Camere Nascoste nella Grande Piramide di Giza

Camere Nascoste nella Grande Piramide di Giza

Camere Nascoste nella Grande Piramide di Giza. Di Joseph P. Farrell.

Ogni tanto ne sentiamo una nuova sulla Grande Piramide. La maggior parte dei lettori qui sanno che sono un “piramidiota“, che come ai quackademici piace chiamare le persone che pensano che ci sia molto di più in questa struttura di quello che l’occhio quackademico miopico riesce a vedere.

Qualunque sia la realtà della struttura, una cosa certa è che non è “ordinaria“. Anche gli archeologi “rispettati” come il signor Flinders Petrie, il cosiddetto “fondatore della moderna Egittologia“, sono stati onesti rilasciando dichiarazioni che la quackademica moderna avrebbe preferito dimenticare cose come la sua osservazione che il “sarcofago” nella “Camera del Re” nella Grande Piramide appare ai suoi occhi del tardo XIX secolo inizi del XX come se fosse stato trapanato.

Web Hosting

Quindi, ogni volta che arriva una storia che suggerisce che ci sono più che vengono scoperte sulla struttura, mi si drizzano le orecchie, e questo è il caso di questa storia della grande scoperta nella ricerca di camere nascoste all’interno della Piramide di Giza.

Utilizzando varie tecnologie di penetrazione-imaging, gli scienziati ora ritengono che ci siano più camere nascoste nella struttura.

Termografia a Infrarossi

Termografia a Infrarossi

Camere Nascoste nella Grande Piramide di Giza

Semra certo che un “vuoto” sia nascosto dietro la faccia nord della Piramide. “Potrebbe avere la forma di almeno un corridoio che entra nella Grande Piramide”, ha spiegato lo scorso anno Scan Pyramid.

Tuttavia, gli scienziati ora credono anche che possa esserci un secondo vuoto nascosto situato sotto uno dei corridoi discendenti all’interno della Grande Piramide di Giza.

‘Tutti i dispositivi che usiamo hanno lo scopo di rivelare dove si trova la cavità. Sappiamo che c’è, ma stiamo cercando di scoprire dove”, ha detto Mehdi Tayoubi, presidente dell’Istituto HIP che sovrintende al progetto ScanPyramids.

Ancient Code

Ora, ciò che è interessante contemplare qui, nella nostra stellare speculazione del giorno, è quello che potrebbero scoprire dentro o in quelle camere.

Naturalmente, l’articolo suggerisce la linea egiziana standard, vale a dire che la struttura è di circa 4.500 anni e che è stata costruita da e per un faraone.

Giza Sfinge Funzione della Piramide di Giza

Giza Sfinge Funzione della Piramide

Camere Nascoste nella Grande Piramide di Giza

Gli esperti nell’Ottobre scorso hanno annunciato che la Grande Piramide potrebbe contenere parecchi recessi sconosciuti, ma gli esperti dicono che non è ancora chiaro che cosa possano contenere queste stanze nascoste.

In altre parole, la speranza implicita è quella di scoprire una tomba, completa di mummia, geroglifici, vasi di organi e così via, la “prova” sfuggente, una volta per tutte, che la Grande Piramide è un monumento egizio e non molto più vecchio, per silenzare “piramidioti” una volta per tutte.

Il Cairo

Il Cairo

Camere Nascoste nella Grande Piramide di Giza

Ma dubito che lo farebbe veramente, perché il problema posto dalla struttura sarebbe solo amplificato.

Perché sarebbe necessario una struttura che includa ogni sorta di informazioni matematiche solo per seppellire un faraone, a meno che non esista qualcosa sulla scienza e la religione egiziana che semplicemente continua a sfuggire alla nostra “sofisticazione moderna“?

Ma piuttosto sospetto che sarà trovato qualcosa di diverso, non nella presunta camera, ma piuttosto, riguardante.

Dopo tutto, la Grande Piramide si è rivelata una vecchia frustrazione secolare peri cacciatori di tesori.

Quando i musulmani si infilarono nella struttura nel Medio Evo in cerca di tesori, trovarono… niente , niente che fosse, tranne i pipistrelli e montagne di guano.

Ma nessuna mummia, nessun tesoro faraonico sepolto, solo un insieme sconcertante di camere e camere senza scopo apparente.

Quando il colonnello britannico Vyse ha iniziato il cammino verso le “camere nascoste” sopra la camera del re nel XIX secolo (le cosiddette “camere di rilascio”), trovò la prima “conferma” che la piramide fu costruita dal Faraone Cheope, dipinto in cartigli scarsamente eseguiti nelle “camere di rilascio”, che, convenientemente, erano tutte verniciate comodamente sulle pareti delle “camere di rilascio” che non aveva bombardato di dinamite e che, con sospetto, non sono state datate con il carbonio, un fatto che ha portato molti, tra cui questo autore, a mettere in discussione la legittimità della “scoperta”

Quello che sospetto però è che se queste presunte camere appena scoperte siano mai esplorate, anche loro si conformeranno al modello fin qui sostenuto da ricercatori alternativi come l’ingegnere Christopher Dunn: saranno state progettate e costruite con perfezione simile a quella di una macchina.

Saranno conformi al modello esposto altrove nella struttura, all’informazione matematica e fisica incorporata nelle sue dimensioni fisiche quando viene esaminato con l’appropriata metrologia non metrica .

Ora poetete chiamarmi pazzo.

Joseph P. Farrell ha un dottorato in patristica presso l’Università di Oxford ed è un ricercatore in fisica, storia alternativa, scienza e “cose strane”. Il suo libro The Giza DeathStar, da cui il nome del sito, è stato pubblicata nella primavera del 2002 ed è stata la sua prima impresa in “storia e scienza alternativa”.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

 

Punizioni

Una delle punizioni che ti spettano per non aver partecipato alla politica, è di essere governato da esseri inferiori.  

Platone

 

Web Hosting

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2020 - 3200 € 9% 9%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest