Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Seconda

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Seconda

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Seconda di Tre. Da The New Earth.

Pur avendo subito immani catastrofi, la tecnologia atlantidea era sempre rimasta a un livello molto avanzato.

Eppure, l’armonia dell’epoca d’oro, dopo il secondo diluvio, prese una spirale verso il basso, a causa della separazione fisica del continente in 5 isole, governate separatamente con ideologie molto differenti, proprio nel delicato e difficile periodo della ricostruzione subito dopo il disastro.

Poseida rimase all’interno della governance spirituale della Legge dell’Uno, ma gli Aryan divennero gradualmente sempre più concentrati sul potere e sul materialismo.

I sacerdoti ATLA-RA, scienziati e scienziate, erano addetti alla complessa gestione della rete energetica cristallina.

La stragrande maggioranza di loro apparteneva alla alta razza dorata, ma c’erano anche membri delle razze bronzea, bianca, i marroni di Lemuria e i Cetacei.

Sì, a quel tempo c’erano ancora esseri avatar cetacei, delfini che camminavano su due gambe.

Questi delfini dorati, molto benevoli, comunicavano e respiravano esattamente come il resto dell’Umanità, ed erano i portatori dell’aspetto matriarcale, l’energia definita Divino Femminile, anche se erano maschi e femmine.

Atlantide Avatar Cetacei

Atlantide Avatar Cetacei

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Seconda

Gioielli con Cintamani

I sacerdoti e le sacerdotesse ATLA-RA hanno sempre mantenuto gli standard più elevati di coscienza e sono stati in grado di continuare a vibrare a frequenze molto alte di coscienza, al di sopra della 12° dimensione di luce e energia, rimanendo molto puri e in risonanza al concetto dell’Uno, sempre in contatto telepatico e dimensionale con i fratelli spaziali delle Pleiadi, di Arturo, di Andromeda e di Sirio.

Molto disciplinati, riservati e distaccati, al di là di ogni controllo governativo, hanno mantenuto la conoscenza e la gestione dei cristalli, sempre per scopi benevoli.

La loro tecnologia permetteva di rigenerare la mente e il corpo fisico, vivendo per 6.000 anni, e alcuni addirittura fino a 12.000 anni!

Dunque, nonostante la rottura del singolo grande continente in 5 isole, all’epoca del secondo diluvio, Poseida era stata la città meno danneggiata e aveva ancora un’altissima spiritualità e un altissimo tenore di vita.

Aryan Isola Stato

Aryan Isola Stato

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Seconda

Invece Aryan, seconda città di Atlantide, centro commerciale ed economico, agricolo e militare di tutto il continente, era stata gravemente danneggiata e nel corso del processo di ricostruzione finì per essere governata da una elitaria benestante razza bianca, che ottenne così l’assoluto controllo della politica, dell’economia e della potenza militare, diventando presto un’isola-stato, sebbene la maggioranza della popolazione fosse di razza bronzea e rossa.

Da Aryan si è sviluppata un’aristocrazia potente e corrotta che ha cercato di bloccare la Legge dell’Uno e utilizzare la tecnologia di Atlantide per il controllo del mondo, attraverso l’uso dell’energia cristallina per le armi, e la scienza genetica per lo sviluppo e il mantenimento di una razza inferiore da utilizzare come operai e soldati.

L’ingegneria genetica, originariamente, era usata per scopi benevoli, per il miglioramento dei corpi fisici che dovevano ospitare tutti coloro incarnati nei corpi mostruosi metà uomo e metà bestia, gli abominii, gli errori genetici del passato che con il tempo si cercava di correggere.

 

Il lavoro genetico era stato elaborato e sviluppato su Aryan nel Tempio della Purificazione e in un centro medico specializzato. Enormi progressi erano stati raggiunti, con una maggiore comprensione della clonazione e dei limiti fisici, sempre per scopi etici e responsabili.

Ma, nel caos della ricostruzione, il lavoro genetico passò sotto il controllo dei Belial, e poi denigrato nell’uso corrotto dell’avidità e del potere.

L’ingegneria genetica cominciò ad essere utilizzata per fini oscuri, per creare nuove razze di lavoratori schiavi e ibridi uomo-animale.

Chimera

Chimera

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Seconda

Proprio come la Germania Nazista intendeva sviluppare una nuova razza “pura”, chiamandola Ariana…

Questo portò a una grande divisione tra la razza sacerdotale ATLA-RA e la razza Aryan, conosciuta come i Figli di Belial, che perdurò per diversi millenni.

Nel frattempo, le ex colonie di Atlantide nel Mediterraneo si ribellarono al militarismo e all’oppressione di Aryan, ingaggiando le guerre coloniali, che inevitabilmente contrapposero anche Poseida e Aryan.

Per porre fine alle guerre fu indetto il Congresso di Unificazione di Atlantide, in cui si raggiunge il compromesso, per arrivare alla pace, di un governo federalizzato ma controllato dai Belial, e così pure il sistema di energia cristallina.

Anche la Seconda Luna di Atlantide passò sotto il controllo dei Belial, i quali sostituirono subito tutti i sacerdoti scienziati e riprogrammarono il satellite come arma da guerra.

Gli ATLA-RA cercarono di bloccare la riprogrammazione, spiegando che sovraccaricare il satellite avrebbe diminuito il suo campo antigravitazionale e causato un incidente catastrofico, ma gli scienziati ariani ignorarono tale probabilità, e usarono il satellite riprogrammato come “arma di difesa strategica” per arrivare a una rapida conclusione delle guerre coloniali.

Gli scienziati dei Belial, quindi, riprogrammarono il sistema e iniziarono ad inviare distruttivi raggi termici di luce per avviare eruzioni vulcaniche e terremoti fortissimi contro le colonie e le nazioni ribelli, che causarono enormi devastazioni tra la Grecia e la Turchia.

Ma questo fu l’inizio della fine

La Seconda Luna, come previsto dagli ATLA-RA, cominciò a sovraccaricarsi, indebolendo il suo campo antigravitazionale che la teneva sospesa. Dopo diversi mesi di uso prolungato per la guerra, il satellite cominciò a sterzare in modo irregolare e a far mancare l’energia sulla Terra.

Inutili tutti i tentativi per correggere le anomalie (stabilizzazione, incenerimento, disconnessione) ed evitare la caduta imminente del satellite sul Pianeta.

Teschio di Cristallo

Teschio di Cristallo

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Seconda

A quel punto, i previdenti ATLA-RA e altri membri fedeli alla Legge dell’Uno, segretamente, staccarono i cristalli in varie località, raccolsero tutti i dati tecnici e storici nei teschi di cristallo e, con l’assistenza della Federazione Galattica Siriana e Pleiadiana, trasferirono nove cristalli all’interno dei tunnel interdimensionali, altri due furono nascosti sotto terra in Brasile (Minas Gerais), tre in Arkansas, uno sotto il Monte Shasta e il grande Cristallo di Fuoco in una voragine del Mar dei Sargassi, sotto la barriera corallina di Bimini.

I due cristalli sacri arturiani furono nascosti in Bolivia, sotto l’area di Tiajuanaco, nei pressi del lago Titicaca.

Tutti i cristalli furono rinchiusi in serrature dimensionali, essenzialmente spenti, in dormienza energetica (stand by), e moltissimi altri furono persi. I nove che sono stati salvati, sono stati protetti e nascosti.

Pochi mesi dopo, la grande Luna di Cristallo, sovraccaricata dai raggi della morte, si schiantò con la velocità accelerata di una grande cometa in un’esplosione terribile che devastò interamente l’isola di Og e indebolì la stabilità tettonica dell’intero continente già sommerso, vaporizzando massicce sezioni di substrati.

Il grande, fiammeggiante satellite si frantumò in miliardi di schegge cristalline, che ora riempiono le profonde trincee dell’Atlantico.

Nubi massicce di polvere e fumo invasero l’atmosfera, oscurando il Sole. Ondate di terremoti e tsunami devastarono quasi completamente l’isola di Aryan.

In pochi minuti le centrali rimanenti esplosero con la forza di bombe nucleari. I resti di una centrale elettrica cristallina sono visibili ancora oggi in una zona a nord est del Brasile chiamata “Sete Cidades

Brasile Sete Cidades

Brasile Sete Cidades

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Seconda

Il resto di Atlantide, la costa orientale del Brasile e la costa occidentale dell’Africa furono devastate da terremoti e tsunami successivi.

Panico e caos seguirono per settimane, molte masse di terra sprofondarono nell’oceano, provocando ulteriori tsunami giganti.

La lingua di terra che collegava Poseida e Og allo Yucatan, inizialmente rimasta sopra l’acqua, fu letteralmente riempita da centinaia di migliaia di atlantidei che tentavano freneticamente di fuggire, in un orrendo esodo. Ogni tipo di nave marittima si riempì con i superstiti terrorizzati.

Infine, con un sussulto trascendentale, le restanti terre sprofondarono per sempre negli abissi dell’oceano.

Atlantide Abissi Oceanici

Atlantide Abissi Oceanici

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Seconda

Le decine di enormi tsunami che spazzarono l’America, l’Africa e l’Europa divennero noti come il Diluvio Universale.

Solo pochissime cime delle montagne più alte (oggi le Isole Azzorre) rimasero asciutte.

Ma i sopravvissuti erano sconvolti e traumatizzati, in tutto il mondo. Solo pochissime località non furono devastate dal cataclisma.

Questo fu l’inizio di una tristissima spirale verso il basso, uno scenario drammatico che ha afflitto e oscurato le vite di molti per lungo tempo.

Atlantide

Tecnologia dei Cristalli

Atlantide

Tecnologia dei Cristalli

Atlantide

Cristalli di Atlantide Oggi

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

Controllo

Chi controlla il petrolio controlla le Nazioni, chi controlla il cibo controlla il popolo.  

Henry Kissinger

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 81% 81%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest