8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi. Si suppone che la scuola serva ad aiutare i bambini a crescere verso la maturità coscienti, responsabili, a diventare adulti intelligenti, che hanno imparato l’arte di vivere, e che possono contribuire al mondo con i loro doni.

La scuola così come la conosciamo, tuttavia, non potrebbe essere più lontana da questo. In realtà, la scuola, così com’è nella maggior parte del pianeta, contribuisce solo a bloccare l’intelligenza dei bambini e riempirli di stress e preoccupazioni, che si poi traduce nel caotico mondo in cui viviamo.

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi Conformarsi

Conformarsi

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

1. Si insegna ai bambini a conformarsi

A scuola, ai bambini viene insegnato a obbedire agli ordini e seguire ciecamente ciò che viene detto.

Ai bambini viene detto che cosa fare, non importa se gli piaccia o no. Gli viene detto di sedersi per ore e ore alla scrivania senza lamentarsi, senza fare altro che memorizzare informazioni di cui probabilmente non avranno mai bisogno nella loro vita.

Gli viene detto quando parlare, quando a muoversi, anche quando a fare pipì.

Via via, i bambini smettono di fidarsi della loro voce interiore e sono conformi a quello che l’autorità vuole da loro, e che li sopprime enormemente e, non a caso, li rende depressi e insoddisfatti.

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi Cosa Pensare

Come Pensare, Non Cosa

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

2. Si insegna ai bambini cosa pensare, non come pensare

La scuola non insegna ai bambini come sviluppare la loro capacità di pensare logicamente, in modo che possano raggiungere le proprie conclusioni analizzando le informazioni che gli vengono presentate.

Al contrario, i bambini sono costretti a credere nelle cose che vengono insegnate, a prescindere dal fatto che siano vere o no, o se vanno oltre la loro comprensione o meno.

In questo modo il loro pensiero critico viene tarpato, e di conseguenza i bambini si trasformano in stupidi automi.

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi Non Creativi

Creatività

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

3. Si insegna ai bambini a non essere creativi

L’immaginazione dei bambini è selvaggia, ma la scuola si prodiga nel sopprimerla.

I bambini possono essere incredibilmente creativi, ma le arti sono quasi inesistenti nella maggior parte delle scuole di tutto il mondo, dal momento che un percorso nella carriera artistica di solito non è considerato redditizio.

Invece di permettere ai bambini di esplorare se stessi esprimendo spontaneamente i loro pensieri e sentimenti più intimi attraverso la pittura, la musica, il teatro, e così via, che il più delle volte sono confinati in quattro mura, vengono costretti a imparare cose noiose di cui non sono interessati e non si fa nulla per aiutarli a coltivare la loro mente, il cuore e lo spirito.

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi Temere il Fallimento

Temere il Fallimento

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

4. Si insegna ai bambini a temere il fallimento

Gli errori aiutano a crescere e diventare più saggi, ma la scuola insegna ai bambini a temere il fallimento, come se fosse una sorta di male che devono assolutamente evitare.

Ai bambini a scuola viene detto di studiare al solo scopo di superare gli esami, e coloro che non riescono a farlo sono guardati dall’alto in basso, a volte anche derisi, come se fossero guasti dentro.

Per questo i bambini imparano a fare del loro meglio per evitare di commettere errori, che impedisce loro di cercare di raggiungere nuovi obiettivi per paura di andare incontro al fallimento.

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi Gioco è Male

Gioco è Male

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

5. Si insegna ai bambini a pensare che il gioco è male

I bambini trovano enorme gioia nel giocare, divertirsi, ridere, fare le cose senza un motivo o un obiettivo diverso dall’essere se stessi.

Il gioco fa pulsare il loro cuore di felicità e trasforma la loro vita in una celebrazione.

Piano piano, tuttavia, come i bambini crescono, gli si insegna che il gioco non è una buona cosa, dal momento che non è qualcosa di produttivo, e che dovrebbero considerarlo semplicemente come una perdita di tempo.

Inoltre, sono tenuti ad essere seri, tesi, preoccupati per scopi futuri, che li rende depressi, non permettendogli di lasciarsi andare e rilassarsi nel momento presente e assaporare tutte le bellezze che la vita ha da offrire.

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi Non Ascoltare il Cuore

Non Ascoltare il Cuore

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

6. Si insegna ai bambini a evitare di ascoltare il loro cuore

A differenza degli adulti, i bambini sono in contatto con il cuore.

Tuttavia, dopo anni di condizionamento sociale, quando finalmente si trasformano in adulti, hanno creato spesse barriere con il loro cuore, non essendo così più in grado di prestare attenzione alla sua voce.

Questo condizionamento avviene principalmente a scuola, dove i bambini quasi ogni giorno sono costretti a fare cose che odiano fare, che trovano noioso e inutile, con l’insegnamento che per questo la società li ricompenserà.

Di conseguenza, sviluppano l’abitudine di non fidarsi della loro voce interiore e perdono il contatto con ciò per cui batte il loro cuore.

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi Soldi Uguale Successo

Soldi Uguale Successo

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

7. Insegna ai bambini ad associare i soldi al successo

Un’altro modo in cui la scuola modo deprime i bambini è di confondere il guadagno monetario con una vita di successo.

A scuola i bambini imparano che l’obiettivo primario nella vita è quello di guadagnare un buono stipendio, e gli viene detto di sacrificare quasi un terzo della loro vita a imparare e fare cose particolari solo solo perché possano ottenere una conoscenza che gli permetterà di lavorare, in seguito, come schiavi aziendali.

Così, i bambini smettono di perseguire le loro passioni che sarebbe il vero scopo e il significato alla loro vita, per fare cose opache che gratificano solo la loro psiche, e che li aiutano solo a sopravvivere ma non a vivere veramente.

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi Soldi Uguale Successo

Soldi Uguale Successo

8 Motivi per cui la Scuola Rende i Bambini Stupidi e Depressi

8. Insegna ai bambini di sacrificare l’oggi per il bene di domani

Il momento attuale è tutto quello che abbiamo. Il futuro, proprio come il passato, non esiste, e se gli prestiamo troppa attenzione non saremo in grado di godere il presente.

La maggior parte delle persone, tuttavia, non godono il momento presente.

Invece, stanno sempre cercando di raggiungere un fine futuro, pensando che, una volta raggiunto, saranno soddisfatte e felici.

Questa mentalità è stata inculcata in loro principalmente tramite la scuola.

A scuola, i bambini sono fatti per credere che. sacrificare l’oggi studiando duro e seguendo gli ordini, li premierà il domani.

Essere costantemente concentrata sul futuro, tuttavia, gli farà perdere tutta la loro vita e finiranno ad avere montagne di rimpianti, che li regaleranno l’esperienza di una immensa angoscia psicologica.

 

E Qui inizia il Lavaggio del Cervello

Pillole Disclosure News Testata

Navajos

Quando togliamo qualcosa alla terra, dobbiamo anche restituirle qualcosa. Noi e la terra dovremmo essere compagni con uguali diritti. Quello che noi rendiamo alla terra può essere una cosa così semplice e allo stesso tempo così difficile: il rispetto.  

Jimmie Begay . Indiano Navajo

Fai una Donazione in Bitocoin

1NrkczypToK9xZAY26nyAn8UEC127cgPk8

  • Supporto per il Costo del Server 2019 - 2400 € 68% 68%
Acquista la Tua Pietra Cintamani

I click sulle pubblicità ci tengono in vita 🙂

Sostieni Disclosure News Italia

Ci stiamo impegnando molto per mantenere questo blog e ci lavoriamo ogni giorno, cerchiamo e traduciamo articoli ma ne pubblichiamo anche di nostri. Come voi siamo alla ricerca della verità. Se volete collaborare con noi siete i benvenuti, scriveteci! Le spese del blog sono a nostro carico, la pubblicità ci rimborsa in modo molto marginale quindi se vi piace il nostro lavoro e lo trovate utile offriteci un caffè cliccando sul bottone di donazione con PayPal. Ci serve l'aiuto di gente come te!

Pin It on Pinterest