posso dire che il tessuto non era un vero tessuto, ma era un tessuto operativo.

Proprio come oggi, hanno pezzi di cose sintetiche che possono mettere nel tuo corpo per sostituire un tendine o contribuire a rafforzare un’astronave. Sai, costruiamo astronavi tutto il tempo.

David

Per essere chiari, però, se stai dicendo che è una cellula sintetica, avrebbe ancora aminoacidi e proteine… coerenti con la vita.  Non è come se fosse fatta di plastica.

Emery

Sì, è quello che sto dicendo. È più un ibrido di organismi sintetici e reali, ma non è l’uno o l’altro. Perché… e questo è di seconda mano… da quello che ho sentito, non avevano mitocondri in loro, e non avevano DNA, ma la cellula funzionava nel modo in cui doveva funzionare.

David

Strano.

Emery

Sì, molto strano.

David

Se non ci sono mitocondri, come ha energia?

Emery

Sì, bella domanda. Questa è una scienza di cui non sappiamo nulla ancora.

David

Possono coltivare, ad esempio, un piccolo campione di tessuto, e poi fare molto di più, e quindi usarlo per far crescere uno di questi…

Emery

Credo, personalmente, che sia proprio quello che stanno cercando di fare con tutti questi campioni. Ma io non ero coinvolto in quello.

Non lo so. L’ho sentito… Certo, per la maggior parte, i campioni non sono solo testati.

Stanno cercando di imparare come ibridare queste cellule con cellule umane e cercare di far crescere le cose in laboratorio mescolando insieme queste cellule, questo è ciò che stanno cercando di fare. A proposito, io non sono arrivato fino in fondo.

Quindi, questo è quello che so.

David

Se ci sono aspetti sintetici nella cellula, quale potrebbe essere qualcosa che potremmo identificare? Troveremmo molecole? Troveremmo le leghe? Ci sono metalli nella cellula?

Che tipo di cose potrebbero essere inusuali?

Emery

Beh, le cose insolite che ho sentito su questo… e questo non sono io che vedo la cellula.

Solo per quello che so, ho visto dei briefing sulla mia cartella. Ho letto molte cose in cui c’erano le immagini di queste cellule, ma non l’ho visto. Non ho visto personalmente la cellula.

Avevano molte forme diverse. E avevano… Molte di loro erano geometriche, il che è strano, perché… questo significa che è un reticolo. Non è come … le cellule sono sfere, la maggior parte di esse. O forse sono un disco concavo, come un globulo rosso, che è un design davvero unico.

Ma queste cellule erano più un reticolo. Così avevano diverse forme, e formavano alveari e cose diverse, e avevano sicuramente un output elettrico. E da dove vengono, non lo so.

Quindi, penso, che si creino il loro campo di energia della Terra per un certo periodo di tempo.
E forse quel tubo era usato per mettere alcuni elementi in contatto con la parte elettrica del corpo, perché quelli erano tutti temporanei – quelli che sono stati trovati qui.

Ma sono sicuro che ce ne sono alcuni che durano una vita.

David

Sto cercando di aiutare gli scettici qui, solo in termini di… Sai, uno scettico sano, penso, porrà sane domande scettiche. Sembra che il materiale biologico, il materiale clonato, sia raro, prezioso, difficile da realizzare. E tu parli di esseri che sono come sacchetti di plastica.

Tipo… una settimana e sono morti. Quindi, come potrebbero questi materiali genetici essere così abbondanti per essere usa e getta? Credo di avere difficoltà a capire.

Emery

Oh, è facile. Voglio dire, numero uno, questi esseri, ti sto dicendo, possono fare tutto ciò che vogliono. Non hanno bisogno del nostro oro. Non hanno bisogno del nostro sperma o delle nostre uova. Voglio dire, è qualcosa che potrebbero fare da soli.

Non hanno bisogno di venire qui. Se mai, stanno cercando di preservarci.

Ma loro non hanno bisogno… Stanno cercando di preservare questo DNA in questo momento, forse.

Ma tornando alla tua domanda, è proprio ora, anche nei nostri progetti, in questo momento abbiamo la possibilità di stampare in 3D qualsiasi organo del tuo corpo di cui hai bisogno.

Un polmone? Nessun problema. Un cuore? Nessun problema: con il tuo DNA, usando le tue cellule dal tessuto dell’organo danneggiato o morto o da un’altra parte del corpo.

David

Wow!.

Emery e David

Emery e David

Cloni e Forme di Vita Programmabili

Emery

Perché avvolto nel DNA c’è in realtà ogni parte del tuo corpo.

David

Sì, certo.

Emery

E questo è quello che è fantastico. E quando apro il DNA, posso dire: “Oh, ecco il cuore di Dave”, metterlo nel computer, e ora la stampante stamperà il tuo cuore.

E ora possiamo fare un trapianto di cuore con il tuo cuore, ma te ne daremo uno un po’ più giovane e più forte. E lo faremo.

David

Voglio buttarmi dentro qualcosa che il mio insider, Jacob, mi ha detto una volta, ovvero che attualmente stiamo credendo che il tessuto neurologico non possa essere rigenerato.

Eppure, aveva notizie di persone che avevano sofferto di lesioni catastrofiche del midollo spinale e che anche se le fibre nervose fossero completamente morte e marcite e riassorbite dal corpo, avrebbero potuto mettere questa cosa alla base del midollo spinale nel collo e che i nervi sarebbero ricresciuti nel corpo e la persona avrebbe recuperato tutte le sue funzioni.

Emery

Assolutamente vero. E anche in un modo medievale, come nel sistema che hanno creato con le cellule staminali, raccogliendole dal grasso, dal midollo osseo e dal sangue, abbiamo avuto esperienze incredibili con i tetraplegici e persone che hanno riportato ferite al midollo spinale davvero brutte.

E così con le cose neurali, possiamo far crescere qualsiasi cellula. Non c’è una cellula che non possiamo far crescere. Questo è falso. È falso quello che vogliono farti credere. E questo è il vero.

David

Credi, come hanno detto altri tipi di addetti ai lavori, che c’è un aspetto negativo nel nostro pianeta in questo momento che sta cercando di ridurre drasticamente la popolazione?

Emery

Ci credo. E puoi vederlo tutti i giorni. Non è difficile.

Odio fare i nomi delle società, ma, sai, sono cose che stanno accadendo ovunque con la politica, ecco perché cerco di rimanere neutrale.  Ma sì. Voglio dire, puoi solo guardarti intorno e vederlo.

Sarebbe così facile da fare. Voglio dire, se non ci fosse l’elettricità per un paio di giorni, e io fossi diabetico, non potrei andare in una struttura per la mia dose di insulina.

Sai quante persone nel mondo hanno questo. Quindi, voglio dire, queste piccole cose a cui non pensi veramente. Sembrerebbe così innocuo che tutte queste persone siano morte, ma, sai, potrebbe essere un modo intenzionale di farlo.

David

Quindi, quello che sto capendo qui è, se stai dicendo che qualsiasi parte del corpo potrebbe ricrescere, presumo che significherebbe anche che se qualcuno perde un braccio, potresti far crescere un altro braccio per lui in una vasca o qualcosa e ricollegarlo, giusto?

Emery

Oh, è oltre questo. Se ho solo un po’ del tuo DNA che non è completamente distrutto – non è completamente morto – in realtà possiamo semplicemente prendere quel DNA e riavere tutto il tuo corpo indietro, perché racchiude in sé tutte le coscienze e le cose che hai sopportato in questa vita come un disco rigido. E tu sei ancora te. E possiamo farlo crescere – tutto il tuo corpo.

David

Ci dovrebbe essere una sorta di brodo di base biologico, o qualcosa del genere, con cui devi nutrire queste cellule per farle crescere?

Emery

Sì. È una proteina, basata sugli aminoacidi, la base della vita.

Tutte le cose di cui senti parlare sono piene di aminoacidi.

E il computer sa quando aggiungere collagene, quando aggiungere osteociti e osteoclasti e tutte queste diverse cellule nel corpo per aiutare a riformarlo.

E a volte c’è un problema nella stampante, e alcune cose accadono, ma immediatamente mette le cellule lì dentro per sistemarlo, il che è sorprendente.

David

Davvero?

Emery

Sì. E questi sono enormi tini che, sai… In pratica puoi ricrescere te stesso, se necessario.

David

Abbiamo ancora solo un paio di minuti, ma una delle cose che volevo riguardare è che, nei precedenti episodi, hai detto di aver visto quello che poteva essere un Rettiliano alto 10 piedi in custodia.

Ma poi tu hai detto – direi quasi con impertinenza – “Oh, sì, potrebbe essere stato qualcosa che abbiamo realizzato noi.” Come se non fosse un grosso problema.

Emery

E non è un grosso problema. Possiamo creare…

David

Come sei arrivato al punto di sapere che ciò avrebbe potuto essere fatto?

Emery

Perché è per questo che sono entrato nel settore della rigenerazione e ho iniziato ad imparare un po’ di più su quello che loro stavano facendo con le cellule in crescita e le cose in crescita.

David

“Loro” chi?

Emery

I laboratori. Li chiameremo i laboratori. E quello che stavano cercando di fare, come ho detto, è anche creare falsi extraterrestri… fare … tenerli semplicemente a portata di mano, per sicurezza, per farli sembrare buoni, cattivi, cattivi o felici, o sani, o spaventosi, o di bell’aspetto, qualunque cosa volessero fare. E lo hanno fatto. E hanno avuto molto successo con questo.

Ecco perché ho detto, quando ho visto questo essere, questa specie o qualsiasi altra cosa fosse… Non so da dove viene. Non posso dirtelo.

Potrei dire che credevo fosse reale. Ed era puzzolente e respirante. Sai, respirava.

Ma è qui che entrano anche i PLF. Quindi le forme di vita programmate sono la stessa cosa: sono specie coltivate che sono programmate per fare certe cose, certi lavori.

David

Senza nominare nessuno in particolare, ho una storia su uno dei nostri ex presidenti, e questa idea che possono essere clonati, e che potresti vedere qualcuno che sembra esattamente lo stesso, ma potrebbe essere una forma biologica completamente diversa rispetto a quello che è quello vero. Ne sei a conoscenza?

Emery

Sì, lo sono.

David

Ok. Quindi c’è qualche problema con il clone in termini di tipo… se hai avuto una conversazione con lui, ha gli stessi ricordi? È a conoscenza che è un clone?

Emery

No.

David

O pensa che sia la stessa persona?

Emery

Non è come ti stavo dicendo prima quando prendiamo il tuo DNA e ti creiamo.

Prendiamo parti parziali del tuo DNA, ti trasformiamo in un clone senza che la coscienza ne diventi parte. Quindi noi… È programmato su di te. Programmato con i tuoi ricordi.

Potresti pensare di avere una famiglia e di sapere che hai accettato questo incarico per assomigliare a questo presidente. Fino ad oggi, potresti ricordare tutto il tuo passato.

Potrebbero persino creare più cloni da far vivere con te per farti pensare di avere una famiglia, o semplicemente lo penseresti. O forse hanno solo bisogno di te per un lavoro.

David

Wow! Questo è veramente intenso.

Questo è tutto il tempo che abbiamo in questo episodio di Cosmic Disclosure.

Io sono David Wilcock e siamo qui con Emery Smith, che espone la verità su programmi genetici molto avanzati che coinvolgono la biologia extraterrestre.

Grazie per la visione.

Pillole Disclosure News Testata

Solo

Se ti senti solo quando sei da solo, allora sei in cattiva compagnia.  

Jean Paul Sartre

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 49% 49%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest