Agenzia Di Pianificazione Mondiale

Agenzia Di Pianificazione Mondiale

Agenzia Di Pianificazione Mondiale. Di Ben Fulford.

Avviso ai lettori: questo rapporto e i prossimi due saranno pre-scritti, mentre prendo la mia vacanza annuale. Segnaleremo le ultime notizie solo se si verifica un evento rivoluzionario. Il prossimo rapporto con le ultime notizie settimanali apparirà il 19 Agosto. La vostra comprensione è apprezzata.

Piano Dettagliato Per La Futura Agenzia Di Pianificazione Mondiale Presentato Al Comitato Dei 300

Il sistema di governance economica globale è diventato disfunzionale ai massimi livelli. Le istituzioni create dalle potenze vittoriose dopo la Seconda Guerra Mondiale, il FMI, la Banca Mondiale, le Nazioni Unite, ecc., hanno portato a un disastro ecologico a livello di estinzione e un’estrema concentrazione di ricchezza nelle mani di un’élite parassitaria.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

La Cina, con la sua Belt and Road Initiative (BRI) multimiliardaria, sta rapidamente gettando nell’irrilevanza le potenze occidentali incagliate dalla rete.

Per questo motivo, la White Draco Society ha proposto la creazione di una Future Planning Agency (FPA) a guida occidentale come complemento della BRI Cinese.

Questo piano ha un sostegno di alto livello da parte del Pentagono, del Vaticano e del Commonwealth Britannico.

La FPA sarebbe stata modellata sull’Agenzia di Pianificazione Economica Giapponese (EPA), che era alla base dei decenni di spettacolare crescita economica giapponesi del dopoguerra (spesso a due cifre).

Agenzia Di Pianificazione Mondiale - One Belt One Road

One Belt One Road

Agenzia Di Pianificazione Mondiale

Web Hosting

Agenzia Di Pianificazione Mondiale - Japan Imperial Family

Japan Imperial Family

Agenzia Di Pianificazione Mondiale

Il sistema culminò a metà degli anni ’80 con il Giappone con il reddito pro capite più elevato al mondo e il divario più basso tra ricchi e poveri nell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico).

Pertanto, sarebbe una buona idea esaminare come funzionava l’APE Giapponese prima di elaborare piani per l’APP.

Il cuore del sistema Giapponese era un gruppo informale di circa 20 burocrati, industriali e politici.

I politici avrebbero trasmesso ciò che la gente voleva, i burocrati avrebbero detto ciò che era realistico e gli industriali avrebbero consigliato ciò che era redditizio. Insieme avrebbero escogitato un piano su ciò che volevano realizzare per il paese nei prossimi cinque anni.

Il piano sarebbe iniziato con la Banca del Giappone che faceva un sondaggio sistematico del paese.

Manderebbero agenti nei negozi di tutto il paese per controllare i prezzi delle merci.

Avrebbero anche esaminato le aziende grandi e piccole su quali fossero i loro piani aziendali, e in particolare quante attrezzature intendevano acquistare.

Sulla base di questi dati, la BOJ calcolerebbe esattamente la quantità di denaro necessaria per soddisfare i piani di investimento senza creare inflazione.

Il denaro è stato quindi assegnato al settore del private banking.

Il settore del private banking era diviso in “banche cittadine” nazionali, banche regionali e banche specializzate.

Ogni corporazione aveva la sua “banca principale” e queste banche fornivano alle corporazioni fondi secondo il piano generale.

Una volta deciso quanti soldi dovevano essere iniettati nell’economia, allora le altre burocrazie, in particolare il ministero del Commercio e dell’Industria (MITI), un tempo famoso e temuto, avrebbero fatto i suoi piani.

Il MITI era composto da alcune delle persone più intelligenti del Giappone che hanno superato gli esami di servizio civile di livello quasi impossibili da superare.

MITI non era come un’autorità centrale comunista di pianificazione, ma piuttosto creò una tabella di marcia generale che l’industria privata avrebbe dovuto seguire.

Ad esempio, se il piano quinquennale richiedesse di raddoppiare il numero di autostrade in Giappone, il MITI si assicurerebbe che le case automobilistiche ricevessero tutto l’aiuto necessario per costruire auto sufficienti per riempire le nuove strade.

Il punto principale di tutto questo sistema era che il paese nel suo insieme aveva un senso dell’orientamento e un piano generale per il futuro.

Ciò ha reso più semplice per le aziende e le persone pianificare il proprio futuro.

Nonostante il suo incredibile successo, il sistema giapponese ha avuto un grosso difetto.

Ciò è stato causato da un sistema di pensionamento forzato di burocrati.

Qualsiasi burocrate che non avesse raggiunto un certo livello di promozione doveva ritirarsi prematuramente.

Questi burocrati hanno poi preso un “paracadute d’oro” e hanno ottenuto lavori nei settori privati ​​che avevano precedentemente supervisionato.

Ciò ha creato un sistema di corruzione differita.

I burocrati si sarebbero offerti alle compagnie in cambio della promessa di un lavoro redditizio dopo il loro accordo di pensione d’oro.

Salari molto bassi per i burocrati non fecero che peggiorare il sistema.

Singapore ha risolto questo problema non costringendo i burocrati a ritirarsi e pagando loro stipendi competitivi con il settore privato.

Ciò significava che potevano concentrarsi sul bene comune, non solo sul benessere che avrebbero dovuto supervisionare.

Nel complesso, i modelli singaporiano e giapponese combinarono il meglio del capitalismo occidentale e la burocrazia meritocratica Confuciana dell’Asia orientale.

Altri paesi come la Corea del Sud, la Cina e il Vietnam hanno copiato i loro esempi. La linea di fondo era che l’Asia nel suo insieme aveva un PIL maggiore dell’occidente nel suo complesso.

Questo cambiamento fondamentale nell’equilibrio economico del potere ha portato i paesi asiatici ad avere una maggiore influenza su come è gestito il pianeta.

Se l’Occidente non riforma i suoi sistemi incorporando e migliorando le parti di successo del modello asiatico, l’Occidente diventa debole, e l’Asia diventa forte.

Ora considerate il fallimento del sistema occidentale, specialmente dopo la fine della guerra fredda.

L’Occidente conobbe una massiccia espansione economica a seguito della Seconda Guerra Mondiale.

Ciò era dovuto alla pianificazione industriale in relazione allo sforzo bellico.

Quando la Seconda Guerra Mondiale ebbe fine, l’impulso originale in Occidente fu di smantellare l’apparato militare e riportarlo a un livello minimo di pace.

Tuttavia, gli industriali, che hanno beneficiato del massiccio boom militare, hanno escogitato un piano per una “guerra fredda” per far andare avanti le massicce spese militari.

Questa guerra fredda inventata andò bene per l’intera economia fino ai primi anni ’70.

Il complesso militare-industriale, tuttavia, si dedicò principalmente alla creazione di strumenti di omicidio di massa militare-industriale.

I Cinesi, che erano a conoscenza dei piani dei Neocon di conquistare e smembrare la Cina, hanno giustamente chiesto: “Perché dovremmo pagare per farci uccidere?”

L’incapacità degli americani di pagare i loro debiti con la Cina è al centro dell’attuale guerra commerciale.

Il governo di Donald Trump afferma: “Compra alcune delle nostre cose per evitare il fallimento”.

Agenzia Di Pianificazione Mondiale - Ben Fulford

Ben Fulford

Agenzia Di Pianificazione Mondiale

La risposta cinese: “Non hai abbastanza roba in vendita”.

I Cinesi stanno raccogliendo semiconduttori e potrebbero presto provare a chiudere anche con il petrolio.

I Cinesi lo avevano previsto e atteso fino a quando non avessero avuto abbastanza alternative al petrolio mediorientale per fare la loro mossa.

L’unica carta che gli Stati Uniti ora devono giocare è la Terza Guerra Mondiale, ma non importa quante volte il Pentagono provi i suoi giochi di guerra, il risultato è lo stesso: il 90% dell’umanità muore e l’intero emisfero settentrionale del pianeta diventa inospitale.

La soluzione negoziata dalla White Draco Society (WDS) con le società segrete asiatiche e, come detto sopra, sostenuta dal Vaticano, dal Commonwealth Britannico e dal Pentagono, è quella di creare un’Agenzia di Pianificazione a guida occidentale per il futuro.

Questa proposta agenzia da miliardi di dollari con uno staff multinazionale orientato alla performance sarebbe una controparte occidentale della BRI.

Ci sono grandi progetti per rendere verdi i deserti, per riempire gli oceani, per esplorare l’universo e così via: il vero lavoro sarebbe distribuito attraverso gare d’appalto al settore privato.

Attualmente, i fanatici sionisti che hanno acquisito il controllo del sistema delle Banche Centrali occidentali è l’ostacolo principale alla realizzazione di questo piano.

Si aggrappano a una visione apocalittica di una guerra tra Gog e Magog che ucciderebbe il 90% dell’umanità e consentirebbe loro di schiavizzare i sopravvissuti.

Il WDS e i suoi alleati non avevano quindi altra scelta se non quella di dare la caccia e uccidere questi fanatici del genocidio fino a quando la loro sconfitta e resa finale non è un dato di fatto.

Il processo di disconnessione dalla rete è in pieno svolgimento e, se tutto va bene, potrebbe essere completato entro l’autunno di quest’anno.

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Pillole Disclosure News Testata

 

Catene

L'uomo è nato libero, ma dappertutto è in catene.  

J.J. Rousseau

 

Web Hosting

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2020 - 3200 € 9% 9%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest