Antartide Misteriosa Struttura Massicio Iceberg

Antartide Misteriosa Struttura Massicio Iceberg

Continua la Soft Disclosure sull’Antartide

Antartide Misteriosa Struttura Massicio Iceberg, continua la Soft Disclosure. Molti blog controllano continuamente i feed di notizie di ogni tipo che riguardano l’Antartide.

Addetti ai lavori come Corey Goode, David Wilcock, Kent Dunn, e molti altri nel corso degli anni hanno rivelato informazioni che dimostrano che esistono basi militari segrete, avamposti nazisti, basi extraterrestri di rettiliani e antiche civiltà nel continente di ghiaccio dell’Antartide.

Tutte queste notizie includono anche quella che tutto questo sarà presto rivelato al pubblico.

La Disclosure riguarderebbe la presenza di una antica civiltà in Antartico. Lo spostamento dei poli ha fatto si che quello che una volta era un normale continente dal clima mite diventasse nei millenni una crosta di ghiaccio.

Antartide Misteriosa Struttura Massicio Iceberg Cupola Ovale

La Misteriosa Cupola Ovale di 121 metri di Diametro

Antartide Misteriosa Struttura Massicio Iceberg

Antartide Misteriosa Struttura Massicio Iceberg Crepaccio

Il Crepaccio che si sta aprendo provocando il distacco dell’enorme Iceberg

Antartide Misteriosa Struttura Massicio Iceberg

Stanno emergendo due differenti notizie e informazioni che stanno delicatamente suggerendo al pubblico che occorre più consapevolezza nell’analizzare la situazione in Antartide.

Le notizie di cui parliamo si riferiscono a una struttura artificiale, creata dall’uomo sta emergendo dai ghiacci e il distacco di un enorme iceberg dalla calotta polare.

Antartide Misteriosa Struttura Massicio Iceberg Piramide Antartica

Una Piramide perfetta tra i ghiacci Antartici

Antartide Misteriosa Struttura Massicio Iceberg

La prima notizia parla di una struttura che mostra una sorta di cupola molto innaturale. L’altra notizia invece parla di un iceberg enorme che sta per staccarsi dall’Antartide, suggerendo la possibilità che questo distacco possa rivelare ciò che si trova sotto lo strato di ghiaccio.

Qui sotto per una raccolta di articoli riguardanti questi argomenti Antartici comparsi sulla stampa Main Stream.

La Struttura Ovale

Una struttura ampia 120 metri è stata trovata su Google Earth e potrebbe essere un antico edificio. La forma potrebbe significare vi è una ‘civiltà perduta’, come dicono i teorici cospirazionisti.

Gli scienziati hanno prima pensato che la scoperta potrebbe essere un sastrugi, un fenomeno naturale dovuto ad accumuli di neve e ghiaccio modellati dal vento.

L’immagine di una ‘cupola’ in Antartide ha rinvigorito le teorie che affermano che molti millenni fa una civiltà viveva nel continente ghiacciato. L’immagine, che si dice essere presa da Google Earth, mostra una struttura di forma ovale che si crede essere di 121 metri di diametro.

Alcuni hanno sostenuto che la struttura sia la ‘prova’ che una civiltà umana una volta viveva nel Polo Sud, mentre altri dicono che potrebbe essere un fenomeno naturale.

Abigail Beall

6 Gennaio 2017 , Daily Mail UK

Atlantide Sotto i Ghiacci? Nuove immagini satellitari rivelano una struttura a cupola misteriosa nascosta in Antartide alimentando re scioccanti rivelazioni che una antica civiltà visse lì.

Uno strano ‘edificio’ è apparso sul continente di ghiaccio, che si sostiene essere sede di una antica città nascosta.

Jennifer Hale

6 Gennaio 2017, The Sun

Quelli che appaiono come i resti di un edificio ovale di 120 metri fanno pensare ad un edificio realizzato dall’uomo – simile ad un castello medievale. Se fosse vero, potrebbe mettere in discussione tutto quello che gli scienziati pensano di sapere sul passato dell’umanità.

Una popolazione avrebbe abitato una zona che precedentemente era considerata solamente una regione desolata.

Patrick Christys

6 Gennaio 2017, Express UK

Il Massiccio Iceberg

Un iceberg delle dimensioni del Delaware (…) minaccia di staccarsi dall’Antartide, un evento che potrebbe causare il collasso dell’intera calotta di questo continente, dicono i ricercatori.

Gli scienziati dicono che una sezione della calotta della Larsen C, dell’estensione di quasi 5000 chilometri quadrati, è rimasta collegata alla calotta principale da una sezione di solo circa 20 chilometri.

I ricercatori che tengono sotto controlo l’enorme frattura hanno scoperto che si è estesa rapidamente nella seconda metà del 2106 aumentando di quasi 20 chilometri solamente a Dicembre 2016.

Mark Hanrahan

6 Gennaio 2017, NBC News

Pin It on Pinterest