Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima di Tre. Da The New Earth.

Atlantide era un grande continente nel mezzo dell’Oceano Atlantico del Nord, collegato energeticamente ad altre 12 colonie che formavano una griglia perfetta intorno alla Terra.

Secondo gli insegnamenti teosofici, circa 4 milioni di anni fa i primi rappresentanti della Quarta Razza Madre, evolutisi dai Lemuriani, fondarono Atlantide, e la portarono alla magnifica epoca d’oro di cui parlano molti miti e leggende, ma anche personaggi famosi dell’antichità, come Omero, Erodoto e Platone.

Griglia Energetica della Terra Atlantide

Griglia Energetica della Terra – Atlantide

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Innanzi a quella foce stretta che si chiama colonne d’Ercole, c’era un’isola. E quest’isola era più grande della Libia e dell’Asia insieme, e da essa si poteva passare ad altre isole e da queste alla terraferma di fronte…… In tempi posteriori……. essendo succeduti terremoti e cataclismi straordinari, nel volgere di un giorno e di una brutta notte…… tutto in massa sprofondò sotto terra, e l’isola Atlantide, similmente, ingoiata dal mare, scomparve”.

Platone - Timeo

Web Hosting

Posizione di Atlantide

Posizione di Atlantide

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Il periodo d’oro di Atlantide riveste un arco di tempo di circa 200.000 anni, in cui si raggiunse il più alto livello di coscienza, di conoscenza e di luce, mai raggiunto sul piano terrestre, superiore sia a Lemuria che a Mu.

La maggior parte degli Atlantidei, in quel periodo, non si trovavano in veri e propri corpi fisici, piuttosto in corpi semi eterici.

Tra il 40.000 AC e il 18.000 AC, dunque, “gli Dei camminavano in mezzo agli uomini”, tutti i popoli conoscevano la gioia e la Terra era conosciuta come “il Pianeta Blu”.

Era il tempo in cui si viveva in sapienza, in saggezza e in armonia.

Il continente Atlantideo subì nel tempo diversi cataclismi, i principali avvennero circa 800.000 anni fa, poi 200.000 anni fa, quindi 80.000 anni fa, 19.000 anni fa e infine l’ultimo, il più distruttivo, noto in tutto il mondo come “Diluvio Universale”, circa 10.000 anni fa.

Dopo il secondo diluvio del 17.500 AC, il continente Atlantideo venne fisicamente diviso in 5 isole: Poseida, Aryan, Og, le più grandi, e Atalya e Eyre le più piccole.

Antica Mappa delle Americhe

Antica Mappa delle Americhe

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

I governi confederati che governavano ogni isola erano formati da un’aristocrazia di tipo evoluto con due ideologie opposte: gli ATLA-RA, sacerdoti scienziati che seguivano la Legge dell’Uno, a Poseida, e la RAZZA ARYAN dei Figli di Belial, a Aryan.

L’isola di Aryan era la più popolata ed esercitava influenza e controllo politico anche sulle piccole isole di Og, Atalya e Eyre.

L’isola principale di Poseida era il più potente complesso di portali a vortice del Pianeta, infatti vi erano collocati il Tempio della Guarigione, il Tempio del Suono, il Tempio di Poseidone, il Tempio dell’Uno, il Tempio della Rigenerazione e il Tempio della Conoscenza.

Un’incredibile, potente sorgente di guarigione scorreva su Poseida, vicino al Tempio della Guarigione, e la sua tradizione ha generato il mito della “Fontana della Giovinezza”, tramandato dalle popolazioni indigene della Florida.

Questa energia scorre ancora, sotto l’oceano, nei pressi di Bimini.

Gli Atlantidei, i Giganti, la Razza d’Oro di Atlantide, semi stellari Pleiadiani, vivevano concentrati sull’isola di Poseida ed erano alti dai 3 ai 4 metri. Erano una razza di giganti gentili, saggi e spirituali. Amavano l’arte, la cultura e la conoscenza.

Poseida era anche la sede ed il nucleo della rete elettrica cristallina e del sistema di tunnel interdimensionali.

Qui c’erano i più complessi e avanzati cristalli, di origine Siriana, Pleiadiana e Arturiana, un amalgama vivente di diverse forme  cristalline, intrise in una lega di oro e platino.

I cristalli erano alloggiati in magnifici, enormi Templi, alcuni costruiti in marmo, altri in cristalli di berillio, corindone e diamante. La capitale di Poseida era chiamata “la Città di Smeraldo” perché il suo campo bio-plasmatico veniva proiettato in una scintillante, incandescente Aurora verde smeraldo, visibile per chilometri.

Gli Atlantidei avevano perfezionato, con la tecnologia Arturiana, la capacità di coltivare cristalli di qualsiasi struttura ed essenza, facendoli crescere velocemente nei letti di cristallo sotterranei in Arkansas, in Tibet e in Brasile, e tutte le colonie vi accedevano tramite il sistema di tunnel interdimensionali.

I cristalli della rete elettrica, chiamati posers, erano collegati in triangolazione mediante un’asta di oro e rame posta sotto una cupola sferica che poteva essere inclinata per ricevere onde specifiche di energia stellare, solare e gravitazionale.

La Città di Smeraldo

La Città di Smeraldo

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Questo era l’unico, potente sistema di energia per le case, gli uffici, i mezzi di comunicazione, i teatri, le industrie, i centri medici, le scuole e le imprese.

Il sistema raggiungeva qualsiasi struttura per mezzo di unità cristalline riceventi di varie dimensioni ed era anche in grado di ricevere una speciale luce rifratta e inserirla nel sistema di tunnel interdimensionali sotterranei per aumentare la frequenza del campo elettromagnetico plasmatico, producendo un’energia benefica capace di trattenere frequenze spirituali.

Cristalli Posers Energia di Atlantide

Cristalli Posers Energia di Atlantide

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Atlantide Seconda Luna

Atlantide Seconda Luna

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Un grande satellite cristallino, infine, chiamato “Seconda Luna di Atlantide”, fluttuava al di sopra del cielo e riceveva, amplificava e rifletteva l’energia rinnovata dai cristalli, per scopi benefici.

Questi campi di energia venivano irradiati nelle zone agricole per favorire i raccolti, ma anche nelle scuole, negli uffici, negli ospedali, nelle case e nei luoghi di lavoro per creare un senso di benessere.

Energia Irradiata Ovunque

Energia Irradiata Ovunque

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Il satellite di cristallo non orbitava intorno alla Terra, ma si muoveva come programmato, autodiretto, spostando continuamente la sua posizione al fine di svolgere le sue numerose funzioni su Atlantide, sull’Africa e sulla costa orientale del Brasile.

I maestosi Templi di Atlantide erano sorprendenti opere di geometria sacra e splendida architettura. Erano ricoperti da una cupola di luce cristallina amplificata che si proiettava in alto, come un campo di forza iridescente.

Alcuni templi si trovavano dentro piramidi costruite con angolazioni molto specifiche.

I campi di energia proiettati sulle cupole e sulle piramidi risplendevano in vari colori e brillavano sia di giorno che di notte, come una perenne Aurora Polare, ovviamente più chiaramente visibile di notte.

Templi di Atlantide Geometria Sacra

Templi di Atlantide Geometria Sacra

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Alcuni campi di luce vibratoria e frequenze sonore di risonanza amplificavano i sensi e i chakra, altri amplificavano la capacità ricettiva dell’apprendimento della mente, altri abilitavano la multidimensionalità della coscienza ed altri ancora servivano semplicemente per la comunicazione e i trasporti.

La forma piramidale era utilizzata principalmente per la ricezione e la trasmissione multidimensionale, mentre le cupole sferiche amplificavano i campi di energia ricevuti per scopi specifici.

Tutte le zone popolate nell’Età d’Oro di Atlantide avevano sopra di loro cupole cristalline di energia plasmatica. Osservati da lontano, questi campi di energia plasmatica potevano sembrare reali, tangibili, ma non erano solidi, piuttosto composti di plasma subatomico e bio-plasma, regolati da una sorprendente, iridescente interfaccia bio-plasmatica di Cristallo di Platino.

Il cristallo era trasparente, ma il campo proiettato era di un colore platino luminescente.

Ognuno dei 12 Cristalli Maestri, all’epoca d’oro di Atlantide, era collegato in rete da una serie di satelliti. Prima del secondo diluvio del 17.500 AC, tutte le grandi città atlantidee godevano di queste splendide energie. Ma dopo l’ennesima catastrofe, solo la capitale Poseida rimase con una sola cupola di energia cristallina, di un incredibile colore verde smeraldo.

Nell’epoca d’oro di Atlantide le piramidi venivano costruite a 3 o a 4 lati, in marmo, granito e cristalli complessi, e servivano da antenne per ricevere e trasmettere energia dal sistema satellitare.

 

Vi erano oltre 100 complessi piramidali triangolari, in tutto il Pianeta, in America, in Africa, nell’Europa mediterranea e in Sud America, e riuscivano anche a modulare il clima e le maree.

La Mongolia e il Tibet facevano parte di questo complesso, collegate alla rete energetica attraverso i tunnel interdimensionali.

Le piramidi a 4 lati (ottaedri) venivano utilizzate per l’apprendimento, la guarigione, la rigenerazione e per scopi spirituali, e ricevevano le energie sia telluriche che celesti. Sotto ogni piramide ce n’è un’altra esattamente uguale ma al contrario, scavata sotto terra (come sopra, così sotto).

Come Sopra Così Sotto

Significato Esoterico

Figli della Legge dell'UNO Gigante in Stasi

Figli della Legge dell’UNO Gigante in Stasi

Atlantide la Tecnologia dei Cristalli Parte Prima

Poseida era governata dai Figli della Legge dell’Uno, persone molto spirituali e sagge. La loro società era matriarcale femminile. Non erano persone in cerca di potere, piuttosto di armonia. Erano una razza molto alta, di carnagione dorata e trasparente. Anche la loro aura brillava come l’oro ed era visibile a tutti.

Il più alto sacerdote degli ATLA-RA emanava la MER-KA-RA, l’energia dell’Avatar.

Erano in grado di operare nella multidimensionalità, manifestare e rigenerare con la propria volontà.

Non possono essere minimamente paragonati agli esseri umani moderni, i loro corpi erano luminosi e molto meno densi.

In effetti i sacerdoti ATLA-RA non si consideravano veramente terrestri. Mangiavano pochissimo e vivevano molto a lungo, oltre la dualità dello spazio tempo lineare.

Nella loro infinita saggezza erano piuttosto distaccati dalla terza densità della Terra. Esistevano oltre la terza densità e la loro fisicità aveva la forma della luce. Questo distacco dalla materia era la caratteristica principale che li distingueva da tutti gli altri, soprattutto dagli Aryan, i Figli di Belial, che erano invece più concentrati nella politica, nell’industria e nel campo militare.

Atlantide

Tecnologia dei Cristalli

Atlantide

Tecnologia dei Cristalli

Atlantide

Cristalli Oggi

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

 

Invidia

Non raccontare mai troppo di te agli altri. Ricorda che in tempi di invidia, il cieco comincia a vedere, il muto a parlare e il sordo a sentire.  

N. Brunettini

 

Web Hosting

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2020 - 3200 € 5% 5%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Fiore della Vita Sticker Pack

Fiore della Vita Sticker Pack - 10 Stickers - 5 Bianchi 5 Neri 9.5 x 9.5 cm

Pin It on Pinterest